Si scopre alla settima settimana di gravidanza dopo asportazione completa della tiroide. Dubbi per qualche farmaco, risolti dal Telefono Rosso

Vasto (CH), lì 24 gennaio 2011

Buongiorno,

ho 37 anni, mi chiamo Marisa e ho appena scoperto di
aspettare il mio secondo bambino. Sono alla settima settimana di
gravidanza, data dell’ultima mestruazione 30 novembre 2010 ed ho
bisogno della vostra esperienza. La mia storia è lunga e travagliata:
sono stata operata 3 anni fa per un carcinoma papillare e follicolare
in gozzo plurinodulare tossico (tiroide asportata completamente). In
seguito ho fatto lo iodio radioattivo, ma sono passati 3 anni,
attualmente assumo Eutirox 150, Rocaltrol  0.5 due compresse al giorno,
Cacit 1000 due compresse, Lobivon e Olprezide per la pressione, in più
ho assunto circa tre settimane fa 6 compresse di Diflucan 150, ho
provato a chiamare il numero rosso per avere informazioni, ma è sempre
occupato, vi prego aiutatemi a capire se il Diflucan ha dato problemi
al mio bambino?
Dimenticavo di dirvi che venerdì ho contattato il mio ginecologo che
mi ha sospeso tutti i medicinali sostituendo Lobivon e Olprezide con
Aldomet 250mg e Natalben più, ma i miei problemi di mancanza di calcio
si sono cominciati a sentire già dalla prima mancata compresse di
vitamina d, volevo sapere se posso assumerla lo stesso (intendo il
Rocaltrol) almeno fino a quando non rintraccio la mia endocrinologa per
l’aggiustamento della terapia
Intanto vi ringrazio anticipatamente

Marisa

 

Gentile sig.ra Marisa,
la nostra Associazione Gravidanza Felice, nata per far trascorrere alle
donne una gravidanza serena, non svolge direttamente un servizio di
consulenza medica, ma è solo di  supporto al Telefono Rosso, 06 305 0077
(ore 9-13 dal lun. al
ven.). Se non riesce a prendere la linea, ma dalle 12 alle 13 ci sono più
possibilità, ci riscriva o chiami ai seguenti
numeri 0974 4554 (ore 11-13 lun. merc. giov. ven., ore 17-18 mart.) o al
347 9230072 sempre.  O La faremo chiamare da un operatore del Telefono Rosso al numero che eventualmente ci darà o Le daremo
il num. di un altro operatore a cui può chiamare – sempre gratuitamente al
costo della sola telefonata –

Sono riuscita a parlare con il Telefono Rosso, che mi ha molto rassicurata, consigliandomi un’ecografia di secondo livello e dicendomi che i farmaci che ho assunto andavano tutti bene tranne per il Lobivon e l’Olprezide, mi
hanno consigliato di contattare un cardiologo per l’aggiustamento
della terapia e intanto di assumere il medicinale  che mi aveva dato
il ginecologo, mi hanno consigliato di farmi seguire da un
nutrizionista, cosa che ho fatto immediatamente.
Spero di essere stata esauriente nelle mie spiegazioni, altrimenti
contattatemi. Con affetto, Marisa

Si scopre alla settima settimana di gravidanza dopo asportazione completa della tiroide. Dubbi per qualche farmaco, risolti dal Telefono Rosso

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WhatsApp chat