Tac pelvica con protocollo low dose (basso dosaggio di radiazioni) a 40 giorni dall’ultima mestruazione. Nessun problema

22/10/2020

Salve mi chiamo Laila, sono una ragazza di 35 anni, che ha appena scoperto di essere incinta (test di gravidanza positivo il 21/10/20 con indicatore di concepimento risulta gravidanza da più di 3 settimane)

Purtroppo il 10 ottobre ho eseguito una tac pelvica con protocollo low dose (basso dosaggio di radiazioni) per sospetta litiasi delle vie urinarie come prescrittomi dall’urologo. Qualche giorno prima della tac ho eseguito un test di gravidanza, che era negativo (ma adesso mi viene il dubbio di avere eseguito male il test o che il test fosse difettoso). L’ultima mestruazione è del 1° settembre e il mio ciclo è abbastanza irregolare, di solito le mestruazioni ciclicano intorno i 40-42 giorni, ma non è sempre così, comunque qualche giorno prima della tac io avvertivo sintomi premestruali e, quindi, ero convinta che mi stesse arrivando il ciclo e non di essere incinta. Adesso sono davvero molto preoccupata e agitata, e mi sento molto in colpa per essere stata così superficiale. Cosa posso fare adesso ? Possono esserci danni seri per il feto? Malformazioni o ritardi di crescita/sviluppo cerebrale? Le invio la foto del dose report della tac. Grazie infinite

 

23/10/2020 Gravidanza Felice: Buon giorno, sig.ra Laila,

Le trasmettiamo  la risposta del prof. Marco De Santis, responsabile del Telefono Rosso del Policlinico Gemelli di Roma:

“Nessun problema per tac dose radiazioni che arrivano al feto al di sotto delle dosi di allarme 5 rad e di pericolo 10 rad.”

Le diamo anche ad ogni buon fine il numero di cellulare del professore, ………., nel caso abbia bisogno di eventuali ulteriori delucidazioni o nel caso voglia far parlare con lui un medico di sua fiducia. La chiamata è gratuita come per il Telefono Rosso, paga solo il costo della telefonata. Dalle 13,30 alle 15,00 in genere è più disponibile. Gli può mandare anche dei messaggi watsapp.

Dal momento che riteniamo il suo quesito e la consulenza del prof. De Santis molto utili per altre donne con i suoi stessi problemi, vorremmo poterli pubblicare sul nostro sito https://www.gravidanzafelice.com/, se è d’accordo.
Confidando nel suo buon cuore e nella sua sensibilità, cogliamo l’occasione per porgerLe i nostri più cordiali saluti,
Ass. Gravidanza Felice

P.S. Le segnaliamo ad ogni buon fine anche la voce “Radiografie” alla Pagina https://www.gravidanzafelice.com/nuovo/testimonianze/ del nostro sito

Grazie infinite per la risposta e per la disponibilità!!! Certo potete pubblicare il messaggio sul sito … Grazie ancora di tutto buona giornata!!!

Gravidanza Felice: Bene, grazie anche a nome di tutte le donne che ne beneficeranno

È un piacere ?

Se ti piace gravidanza felice ricordati di seguire la nostra pagina facebook
Tac pelvica con protocollo low dose (basso dosaggio di radiazioni) a 40 giorni dall’ultima mestruazione. Nessun problema

3 pensieri su “Tac pelvica con protocollo low dose (basso dosaggio di radiazioni) a 40 giorni dall’ultima mestruazione. Nessun problema

  • Ottobre 26, 2020 alle 11:20 pm
    Permalink

    Salve mi chiamo Pamela ho 34 anni e vivo anch’io questa paura che a la signora Laila.
    Io ho fatto una Rx lombo sacro il 21/10/2020 , anch’io ho fatto un teste prima dell’esame ed risultato negativo, invece oggi 26/10/2020 con il primo giorno del mancato ciclo il test é positivo indicando 2 o 3 settimane.
    Le mia ultima mestruazioni è stata il 29 settembre
    Sono molto preoccupata piena di paure per che cercavo questa gravidanza, ma allo stesso tempo mi sento in colpa perché non ho fatto un beta prima della RX ,me lo auguro solo que no abbia causato nessun danno al feto.

  • Ottobre 27, 2020 alle 11:44 am
    Permalink

    Nessun danno, Pamela.
    Eccoti la risposta del tutto rassicurante del prof. Marco De Santis, responsabile del Telefono Rosso del Policlinico Gemelli di Roma (tel. 06 3050077) ai tuoi dubbi:
    “Rischio naturale. Radiazioni sotto il limite di allarme”

  • Ottobre 30, 2020 alle 12:35 pm
    Permalink

    Grazie mille per avermi risposto
    E chiarito i miei dubbi.
    Me lo auguro di avere una gravidanza sana e tranquilla
    Grazie ancora!

    Cordiali saluti

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WhatsApp chat