RX CRANIO, OPT (ORTOPANTOMOGRAFIA), FARMACI IN GRAVIDANZA, SENZA SAPERE DI ESSERVI.

Bisceglie (BA), lì 13.02.2009                                                                                                                                                                                        Sono incinta di circa 5 settimane, l’ho scoperto ieri. Ho assunto farmaci per una brutta sinusite mascellare e per quelli il mio gine mi ha detto di stare tranquilla. Il dubbio sono l’RX del Cranio e l’OPT fatte senza essere schermata. Non so che pensare!!

14.02.2009

Che non hai nessun motivo di preoccuparti! Te lo diciamo per esperienza e non perché il  nostro  abbia la pretesa di essere un parere di natura medica. Per questo c’è il Telefono Rosso, 063050077, il quale ha bisogno di parlare direttamente con la donna e di  farle tutta una serie di domande. Può anche darsi che abbia fatto l’RX  al  Cranio e  l’OPT  quando ancora non eri incinta o nei primi 10 giorni del concepimento, quando le radiazioni (ma non pochi millesimi di rad, 10, 15 rad) assorbite dall’embrione producono “tutto o niente”. O cioè causano l’aborto spontaneo, di cui la donna nemmeno se ne accorge oppure non fanno assolutamente niente e la gravidanza prosegue normalmente. Pare strano cmq che il tuo gine non sia in grado di rassicurarti sulle radiazioni, dal momento che come puoi vedere dalla “Tabella dose radiazioni assorbite dall’embrione per esposizione a diversi metodi di diagnostica per immagini” su  http://www.gravidanzafelice.com/tabella-radiazioni/ *La dose di 5 rad, che potrebbe essere dannosa per l’embrione, non si raggiunge mai con un singolo esame per la maggior parte delle indagini diagnostiche* (National Council on Radiation Protection)

Auguri di Buon San Valentino e di  felice gravidanza

14 febbraio 2009    ore 21,27

grazie mille per l’incoraggiamento e la positività che mi ha trasmesso. Il ginecologo che ho interpellato forse non ha voluto sbilanciarsi, nel frattempo ne ho consultato un altro per avere altro parere e in effetti è stato molto confortante. Sa la mia prima gravidanza è stata molto triste, aspettavo due bambine e alla 25 sima settimana una era deceduta in grembo, così ho dovuto partorire prematuramente. E’ nata Giada 765 grammi, uno scricchiolo che si è rivelato una roccia, nonostante numerosi problemi. Oggi ha tre anni, è sana, bella, intuitiva, e fortissima. Spero che questa volta il Signore mi permetta di vivere gioiosamente la mia gravidanza, come non è successo prima. Grazie di cuore a lei e a tutti i suoi collaboratori. Evviva le gravidanze felici!!!

15.02.2009

Stamattina ho purtroppo avuto notizie molto scoraggianti…Ho già detto di aver fatto una del cranio Rx  ( 3 posizioni diverse, quindi tre radiografie?) e un’OPT a dieci giorni di gravidanza circa. Un radiologo mi ha detto che il rischio potrebbe essere elevato proprio perché i giorni dell’impianto sono quelli più delicati. Ero così serena grazie alla vostra risposta, e ora sono di nuovo spaventata. Forse avevo omesso di specificare che le radiografie al cranio risultano essere stata tre. Non sono riuscita a prendere la linea con Telefono Rosso, mi serve tanto parlare con qualcuno. Mi aiutate?

15 febraio 2009   ore 13,35

Ti diciamo subito che il radiologo prende in grosso granchio! Cmq dal momento che non facciamo consulenza medica, ti preghiamo di inviarci il tuo num. di cell. o un recapito telefonico qualsiasi e domani dalle 9 alle 13 vedremo di farti chiamare dal Telefono Rosso e poi vai a dire al radiologo che si informasse bene prima di terrorizzare le pazienti! Cmq prova anche tu verso le 12, perchè è più facile prendere la linea. Il  num. del Telefono Rosso, lo ricordiamo, è 06 3050077-

Hai visto quante donne ci sono sul sito www.gravidanzafelice.com con TAC ed i figli non hanno avuto alcun problema!?

Stai tranquilla! Buona Domenica e felicissima gravidanza!

15 febbraio 2009   ore 20,18

Lei è un tesoro! Magari tutti mi dessero questa carica di ottimismo, mi serve tanto, soprattutto vista la precedente gravidanza. Il mio num. di cell è…….- Spero che il Telefono Rosso mi contatti il prima possibile. Ho letto tutte le testimonianze sul sito gravidanzafelice , e mi sono commossa. Mi arrabbio con me stessa perché proprio perché la mia bimba – data per spacciata – è oggi una splendida creatura, dovrei essere fiduciosa che tutto andrà bene. Mi piacerebbe parlare con voi, abbracciarvi per la carica e l’incoraggiamento. Lo faccio ugualmente, via mail! Aspetto notizie. Antonella

15 febbraio 2009             ore 22, 49

Ho chiamato un dott. del Telefono Rosso. Aspettati una chiamata per domani. Abbiamo costituito l’associazione Gravidanza Felice proprio per far trascorrere una gravidanza felice alle donne che, per informazioni preoccupanti ricevute dal “bugiardino”, come si chiama anche in gergo medico il foglietto illustrativo dei farmaci, il quale, per motivi di responsabilizzazione medico-legale, di tutti i farmaci dice che sono controindicati in gravidanza, anche di quelli che si usano in gravidanza al posto di altri, o da medici che invece di risolvere i problemi li creano, come nel tuo caso, soffrono pene indicibili! Al radiologo spetta cmq indicare alla donna o al ginecologo quanti millirad ha assorbito l’embrione, non può addentrarsi nel campo proprio del ginecologo. Nel tuo caso cmq non è che vogliamo creare ottimismo senza fondamento, si tratta solo di dare informazioni esatte e precise. E’ chiaro cmq che resta come per ogni donna il cosiddetto rischio riproduttivo di base, cioè, la probabilità comune ad ogni donna, indipendentemente se è stata o meno esposta a fattori di rischio riproduttivo, di generare un bambino con qualche anomalìa o handicap . Nel tuo caso, in seguito all’esposizione di cui hai parlato, non c’è nessun motivo di creare allarmismi!        Dormi tranquilla.

16 febbraio 2009   ore 07,27

La ringrazio. Aspetto di poter parlare con un dottore del Telefono Rosso. Ognuno dice la propria in questi casi, ma – come lei mi fa notare – serve solo il parere di un esperto ginecologo, e forse non dovrei sentire più nessuno. La cosa che mi dispiace è che invece di accogliere questa nuova gravidanza con un sorriso smagliante, l’ho accolta con ansia e paure fortissime. Ma ho fiducia che potrò rimediare. Grazie tante!

16 febbraio 209   ore 14,08

Volevo sapere se sei stata chiamata dal Telefono Rosso (ho dovuto dare il tuo num. ad un altro dottore) ed anche, se ti fa piacere, cosa ti ha detto, perché la tua storia può essere d’aiuto ad altre donne! Grazie

16 febbraio 2009     ore 20, 24

Non sono, purtroppo, riuscita a parlare con nessuno del Telefono Rosso, spero nella giornata di domani di avere notizie. Stamattina ho fatto un’eco transvaginale dal mio ginecologo, non si vedeva neanche il sacco. Lui dice che l’ovulazione è avvenuta più tardi rispetto al giorno del rapporto non protetto, e questo potrebbe essere positivo. Speriamo  proprio di riuscire ad essere meno preoccupata ed ansiosa e più felice per questa gravidanza.

17 febbraio 2009    ore 20, 30

Abbiamo ridato il tuo num ad una  dottoressa del Telefono Rosso stamattina, vorremmo sapere se sei stata contattata o sei riuscita tu a chiamare. Nel caso che non t’abbiano chiamata è forse bene controllare il num. di cellulare che ci hai inviato. A risentirci

17 febbraio 2009   ore 20, 30

Sono stata contattata oggi nel primo pomeriggio da una dottoressa del Telefono Rosso. Deve perdonare il ritardo con cui lo comunico, sono appena rientrata da scuola ove insegno per via degli scrutini. Ho elencato alla dr.ssa tutti i farmaci assunti mentre non sapevo di essere incinta, precisamente: GIASION Antibiotico (2 compresse al dì per 8 giorni), STARCEF fiale intramuscolari (2 al giorno per sei giorni), AERIUS antistaminico (1 compressa a  giorno per 12-13 giorni), SOBREPIN fiale iniettate insieme all’antibiotico, antinfiammatori nei primissimi giorni (1 al dì per 5 giorni). In più a tutto questo bisogna aggiungere le radiografie fatte al cranio e ai denti a più o meno 5 giorni di gestazione. La dr.ssa mi ha rassicurata su tutto: i farmaci in questione sono prescrivibili in gravidanza (costituiscono una terza scelta), si devono evitare gli antinfiammatori, ma per fortuna il periodo giocava a mio favore, le radiografie non hanno potuto creare rischi di malformazione sul feto. Non immagina quanto ciò mi abbia sollevata, pubblichi pure la mail sul sito così tutte le altre mamme spaventate potranno tranquillizzarsi. Grazie al Telefono Rosso e soprattutto all’associazione Gravidanza Felice, la vostra vicinanza e il vostro supporto sono strumenti indinspensabili per chi si trova impreparato di fronte a certe situazioni. Grazie un abbraccio grandissimo!

Bisceglie, lì 30 aprile 2009

Gentile  dr. …., spero si ricordi di me! Dopo un periodo di tranquillità dopo la tempesta (ricorda i dubbi sulle radiografie, sui medicinali presi per una brutta sinusite senza sapere di essere incinta e grazie al vostro  aiuto dissipati!), ahimé è tornata la tristezza. Sono nella 16 esima settimana , lunedì farò l’amniocentesi a causa di un bitest positivo con rischio alto per la Sindrome di Dwon. So che è un test puramente statistico, ma per non crogiolarmi nella tristezza per 9 mesi ho preferito  di scegliere di fare  questo esame. Intanto ho a vuto un nuovo attacco di sinusite, questa volta più dolorosa dell’altra. Il mio ginecologo mi ha dato facoltà di prendere l’Augmentin antibiotico (purtoppo l’infezione mi da dolori forti); ieri sono stata da un bravo otorino, il quale mi ha consigliato questa terapia, da fare esclusivamente per via topica, il che vuol dire che tutto resterebbe localizzato nel mio naso, ma ho un pò di timore, per questo chiedo di nuovo il vostro aiuto, ad oggi non sono riuscita a prendere la linea con il Telefono Rosso: mezza fiala di Fluimucil antibiotico, mezza  Prontina l e 6/7 gocce di Rinazina, tutto da versare nell’ampolla dell’apparecchio per aerosol Rinovasw, 1 minuto per narice. Volevo tanto consultare uno dei medici del Telefono Rosso, sapere il suo parere. Proverò ancora nella mattinata, chiedo anche il suo aiuto. Un abbraccio grande a tutta l’Associazione.

Altroché se mi ricordo, proprio in questo momento stavo pensando a te. E mi chiedevo, siccome l’ultima volta che ci siamo sentiti avevi detto che non si vedeva ancora niente, se la gravidanza c’era e procedeva bene. Intanto prendi l’Augmentin tranquillamente, sul sito vada su CERCA e scriva Augmentin e legga quello che trova.  E’ vero che la nostra Ass. non svolge un servizio di consulenza medica, ma sull’Augmentin abbiamo trovato solo conferme sul suo uso in gravidanza. Anche Claudia, una signora sul sito, lo prendeva per la sinusite, anche se non bisogna generalizzare, perché ogni donna, ogni paziente è unico, come ben sai in medicina esiste il malato e non la malattia. Visto che hai optato per l’amniocentesi, ti consiglierei di farla a San Giovanni Rotondo, dove c’è il dott. Zelante, un genetista esperto di fama mondiale, perché per l’amniocentesi non letta bene ci potrebbero essere problemi. Intanto ho il tuo n. e penso di farti chiamare direttamente dal dott. De Santis, il coordinatore del Telefono Rosso, sia per l’Augmentin, il Fluimucil, il Prontina l,  la Rinazina e sia per l’amniocentesi. Ricambio con gioia il tuo graditissimo abbraccio a nome di tutta l’ Ass. Gravidanza Felice

Grazie come sempre per la tempestiva risposta, spetto di poter parlare con il dott. De Santis. Per l’Augmentin in effetti sono abbastanza tranquilla, avendo letto le testimonianze sul vostro sito, oltre alle rassicurazioni del ginecologo. Mi premeva sapere se la terapia aerosolica prescrittami dall’otorino poteva essere pericolosa, anche se pure lui mi ha detto che potevo stare tranquilla.  Sapevo che San Giovanni Rotondo era un ottimo centro per effettuare l’amniocentesi , ma siccome ho pregato il mio ginecologo di farmela fare appena possibile vista l’ansia, ho trascurato d’informarmi più dettagliatamente. Lunedì è quasi alle porte, ho un pò di paura del risultato, ma devo affrontare anche questo con coraggio. Speriamo bene, mi affido al Signore!                                                                                    Di nuovo cari saluti

 

Bisceglie, lì 31 maggio 2009

Gent. mo …                                                                                                                                  ho ricevuto il risultato dell’amniocentesi…Cariotipo normale maschile! Grazie a Dio è andata anche questa. Tra poco farò la morfologica, ma certo ora sono più tranquilla. L’esame non è stato affatto doloroso, il ginecologo e l’ecografista sono stati bravi esicuri, è durato un paio di minuti. Speriamo si vada avanti nel migliore dei modi! Un abbraccio a  tutti voi dell’Associazione, a presto.

Siamo felici anche noi per te, felici di esserti stata d’aiuto. Ti comunichiamo che stiamo per stipulare una convenzione con il Telefono Rosso. Avremo a disposizione delle amiche di Gravidanza Felice e di tutti gli utenti un’ora la giorno. A risentirci nei prossimi giorni per informazioni più precise. Di nuovo tanti cari auguri di cuore per la tua gravidanza, Associazione Gravidanza Felice

Bisceglie, 19 gennaio 2010

Carissime amiche di Gravidanza Felice, torno a scrivervi dopo un pò di tempo per condividere con voi, che tanto mi avete sostenuta, la nascita di SIMONE! [Il 21 settembre del 2009]Ricordate quanto travagliata era stata la mia gravidanza? Farmaci presi senza sapere di essere incinta (antibiotici, antistaminici e antinfiammatori), radiografie del cranio e OPT e pareri negativi sull’esito felice della stessa da parte del radiologo, ma pure di un ginecologo consultato appena scoperto di essere incinta.
Grazie al vostro intervento e alla vostra mediazione per farmi parlare con il Telefono Rosso ben presto sono riuscita a superare le mie paure, perchè quei farmaci non erano tra quelli che hanno effetti teratogeni, e il pericolo di esposizione delle radiazioni era minimo, quasi nullo!
Alle donne in attesa dico che non bisogna temere di avere un figlio malformato solo perchè si sono presi dei farmaci, che in gravidanza si possono assumere alcuni farmaci senza correre pericoli. Certo non tutti, ma informandosi presso strutture o medici competenti, chiedendo aiuto a Gravidanza Felice, si possono superare dubbi e paure spesso infondate. Io l’ho fatto, e oggi ho tra le braccia un bimbo bellissimo, nato sano come un pesce….molto molto vivace! Se avessi dato ascolto a tutti quelli che mi avevano sconsigliato di portare avanti la gravidanza per i farmaci assunti e le radiografie eseguite…oggi non sarei qui a godermelo con gioia!
Un caro abbraccio a tutta l’Associazione, andate avanti perchè le future mamme hanno bisogno di voi!

Antonella

RX CRANIO, OPT (ORTOPANTOMOGRAFIA), FARMACI IN GRAVIDANZA, SENZA SAPERE DI ESSERVI.

15 pensieri su “RX CRANIO, OPT (ORTOPANTOMOGRAFIA), FARMACI IN GRAVIDANZA, SENZA SAPERE DI ESSERVI.

  • Novembre 6, 2009 alle 3:44 pm
    Permalink

    Salve a tutti,

    mi chiamo Valeria, purtroppo non riesco a mettermi in contatto con il telefono Rosso per esporre il mio quesito.

    Premesso che, ho avuto un aborto nel mese di Giugno c.a. alla 10° Settimana, quindi, sono molto preoccupata per non dire esplicitamente ansiosa nell’ipotesi di dover subire nuovamente un’esperienza del genere!

    Circa una settimana fa, mio marito, ha eseguito 3 radiografie al colon nell’arco di 36 ore con l’assunzione di 300 ml di bario.

    Vorremmo nuovamente provare ad avere un bambino, ma il Dott. ci ha consigliato di attendere un paio di mesi a causa delle radiazioni che potrebbero compromettere il DNA.

    A tal proposito la domanda che mi pongo è questa: sono sufficienti 2 mesi o sono troppo pochi? Oppure, sono troppo lunghi e quindi un tempo inferiore consente comunque di concepire, senza rischi per la salute del nascituro?

    Vi ringrazio anticipatamente per il Vostro aiuto.

    Valeria

  • Pingback: Dopo la paura per i Farmaci presi senza sapere di essere incinta (antibiotici, antistaminici e antinfiammatori), per le radiografie del cranio e OPT, la nascita di un bimbo, sano e bello Gravidanza Felice

  • Luglio 15, 2010 alle 9:18 pm
    Permalink

    Salve avrei bisogno se è possibile di una risposta io sono una ragazza di 30 anni siccome ho assunto da due anni 10 gocce di axsanax alla sera pochi giorni fà ho scoperto di essere incinta e addirittura di essere di 8 settimane senza saperlo ora ho smesso ,ma sono terrorizzata che all mio bambino/a possa aver causato dei problemi .Aspetto con ansia una vostra risposta e rigrazio anticipatamente.

  • Luglio 16, 2010 alle 6:15 pm
    Permalink

    Cara Luigia,

    stai tranquilla innanzitutto e vivi bene la tua gravidanza, con serenità, perché sia davvero una gravidanza felice. Poi senti il Telefono Rosso e se avessi difficoltà a trovare la linea libera, senti il sito per farti aiutare nel contattarlo. Un abbraccio a te e al tuo piccolino!!!

  • Luglio 16, 2010 alle 6:17 pm
    Permalink

    Scusa, per “senti il sito” intendevo fatti aiutare da gravidanza felice stesso. Ciao, Marica

  • Luglio 29, 2010 alle 6:11 pm
    Permalink

    Ho letto qualche minuto fa, di come avete aiutato la mamma di Simone, l’incoraggiamento che ha ricevuto in un momento così delicato della sua gravidanza. Questa storia mi ha fatto commuovere molto, e spero anche io con tutto il cuore di avere un finale positivo. Vado con ordine. Ho 35 anni e sono alla mia seconda gravidanza alla 29 settimana, sebbene fortemente voluta, è iniziata veramente male. Fin dalla 5 settimana ho avuto perdite con diversi ricoveri. Alla 13 settimana quando sembrava tutto superato ho avuto un’emorragia fortissima con un distacco di placenta di ben 7 cm. Qualche giorno prima di questo episodio ho fatto il bitest. La dottoressa che mi ha fatto la tn mi disse che le misure erano ottime, e sono uscita dall’ospedale con cuore sereno come se la tempesta fosse finita, ma non sapevo cosa mi attendeva…. Dopo 2 giorni è arrivata la disperazione più totale, mentre stavo lottando con tutte le mie forze per salvare la vita di mia figlia, mi arriva il risultato del bitest che a causa del prelievo di sangue ha dato un esito davvero disastroso 1: 62 per trisomia 21. Ma a causa del mio distacco nessuno mi ha consigliato di fare l’amniocentesi, perchè avrebbe implicato un’aborto al 99%. Con mio marito abbiamo scelto di non fare quest’analisi invasiva, non perchè mi sento pronta ad avere un figlio non sano, ma perchè mi sembrava terribilmente ingiusto da un lato cercare di proteggere la vita di mia figlia e dall’altro metterla a rischio con un’analisi invasiva. In più non avrei potuto sopportare l’idea di perdere eventualmente un bimbo sano. Tra l’altro le mie lotte non sono finite perchè la cura di tranex e progesterone ha causato un danno alla retina nell’occhio destro. Scusate per il mio sfogo, ma ho il cuore veramente gonfio, portare avanti una gravidanza con un così pesante fardello è davvero dura. Leggo di mamme che hanno convissuto con questo dubbio per un paio di settimane, io invece sono costretta a viverci per tutta la gravidanza con una paura infinita del parto e di vedere mia figlia. So perfettamente che voi non potete darmi nessuna risposta e nessuna certezza, ma avevo bisogno comunque di liberarmi e di parlare con persone che cercano di far vivere il più possibile alle mamme una serena gravidanza. Grazie per il vostro lavoro

  • Agosto 9, 2010 alle 11:18 am
    Permalink

    Per LUIGIA

    Carissima

    Come stai, facci avere tue notizie. Spero che tu abbia potuto parlare con il telefono rosso o comunque tranquillizzarti. Un bacio

    Marica

  • Agosto 9, 2010 alle 11:19 am
    Permalink

    A Marisa

    Un abbraccio grande anche a te e speriamo che tu possa vivere con serenità l’ultimo periodo della tua gravidanza!
    Tienici informate!

    Marica

  • Agosto 9, 2012 alle 3:52 pm
    Permalink

    Salve mi chiamo valentina sono alla 31settimana di gravidanza..da 3settimane ho mal di testa continuo…ho preso l oki, la tachipirina e infine in ospedale essendo che nn mi passava mi hanno fatto una betlan anche wuesta inutile…il mio ginecologo mi ha detto di fare la risonanza magnetica senza mezzi di contrasto …io lo scorso novembre 2011 ho fatto i rx allo stomaco adesso ho paura che la risonanza magnetica possa fare male alla mia bimba…vi prego aiutaremi ho molta paura

  • Dicembre 6, 2013 alle 3:50 pm
    Permalink

    Salve ho bisogno di voi…
    Sono con un dubbio fortissimo io potrei essere incinta pero oggi ho effettuato una radiografia al cranio e alla colonna cervicale!non voglio che il mio bambino ammesso che sono incinta e stato in pericolo

  • Dicembre 8, 2013 alle 10:38 pm
    Permalink

    Cara Francesca,

    stai tranquillla e facci sapere se sei incinta sicuramente o se devi ancora accertare la gravidanza.
    Non ti preoccupare per la radiografia e semmai chiedi al sito di metterti in contatto con il Telefono Rosso.

    Facci sapere

    Marica

  • Dicembre 8, 2013 alle 11:49 pm
    Permalink

    Il tuo bimbo, ammesso che ci sia, non corre alcun pericolo in più rispetto ai bambini di donne che non si sono sottoposte, come te, ad esami radiodiagnostici in fasi molto precoci della gravidanza.

    Se controlli la tabella “Dose di radiazioni assorbite dall’embrione per esposizione a diversi metodi di diagnostica per immagini”
    ci vorrebbero 1.250 radiografie alla testa per raggiungere la soglia si sicurezza dei 5 rad, al di sotto della quale non vi è alcun rischio per il bambino e ben 2.500 radiografie alla colonna cervicale per raggiungere la stessa soglia di sicurezza. Tieni presente ( giusto per dare un’idea dell’innocuità degli esami fatti, anche se i dati non sono del tutto comparabili tra di loro) che durante tutti i nove mesi della gravidanza il feto assorbe dall’ambiente 0,100 rad circa, pari, cioè, a 25 radiografie alla testa o a 50 radiografie alla colonna cervicale.

    T’invio il link della tabella in questione
    https://www.gravidanzafelice.com/nuovo/tabella-radiazioni/

    ed inoltre t’invio il link di un video di un dottore di Brescia sulle radiografie in gravidanza

  • Giugno 8, 2014 alle 1:32 pm
    Permalink

    Non sapevo di essere incinta e ho fatto una radiografia

  • Giugno 8, 2014 alle 6:05 pm
    Permalink

    Non dici dove hai fatto la radiografia. In ogni caso se clicchi su https://www.gravidanzafelice.com/nuovo/tabella-radiazioni/
    ti renderai conto che la dose è notevolmente al di sotto di quella di sicurezza dei 5 rad e, quindi, non hai nessun rischio in più oltre a quello naturale, comune ad ogni donna in gravidanza

  • Giugno 9, 2014 alle 8:57 am
    Permalink

    Ciao Marika, ti voglio consigliare di consultare pure le tante testimonianze di radiografie e tac, effettuate da donne in gravidanza senza sapere di esservi su questo sito https://www.gravidanzafelice.com/nuovo/testimonianze/

    Mammotome e gravidanza
    Mammografia senza sapere di essere incinta
    Tac addome inferiore e superiore agli inizi della gravidanza
    Tac facciale e gravidanza
    RX Cranio e OPT (ortopantomografia) e gravidanza
    Tac colonna lombare e gravidanza
    Tac alla testa e gravidanza in età avanzata
    Tac alla testa e gravidanza non sospetta
    Timori da radiazioni indirette
    Radiografie lombosacrali e dorsali in gravidanza
    Tac all’addome con mezzo di contrasto
    Radiografie ai denti
    Radiazioni indirette e gravidanze
    TAC a torace, collo e timo senza sapere di essere incinta
    Panoramica e TAC mandibolare
    Scintigrafia alla tiroide senza sapere di essere incinta
    Raggi rachide lombosacrale e gravidanza

    Puoi sempre chiamare poi il Telefono Rosso, 06 3050077 o il Careggi di Firenze, 055 7946731 per gli utenti, 055.794.6859 per gli operatori sanitari

    ed inoltre t’invio il link di un video di un dottore di Brescia sulle radiografie in gravidanza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WhatsApp chat