Depressione, ansia e attacchi di panico in gravidanza, curati con Valium e Xanax

Buongiorno, mi chiamo Martina e ho 31 anni.

Da quando ne avevo 20 soffro di depressione associata ad episodi di forte ansia e attacchi di panico curati sempre con ansiolitici di ogni tipo..fino a quando ho scoperto di essere incinta..

Appena visto il test positivo, il panico ha preso il sopravvento..assumevo circa 6 mg di Tavor al giorno..sostituito a volte con 60/70 gocce di Xanax..il ginecologo mi ha sospeso tutto..non vi dico le sofferenze atroci che ho attraversato..presa dalla disperazione ho chiamato il Telefono Rosso…..mi hanno subito rassicurata dandomi indicazioni sul dosaggio da assumere senza correre rischi…da lì la mia lenta rinascita..ho assunto Valium e Xanax fino a poco fa..ora sono a 26+1 e il piccolo cresce e sembra bene..mi hanno assicurato che avrei potuto assumere benzodiazepine fino ad una ventina di giorni dal parto..ma scalarle sembra essermi venuto naturale..abbiate fiducia in questi professionisti..

Vorrei essere a disposizione (non so se possibile) [scrivendo un commento su questo articolo] alle persone che magari hanno bisogno di maggiori dettagli sul mio percorso

Grazie per avermi ridato tanto

Se ti piace gravidanza felice ricordati di seguire la nostra pagina facebook
Depressione, ansia e attacchi di panico in gravidanza, curati con Valium e Xanax

17 pensieri su “Depressione, ansia e attacchi di panico in gravidanza, curati con Valium e Xanax

  • Aprile 29, 2018 alle 11:49 am
    Permalink

    Ciao… vorrei sapere se l’utilizzo di ansiolitici e antidepressivi oltre a non recare problemi di malformazione fisica del neonato, se nel tempo non si presentano problemi di disturbo neurocomportamentale o di sviluppo psico-fisico… Sono al settimo mese, anche a me pare procedere tutto bene, solo ho questo dubbio, se ci saranno problemi a livello.mentale o.no. Attendo una risposta, grazie.

  • Maggio 8, 2018 alle 8:29 pm
    Permalink

    Oggi ho incontrato un’amica, che non vedevo da parecchio ed il discorso è andato a finire sui figli. Il secondo, che ha sui 25 anni ed è alto un metro e novanta, sta per prendersi la seconda laurea. Eppure ha rischiato di non nascere, perché la madre faceva uso di psicofarmaci (non chiedermi quali, perché non lo so, non gliel’ho mai chiesto) e già gli avevano detto che doveva abortire, ma lei chiamò il Telefono Rosso e si tranquillizzò. Ho visto lei e mi sono ricordato di te che vuoi rassicurazioni su tuo figlio quando sarà grande. Penso di avertele date. Che dici?

  • Giugno 14, 2018 alle 4:11 pm
    Permalink

    Ciao Martina! Mi chiamo Lorna e da 4 anni uso lorazepam ( benzodiazepine) 0.5 ogni sera per dormire. Adesso sono incinta alla 15 esima settimana e non ho potuto scalare. Ho tanta paura per mia figlia se con tempo non si presentano problemi neurocomportamentale o fisici. Grazie

  • Luglio 3, 2018 alle 6:40 pm
    Permalink

    Ciao lorna!sono stata più volte rassicurata dal telefono rosso e dal centro antiveleni..non ci sono studi che affermano con certezza la correlazione tra assunzione di benzodiazepine e ritardi nello sviluppo.
    Chi le ha assunte ha la stessa probabilità di chi non ne ha mai fatto uso. L’unica cosa che forse ma non è nemmeno detto che succeda è quella della crisi d’astinenza neonatale..evitabile con l’interruzione Delle benzodiazepine una ventina di giorni prima del parto

  • Agosto 11, 2018 alle 5:25 pm
    Permalink

    Martina, a che dosaggio li hai presi?
    io ne prendo 2.5 mg Tavor e 2.5 mg Xanax..

    sn preoccupata!! ma nn riesco a toglierli

    grazie lisa

  • Agosto 11, 2018 alle 5:54 pm
    Permalink

    Eccomi di nuovo qui… mia figlia è nata il 20 Luglio. Grazie a Dio sta benissimo…. al momento del ricovero ho spiegato la situazione in ospedale e al momento della nascita hanno messo la bimba in incubatrice sotto osservazione per 24 ore con visite approfondite. Non hanno rilevato nessuna anomalia, e sono felicissima. Grazie Martina per avermi rassicurata. Pare sia intelligente e furba… quindi nessun sintomo di deficit mentale. Ovviamente dal primo giorno ho allattato con.biberon perché mi ero informata e mi è stato consigliato di evitare l’allattamento al seno in quanto i farmaci passano nel latte anche se in piccola quantità, ma per sicurezza ho scelto latte artificiale per il suo bene, e ai miei parenti amici che non sanno del mio problema, ho spiegato semplicemente che non avevo proprio latte al seno. Spero questa mia esperienza possa essere di aiuto a tante altre future mamme…

  • Agosto 11, 2018 alle 5:56 pm
    Permalink

    Marianna come era il tuo dosaggio?

  • Agosto 12, 2018 alle 10:33 am
    Permalink

    Marianna ciao!la mia è nata il 5 agosto!anche lei nessun problema! è un po’ pigra ma nulla è correlato a quello che ho preso io!vuole soltanto dormire un sacco!mi piacerebbe rimanessimo in contatto!

  • Settembre 30, 2018 alle 9:11 pm
    Permalink

    Salve sono stefania ho 34 anni e sono incinta da 28 settimane…da qualche anno soffro di attacchi di panico e prendo daparox da 20mg e xanax corca 10/15 gocce al giorno…da quando ho saputo di essere incinta ho sospeso lo xanax ma il daparox no secondo consiglio medico e tra le varie cose fumo 5/6 sigarette al giorno anche queste non sono riiscita ad eliminarle…fin’ora gli esami fatti non riscontrano nessuna anomalia tutto procede bene ma a me sta risalendo un’ansia e un panico allucinante…potete aiutarmi per favore?

  • Dicembre 12, 2018 alle 5:09 pm
    Permalink

    Ciao Stefania sono nella tua stessa situazione ma non sono ancora incinta? Possiamo sentirci?

  • Gennaio 2, 2019 alle 12:43 pm
    Permalink

    Sono all’ inizio di una gravidanza dopo 8 tentativi di pma,con la consapevolezza di doverla affrontare prendendo il cipralex per la depressione e pregabalin per l ansia e la stabilizzazione dell umore.vale possiamo confortare a vicenda!

  • Agosto 23, 2019 alle 11:47 am
    Permalink

    Mamme ciao sono alla terza gravidanza e da due soffro di crisi di panico assumevo cymbalta 0.60 sospeso appena saputo ma l’ansia e il nervoso a volte non riesco a controllarlo così sotto consiglio del gine prendo xanax 0.25 e ho chiamato il telefono rosso e mi hanno rassicurata sul farmaco è un ottimo servizio chiamatelo per qualsiasi dubbio.. l’ho anche chiamato per prendere oki per forti dolori alla cervicale e mi hanno dato l’ok ma non oltre la 28 settimana

  • Novembre 19, 2019 alle 8:39 am
    Permalink

    Ciao a tutte, spero in una risposta presto… domenica ho saputo di essere incinta. Prendo 1 tavor da 2.5 la sera e Xanax al bisogno.
    Il ginecologo mi ha tolto tutto subito ma da ieri ho pensieri negativi, testa ovattata…. non sono lucidissima e mi fa male se premo le tempie.
    Vorrei scalare con calma per non passare le pene del inferno ma non sono sicura di come fare…

  • Novembre 20, 2019 alle 2:37 pm
    Permalink

    CARA MICHELA
    stai tranquilla. Ti segnalo alcuni link che possono aiutarti a non stare male e a VIVERE INVECE PIENAMENTE IL TUO RAPPORTO CON IL BAMBINO CHE HAI CONCEPITO DENTRO DI TE, TUO FIGLIO.

    Anzitutto gli ansiolitici non si sospendono mai di botto e il Lorazepam e lo Xanax (Alprazolam) si possono continuare a prendere in gravidanza.
    Ecco i link:
    https://www.gravidanzafelice.com/nuovo/2018/04/24/depressione-ansia-e-attacchi-di-panico-in-gravidanza-curati-con-valium-e-xanax/comment-page-1/#comment-13147
    Per lo Xanax (alprazolam) ti segnalo queste testimonianze, molto rassicuranti per te, sullo Xanax (che è alprazolam) in gravidanza, sul nostro sito:
    https://www.gravidanzafelice.com/nuovo/2010/04/01/eutimil-xanax-e-momendol-senza-sapere-di-essere-incinta-binbo-sano/
    https://www.gravidanzafelice.com/nuovo/2010/01/04/xanax-e-zoloft-in-gravidanza-2/
    https://www.gravidanzafelice.com/nuovo/2017/05/21/si-puo-continuare-a-prendere-fevarin-fluvoxamina-e-xanax-in-gravidanza/
    https://www.gravidanzafelice.com/nuovo/2016/08/27/xanax-e-cipralex-in-gravidanza-bimba-sana/
    https://www.gravidanzafelice.com/nuovo/2014/09/18/alprazolam-in-gravidanza/
    https://www.gravidanzafelice.com/nuovo/2017/12/15/eutimil-e-xanax-in-gravidanza/
    https://www.gravidanzafelice.com/nuovo/2018/01/12/xanax-ed-efexor-in-gravidanza-ed-in-allattamento/
    https://www.gravidanzafelice.com/nuovo/2018/04/24/depressione-ansia-e-attacchi-di-panico-in-gravidanza-curati-con-valium-e-xanax/
    https://www.gravidanzafelice.com/nuovo/2019/07/20/alprazolam-inizi-gravidanza/

    ed anche questa risposta del dott. Antonio Clavenna del Laboratorio per la Salute Materno Infantile dell’Istituto di Ricerche Farmacologiche “Mario Negri” di Milano su
    http://forum.corriere.it/farmaci-e-gravidanza/15-03-2013/alprazolam-in-gravidanza-2247390.html

    per il lorazepam queste altre
    https://www.gravidanzafelice.com/nuovo/2014/02/04/paroxetina-20mg-e-lorazepam-3mg-per-ansia-associata-a-depressione-in-gravidanza/
    https://www.gravidanzafelice.com/nuovo/2010/10/27/soffre-di-epilessia-prende-il-lorazepam-25-mg-e-scopre-di-essere-da-due-mesi-in-gravidanza-nonostante-la-pillola-diane-bimbo-sano/

    e questa risposta del dott. Antonio Clavenna del Laboratorio per la Salute Materno Infantile dell’Istituto di Ricerche Farmacologiche “Mario Negri” di Milano su
    http://forum.corriere.it/farmaci-e-gravidanza/01-09-2017/ultimo.html?refresh_ce-cp

    Pertanto penso che tu possa stare davvero serena e vivere la tua gravidanza con gioia grande.
    Un abbraccio
    Marica

  • Novembre 20, 2019 alle 4:36 pm
    Permalink

    Grazie mille Marica… grazie grazie grazie

  • Dicembre 17, 2019 alle 4:36 am
    Permalink

    Buonasera ragazze ho 23 anni e sono incinta del secondo figlio, è da diverso tempo che soffro di attacchi di panico, ma così pesantemente da maggio, ho fatto un percorso psicologico e sembrava andare tutto per il meglio infatti mi ero tranquillizzata senza assumere nessun farmaco ma ad oggi ho sempre più episodi di attacchi di panico e sono incinta, ho paura che mi succeda qualcosa, sembra che mi manca sempre il respiro e ad ogni minima cosa che ho mi faccio prendere dall’ansia, premetto che la prima gravidanza è andata benissimo non ho mai sofferto di ansia o robe simili ma durante il parto ho avuto un emorragia con pressione alle stelle e stavo per morire, sono molto spaventata per questo parto, non faccio altro che pensare che può andare storto qualcosa e lascio la mia bambina, questa cosa mi agita parecchio e per questo ad ogni mio minimo male non riesco a tranquillizzarmi e comincio a farmi prendere dal panico fino a tremare e sudare freddo, mi consigliate qualcosa per favore, non vorrei iniziare proprio ora ad assumere fermaci anche perchè io so che è una questione di testa, voi cosa dite? Grazie a tutte per qualsiasi tipo di risposta….

  • Dicembre 22, 2019 alle 10:42 pm
    Permalink

    CARISSIMA ELISA (del 17 dicembre),

    ho letto il tuo post e ti sono molto vicina. Non so a quale periodo di gravidanza ti trovi, perché mi pare di capire che temi soprattutto il momento del parto. Pensa però che, sapendo quanto ti era successo la prima volta, ora sei avvantaggiata, perché puoi farti seguire in modo che si prevenga qualsiasi rischio. Ma poi non è detto che si debba per forza ripetere quanto hai provato l’altra volta!
    Fatti assistere bene dal punto di vista medico e rivolgiti al Telefono Rosso per chiedere pure qualche consiglio, se puoi seguire qualche terapia.
    Pensa anche che questo bambino che hai concepito e porti in grembo è il fratellino o la sorellina della tua prima figlia: vedrai che sarai felice con tutti e due i tuoi piccoli.
    Facci sapere
    Un abbraccio forte e vedrai che andrà tutto bene
    Marica

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WhatsApp chat