Tre radiografie alla colonna lombare e al bacino più Muscoril e Voltaren agli inizi della gravidanza. Tranquillizzata dal Telefono Rosso.

17 settembre 2016

Salve, sono una donna di 30 anni, e vi contatto per avere una consulenza urgente. Ho avuto l’ultima mestruazione il 22 luglio e sono stata sottoposta a 3 radiografie il 26 agosto alla colonna lombare e bacino, a causa di dolori che avvertivo all’inguine, arti inferiori e pube. Precedentemente, verso metà agosto, ho fatto una cura di Muscoril e Voltaren intramuscolare per 5 giorni.
Soffro di oligomenorrea, ragione per cui non ho badato al ritardo. Ho scoperto di essere incinta e il giorno del rapporto è stato il 3 agosto. Adesso sono molto preoccupata per i danni che possono essere stati provocati al feto e vorrei avere maggiori informazioni su cosa fare. Vi ringrazio anticipatamente per la risposta.

18 settembre 2016

Gentile sig.ra Graziella,

la nostra associazione Gravidanza Felice non svolge direttamente un servizio di natura medica, ma è solo di supporto al Telefono Rosso del Policlinico Gemelli di Roma, 06 3050077 ( 9-13 lun merc. ven.; ore 14,30 – 18, 30 mart. e giov.).

Non è facile riuscire a prendere la linea, ma dalle 12 alle 13 e negli orari pomeridiani ci sono più probabilità. Visto che oggi è chiuso e comprendiamo il suo stato d’animo, Le diamo il num di cell. del prof. De Santis, responsabile del Tel. Rosso,……. La chiamata è gratuita, paga solo il costo della telefonata come per il Tel. Rosso. Non siamo del tutto sicuri che risponderà, per cui riteniamo opportuno dirLe che la dose di radiazioni è notevolmente al di sotto della soglia di sicurezza dei 5 rad (rad = unità di misura delle radiazioni), come può constatare leggendo la “Tabella dose di radiazioni assorbita dall’embrione per esposizione a diversi metodi di diagnostica per immagini” su http://www.gravidanzafelice.com/nuovo/tabella-radiazioni/

Le consigliamo anche di leggersi alla pagina Testimonianze del nostro sito http://www.gravidanzafelice.com/nuovo/testimonianze/ alla categoria “Radiografie” le numerose testimonianze su radiografie e Tac in gravidanza

Se non dovesse riuscire a parlare con il prof. De Santis e vorrebbe comunque una consulenza con lui,  ci riscriva o ci contatti ai numeri che trova su http://www.gravidanzafelice.com/nuovo/contatti/ e lasci un recapito telefonico  al fine di velocizzare la consulenza con il professore.

Cordiali saluti e auguri di cuore per la gravidanza.

Vi ringrazio per aver risposto, sto provando a contattare il Prof. De Santis… Leggendo però la “Tabella dose di radiazioni assorbita dall’embrione…” Nello specifico io ho fatto una radiografia nella zona lombare e per raggiungere i 5 Rad basta soltanto un esame …o forse non ho capito bene ?

Ci vorrebbero ben 13 radiografie alla colonna (tratto lombo-sacrale). Per la Tac, invece, allo stesso tratto, per ogni singolo esame, si parla di 3,5 rad –

Va bene, scusatemi ho letto male …vi ringrazio per la vostra disponibilità, mi avete trasmesso tranquillità … Domani chiamo il Telefono Rosso per avere ulteriori chiarimenti!!

20 settembre 2016

E’ riuscita poi a parlare con il Telefono Rosso o con il prof. De Santis?

21 settembre 2016

Ringrazio voi che per primi, mi avete tranquillizzata, in un giorno in cui non potevo contattare il Telefono Rosso.

Lunedì mattina ho chiamato il Telefono Rosso, sono stati davvero molto professionali e mi hanno spiegato ciò che mi avevate già anticipato voi. In seguito il Prof. De Santis (contattato anche tramite email) ha risposto alla mia mail, scrivendo che:

“Le radiografie effettuate non comportano rischi malformativi, sono dosaggi estremamente bassi.”

Vi farò sapere come proseguirà la mia gravidanza ed il parto. Vi ringrazio ancora, siete una fonte preziosa di aiuto immediato per chi come me ha vissuto in un primo momento la gravidanza con tanta ansia e sconforto.

 

5 ottobre 2016

Vista l’importanza di queste testimonianze per altre donne, come lo è stato per me, volevo comunicarvi, che purtroppo la gravidanza non è proseguita, ho avuto un aborto spontaneo (ritenuto o interno) ad 8 +1 settimane. Non me ne sarei accorta se non avessi fatto in questi giorni l’ecografia, in cui risultava assenza di battito, poiché non è avvenuta alcuna espulsione. Dovrò fare tra qualche giorno il raschiamento.

7 ottobre 2016
Ci dispiace davvero, Le siamo vicini  e La ringraziamo per la sensibilità dimostrata nei confronti di tante altre donne. Considerato che, una volta aggiornata la testimonianza, però, in molte si chiederebbero  se vi sia potuta essere una correlazione causa effetto tra le radiografie, i farmacie e l’aborto, prima di farlo, vorremmo poter inserire anche il parere del prof. De Santis, se vi è possibile averlo. Se non Le sarà possibile, ce lo comunica e aggiorneremo subito la sua testimonianza
Nell’augurarLe di beccare di nuovo quanto prima la cicogna, Le porgiamo i nostri più cordiali saluti,
Ass. Gravidanza Felice 

10 ottobre 2016

Il dott. De Santis mi ha risposto dicendo che: “Il suo aborto rientra nel rischio naturale di ogni sua gravidanza”. Tra due settimane avrò i risultati della biopsia e vi farò sapere.

 

Tre radiografie alla colonna lombare e al bacino più Muscoril e Voltaren agli inizi della gravidanza. Tranquillizzata dal Telefono Rosso.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Subscribe without commenting

Pin It on Pinterest

Share This