Si può programmare una gravidanza, pur assumendo gli oppioidi Targin e Contramal?

 

Buongiorno mi chiamo Sofia, sono una ragazza di 29 anni, che scrive da Torino.

Ho letto del vostro servizio tramite internet, leggendo di  tante storie complicate, che mi hanno spinto a chiedere delle delucidazioni in merito al mio caso clinico.

Io mi sono ammalata di endometriosi nel 2016, sono stata operata a Verona da un bravissimo primario, che mi ha salvata. 

Ho avuto purtroppo un’endometriosi molto grave, che ha intaccato dei nervi importanti e dopo 4 mesi dall’intervento mi ha fatto ammalare di dolore pelvico cronico vescicale

Infatti pratico da 3 anni auto cateterismo, perché la vescica non riesce più a svuotarsi bene da sola, in più nel giugno 2018 mi hanno impiantato un elettrostimolatore per questo dolore cronico, che purtroppo non è andato via del tutto, prevalentemente viene di notte sotto forma di colica alla vescica. 

Io infatti per questo assumo terapia antalgica fatta di farmaci oppiacei. 

La mattina a stomaco vuoto assumo Pantorc (protezione gastrica) 

Dopo un po’ assumo Targin da 5mg 

Poi la sera dopo cena assumo Targin da 10 mg più pillola che mi tiene in menopausa, finché non desidero una gravidanza, poi si può staccare e dopo la gravidanza va riassunta.  

Cosa non meno importante assumo un altro farmaco per questo dolore che si chiama Contramal da 100 mg, ne prendo 30 gocce, questo farmaco lo prendo al bisogno, nel momento in cui questo dolore compare. Non viene tutti i giorni, purtroppo non posso dire altro, perché viene quando vuole lui, non è mai uguale. 

A volte capita una volta a settimana, a volte passa un mese, a volte invece viene tutti i giorni… 

Cosa importante è che io i due Targin potrei anche toglierli, il problema è il Contramal, che prendo al bisogno, perché mi fa scomparire il dolore. Volevo sapere se ci sia qualche altro farmaco, nel caso in cui quest’ultimo non andasse assunto in gravidanza? 

Vi contatto perché avrei voglia di una gravidanza. 

Grazie mille per la vostra disponibilità. 

Cordiali saluti, Sofia

mar 21 gen 2020    
 

Buongiorno salve ho scritto un’ email ieri mattina. Stamattina  ho provato a chiamare il numero elencato su internet,  sono riuscita a prendere la linea, per poter parlare con un dottore.

Ringrazio molto, ho avuto le risposte di cui avevo bisogno. 

Grazie mille, ancora buona giornata. 

Siamo contenti per Lei, stavamo appunto per scriverLe per dire di chiamare il Telefono Rosso o un altro Teratology Informattion Service Italiano,  perché la nostra associazione Gravidanza Felice  non svolge direttamente un servizio di natura medica, ma è solo di supporto ad esso. Se è d’accordo, vorremmo poter pubblicare sul nostro sito https://www.gravidanzafelice.com/   la sua lettera insieme alla consulenza del Telefono Rosso, se avrà la bontà d’inviarcela,  a favore di tante donne con i suoi stessi problemi. 

Nell’augurarLe di poter esaudire presto il suo desiderio di maternità, cogliamo l’occasione per porgerLe i nostri più cordiali saluti,

Ass. Gravidanza Felice 

Si molto volentieri, nessun problema nel pubblicare la mia email personale, se può essere d’aiuto ben venga.

Oggi 21/01/2020 ho chiamato appunto il Telefono Rosso 06 30 500 77

Mi ha risposto una dottoressa bravissima, gentilissima, che ha ascoltato la mia storia, dicendomi che la mia terapia non creava particolari problemi, se si eccettua un piccolo rischio, frutto di uno studio isolato su un farmaco che prendo: il Targin.  Mi ha consigliato di fare nel caso una ecografia cardiaca al 5° mese di gestazione. 

Io questo farmaco, però, posso tranquillamente sospenderlo, non essendo vitale per me come un altro, che appunto assumo per questo dolore cronico: il Contramal

Riguardo a questo farmaco, mi ha detto che posso continuare a prenderlo al bisogno, senza doverlo ovviamente cambiare con un altro farmaco. 

Come ultima cosa mi ha detto che al momento di partorire dovrò farlo  in un centro, dove ci sia una terapia intensiva neonatale, perché il bambino dovrà poi subire un processo di disintossicazione. 

Sono state sicuramente belle notizie per me. Sono più tranquilla, sono felice di poter realizzare questo mio sogno presto.

Grazie mille per questa associazione nell’aiutare noi donne, mamme e future mamme, che sperano di poter realizzare uno dei sogni più grandi. 

 

Si può programmare una gravidanza, pur assumendo gli oppioidi Targin e Contramal?

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WhatsApp chat