In gravidanza dopo nemmeno un mese dalla seconda dose del vaccino per la rosolia. Non c’è un caso in letteratura di rosolia congenita da vaccino per rosolia.

4 luglio 2021

Buongiorno,
mi chiamo C. ed ho 38 anni.

In data 13 maggio 2021 ho effettuato il secondo richiamo del vaccino per la rosolia (mi hanno somministrato il trivalente).
Ho avuto regolarmente il ciclo mestruale il giorno 21 maggio.

Il 22 giugno scorso, a seguito di un ritardo, ho effettuato un test di gravidanza risultato positivo e poi le beta che hanno confermato la gravidanza.

Ho letto che bisognerebbe aspettare almeno 1 mese per cercare una gravidanza. Siamo stati attenti durante i rapporti; è accaduto davvero inaspettatamente.

Sono molto preoccupata: il vaccino effettuato comporta grave rischio per la gravidanza ? E’ consigliata l’interruzione?
Ci sono degli esami clinici specifici che si possono effettuare in questi casi?

Il ginecologo, sentito il parere di un infettivologo, mi ha consigliato, per ora, di fare Rubeo IGG e IgM, AST – ALT- bilirubina ed emocromo.

Mi potete consigliare? Cosa devo fare ?
Grazie
C.

Gravidanza Felice

Buon giorno,

Le trasmettiamo la risposta del prof. Marco De Santis, responsabile del Telefono Rosso del Policlinico Gemelli di Roma:

“Non c’è un caso in letteratura di rosolia congenita da vaccino per rosolia. Ci sono centinaia di esposizioni in gravidanza senza problemi nel nascituro. Stia serena, situazione di rischio naturale.”

Le inviamo anche ad ogni buon fine il numero di cellulare del professore, …., nel caso abbia bisogno di eventuali ulteriori delucidazioni o nel caso voglia far parlare con lui un medico di sua fiducia. La chiamata è gratuita come per il Telefono Rosso, paga solo il costo della telefonata. Dalle 13,30 alle 15,00 in genere è più disponibile. Gli può mandare anche dei messaggi whatsapp.

Dal momento poi che riteniamo il suo quesito e la consulenza del prof. De Santis molto utili per altre donne con i suoi stessi problemi, vorremmo poterli pubblicare in forma anonima  sul nostro sito https://www.gravidanzafelice.com/ , se è d’accordo.

Tanti cordiali saluti e auguri,

Ass. Gravidanza Felice

Vi ringrazio moltissimo per la risposta. Assolutamente si. Potete pubblicare il mio quesito. Non avrei mai conosciuto il vostro sito nè avuto un parere così autorevole in merito senza le altre testimonianze di donne che hanno avuto gli stessi problemi e che hanno acconsentito alla pubblicazione. 

Se ti piace gravidanza felice ricordati di seguire la nostra pagina facebook

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WhatsApp chat