Testimonianze: Pillola anticoncezionale e gravidanza

Ecco la testimonianza firmata di una signora che ha continuato a prendere la pillola senza sapere di essere incinta

Sono Carmela C. (detta Roberta), ho trent’anni ed abito ad Angri (SA), ho tre figli , due femmine di 6 e 4 anni ed un maschietto di due anni. Quando è nato Francesco, così si chiama il bambino, non avevo nemmeno il coraggio di guardarlo in faccia per il rimorso, perché per ben due volte avevo tentato di abortirlo. Nel dicembre del 2002, pur prendendo la pillola, mi accorsi di essere rimasta incinta. Allora andai a parlare con il mio medico di base, perché avevo fatto una cura per la bronchite a base di Rocefin e Bentelan, lui mi disse che il bambino poteva avere problemi e che la mia era una gravidanza a rischio. Tanto poteva andare bene, tanto poteva andare male, stava a me decidere: portare avanti la gravidanza oppure no. Se volevo fare l’aborto lo dovevo fare subito, perché il bambino non era formato. Allora io mi decisi per l’aborto e lui mi fece il certificato per l’ospedale. Così io andai a prenotarmi e feci tutti gli accertamenti per poter interrompere la gravidanza. In quei giorni non facevo che piangere al pensiero che uccidevo un bambino, che comunque non aveva colpa. Il medico mi aveva detto che era un grumo di sangue, ma una signora mi fece vedere un foglietto, dove si vedeva che il bambino a due mesi era tutto formato. Cercai consiglio da una mia parente e da un’amica, ma invece del conforto sperato, mi dissero che ero una pazza a non fare l’aborto, perché avrei avuto per tutta la vita un figlio handicappato.
Così il giorno dell’intervento, con la morte nel cuore, mi presentai all’ospedale. Arrivai che stavano facendo l’aborto e vidi uscire da una stessa porta i bambini appena nati e le donne che avevano già abortito. Vidi anche quella specie di aspirapolvere che faceva un rumore infernale con il tubo trasparente da dove passavano i residui dei bambini abortiti e gli stivali dei medici schizzati di sangue.
Pensai allora dentro di me (e che ammazzano un animale!) e quando l’infermiera mi disse: “Preparati”, io senza dire niente me ne andai. A casa non dissi che me ne ero andata di mia spontanea volontà, ma che c’erano molte donne, sperando che mio marito, i miei parenti e le mie amiche fossero stati comprensivi e mi avessero fatto portare avanti la gravidanza tranquillamente senza torturarmi e colpevolizzarmi, perché volevo far nascere un bambino handicappato.
Invece non fu così! Anche il medico mi diede della pazza, perché gli dissi che avevo preso pure cinque pillole anticoncezionali tutte una volta, per farmi venire le mestruazioni che non arrivavano! Allora mi presentai di nuovo allo stesso ospedale per prenotarmi di nuovo per l’aborto.
Proprio in quei giorni, però, venni a conoscenza del Telefono Rosso. Me ne parlò una sera una persona che occasionalmente era venuta a conoscenza del mio dramma e mi invitò a chiamare, perché avrei avuto chiarito i miei dubbi e le mie paure. Una mia amica presente all’incontro invece continuava a dire che era inutile, che era meglio per me fare l’aborto subito invece che a quattro mesi, perché allora sì che era omicidio. Io ero molto incerta, non credevo di poter risolvere i miei problemi, alla fine però acconsentii a chiamare una dottoressa di Roma, che aveva lavorato al Telefono Rosso, la quale mi disse che il bambino non correva particolari rischi. Ma io non ero convinta ed il giorno dopo andai dal mio ginecologo per riferirgli quello che mi aveva detto quella dottoressa, allora lui chiamò davanti a me il Telefono Rosso, ma era sempre occupato. Molto frustata ed indispettita, perché il dottore non aveva parlato con il Telefono Rosso, me ne andai, decisa definitivamente a fare l’aborto. Mi ero stancata di soffrire e di lottare con i miei dubbi atroci. Ma la persona che me ne aveva parlato fece in modo di farmi chiamare dal Telefono Rosso e la dottoressa con cui parlai mi confermò che non c’erano rischi particolari.
Rilascio questa testimonianza sia per far capire quanto soffre una donna al pensiero che il suo bambino possa nascere malformato e sia perché sia finanziato e fatto conoscere il Telefono Rosso, perché tante altre donne non abbiano a soffrire come me e nascano tanti bambini sani e belli come il mio Francesco.
Angri, lì 25/07/2005 In Fede
Carmela C.

Testimonianze: Pillola anticoncezionale e gravidanza

19 pensieri su “Testimonianze: Pillola anticoncezionale e gravidanza

  • Pingback: Associazione “Gravidanda Felice” « Telefono Rosso 06 305 00 77

  • dicembre 11, 2009 alle 9:28 am
    Permalink

    sono daccordo con lei io avrei fatto lo stesso..mi puo aiutare?ho staccato la pillola ai prmi di ottobre ora vorrei concepire un figlio il primo….il mio medico dice di aspettare x un eventuale rischio…ma se lo concepisco verso fine dicembre prima che mi arriva il ciclo cosa potrebbe succedere???sempre se sono fertile…x forza quella data xche mio marito e marittimo lo raggiungo il 19 e me ne torno il 7…e vorremo provare ma mi dev venire il ciclo il 28….se non lo concepisco in questo periodo trno a casa e mio marito lo rivedo a aprile!se mi puo aiutare a capire

  • dicembre 11, 2009 alle 10:06 am
    Permalink

    Chieda al Telefono Rosso del Policlinico Gemelli di Roma, 06 3050077 (ore 9-13 dal lun. al ven.). Verso mezzogiorno ha più probabilità di riuscire a prendere la linea.

  • gennaio 13, 2010 alle 10:50 pm
    Permalink

    ciao …
    ho letto con immenso piacere la tua testimonianza poichè in questa settimana la mia testa potrebbe scoppiare!!
    Ho 25 anni sono stata operata nel 2009 ben 2 volte di endometriosi profonda al quarto stadio e questa malattia purtroppo a lungo andare oltre a portare delle recidive porta anche alla sterilità… a Novembre ho iniziato a prendere la pillola Yasminelle al fine di ridurre la formazione di nuovi noduli a Dicembre ho avuto dei problemi di salute ed ho assunto Augmentin e Bentelan in modo prolungato ed ora ho saputo di essere incinta!! Una vera doccia fredda soprattutto quando credi di essere protetta dalla pillola che invece nn ha fatto il proprio “dovere” … All’dea di avere un bambino sono felicissima anche perchè molte donne con endometriosi tentano di avere in vano una gravidanza ed io invece sono stata anche “fortunata” … ma se poi nn dovesse nascere bene? se dovessi mettere al mondo un bambino mal formato??? nn me lo perdonerei mai … anche xchè la mia negligenza sta nel fatto che nn ho letto il foglio illustrativo di questi farmaci e le eventuali interazioni con la pillola … potreste aiutarmi a valutare la situazione con più lucidità??? GRAZIE … Carlotta

  • marzo 25, 2010 alle 6:25 pm
    Permalink

    Carissima Carlotta,

    come stai, facci avere tue notizie!

    Spero che tu abbia chiarito i tuoi dubbi sui farmaci. Altrimenti gravidanza felice può aiutarti a contattare il Telefono Rosso.

    Personalmente ho conosciuto diverse donne che con la pillola sono rimaste incinte come è successo a te e hanno avuto dei bambini sanissimi e bellissimi.

    Quindi stai tranquilla e goditi la tua gravidanza!

    Dacci tue notizie. Ti aspettiamo

    A presto, carissima…. Marica

  • aprile 21, 2010 alle 9:17 pm
    Permalink

    Salve ho un dubbio atroce….prendo la pillola da più di un mese, Lybella, ma vorrei sapere se sono incinta quali interferenze può fare al bambino?Sono angosciata nn vorrei che nascesse con qualche malformazione o nel peggiore dei casi abbortire , se qualora fossi incinta.Per favore risolvete il mio dubbio…Grazie mille.

  • agosto 21, 2010 alle 3:38 am
    Permalink

    Ciao!
    Mi chiamo cristina e ho 21 anni ho scoperto da 1settimana di essere rimasta incinta di 1mese e mezzo e anche io sono rimasta incinta sotto la pillola e l’ho presa per un mese intero ma i primi giorni di gravodanza ho preso il saridon e mi hanno detto ke nascerebbe malto ma sara’vero

  • agosto 24, 2010 alle 12:55 am
    Permalink

    carissima Cristina,

    ho visto il tuo post ma credo che ti abbiano impaurito senza alcuna ragione.

    Tu senti comunque il Telefono Rosso o segui le indicazioni che ti dà Gravidanza Felice per parlare con gli esperti.

    Tieni però presente che nelle prime fasi della gravidanza esiste il principio del “tutto o niente”.
    Cioè: o il bambino concepito viene abortito spontaneamente, oppure non gli succede nulla e starà benissimo.

    Un caro abbraccio

    Marica

  • agosto 24, 2010 alle 12:58 am
    Permalink

    A Giada

    facci sapere tue notizie!
    Ti aspettiamo

    Un caro saluto

    Narcisa

  • ottobre 13, 2010 alle 10:49 am
    Permalink

    Ciao, ho 34 anni e sono felicissima perchè ho saputo di aspettare un piccolo pargoletto ma allo stesso tempo ho una paura folle perchè esattamente dal 1° giorno dell’ultimo ciclo al V° ho dovuto prendere endovena il Rocefin (2gr).. Oggi pomeriggio corro dal ginecologo ma se qualcuno ha da darmi un parere sono tutt’orecchie..
    Denny

  • ottobre 13, 2010 alle 10:05 pm
    Permalink

    Cara Daniela

    Credo che tu lo abbia assunto prima ancora di concepire il bambino!

    Comunque, da quello che ne so, nelle primissime fasi della gravidanza c’è la cosiddetta legge del tutto o niente.

    Cioè o si ha un aborto spontaneo oppure non avviene assolutamente niente.

    Se poi vuoi sentire il Telefono Rosso, il numero lo trovi qui sul sito.

    Facci sapere.

    Con affetto, un bacio

    marica

  • febbraio 14, 2011 alle 7:51 pm
    Permalink

    salve,vorrei lasciare la mia testiminianza.
    l’anno scorso in seguito ad un rapporto ho assunto la pillola del giorno dopo,norlevo poiche’ nn volevo piu’ figli visto ke ne ho una di 14 anni e uno di 10,aspettavo senza pensieri il ciclo,il quale nn arrivo’ e seppi di essere incinta,andai subito dal ginecologo il quale mi disse ,in presenza di mia figlia ke avrei dovuto abortire subito ke sarebbe nata malformata o senza arti,capirete la disperazione.
    siamo stati malissimo io i miei figli mio marito,nn riuscivo ad accettare questa cosa,poi mi sn rivolta ad un altro medico ke mi tranquilizzo’ e in seguito al telefono rosso ke mi disse con tanta gentilezza e professionalita’ ke nn sarebbe successo nulla.ho fatto i dovuti controlli tra cui l’amniocentesi e il 27.09.2010 e’ nata VITTORIA un bimba sanissimaaaaaaa e bellissimaaaa ke noi amiamo e ke ci ha portato tanta gioia ,quindi abbiate sempre fede e nn ascoltate questi cialtroni ke terrorizzano le donne in attesa ,con affetto PAOLA.

  • maggio 26, 2011 alle 4:52 pm
    Permalink

    salve a tutte, assumo un antoconcezionale transdermico, purtroppo per una brutta laringite, dal 6 al 12° giorno del ciclo ho assunto Klacid (claritromicina) e bentelan poi il 15° giorno del ciclo ho avuto un rapporto non protetto. l’ostetrica del consultorio mi ha detto che non dovrebbe essere in atto una gravidanza, aspetto il ciclo il 30 maggio… vorrei sapere se e come accorgermi di una eventuale gravidanza. grazie

  • maggio 26, 2011 alle 5:12 pm
    Permalink

    il mio dubbio nasce dal fatto che da 2 giorni ho delle piccole striature rosso vivo miste a muco penso dovute ad una vecchia piaghetta sanguinante e quindi vorrei essere certa che anche in caso di anticoncezionale ci sia ritardo mestruale come segnale di gravidanza.grazie

  • maggio 30, 2011 alle 9:58 pm
    Permalink

    Cara Elisabetta,

    facci avere tue notizie. Ti è arrivato il ciclo e come era, normale?

    Facci sapere come va. Ti aspettiamo con affetto

    Marica

  • giugno 1, 2011 alle 7:19 am
    Permalink

    salve a tutte, il ciclo è arrivato preciso come un orologio svizzero ed in più doloroso e abbondante solo in prima giornata.
    quindi penso che l’eventualità di una gravidanza sia da escludere.
    da precisare che ho già 2 figli (15 e 11 anni) ma avremmo accolto con piacere anche il terzo.
    buona giornata a tutte

  • giugno 21, 2011 alle 9:40 am
    Permalink

    Ciao ho 35 anni, e ho un grosso dubbio,vi spiego: da un mese, un mese e mezzo ho nausea, giramenti di testa, mal di testa, la pancia e grossa come se fossi gia al secondo, terzo mese, ho fatto due test in casa e sono usciti positivi, ho fatto le analisi del sangue ed e uscito negativo, la mia dottoressa mi ha detto che ho solo un infiammazione alla vescica e che posso prendere di nuovo la pillola ed in più mi ha prescritto un antibioticoda prendere 2 volote al giorno x 5 giorni. Ora mi domando non e possibile che le analisi del sangue siano uscite male? ho che siano uscite negativo perche ho gia avuto altri figli? e se prendo la pillola e l’antibiotico in caso fossi veramente incinta non e che succede qualcosa al bambino? il punto e che nonostante siano uscite negative le analisi di sangue ho il dubbio e la sensazione di essere incinta. che faccio? Qualcuno mi sa rispondere? grazie

  • aprile 28, 2012 alle 2:00 am
    Permalink

    Salve, ho 21 anni. Ho avuto un aborto spontaneo a casa. Pensando fossero dolori legati al ciclo ho sopportato tutto da sola senza un medico. Non ho pensato di essere incinta perché prendo le minulet e poi perché in passato ho tentato di avere un figlio per 8 mesi di seguito ma poi ho smesso di sperare. Adesso sto male perché avevo anche i sintomi del gonfiare e il seno dolorante e non ho dato retta, non c ho voluto credere…ho continuato a prendere la pillola e ho perso il mio bimbo. E se non è cola della pillola, perché è successo?

  • luglio 10, 2012 alle 3:11 pm
    Permalink

    salve..vorrei un vostro parere.
    prendo la pillola eve( equivalente di belara), da 18 giorni.,sono al primo blister della primissima confezione. il problema è che dopo la prima settimana ho iniziato ad evere abbondanti perdite gialle-marroni, tipo caffelatte..erano diminuite molto nei giorni scorsi, ma oggi sn ritornate più abbondanti di prima e sn cremose..il ciclo adesso dovrebbe arrivarmi dopo il 21 giorno, quindi tra 3/4 giorni..a qualcuna di voi è successo, da cosa dipendono queste perdite???inoltre nel periodo che corrispondeva all’ovulazione ho avuto dolori fastidiosissimi alle ovaie, come se stessi ovulando, ma prendendo la pillola è impossibile..ho avuto rapporti completi in tt questo periodo e la pillola l’ho presa sempre correttamente, a volte con qualche ora di ritardo, ho assunto anche mucosolvan e tachipirina però questi non sono farmaci che interagiscono con la pillola..aspetto dei vostri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WhatsApp chat