Mammografia (senza sapere di essere incinta), due anestesie locali (per agobiopsie e per mammotome radioguidato), due anestesie generali (per interventi al seno), Tachipirina 1000 e Augmentin: Bimba sana

Genova, 7 febbraio 2010

Ho 36 anni, e lo scorso giugno ho scoperto di aspettare un bambino, ma anche di avere un nodulo al seno da controllare quanto prima. Nel corso della mia gravidanza, quindi, sono stata sottoposta a mammografia (non protetta perché non sospettavo di essere incinta), ho avuto due anestesie locali (per agobiopsie e per mammotome radioguidato – quindi ancora radiazioni –), due anestesie generali (per interventi al seno) con successive terapie di Tachipirina 1000 e Augmentin. Cinque giorni fa è nata la mia bambina, sana, forte, in buona salute. Ogni volta che ho avuto qualche dubbio ho sempre chiamato il Telefono Rosso, i cui medici mi hanno sempre sostenuta e guidata. Spero che la mia testimonianza possa servire a tranquillizzare qualcuna. Resto a disposizione per qualsiasi domanda.
Grazie, Carola

Eccovi un po’ cronistoria delle vicissitudini di Carola, che ringraziamo, perché ha voluto renderci partecipi della sua gioia e soprattutto perché, nonostante  i suoi   nuovi dolcissimi impegni, si è resa disponibile a mettere a disposizione delle amiche di Gravidanza Felice le sue esperienze di ansie, dubbi e preoccupazioni in gravidanza (qualora si temano rischi di malformazione del bambino) e le sue “conoscenze”, acquisite sul campo, su come superarli.

July 08, 2009

E’ da giorni che navigo in internet e leggo di tutto…fino a quando la mia ginecologa mi ha consigliato il vostro sito…e spero di ritornare a vivere serena e tranquilla e di godermi la mia gravidanza:

– ho fatto una mammografia senza sapere di essere incinta (avevo concepito il bimbo da 8/10 giorni).

– mi hanno scoperto delle microcalcificazioni molto sospette, ma non potendo fare il mammotome (per la gravidanza) hanno eseguito un ago aspirato (con anestesia locale). Ero alla IV settimana dal concepimento.

– l’esito è negativo, ma non sono riusciti ad analizzare bene il tessuto e ora vogliono asportare le microcalcificazioni comunque. Dicono che l‘anestesia non farà male al feto, ma la ginecologa dice che è meglio aspettare la 12 settimana…

Sono molto confusa, non so a chi credere e come muovermi e, nel frattempo, la mia ansia mi fa vivere molto male anche quello che doveva essere il periodo più bello della mia vita…

Carola

La nostra soddisfazione è che Lei ritorni a vivere serena e a godersi la sua gravidanza ed è appunto per far trascorrere una gravidanza serena che è nata l’Ass. Gravidanza Felice. Ancora, però, non possiamo fare noi direttamente la consulenza medica, Le consigliamo, pertanto, di chiamare il Telefono Rosso del Policlinico Gemelli, 06 3050077 (ore 9 -13 dal lun. al ven.), non è facile riuscire a prendere la linea, ma verso mezzogiorno ci sono più probabilità. Se non riesce a chiamare ci riscriva  o chiami presso la nostra segreteria  al n. 0974 4554 (ore 11-13 lun. merc. giov. ven., ore 16,30 -18,00 mart.) e lasci un recapito telefonico per essere chiamata da un operatore del Tel. Rosso. Cogliamo inoltre l’occasione per dirLe che a breve sarà a disposizione degli utenti di Gravidanza Felice un operatore del Tel. Rosso dalle 13 alle 14 ad un numero di cell. che ad ogni buon fine avremo cura di comunicarLe al più presto. Si goda il momento più bello della sua vita, anche perché l’anestesia effettivamente non fa male all’embrione, e Le auguriamo di prendere subito la linea del Tel. Rosso, Ass. Gravidanza Felice.

Sono riuscita a parlare con il Telefono Rosso, e sono molto più tranquilla. Mi hanno detto che la mammografia non è pericolosa perché a bassa radiazione e che l’anestesia che ho avuto e che avrò fra qualche settimana non può far male al bambino, perché priva di vasocostrittori. Vi ringrazio tanto e diffonderò voce della vostra esistenza.

Carola

26 agosto 2009
Rieccomi ancora più in ansia di prima…vi avevo scritto un po’ di tempo fa, perché non sapendo di essere incinta avevo eseguito una mammografia. Grazie a voi e al Telefono Rosso sono tornata serena, ma la prox settimana sarò sottoposta a Mammotome radioguidato, opportunamente schermata (16 sett di gravidanza), ma come faccio a sapere che il mio bimbo non avrà conseguenze!?!?

Chiedo un aiuto…grazie mille, Carola

Gentile sig.ra Carola,

intanto Le diciamo di non preoccuparsi, perché se ci fossero dei problemi per il bambino di sicuro non sarebbe sottoposta all’indagine diagnostica del Mammotome radioguidato. Detto questo, non possiamo fare altro che consigliarLa di rivolgersi di nuovo al Telefono Rosso del Policlinico Gemelli, 06 3050077 (ore 9-13 dal lun. al ven.), perché non è ancora a disposizione delle amiche di Gravidanza Felice l’ora al giorno del Telefono Rosso, di cui Le parlammo. Nel frattempo può consultare sul nostro sito https://www.gravidanzafelice.com/tabella-radiazioni la tabella dose di radiazioni assorbita dall’embrione per esposizione a diversi metodi di diagnostica per immagini, giusto per avere un’idea della dose di radiazioni che occorre per toccare la soglia di sicurezza. Auguri  di cuore di buon prosieguo della gravidanza, Ass. Gravidanza Felice

Ciao. Ho ricontattato il Telefono Rosso per chiedere cosa fare (mammotome e mancata risposta sul rischio radiologico). Mi hanno consigliata di rivolgermi alla sezione “Fisica Sanitaria” dell’ospedale e di esporre il problema. I medici hanno calcolato la quantità di RAD erogata all’utero in caso di Mammotome radioguidato al seno e mi hanno assicurato che sono altamente trascurabili e vicini allo 0, per cui posso stare tranquilla.

Vi tengo informati sulle evoluzioni.

Grazie, Carola

5 febbraio 2010

E’ nata, forte e sana, mia figlia. Volevo testimoniarlo perchè durante la gravidanza ho dovuto assumere Augmentin, Tachipirina 1000, 2 anestesie locali, 2 anestesie generali, una mammografia (non protetta) e un mammotome radioguidato, e voi mi avete sempre sostenuta, guidata e tranquillizzata. Sono a disposizione per qualsiasi domanda.
Grazie ancora. Carola

Se ti piace gravidanza felice ricordati di seguire la nostra pagina facebook

24 commenti su “Mammografia (senza sapere di essere incinta), due anestesie locali (per agobiopsie e per mammotome radioguidato), due anestesie generali (per interventi al seno), Tachipirina 1000 e Augmentin: Bimba sana”

  1. Cara Mary,

    tantissssssimi auguri per il tuo bambino e congratulazioni a te che sei la sua mamma!!!

    Grazie di esserti ricordata di me, ma soprattutto di averci dato questa bella notizia.

    A presto

    Marica

    Rispondi
  2. Ciao sn roberta ho avuto l’ultima mestruazione il 10 febbraio ora sono in attesa della prossima i nn so se arrivi! Ma ho appena fatto un intervento alle ossa nasali x una frattura sotto anestesia generale e fatto una radiografia al torace e ora una cura di augmentin e robilas un antistaminico… Cosa mi consigliate???

    Rispondi
  3. Buongiorno,
    ho fatto la mammografia senza sapere di essere incinta. Appena scoperto sono entrata in panico, devo dire che grazie al vostro auto sono riuscita a contattare il telefono rosso. Ora sono più tranquilla.
    Sono solo alla sesta settimana, speriamo bene. Un grazie di cuore.

    Rispondi

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WhatsApp chat