TAC con mezzo di contrasto al rene destro agli inizi della gravidanza, senza sapere di essere incinta. Rasserenata dal Telefono Rosso

29 gennaio 2010

OGGETTO: aiutatemi

Buonasera,

sono una ragazza di 28 anni, che il 16 gennaio, ha eseguito una tac con mezzo di contrasto al rene destro, non sapendo di essere incinta già da 2/3 settimane, ora sono preoccupatissima, che la tac possa aver causato malformazioni al feto. In attesa di un vostro parere anticipatamente ringrazio. Antonella

Gentile sig.ra Antonella,

la nostra Ass. Gravidanza Felice non svolge direttamente un servizio di natura medica, ma è solo di supporto ad esso. Stia comunque tranquilla e, visto che fino al lunedì il Telefono Rosso – 06 3050077 (ore 9/13 dal lun. al ven.) – è chiuso, chiami il dott. Marco De Santis, il responsabile del Tel. Rosso, num. di cell. …Su http://www.gravidanzafelice.com/2009/01/15/emofilia-tac-alladdome-conmezzo-di-contrasto-e-pillola-senza-sapere-di-essere-incinta-bimbo-sano/ c’è la testimonianza di una signora che pure aveva fatto una tac con mezzo di contrasto all’addome, senza sapere di essere incinta ed è stata rassicurata dal Telefono Rosso ed il bimbo è nato sano. Esiste poi il fatto del “TUTTO O NIENTE” per quanto riguarda l’esposizione a radiazioni nei primi giorni della gravidanza, per cui o si verifica l’aborto spontaneo, di cui la donna a volte nemmeno se ne accorge  oppure la gravidanza procede normalmente. Tanti cari auguri di cuore per la sua salute e per la sua gravidanza, Ass. Gravidanza Felice.

P.S. Se non riesce  a parlare con il dott. De Santis, ci può o riscrivere o chiamare ai seguenti numeri 347 9230072 sempre o al numero 0974 4554  (lun. merc. giov. ven ore 11-13;  mart. ore 17-18). O La faremo chiamare al numero che ci avrà lasciato da un altro operatore o Le daremo il suo numero di cell.-

P.S.  Possono esserLe poi utili le testimonianze sulle radiazioni in gravidanza che trova su

http://www.gravidanzafelice.com/testimonianze/

Radiografie

Scintigrafia alla tiroide senza sapere di essere incinta

26 maggio 2010

Salve, sig.ra Antonella, come va? Riuscì poi a parlare con il dott. De Santis o con il Telefono Rosso? Venne rassicurata? Ci potrebbe dire cosa Le è stato detto? Vorremmo poter inserire con il suo permesso la sua storia sul nostro sito, perché di sicuro utilissima a tranquillizzare e rasserenare tante altre donne. Tanti cari saluti e auguri, Ass. Gravidanza Felice

Salve, sì sono riuscita a parlare con il Telefono Rosso, dove mi hanno rassicurato con la legge “tutto o niente”, la gravidanza procede benissimo e la morfologica non ha costatato alcun difetto, quindi procede davvero benissimo, grazie mille per il vostro interesse, buona giornata Antonella

TAC con mezzo di contrasto al rene destro agli inizi della gravidanza, senza sapere di essere incinta. Rasserenata dal Telefono Rosso

5 pensieri su “TAC con mezzo di contrasto al rene destro agli inizi della gravidanza, senza sapere di essere incinta. Rasserenata dal Telefono Rosso

  • aprile 5, 2012 alle 9:05 pm
    Permalink

    salve,voglio togliermi questa ansia,siccome mio padre si e fatta una rx, volevo sapere se mio padre posse essere in qualche modo pericoloso ad trasmettere qualche radazione.vi ringrazio anticipatamente

  • aprile 6, 2012 alle 9:31 am
    Permalink

    Stai tranquilla. Tuo padre non è radioattivo. I raggi x non si accumulano nell’organismo e nell’ambiente, per cui una volta emessi, subito scompaiono.

  • aprile 6, 2012 alle 2:03 pm
    Permalink

    piero ti ringrazio per avermi tolta questa grossa ansia.volevo togliermi un altro dubbio sempre se non do fastidio,qualsiasi ecografia facendola una seconda persona non puo trasmettere al mio piccolino.scusami ma sono una persona troppo ansiosa.grazie di cuore anticipatamente.

  • aprile 10, 2012 alle 8:34 am
    Permalink

    Avrai saltato qualcosa. Non riesco a capire cosa vuoi dire. Intanto per l’ecografia non si ricorre a radiazioni ionizzanti, ma ad ultrasuoni. Conviene cmq sempre non eccedere nell’ecografie. Ed infatti alcuni ginecologi ne consigliano solo tre, una alla fine del terzo mese, un’altra alla fine del 5° e l’ultima alla fine del settimo

  • aprile 10, 2012 alle 2:52 pm
    Permalink

    scusami se non mi sono fatta capire,io parlavo di mio padre che si sta sottoponendo a delle radiochemio,e volevo sapere se dovevo preoccuparmi per la mia gravidanza.ho paura di qualche radazione al mio piccolo. tanti saluti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WhatsApp chat