Cipralex, mirtazapina ed alprazolam per attacchi d’ansia. Terapia compatibile con la gravidanza.

22 agosto 2020

Buongiorno,

sono una donna di 37 anni e sono a 6 settimane di gravidanza. 

Sono stata sottoposta a FIVET e prendo una  buona dose di ormoni e li dovrò continuare fino alla 10 settimane.

Il mio più grosso problema è legato al fatto che da anni  soffro di attacchi d’ansia.

Ho trovato il vostro riferimento on line e vorrei tanto chiedere un vostro aiuto/parere.

Sono molto angosciata, perché attualmente assumo:

10 gocce di cipralex 

1/4 di mirtazapina 

al bisogno 10 gocce di alprazolam.

In questi giorni la mia ansia sta aumentando per la paura di fare del male al mio bambino per la terapia e per il fatto che gli ormoni mi stanno buttando molto giù ed accentuano le mie crisi d’ansia.

Vi prego sapreste rincuorarmi in qualche modo?

Sono seguita da uno psichiatra che al momento mi rassicura…. ma il mio cuore ha molta paura per il bambino e poi per me perché  quest’ansia mi divora.

Grazie infinite per qualsiasi vostro consiglio.

Elsa

 

Gravidanza Felice

Buon giorno, sig.ra Elsa,

Le trasmettiamo la risposta del prof. Marco De Santis, responsabile del Telefono Rosso del Policlinico Gemelli di Roma:

“Tranquilla, la terapia è assolutamente compatibile con la gravidanza.”

Le diamo anche ad ogni buon fine il numero di cellulare del professore…, nel caso abbia bisogno di eventuali ulteriori delucidazioni o nel caso voglia far parlare con lui un medico di sua fiducia. La chiamata è gratuita come per il Telefono Rosso, paga solo il costo della telefonata. Dalle 13,30 alle 15,00 in genere è più disponibile. Gli può mandare anche dei messaggi watsapp.

Dal momento che riteniamo il suo quesito e la consulenza del prof. De Santis molto utili per altre donne con i suoi stessi problemi, vorremmo poterli pubblicare sul nostro sito https://www.gravidanzafelice.com/,  se è d’accordo.

Confidando nel suo buon cuore e nella sua sensibilità, cogliamo l’occasione per porgerLe i nostri più cordiali saluti,

Ass. Gravidanza Felice

P.S.  Se di Milano o della Lombardia, si può rivolgere anche ad ambulatori ospedalieri per donne con i suoi stessi problemi, quali il Centro Pschedonna dell’ospedale Macedonio Melloni Fatebenefratelli https://www.gravidanzafelice.com/centro-psichedonna-all%e2%80%99ospedale-macedonio-melloni-fatebenefratelli-di-milano/

l’ambulatorio di Ostetricia e Psicofarmacologia presso l’Ospedale Sacco di Milano

https://www.gravidanzafelice.com/gravidanza-e-psicofarmaci-ora-c%e2%80%99e-un-ambulatorio-dedicato/

Se di Roma o del Lazio, al Servizio ambulatoriale e di Day Hospital per il sostegno psicologico alla maternità per donne in gravidanza e nel periodo successivo al parto del Policlinico Gemelli:  https://www.gravidanzafelice.com/una-buona-notizia-per-le-romane-e-le-laziali-anche-a-roma-sostegno-psicologico-alla-maternita-per-donne-in-gravidanza-e-nel-periodo-successivo-al-parto/

Le segnaliamo anche l’Associazione Progetto Ilizia https://www.progettoilizia.org/

 

Davvero. Grazie tante!

Da ieri ho attacchi d’ansia forti che mi bloccano lo stomaco e mi fanno stare da cani.

La vostra risposta mi è molto di sollievo.

E certo che sì, potete pubblicare il mio quesito, sarà d’aiuto a tante altre persone come me.

Siete autorizzati a farlo, assolutamente. 

Abito a Bologna, non so se qui c’è un centro a cui potermi rivolgere?

Grazie di cuore!

Anche solo una parola può togliere un po’ di peso di quest’ansia soffocante!

Un abbraccio sincero.

Elsa

 

24 agosto 2021

Gravidanza Felice

Buon giorno,

vorremmo completare con l’esito della gravidanza, andata sicuramente a buon fine, a beneficio di tante che se lo chiederanno, la sua storia sul nostro sito.
Nell’attesa di suo graditissimo riscontro, Le porgiamo tanti cordiali saluti e auguri,
Salve,
La gravidanza è andata bene ed il mio bambino è nato sano.
Ora ha 5 mesi ed è in piena salute. 
Grazie a voi per il vostro supporto!
Se ti piace gravidanza felice ricordati di seguire la nostra pagina facebook

6 commenti su “Cipralex, mirtazapina ed alprazolam per attacchi d’ansia. Terapia compatibile con la gravidanza.”

  1. Buongiorno Elsa, sono Roberta, anche io assumo 10 gocce di cipralex e sono in cerca di una gravidanza, ho molti timori, per questo leggo spesso i post di questo sito, l’ esperienza diretta di chi ha già affrontato questa esperienza è per me di aiuto. Volevo chiederti se durante la gravidanza hai modificato il dosaggio dei farmaci e se hai potuto allattare. grazie

    Rispondi
    • Buonasera Roberta.
      Durante la gravidanza ho modificato il dosaggio aumentando per il semplice fatto che venendo da un PMA le terapie ormonali mi facevano stare male.
      Sono arrivata a prendere il dosaggio massimo, 20 mg.
      Nessun timore credimi.
      La gravidanza è andata bene, mio figlio è sano, sereno e solare.
      E sì, si può allattare ????
      Confermato sia dal medico che mi aveva in cura sia da neontatologia!
      In bocca al lupo e non ti spaventare perché prendi le gocce.
      Se tu desideri un figlio vai avanti Senza nessuna paura.
      Per qualsiasi cosa sono qui!
      Buona serata!
      ????

  2. Buonasera Roberta
    Si durante la gravidanza ho modificato il dosaggio per il semplice fatto che venendo da un PMA le terapie ormonali mi facevano stare male.
    Sono arrivata al dosaggio massimo, 20 mg.
    Sono stata bene durante la gravidanza.
    Mio filgio è sano, sereno e solare.
    Non ti spaventare perché prendi le gocce..se è un figlio quello che desideri vai avanti senza paura.
    Eh si, si può allattare, confermato sia dal medico che mi aveva in cura sia da neonatologia dove ho patorito.
    Ti auguro un grosso in bocca a lupo per tutto e se hai bisogno sono qui!
    ????

    Rispondi
  3. Ciao Elsa, da quando sto cercando l ansia mi è aumentata un po’, domani andrò dallo psichiatra e probabilmente aumenterò un pochino il dosaggio. È una cosa meravigliosa cercare un bambino ma allo stesso tempo con le nostre problematiche fa un paura.. grazie ancora per aver risposto

    Rispondi
    • Tranquilla tesoro!
      Ti capisco molto bene.
      Successe anche a me, e non ti dico quando ho scoperto che ero incinta.
      Ansia e mille e ho anche rimesso dall’agitazione.
      E tu dirai, ma è una notizia bella?
      E bene si, anche le cose belle e soprattutto tanto attese fanno venire l’ansia.
      Posso solo dirti che capisco molto bene quello che provi.
      E non pensare mai di non essere normale.
      È tutto normale, non ti spaventare per niente.
      La cosa che tutti dicono è: non ci pensare e cerca di rilassarti….
      Eh fosse così facile per noi!
      Le emozioni per noi persone sensibili sono vissute con più intensità, non è semplice.
      Brava, senti lo psichiatra e non avere paura se aumenta la terapia o ti aggiunge altro.
      Affidati a lui/lei e se dovessi rimanere Incinta niente paura, il bimbo/bimba è protetta.
      E io ne sono testimonianza, terapia prima durante e dopo gravidanza e mio figlio è una meraviglia!
      Ti abbraccio forte!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WhatsApp chat