Panoramica e tac mandibolare agli inizi della gravidanza! Bimbo sano

Torino, lì 14.09.2009

Buongiorno,
vi scrivo perché sono preoccupata per una TAC mandibolare eseguita in gravidanza.

Mi spiego… L’11/06/2009 ho eseguito una panoramica ed una TAC mandibolare
per valutare la possibilità di un impianto dentario. Ho scoperto poi di essere incinta.

La data dell’ultimo ciclo è 29/05/2009. Solo ieri, guardando l’agenda, mi sono resa conto di aver fatto questo esame probabilmente in gravidanza… Sono al quarto mese e non posso (né voglio) abortire, ma mi piacerebbe essere tranquillizzata. Ho letto la tabella radiazioni e mi è sembrato di aver capito che occorerebbero 100 esami del genere per danneggiare il bambino… Oppure il rischio è sempre alto ma con 5 rad si ha la certezza di aver fatto danni?!?!?
Potreste aiutarmi? Mi sento tanto agitata e so che non CI fa bene…

Vi ringrazio sin d’ora dell’attenzione e della disponibilità.

Elvira

Non ha alcun motivo per essere preoccupata. Chiami, però, il Telefono Rosso, 06 3050077 (ore 9-13 dal lun. al ven.). Se non riesce a prendere la linea, ma verso mezzogiorno è più facile, ci riscriva o
chiami ai seguenti numeri 0974 4554 (ore 11-13 lun. merc. giov. ven. , ore
17-18 mart.) o al  347 9230072 sempre.  O La faremo chiamare da un
operatore del Telefono Rosso al numero che eventualmente ci darà o Le daremo il num. di un operatore a cui può chiamare. Ancora non svolgiamo
direttamente un servizio di natura medica, solo per poco, però, perché
il Telefono Rosso metterà a breve un’ora al giorno dalle 13 alle 14 a
disposizione delle amiche di Gravidanza Felice.
A risentirci, se vuole, per farci sapere se è  riuscita  o meno a  prendere
la linea ed anche cosa Le ha detto il Telefono Rosso, perché vorremmo
inserire, con il suo permesso,  la sua domanda  e la relativa risposta sul
nostro sito www.gravidanzafelice.com, Ass. Gravidanza Felice

Ho appena sentito il Telefono Rosso, dove una dottoressa gentilissima dello
staff mi ha risposto!
Mi sono stati chiesti dei dati sulla gravidanza e poi ha risposto alla
domanda che in precedenza vi avevo posto.

Condivido con voi le risposte, che potrete pubblicare tranquillamente, chissà che non risolvano dubbi di altre future mamme!

Innanzittutto, l’esame è avvenuto in epoca vicina al concepimento,
probabilmente appena prima o in fase di concepimento. Mi ha spiegato la
dottoressa che in questo periodo, qualora le radiazioni fossero eccessive, la
gravidanza non si instaurerebbe neanche. Da quanto ho capito, il piccolo NON ne ha risentito, altrimenti non ce l’avrebbe fatta.

E poi, proprio per rassenenarmi ulteriormente mi ha spiegato che la quantità di radiazioni è inferiore alla dose che preoccupa e che potrebbe portare problemi al bambino. In pratica il piccolo ha la stessa probabilità di avere malformazioni di un bambino, la cui mamma non sia stata esposta a radiazioni…

Grazie di tutto e vi auguro buon lavoro!
Elvira

19 marzo 2010

Gentile sig.ra Elvira,                                                                                                                                                                                                     ci scusiamo per il disturbo, vorremo mettere sul sito a beneficio di tante donne, anche l’esito della sua gravidanza, che di sicuro Le ha portato tanta gioia. Cogliamo l’occasione per fare i nostri più sinceri auguri di ogni bene a Lei, al/la bimbo/a e a tutta la famiglia, Ass. Gravidanza Felice

26 aprile 2010

Certo, molto volentieri!
Il 10 marzo è nato Fabio, di 3,54 kg! Sta benissimo ed è un bel bimbo
sanissimo!

Grazie di tutto il supporto e degli auguri!
Ancora buon lavoro!!!

Elvira

Panoramica e tac mandibolare agli inizi della gravidanza! Bimbo sano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WhatsApp chat