Testimonianze: Paroxetina 20mg in gravidanza

Io ho assunto antidepressivi in gravidanza

salve, sono una ragazza di 30 anni, con un bimbo di 2.
volevo solo dire che durante tutta la gravidanza ho assunto paroxetina, 20 mg die, ed ho avuto un bimbo perfetto e bellissimo…..
questa vuole essere solo u na piccola testimonianza.

Dal sito http://www.aipsimed.org/?q=node/1183

Testimonianze: Paroxetina 20mg in gravidanza

1.699 pensieri su “Testimonianze: Paroxetina 20mg in gravidanza

  • luglio 13, 2008 alle 6:08 am
    Permalink

    SAlve, io sono ancora al primo mese di gravidanza, ma la mia cura attuale è di 40 mg al giorno di paroxetina + 1mg o più al giorno di xanax. Credo che la dose sia un pochino alta, quindi sono un tantino spaventata e non so a chi rivolgermi per avere una risposta certa sul dosaggio massimo che posso assumere in gravidanza!

    Grazie per la sua testimonianza!

    Vanessa Albornoz (provincia di PT)

  • aprile 20, 2009 alle 5:37 pm
    Permalink

    vorrei sapere anch’io qualcosa,io sto nella stessa situazione di vanessa albornoz.qualcuno che sa’ ci faccia sapere.sono in ansia fortissima

  • settembre 22, 2009 alle 12:40 pm
    Permalink

    io prendo daparox (paroxetina) da 20 mg e la sera un quarto di zyprexa 5mg (olanzapine). ah e all’occorrenza qualche goccia di En…tipo 3/5 gocce quando faccio le crisi fortissime di panico. sono terrorizzata da questa gravidanza. non so che fare. non posso permettermi di non prendere le medicine, sto troppo male. so che x la paroxetina e x l’altra medicina non ci sono problemi x il feto, ma x l’en??????? aiutoooooo

  • settembre 24, 2009 alle 7:26 pm
    Permalink

    c.dott. io prendo il sereupin da 20 g 1 al giorno, con carbolithium 150g m. e sera. e il limbrytil 25\ 10,la sera.puo danneggiore il bambino sono disperata,e il terzo mese di gravidanza cosa dovrei fare. un saluto a tutti voi.

  • ottobre 2, 2009 alle 8:37 pm
    Permalink

    Carissima LINA,

    Carissima PIKI,

    come va??? Siete riuscite a parlare con il Telefono Rosso???

    Fateci sapere al più presto!!!!!

    Un saluto a voi e ai bambini che aspettate!!!

    Marica

  • ottobre 19, 2009 alle 5:14 pm
    Permalink

    Il mio neurologo che oggi è come mio padre mi ha assicurato al 100% che il serupin posso prenderlo tranquillamente anche i primi tre mesi infatti l’ultimo studio del 2009 dice questo
    ecco il link
    http://www.pillole.org/public/aspnuke/news.asp?id...
    cirstiana

  • ottobre 21, 2009 alle 1:07 pm
    Permalink

    ciao cristina volevo sapere tu sei incinta, che bella notizia mi hai dato

  • novembre 26, 2009 alle 6:36 pm
    Permalink

    Ciao a tutte, mi chiamo Anna e sono alla settima settimana di gravidanza.
    Attualmente prendo una pastiglia di Eutimil (paroxetina) al giorno.
    E’ rischioso per il bambino? Grazie a chi vorrà rispondere

  • febbraio 13, 2010 alle 11:55 am
    Permalink

    ciao a tutte finalmente dopo 7 mesi di lenghi tentativi sono alla 5 settimana di gravidanza assumo 20mg di sereupin al giorno il mio medico mi ha detto di continuare vedremo quando andrò dalla gine cosa ne penserà

  • febbraio 18, 2010 alle 4:46 pm
    Permalink

    Ciao a tutte! Io avevo quasi terminato giusto un mese fa la cura con Paroxetina, ormai ne prendevo 5 mg un giorno si e un giorno no. Poi dopo lunghe attese è arrivata la gravidanza! Sono alla 6 settimana ma gli attacchi di panico sono tornati, sono rimasta così male, perchè quasto bambino lo aspettavo da tempo e non vorrei mai danneggiarlo in qualche modo. I vostri commenti erò mi hanno rincuorato molto!

  • febbraio 19, 2010 alle 3:01 pm
    Permalink

    ciao a tutte sono stata propio stamattina dalla ginecologa e sapete cosa mi ha detto che posso prendere il sereupin 20 mg al giorno senza alcun problema che ha avuto altre pazienti che durante la gravidanza hanno assunto la paraxotina senza alcun problema. MI HA RACCOMANDATO COMUNQUE che se avessi bisogno di aumentare la dose dovrei prima parlarne con lei, ma io sono molto positiva anche perchè ho parlato anche con il telefono rosso di gravidanze felici con il centro tossicologico e mi hanno rassicurato a riguardo che questa gravidanza me la devo vivere tranquillamente che il mio bambino non corre alcun rischio tanti auguri a tutte io sono veramente felice grazie in particolare a gravidanze felice che mi ha indirizzato a chi rivolgermi

  • febbraio 19, 2010 alle 8:40 pm
    Permalink

    Grazie Maria Cristina del tuo intervento! Anche a me lo psichiatra ha detto esattamente la stessa cosa, però ho un po’ paura di cosa dirà il ginecologo…lo devo vedere lunedi per la prima eco, sarò in 7 settimane!

  • febbraio 19, 2010 alle 8:51 pm
    Permalink

    tranquilla francesca io come ripeto sono positiva comunque fammi sapere io sono alla 6 settimana tanti auguri per lunedi

  • febbraio 25, 2010 alle 12:08 pm
    Permalink

    per me leggere queste vostre testimonianze è di fondamentale importanza, io sono alla 22 settimana si gravidanza e dopo l’interruzione di daparox 20 mg appena ho saputo di essere incinta mi sono ritrovata a stare davvero malissimo, così avendo anche un altro bambino piccolo da accudire, dallo scorso 11 gennaio ho ricominciato; nonostante i pareri di alcuni medici fossero discordanti.
    Comunque la ginecologa e il mio medico di base sono favorevoli, la psichiatra no, ma non mi fido di lei, dati alcuni trascorsi.
    La paura che il mio bimbo ne risenta è tantissima ma insieme a tutte le nostre testimonianze possiamo farci forza e decidere per il meglio. A presto!

  • marzo 4, 2010 alle 4:51 pm
    Permalink

    ciao a tutte!!!! E’ stato molto rinquorante scoprire questo sito e le vostre testimonianze.
    Sono al sesto mese di gravidanza e ho interrotto da subito la mia cura di Eutimil (20mg) + alprazolam (25mg) appena scoperto di essere incinta. avevo cominciato a ridurre le dosi fino a prendere 10 mg di Eutimil + 12mg di alprazolam un giorno sì ed uno no. ho però ricominciato a stare male ma nè il ginecologo, nè la piscologa mi hanno consigliato di riprenderla. Ci sono dei giorni davvero brutti ed altri dove va un po’ meglio. il ginecologo mi ha detto solo di prendere una quindicina di gocce di Lexotan al bisogno e di tenere duro. eventualmente mi consiglia la ripresa della cura subito dopo il parto senza allattare. Io cerco di resistere ma è difficile!!!!! sto già pensando alla seconda gravidanza e al fatto di farla senza aiuti e mi sento male!!!!!! comunque mi è servito tanto sapere di non essere la sola ad avere questo stato d’animo e vi ringrazio di cuore. c’è qualcuno che, come me, ha fatto questa cura? grazie

  • marzo 6, 2010 alle 10:04 am
    Permalink

    Care amiche non vi spaventate di prendere la paroxetina, io sono alla 22 settimana e l’ho assunta dal’inizio della gravidanza, fino adesso il mio bambino non core alcun pericolo.Non vi arrendete diventare madre e mettere al mondo una nuova vita è la gioia più grande che possa eseistere al mondo! Pensate a quelle donne che non potranno mai diventare madri! Auguri a tutti! Non vi arrendete mai!

  • marzo 22, 2010 alle 5:22 pm
    Permalink

    ciao Maria e grazie per le tue parole!!!!
    In questi giorni non sto per niente bene, ma sembra che nessuno mi capisca!!!!!!!

  • marzo 24, 2010 alle 3:37 pm
    Permalink

    Ciao future mamme…ho avuto una gravidanza dificicilissima con attachi di panico di piu la notte mi svegliavo in terrore e prendevo al bisogno un tipo di benzodiazepine che qui in Italia non ci sono e ero preocupatissima non sapendo che rischi ci sono..adesso mia figlia ha un mese e nata prima di 37settimane,di 3kg..e 9/10 Apgar. Spero che sara utile anche mia testimonianza

  • marzo 30, 2010 alle 5:49 pm
    Permalink

    Ciao, sono ancora io!!!! Sto ancora male e nessuno mi capisce. Ho una piscologa che continua a dirmi di pensare positivo e che non si può fare altro che aspettare. Prendo una decina di gocce di Lexotan al bisogno, ma mi sento molto depressa. Chiedo a gravidanzafelice.com se conoscete qualche medico di Pavia (psichiatra) che mi possa seguire e seguire la mia patoligia. grazie mille

  • marzo 31, 2010 alle 8:39 pm
    Permalink

    Prendevo paroxetina da 12 anni e negli ultimi 2 anni prendevo 10 mg al giorno. Appena mi sono accorta di essere rimasta incinta ho sospeso immediatamente la paroxetina. Devo dire che all’inizio non sono stata male, ma piano piano, giorno dopo giorno scivolavo sempre di piu nella depressione e infine negli attacchi di panico, sempre piu ravvicinati e sempre piu intensi. Ho lottato tanto con me stessa perche non volevo tornare a prendere la paroxetina ma sono arrivata alla fine del quinto mese e non ce l’ho fatta piu. Alla fine sia il mio psichiatra che la ginecologa mi hanno permesso di ricominciare, sempre con 10 mg. Ora la prendo da pochissimi giorni pero ancora sto male. Mi sembra di ricordare che quando la si prende dal nulla, non fa subito effetto. Vero? Me lo confermate che ci vogliono forse 2 settimane per ricominciare a star bene? Grazie

  • aprile 6, 2010 alle 9:34 am
    Permalink

    Ciao Chicca,
    ti assicuro che per mia esperienza personale ci vogliono circa una decina di giorni perchè il framaco faccia effetto. Io sono entrata nel settimo mese e ho chiesto aiuto al mio ginecologo perchè sto veramente male. Adesso contatterò un buono psichiatra e penso che ricomnicerò a prendere anch’io la paroxetina. Si sta troppo male!!!! io ho resistito 7 mesi ma adesso non ce la faccio +!!!! in bocca al lupo!!!!

  • aprile 6, 2010 alle 1:28 pm
    Permalink

    Ciao Patrizia, ti consiglio veramente di ricominciare perche’ piu’ si aspetta e peggio e’…. Io ho tirato tanto la corda fino a quando sono stata sempre piu’ male. E tutt’ora sono all’ottavo giorno di cura e non solo non vedo risultati ma sto anche peggio. Perche’ purtroppo la paroxetina all’inizio ti fa stare peggio. Poi tra le mille paure che ho, temo che “questa volta” non fara’ effetto perche’ magari il fisico e’ cambiato essendo in gravidanza… tutti pensieri ansiogeni tipici della nostra malattia. Leggo sui vari forum, c’e’ chi dice che ci vuole una settimana, chi due, chi addirittura un mese per cominciare a stare meglio!! Insomma questa e’ l’attesa piu’ lunga. Nel frattempo tampono con gli ansiolitici che pure cerco di limitare perche’ essendo in gravidanza non voglio abusarne. Spero e prego solo ora che la medicina faccia effetto il piu presto possibile. Intanto ho ormai rinunciato all’idea di allattare (purtroppo) perche’ altrimenti dovrei smettere di nuovo la paroxetina prima di partorire.

  • aprile 6, 2010 alle 1:45 pm
    Permalink

    Ciao Chicca, mi ha fatto molto piacere la tua risposta!!!! in questo periodo non mi capisce nessuno, e sentire qualcuno che sa come ci si sente è già una piccola consolazione!!!!! Sei a casa in maternità? io sto ancora lavorando perchè il pensiero di stare a casa mi fa stare peggio!!!! Comunque sto aspettando il nominativo di uno psichiatra di Pavia per fissare un appuntamento. tu di dove sei?
    Tieni duro e vedrai che starai meglio!!!! sai già se è un maschietto o una femminuccia?
    Il mio è un maschietto. A presto

    p.s per caso ti hanno già detto se devi interrompere il farmaco prima del parto?

  • aprile 11, 2010 alle 3:57 pm
    Permalink

    Ciao Patrizia! Io sono di Roma. A me mi segue uno psichiatra che viene a Roma una volta a settimana da Pisa. Sono quasi 2 settimane che riprendo la paroxetina 10 mg al giorno. La prima settimana e stata durissima ma poi l’effetto dell’impatto iniziale con la medicina è andato scemando. Comincio a stare un po meglio. Ma penso che per stare “bene” ci vuole un mesetto. Il medico mi ha detto che se voglio allattare dovro smettere la medicina prima del parto altrimenti no. Io non so che fare, ma mi sa che rinuncero ad allattare perche fare di nuovo avanti e indietro con la medicina non me la sento tanto. Anche io aspetto un maschietto comunque! Mi raccomando fammi sapere come procede e quando inizi la terapia. Tantissimi auguri!

  • aprile 12, 2010 alle 11:33 am
    Permalink

    Ciao Patrizia, anche io ho vissuto la tua stessa esperienza, avevo smesso prima di rimanere incinta di prendere la paroxetina ma poi sono stata malissimo e sotto la guida del mio psichiatra e nonostante il mio ginecologo fosse fortemente scettico ho ripreso…stavo troppo male e la mia gravidanza tanto attesa e desiderata stava diventando un incubo!!! Dopo tre settimane di sofferenza ma in cui ogni giorno stavo meglio del precedente ora sto benissimo e mi sto godendo con tantissima gioia l’attesa del mio bambino…hai il diritto di stare bene…che mamma troverà il tuo bambino alla sua nascita se tu sarai stremata dagli attacchi di panico? Fatti seguire da un buon psichiatra, pensare positivo non ha mai fatto passare nè mal di denti, nè mal di schiena, non vedo perchè dovrebbe bloccare gli attacchi di panico che hanno comunque un’origine anche biologica, non solo psicologica!!!! Sii fiduciosa e vedri che con l’aiuto di un buon medico satarai benissimo anche tu, non sei sola e tante come me e te hanno vissuto la stessa esperienza! Un abbraccio, fatti coraggio, F.

  • aprile 12, 2010 alle 3:31 pm
    Permalink

    Ciao Chicca,
    ciao Francesca!!!!!! Grazie mille per le vostre risposte!!!! Stamattina mi ha contattato una dottoressa che si occupa di queste problematiche assicurandomi di farmi avere al piu’ presto un appuntamento. Speriamo!!!!
    Spero di iniziare presto con le medicine perchè non ce la faccio più e mi dispiace anche per chi mi sta intorno. Vi farò sapere presto. A proposito dell’origine biologica degli attacchi di panico e della depressione: sapete se ci sono degli esami per determinarlo? un bacione grande a tutte e due e fatevi sentire presto!!!!

  • aprile 13, 2010 alle 9:13 am
    Permalink

    Patrizia non credo proprio che ci siano degli esami clinici che possano determinare la predisposizione agli attacchi di panico, non ancora purtroppo! Ma tanto noi che ci soffriamo lo sappiamo che e’ il nostro punto debole e ci dovremo combattere per tutta la vita, come ormai ho capito che senza Paroxetina, una volta presa, non si puo’ piu stare senza. Del resto c’e’ gente che prende tutta la vita Eutirox per la tiroide! Invece qualcuno di voi sa dirmi come comportarsi con l’allattamento? Non si puo proprio fare senza sospendere la paroxetina?

  • aprile 13, 2010 alle 9:40 am
    Permalink

    Volevo chiedervi: anche voi avete qualche tipo di fobia specifica tipo la paura di rimanere da soli a casa senza sapere chi chiamare in caso di panico oppure la paura di uscire da soli per andare in posti sconosciuti o lontani dai luoghi conosciuti? Il mio problema e’ soprattutto questo. Perche’ anche in assenza di attacchi di panico, ho sempre questa ansia anticipatoria di dovermi organizzare in modo da non rimanere mai sola… e’ un vero stress!!

  • aprile 13, 2010 alle 3:53 pm
    Permalink

    Ciao a tutte,
    anch’ io sono in gravidanza (10 settimana) e l’ ansia acuta non mi da tregua soprattutto di notte (tanto che a stento riesco a dormire 2 ore a notte), ho sofferto della stessa cosa prima della gravidanza (dal 2004) e mi sono sempre curata con la paroxetina (con buoni risultati), che però ho sospeso di testa mia lo scorso settembre perchè stavo bene e perchè volevo un figlio. L’ avessi mai fatto! Subito dopo le prime settimane della gravidanza ho iniziato a stare male e nella disperazione più totale sono andata da una psichiatra (una nuova perchè da un anno abito in un altra città) la quale mi ha detto che nel primo trimestre non devo prendere niente, addirittura mi ha detto di aiutarmi con thè, cioccolata e caffè (caffè??) che hanno proprietà antidepressive…..ero molto scettica, in effetti sono stata sempre più male nelle settimane successive, finchè non sono tornata dal vecchio psichiatra della mia città natale (che mi dà molta fiducia), il quale mi ha di nuovo prescritto la paroxetina per tutta la gravidanza, onde scongiurare una depr. post-partum. e mi ha anche detto che la paroxetina è l’ unico antidepr. con cui si può allattare. Ho iniziato la cura da una settimana ma per ora gli effetti ancora non si vedono (l’ ansia ha ceduto il posto all’ agitazione e alla tensione nervosa, lo so devo avere pazienza) e per dormire mi aiuto con 1\2 compressa di tavor. Ho un pò paura non tanto della paroxetina quanto che interazione da farmaci (paroxetina + tavor) possa nuocere al feto…..qualcuno sa qualcosa??

  • aprile 13, 2010 alle 7:04 pm
    Permalink

    Ciao Chicca,
    hai ragione qundo dici che si tratta di un nostro punto debole. Il mio è anche lo stato depressivo, non solo gli attacchi di panico. A livello di fobie devo ammettere che non le vivo proprio da vicino anche perchè spesso sono da sola. Però èarlo così perchè quello di cui sto soffrendo di + ultimamente è la depressione.
    Comunque i farmaci ti cominceranno a far star bene presto. Fatti sentire!!!!!

  • aprile 14, 2010 alle 11:03 am
    Permalink

    Cara Patrizia, anche io ho depressione insieme al panico. A periodi della vita ce li ho insieme, a volte separati, sempre pero’ con l’aggiunta della fobia della solitudine purtroppo che e’ molto limitante nella mia vita pratica! Comunque l’effetto della medicina si sta facendo sentire. Come dicevi tu gia dopo circa 10 giorni l’ansia si e’ molto placata e ora vedo che giorno dopo giorno sto risalendo la china sia come umore che come ansia. Per fortuna sembrano bastarmi 10 mg. Non voglio aumentare per non nuocere al bambino. Ora voglio sentire un pediatra per vedere se con 10 mg potro allattare o no. Un bacione e anche tu dammi tue notizie appena cominci la cura!

  • aprile 14, 2010 alle 11:28 am
    Permalink

    Ciao Chicca, io non ho mai avuto fobie specifiche, tipo spazi aperti o sconosciuti o rimanere sola….sto sola tutto il giorno perchè mio marito lavora molto…Però ti posso dire che quando sto male, cioè sono in un periodo in cui mi vengono gli attacchi di panico, mi sembra di non sopportare la solitudine e chiedo a mio marito di stare più a casa; quando sto bene invece non ci soffro più…O meglio preferisco sempre non stare sola e stare in sua compagnia, penso che sia logico, ma mi organizzo bene a fare tutte le mie cose senza alcuna angoscia. Secondo me le tue fobie sono proprio dovute all’ansia, non appena farai le cure scompariranno. Per quanto riguarda l’allattamento io so che l’1 % circa della sostanza passa nel latte materno, ma non sono sicura che sia proibito l’allattamento. In un sito ho infatti letto che è possibile prendere la paroxetina prima di andare a letto la sera, e sostituire l’allattamento naturale la notte con il biberon; di giorno quando le concentrazioni della medicina nel sangue diminuiscono si può allattare. In questo modo, quando il bambino si abitua a mangiare solo di giorno e la notte si sveglia sempre meno puoi allattare al seno praticamente sempre. Anche io ho questo problema dell’allattamento perchè ci terrei molto ad allattare al seno, quando ne parlerò con il mio psichiatra (ho l’appuntamento il 20) ti farò sapere cosa mi dice! Baci a tutte
    Ps, x Patrizia: il mio dottore mi ha dettto che esistono degli esami biochimici per vedere geneticamente la tua predisposizione agli attacchi di panico, dovuti a un malfunzionamento della serotonina nel cervello: però secondo me non dovresti concentrarti su questa cosa: anche io all’inizio dei miei attacchi, circa 5 anni fa, sarei stata molto rincuorata dal sapere che in un certo modo gli attacchi no erano “colpa mia” ma di qualche sostanza nel mio cervello. 1) in parte è SEMPRE così, c’è sempre una componente biologica altrimenti tutte le persone in periodi particolari dei stress avrebbero glia attacchi, e invece non è così;2) cosa ci importa? L’importante e che esista una soluzione, e le soluzioni ci sono, psicoterapia, farmaci etc. che ci consentano di vivere la vita pienamente…non ti pare? Dobbiamo solo farci coraggio e affrontare questo brutto mostro che ci vuole rovinare la vita, ma noi vinceremo!! Un abbraccio forte, sono molto contenta di avervi conosciuto!!

  • aprile 14, 2010 alle 1:49 pm
    Permalink

    Ciao Chicca, ciao Francesca, che bello aprire il sito e vedere che mi avete scritto!!!!! Sono contenta Chicca di sapere che stai megglio: lo sapevo che dopo una decina di giorni si comincia a stare benino!!!!! Quando avrai la risposta per l’allattamento dimmelo anche a me!!!! purtroppo non ho ancora sentito la dottoressa che mi doveva richiamare, speriamo che lo faccia presto!!!!!
    Ciao Francesca, so che Chicca è di Roma, ma tu di dove sei? Hai ragione sul fattore della predisposizione biologica e che però l’importante è sapere che ci sono i farmaci!!!!
    Di quanti mesi 6, aspetti un maschietto o una femminuccia? Un abbraccio a tuttte e due!!!! Anch’io sono molto contenta di avervi conosciute!!!!! a Presto!!!!

  • aprile 14, 2010 alle 3:01 pm
    Permalink

    Ciao Ilaria,
    non avevo visto il tuo commento!!!! Io non so se puoi prendere il tavor + la paroxetina.
    A me il ginecologo mi ha consigliato il Tavor se non riesco a dormire, ma ho sospeso già dal primo mese di gravidanza la paroxetina.
    Ti conviene chiederlo allo psichiatra. Di quale città sei?

  • aprile 14, 2010 alle 5:11 pm
    Permalink

    Ciao Patrizia,
    abito a Treviso ma sono originaria della Toscana. Si domani chiamerò lo psichiatra per chiederglielo. Credo sia la soluzione migliore. Purtroppo oltre all’ ansia (che però non è forte come qualche settimana fa) ho un’ insonnia ostinata che non se ne vuole proprio andare. Tutto questo non fa altro che alimentare la mia tensione e non mi fa vivere serenamente questa gravidanza. Mille paure…soprattutto perchè prendo farmaci e devo ancora finire il terzo trimestre, ma d’ altra parte senza farmaci non potrei farcela.E’ troppo forte il mio malessere. Oltre che fare una terapia farmacologica faccio anche psicoterapia ma non ne traggo molto giovamento (anche perchè la psicologa sostiene l’ esatto contrario di quello che sostiene lo psichiatra, è cioè che l’ ansia\depressione non hanno una causa biologica, cosa che invece io credo purtroppo…..)
    Tu a che settimana sei?
    Ciao,
    Ilaria

  • aprile 14, 2010 alle 6:44 pm
    Permalink

    Ciao a tutte! Io scrivo dalla Sardegna e sono in 14 settimane…non so perciò ancora se sarà un maschietto o una femminuccia…vorrei solo che fosse sano!!! Per Ilaria: tutti gli psicologi sostengono che non ci siano cause biologiche… a me la psicoterapia la fa lo psichiatra, lui sostiene che ci sono dellle cause biologiche (per la depressione maggiore ci sono addirittura studi scientifici che dimostrano danni permanenti al cervello di malati non trattati!) ma anche la componente caratteriale è importante! La psicoterapia è un percorso molto lungo, non ti devi scoraggiare, perche certi nostri meccanismi e comportamenti che ci creano ansia sono duri a morire! Io la faccio da ben 2 anni e ti devo dire che ho notato dei miglioramenti…ma gli attacchi di panico quando non prendo medicine ci sono ancora :-(

  • aprile 14, 2010 alle 8:16 pm
    Permalink

    Ciao Francesca,
    eh lo so che la psicoterapia è un percorso molto lungo, comunque a prescindere da ansia, depressione e attacchi di panico farebbe bene un pò a tutti per correggere certe piccole storture mentali che poi dai dai portano a questi fastidiosi disturbi. Io sono dell’ idea che la terapia farmacologica sia fondamentale in certi casi. Io per esempio ho avuto finora una vita direi rosea eppure è dal 2004 che soffro di ansia senza alcun inspiegabile motivo (o forse ci saranno delle cause inconsce chi losa…); nonostante tutto solo con i farmaci sono riuscita a stare bene. Purtroppo lo sbaglio che ho fatto prima della gravidanza è di abbandonare la cura appunto perchè stavo benone ed ora rieccomi qua a soffrire! Anche a me non importa che sesso sia il bambino, l’ importante è che tutto vada ok e che sia sano. Questo è anche quello che auguro a te e a tutte le future mamme, in particolare a quelle che, come me, hanno timori perchè assumono farmaci.
    Ciao,
    Ilaria

  • aprile 14, 2010 alle 8:40 pm
    Permalink

    Ciao Ilaria, è bello poter parlare con persone come te che hanno i miei stessi timori…anche io ho tanta paura che le medicine che prendo possano danneggiare il mio bambino e anche io dal 2005 ho gli stessi tuoi problemi…io ho 32 anni e tu?
    Spero che continuiamo a sentirci in questo spazio perchè mi aiuta moltissimo…grazie a tutte voi! F.

  • aprile 14, 2010 alle 9:04 pm
    Permalink

    Ciao Francesca,
    io ho 34 anni, è da poco che scrivo in questo forum ma sono contenta di averlo scoperto perchè mi aiuta, non mi sento più sola e l’ unica ad avere questi problemi che da tante persone non sono compresi (è normale…anch’ io forse se non ci fossi passata non capirei!). Mi fa piacere quindi scambiare opinioni con te e con le altre future mamme che scrivono su questo sito. Allevia un pò le mie ansie e i miei momenti no.
    Ho una domanda: ma ci sono degli esami particolari che una donna in gravidanza che prende farmaci deve fare per vedere se ci sono problemi? La mia ginecologa mi ha detto di fare la morfologica, che però è ancora lontana, sarà infatti il 1°Luglio. Comunque chiederò ancora a lei, tanto tra una settimana ho nuovamente una visita.
    Grazie mille a tutti!!
    ilaria

  • aprile 15, 2010 alle 10:16 am
    Permalink

    Esami veri e propri penso siano solo la translucenza nucale e il bitest (io ho ritirato l’esito proprio oggi) e la morfologica che analizza il corpicino del bambino nei dettagli (misure varie, suddivisione del cuoricino, reni etc.); questa la puoi fare in un centro di “secondo livello” mi sembra si chiami così, se non ho capito male è una morfologica più “precisa”…bo’, anche io non ho le idee chiarissime. Se vuoi fare la tn ti devi affrettare perchè si può fare solo tra l’11 e la 14 settimana….
    Visto che prendo la paroxetina il ginecologo mi ha consigliato un consulto genetico e il tri test in un centro specializzato che c’è nella mia regione, a Cagliari. Il consulto genetico consiste se non ho capito male in un colloquio dove di fanno presenti i rischi legati alle medicine che prendi secondo gli studi più recenti…Ciaoooo

  • aprile 15, 2010 alle 10:17 am
    Permalink

    Ps, risultati sballati del bi test infatti possono dipendere non solo le malattie cromosomiche ma anche da malformazioni al cuore.

  • aprile 15, 2010 alle 12:16 pm
    Permalink

    Grazie mille per le info, anch’ io farò il bi-test a fine mese, ma credevo fosse solo legato alla sindorme di down che è una cosa a sè e non dipende dall’ assunzione di farmaci. Bene se da anche altre info…Il consulto genetico l’ ho già fatto ma la dott.ssa mi manderà una letterà a casa con scritto quali sono i rischi delle medicine che assumo. Al momento del colloquia non mi è sembrata molto esaustiva la sua risposta, piuttosto frettolosa e sbrigativa….comunque sono in attesa della lettera.
    Grazie anche del link che mi hai inviato sulla eco di secondo livello.
    In bocca al lupo per tutto!!Fammi sapere come va!
    ilaria

  • aprile 16, 2010 alle 10:53 am
    Permalink

    Ciao cara Ilaria, facci sapere anche tu cosa ti dice la dott.sssa nella lettera, sarebbe utilissimo anche per noi! Intanto in bocca al lupo!
    Chicca e Patrizia ci siete ancora? Tutto ok? Aspetto vostre notizie!!
    Ciao a preso F.

  • aprile 16, 2010 alle 11:01 am
    Permalink

    Certo, vi farò sapere senz’ altro non appena la riceverò.
    Ciao!
    ilaria

  • aprile 16, 2010 alle 3:32 pm
    Permalink

    Ciao a tutte!!!! ciao Francesca!!! non sono sparita!!!!! siamo in tante adesso!!!! E’ bello sentirvi. Vi aggiorno sulla mia situazione: finalmente venerdì prossimo dovrei andare dalla neuropsichiatra che dovrebbe farmi riiniziare la cura!!!! Intanto il mio piccolino mi crea dei tremendi bruciori di stomaco. Anch’io sono curiosa di sapere cosa ti dirà, Ilaria, la dottoressa sui farmaci che prendiamo, anche perchè se penso ad una seconda gravidanza non penso proprio di affrontarla + senza l’aiuto farmacologico.

    buon fine settimana a tutte e forza e coraggio!!!!! a presto

  • aprile 16, 2010 alle 6:27 pm
    Permalink

    Ciao Patrizia,
    spero che con l’ inizio della cura tu ricominci a stare meglio. Per quello che mi riguarda la ripresa è molto lenta, quando sono stata male prima della gravidanza non mi sembrava di averci messo cosi tanto a stare meglio, mah…sarà anche che prendevo una dose un pò più alta di bdz che tenevano a bada la mia ansia, mentre ora sono alla dose minima (mentre per la paroxetina il dosaggio è lo stesso, 20 mg). Comunque piccoli miglioramenti ci sono, questa notte sono riuscita finalmente a dormire più e questo un pò mi aiuta. L’ ansia sommata all’ insonnia infatti sono tremende!!
    Io venerdi prox ho la visita dalla ginecologa alla quale dovrò portare la lettera dello psichiatra, speriamo bene…..ho sempre paura che mi dica qcosa di brutto riguardo alle medicine.
    Buon week-end!!

  • aprile 17, 2010 alle 10:12 am
    Permalink

    ciao Ilaria, secondo me non è che la cura ci impieghi di più a fare effetto, ma è che tanta è la tua voglia di stare bene che ti sembra che il tempo non passi più.
    Devi tenere duro….e vedrai che tutto andrà bene!!!!!

  • aprile 17, 2010 alle 12:49 pm
    Permalink

    Eccomi! Ci sono ancora! Sono ormai a 3 settimane dall’inizio della cura e va sempre meglio. La paroxetina ci rimette proprio al mondo. Io ho notato e il mio compagno ancora di piu che da quando avevo smesso la paroxetina mi ero come “sgretolata” giorno dopo giorno fino ad arrivare ai 2 mesi di astinenza totale che ho cominciato a stare proprio male. Ora al contrario, giorno dopo giorno sento che mi sto “ricostruendo” e sto tornando sempre piu in me stessa, come umore, come pensieri che sono via via piu “normali” e di conseguenza ormai sono almeno 10 gg che non ho piu avuto bisogno di ricorrere alle gocce di ansiolitico (lo psichiatra mi aveva detto di prendere 10 gocce di En al bisogno e prima di riprendere la paroxetina ne facevo sempre piu uso…). Partoriro verso fine luglio meta agosto e sto decidendo per l’allattamento. C’e chi dice che si puo allattare purche non si allatti nelle 4 ore successive all’assunzione della pillola. Pero il mio compagno non vuole tanto che allatto mentre prendo le medicine… e non vuole nemmeno (come neanche io) che io smetta di nuovo la paroxetina per allattare!!! non ci penso proprio!! e pure lui non ce la fa di nuovo a vedermi trasformare sotto i suoi occhi!! basta!!

  • aprile 19, 2010 alle 11:01 am
    Permalink

    Ciao Chicca sono troppo contenta che tu stia sempre meglio! Questo spazio sta diventando per me fonte di ottimismo, che bello! A presto, F.

  • aprile 19, 2010 alle 3:01 pm
    Permalink

    Ciao Chicca e ciao a tutte!!!! Adesso guardare quotidianamente il sito è diventato un modo per affrontare meglio le mie giornate in attesa della ripresa della cura. Venerdì vado dalla psichiatra. Sono molto contenta, Chicca di sentire che va meglio!!!!! :) Mi hanno colpito le tue parole quando descrivi il tuo stato d’animo durante la sospensione della Paroxdtina. Anch’io quasi non i riconosco + in questi mesi. Mi sembra di essere una Patrizia completamente diversa da quella di sempre!!!! Adesso anche mio marito ha capito che sono stata molto male e che ancora non è tutto finito, ma è stata dura farglielo capire!!!!
    Tu lo sai il motivo per cui soffri di depressione e di panico? non volevo rattristarti, ma io mi sono chiesta innumerevoli volte in questi mesi come si faccia ad essre depresse mentre si aspetta un piccolino e non sai quanti sensi di colpa!!!!

    a presto
    Patty

  • aprile 19, 2010 alle 6:55 pm
    Permalink

    Ciao Patrizia, capisco perfettamente quando dici di non riconoscerti più in questi momenti. Anche a me sembra di essere un’ altra Ilaria. Mi sembra di avere dentro qualcosa che non dipende dalla mia volontà e che mi trasforma. Da quando sono ricaduta ho perso interesse in tutte quelle cose per cui prima ero entusiasta, tipo ho comprato casa e non vedevo l’ ora di entrare per arredarla e ora invece faccio fatica anche ad andare a scegliere un mobile. Sono troppo concentrata sul mio malessere e scalpito nell’ attesa di vedere un qualche miglioramento, per cui il resto perde d’ importanza. Che peccato, questo dovrebbe essere il periodo più bello della mia vita e invece è apparsa questa brutta bestia che mi fa soffrire e non mi fa godere di niente. Anch’io non riesco a capire il motivo della mia depressione\panico, e questo mi fa venire ancora più rabbia.
    Non ho ancora ripreso il lavoro, è da ormai 1 mese e mezzo che sono a casa e vado avanti a certificati. Credo che venerdi chiederò alla ginecologa la maternità anticipata presentando la lettera dello psichiatra. Anche se in futuro ci saranno miglioramenti non me la sento di tornare perchè sono troppo lontana da casa e ho paura che lo stress da lavoro rompa quell’ equilibrio psichico che sarò riuscita nel frattempo a ristabilire. Quello che mi chiedo: la maternità anticipata può essere concessa solo per cause diciamo fisiche (tipo minacce d’ aborto etc)? Voi che esperienze avete? State ancora lavorando o siete a casa?
    Sto ancora aspettando ancora la lettera della genetista sui farmaci ma ancora non l’ ho ricevuta….spero di potervi aggiornare presto.
    Un saluto a tutte e coraggio!
    ilaria

  • aprile 21, 2010 alle 11:13 am
    Permalink

    Ciao cara Ila, anche io sono a casa in maternità anticipata. Il mio ginecologo che come ti ho detto ha sgranato gli occhi quando gli ho detto che prendevo farmaci per gli attacchi di panico e pretendeva che con il mio istinto di madre coraggio mi passassero (che rabbia) mi ha messo subito in maternità a rischio, però devi considerare che io a novembre avevo avuto un aborto. Poi mi ha detto che con il panico non era proprio il caso di aggiungere stress (anche io lavoro lontano da casa) e che quindi era meglio che me ne stessi a casa per evitare di prendere più medicine. Devi considerare però che la diagnosi e la richiesta di maternità non la può fare un ginecologo “privato” ma solo uno che lavora alla asl. Sono andata da un medico in ospedale (che mi ha indicato il mio ginecologo) che mi ha fatto un certificato con cui poi mi sono dovuta presentare all’ispettorato del lavoro, che prima verifica la tua domanda e poi manda la risposta (di solito positiva) a te e al tuo datore di lavoro. Io volevo continuare a lavorare a tutti i costi, perchè quando è successo tutto questo avevo già iniziato la paroxetina da un po’ e quindi stavo meglio e secondo me il lavoro mi avrebbe aiutato a distrarmi, ma il mio ginecologo mi ha detto che con un aborto alle spalle era a mio rischio e pericolo, così ho rinunciato.
    Per quanto riguarda la tua nuova casa ti capisco benissimo….io avevo tanto desiderato un figlio, ma appena sono rimasta incinta mi sono tornati gli attacchi e quindi mi sembrava che non me ne importasssìe proprio niente di questo bambino ma solo di stare bene io….non immagini i sensi di colpa. Stai tranquilla però…appena sono stata bene con la paroxetina mi è tornato tutto l’entusiasmo e la felicità per la gravidanza, sono i maledetti attacchi che ci rendono tutto insignificante…

  • aprile 21, 2010 alle 11:59 am
    Permalink

    Ciao Francesca,
    grazie millle per le info che mi hai dato, venerdi ho la visita dalla ginecologa e spero che capisca la situazione e che mi indirizzi lei sul da farsi. Per me sarebbe un sollievo andare in maternità anticipata, questo non perchè non abbia voglia di lavorare ma perchè io ho sempre vissuto il mio lavoro anche in condizioni normali in maniera stressante per cui ho paura che ora mi crei ulteriore ansia. Non so, forse dico così perchè non sto ancora bene, poi magari tornata in me la penserò diversamente….vedremo comunque!
    Tante grazie ancora e buona giornata!
    Ilaria
    ps Per i sensi di colpa ti capisco benissimo, anch’ io sto provando esattamente la stessa cosa, mi sembra di essere egoista e pensare solo al mio benessere….

  • aprile 21, 2010 alle 4:07 pm
    Permalink

    CIAO ILARIA, CIAO FRANCESCA!!!! MI SEMBRA PROPRIO DI RISPECCHIARMI IN TUTTE LE COSE CHE DITE!!!! PER QUANTO RIGUARDA LA MATERNITA’ ANTICIPATA IO NON LO CHIESTA PERCHE’ NON PRENDENDO I FARMACI SAREBBE STATO MOLTO PEGGIO PER ME STARE A CASA IN DEPRESSIONE E INOLTRE LONTANO DAI MIEI GENITORI (IO SONO A PAVIA E LORO A MILANO).
    SMETTERO’ DI LAVORARE IL 22 MAGGIO MA SPERO CHE ORA DI QUELLA DATA AVRO’ INIZIATO A STARE MEGLIO. ANCH’IO MI SENTO COME FRANCESCA QUANDO MI DICE DI ESSERSI SENTITA SENZA ENTUSIASMO DI FRONTE ALLA GRAVIDANZA E CAPISCO ANCHE TE ILARIA RISPETTO ALLA TUA CASA NUOVA!!!!
    PER I SENSI DI COLPA BISOGNA SOLAMENTE PENSARE (ANCHE SE NON E’ FACILE) CHE I NOSTRI BIMBI HANNO BISOGNO DI UNA MAMMA CHE STIA BENE!!!! POI DOBBIAMO ESSERE UN PO’ OTTIMISTE E VEDERE QUANTE TESTIMONIANZE POSITIVE CI SONO SU QUESTO SITO PER L’UTILIZZO DEL NOSTRO TIPO DI FARMACO.

    A PRESTO

  • aprile 21, 2010 alle 7:43 pm
    Permalink

    Ciao Patrizia,
    in effetti si, hai ragione quando scrivi che in un certo senso lavorare aiuti a distrarsi un pò quando si soffre di depressione, è che io soffrendo più che altro di insonnia e ansia forte (ed è questo pricipalmente che mi rende poi depressa!) ho proprio difficoltà a uscire di casa…. comunque faccio forza su me stessa e quando sto un pochino meglio cerco di mettere il naso fuori di casa.
    Ciao ed in bocca al lupo per la tua visita di Venerdi!!

  • aprile 22, 2010 alle 10:28 am
    Permalink

    Salve a tutte! Io sono stata sempre meglio poi pero’ un giorno, forse perche’ avevo preso il caffe’ la mattina, ho riavuto un brutto attacco di panico e ho dovuto prendere le gocce! E da quel giorno purtroppo ho di nuovo un po’ di ansia… non fortissima ma sempre questa paura di sottofondo, molto fastidiosa. Il fatto e’ che sto prendendo soltanto 10 mg e mentre prima di rimanere incinta mi bastavano perche’ era tipo una dose di mantenimento, mentre adesso mi servirebbero almeno 20mg ma non voglio aumentare, vorrei tenere al minimo la dose per non far male al bambino… speriamo siano soltanto alcuni giorni…

  • aprile 22, 2010 alle 10:35 am
    Permalink

    Comincio ad avere paura del parto (e’ la mia prima gravidanza) e paura del dopo… riusciro’ ad amare questo bambino? riusciro’ a mettere da parte le mie ansie per proteggere lui? io che sono cosi’ dipendente dagli altri… riusciro’ a prendermi cura di lui..? Ho tante paure…

  • aprile 22, 2010 alle 2:31 pm
    Permalink

    Ciao a tutte,scrivo per dare la mia testimonianza della mia gravidanza vissuta con depressione.Ho scritto anch’io mesi fa su questo forum ma in un’altra sezione,e ogni tanto ritorno a fare di nuovo visita al sito anche se sono già da un mese diventata finalmente mamma!!Ho sofferto appena scoperto di essere incinta di una forte depressione dovuta anche a dei problemi in famiglia(con i miei genitori),passavo le giornate a piangere nonostante il bambino fosse da tempo voluto,l’ansia continua,l’angoscia e i continui pensieri ossessivi che non mi hanno dato tregua per tutti questi mesi.Ho iniziato intorno al 4 mese a soffrire di insonnia e più ero in questo stato più aumentavano i sensi di colpa verso quella creatura che forse percepiva tutte le mie sensazioni negative e devastanti..ricerche su internet riguardo alla depressione mia avevano fatto ancora più sprofondare nell’angoscia dove si diceva che tutti i miei malesseri potevano rendere mio figlio schizofrenico e altre cose.Ero in un circolo vizioso e nessuno mi capiva.La mia fragilità,la mia debolezza,la mia nulla autostima mi hanno travolto e ho passato dei mesi terribili.In solitudine,anzi dovevo fingere davanti alla gente di essere “felice”per non sembrare un mostro.Ora sono mamma da un mese,appena ho partorito sono rinata.Ho guardato negli occhi la mia bambina e mi sento una roccia e FINALMENTE RIESCO AD AMARLA cosa per me impossibile prima.Quello che voglio dire a tutte è di essere forti,che si esce da tutto questo.Ci sono donne che vivono serenamente la gravidanza e poi stanno male dopo.Io invece sono rinata,a me gli ormoni mi hanno proprio fatta impazzire.Non ho preso nessun farmaco ma ora con il senno di poi lo prenderei dall’inizio per non ridurmi psicologicamente nelle condizioni in cui ero.Un caro saluto a tutte,da chi vi capisce veramente

  • aprile 22, 2010 alle 5:29 pm
    Permalink

    Ciao Chicca,
    penso che le tue paure siano quelle di tutte le future mamme. Il mio ginecologo mi ha dato un libro in cui le mamme fanno delle domande ai medici. Una di quesa è proprio identica alla tua. Il medico risponde dicendo che l’amore nasce dalla conoscenza. E’ normale “non volere ancora bene” al proprio bambino nel modo completo con cui intendiamo il voler bene alle altre persone, e questo perchè non lo conosci, non lo hai neppure ancora visto. Per le altre paure secondo me sono relative allo spavento che hai avuto dopo l’attacco di panico. Vedrai che tra qualche giorno ti passerà. In che senso dici di essere dipendente dagli altri? Non ti spaventare: quando nascerà il tuo piccolo avrai sicuramente qualcuno che ti darà una mano.
    Abiti vicino ai tuoi suoceri o genitori?

    ti mando un abbraccio forte!!!!!
    Patrizia

  • aprile 22, 2010 alle 5:31 pm
    Permalink

    Ciao Ilaria,
    fai bene a cercare di uscire appena puoi anche se so che è molto dura!!!!!
    Speriamo che la mia visita di domani vada bene!!!!!! Ancora ieri sera ho fatto dei pianti giganteschi!!!!!

  • aprile 22, 2010 alle 7:18 pm
    Permalink

    Ciao Chicca,
    immagino che più uno sia vicino al parto più le paure di cui parli siano legittime! Io entrerò nel 4° mese tra 2 settimane, quindi ho ancora molto tempo prima di arrivare al parto. Le mie paure al momento riguardano soprattutto gli effetti dei farmaci che sto assumendo; per quanto cerchi di essere il più ottimista possibile e nonostante le rassicurazioni del mio psichiatra, non riesco ad essere tranquilla al 100%, ma credo sia normale! Anche perchè mi trovo ancora nel primo trimestre che è quello più a rischio.
    Comunque tutte le mie amiche che hanno avuto bambini mi parlavano prima del parto dei tuoi stessi timori, ma dopo che hanno avuto il bambino tutte queste loro paure si sono completamente dissolte. Tutte mi dicono: “verai è una cosa che ti verrà naturale!”
    Anch’ io in effetti faccio fatica a vedermi mamma….ma credo che la natura e l’ istinto svolgano poi il loro compito a regola d’ arte!
    Per Patrizia: sicuramente l’ incontro con lo psichiatra ti tranquilizzerà, almeno per me è stato così…infatti mi ci vorrebbe un suo discorsino tutti i giorni, avrebbe quasi lo stesso effetto di un antidepressivo :-)
    Anch’ io piango spesso, soprattutto a fine giornata, ma dopo aver pianto mi sento meglio, come alleggerita dalle tensioni della giornata….
    a presto!!

  • aprile 23, 2010 alle 3:47 pm
    Permalink

    Ciao Ilaria,
    oggi è una giornata pessima!!!! Meno male che stasera vado dalla dottoressa perchè non ne posso proprio +!!!!
    buon fine settimana!!!!

  • aprile 23, 2010 alle 5:29 pm
    Permalink

    Ciao Patrizia,
    certo anche questo tempo grigio non aiuta l’ umore, pero dai tieni duro che le parole del medico ti rinfrancheranno un pò! Io questa mattina sono stata dalla ginecologa, la quale alla lettura della lettera dello psichiatra è rimasta li per lì un pò basita, ma poi ha capito ed è stata molto comprensiva rassicurandomi parecchio. Mi ha detto che in dosi normali i farmaci che prendo generalmente non danno problemi, di fare i dovuti controlli, cioè le ecografie e gli esami di prassi e un’ ecografia morfologica approfondita, e se tutto è nella norma di stare il più tranquilla possibile, e di non fare ulteriori accertamenti qualora non ce ne sia bisogno, altrimenti si va fuori di testa e si alimentano sempre di più le nostre ansie….
    ho fatto anche un’ eco di routine ed è tutto ok, finalmente si cominciano ad intravedere le forme; testa, gambe, braccia, addome (io sono solo quasi al 3° mese), questo mi ha dato grande coraggio e spinge a tenere duro !! Non vedo l’ ora che questo brutto periodo passi….
    Buon fine settimana anche te, e a voi, Chicca e Francesca!
    Ilaria

  • aprile 23, 2010 alle 5:34 pm
    Permalink

    pardon, volevo dire sono quasi al 4° mese….

  • aprile 23, 2010 alle 9:16 pm
    Permalink

    Ciao amiche! Volevo ringraziare Roberta per la sua testimonianza, più siamo e più mi conforta sentire donne che hanno vissuto mie stesse esperienze!
    Per Chicca: anche io ieri ho avuto un piccolo attacco….dovuto a un malore che ho avuto (in realtà una fesseria, si chiama aurea con emicrania, è una cosa slegata dall’ansia ma era la prima volta che mi veniva e mi sono spaventata tantissimo, oggi ansia e anche attacchi di diarrea….che stress). Te lo dico perchè ti capisco, basta un niente e ricado nell’ansia, forse perchè prendo anche io solo 10 mg e ne prendevo sempre 20, ma provo a resistere con questa dose…vediamo e speriamo. Per il parto non parlarmene…è inutile il nostro punto debole è l’ansia e ogni cosa (figuriamoci una cosa così traumatica come il parto) ci terrorizza!!!! Ma mi dico…ci sono riuscite miliardi di donne e mammiferi dall’inizio del mondo a oggi e non ce la posso fare io???!!! Cosa intendi quando dice che dipendi dagli altri?
    Per Patrizia…com’è andata la visita? Facci sapere presto!!!
    Ciao a tutte e buon fine settimana, spero che questa ansietta mi lasci in pace, anche io sto dormendo male, uff speriamo bene…
    Baci a tutte voi e ai vostri pancini, F.

  • aprile 24, 2010 alle 9:24 am
    Permalink

    Grazie a tutte per le vostre testimonianze!! Quando dicevo che dipendo dagli altri intendo dire che il mio panico negli anni si è associato alla dipendenza dagli altri nel senso che nei periodi in cui ricado, la cosa che piu temo è quella di essere sola quando ho un attacco e di non avere a portata di mano nessuno a cui chiedere aiuto. Questa paranoia mentale mi porta a “controllare” tutte le persone che conosco nel senso di assicurarmi sempre dove sono e dove posso contattarle nel caso abbia bisogno. E’ una vera schiavitu’…che mi porta spesso a rivedere i miei programmi in base agli altri.

  • aprile 25, 2010 alle 6:57 pm
    Permalink

    Ciao ragazze, venerdì sono andata dalla psichiatra e ho trovato di fronte a me una persona che mi è piaciuta molto!!!!
    Abbiamo chiacchierato un po’ e alla fine mi ha detto che per tamponare il mio malessere per questi due mesi che mi rimangono non se la sente di darmi l’Eutimil anche perchè ci vorrebbe sempre un po’ perchè facciamo effetto. Mi ha prescritto un mese di Samyr + 8 gocce di alprazolam al mattino e 8 di sera. Mi ha detto di risentirci tra un mese. Io ho comperato subito i farmaci e spero che facciano effetto il prima possibile!!!!! Speriamo in bene!!!!! Vi mando un grande abbraccio e ci sentiamo presto!!!!!!

  • aprile 25, 2010 alle 7:57 pm
    Permalink

    Ciao Patrizia,
    sono contenta che tu abbia trovato una persona disponibile. Forse ha ragione, in fin dei conti sei quasi arrivata in fondo e se riesci a tamponare con i farmaci che ti ha dato meglio così!! :-)
    Un in bocca al lupo e ci sentiamo presto! Facci sapere come stai!
    Ilaria

  • aprile 26, 2010 alle 9:48 am
    Permalink

    Ciao Ilaria,
    grazie per il tuo appoggio!!!! Speriamo in bene!!!! Buona giornata!!!!! :)

    Ci sentiamo presto!!!!

  • aprile 26, 2010 alle 9:59 am
    Permalink

    Ciao Roberta,
    voglio scrivere proprio a te perchè ho letto con molta curiosità la tua mail. Mi dispiace per come sei stata. Ti capisco benissimo, sono le stesse sensazioni che sto provando io. Io ho fatto la scelta di interrompere i farmaci, ma, sinceramente se dovessi affrontare una seconda gravidanza penso proprio che così non ce la farei +. Però mi dà sollievo avere letto che da quando hai partorito hai cominciato a sentirti bene. Mi dai un po’ di speranza!!!!! Ti mando un grosso abbraccio!!!!!

    Patrizia

  • aprile 26, 2010 alle 6:32 pm
    Permalink

    Ciap Patrizia,come vedi non sei la sola a soffrire così.Stavo talmente male che vedevo il parto come una liberazione..e durante le contrazioni,seppur dolorose mi dicevo che non erano nulla rispetto alla sofferenza provata per tutti i 9 mesi…E ora i pensieri che mi ossessionavano,i miei problemi che durante la gravidanza mi assillavano e che vedevo senza via d’uscita ora riesco a gestirli.Certo,la mia indole sensibile,la mia sensibilità e la mia “amica”ansia che mi accompagna da una vita non se ne sono andate,ma è come se fossi più lucida rispetto fino a poco tempo fa,e quindi riesco a gestire meglio le cose. Anche il rapporto con mio marito si era deteriorato, ero anche sempre molto nervosa e quindi le discussioni erano una cosa costante.La mia bambina a detta di tutti è molto bella,è serena, dorme la notte,e a detta dei pediatri è molto sveglia…e io che fino all’ultimo pensavo di generare un “mostro”per paura che la mia depressione avesse fatto danni al feto…Quindi cerca per quanto ti è possibile di stare tranquilla,sapendo che comunque non sei la sola a stare così e che alla fine in fondo ti manca poco e sono sicura che anche tu starai meglio.Vedrai che poi i tuoi pensieri negativi si sposteranno sulle attenzioni e sull’amore che darai a tuo figlio.Penso che siamo NOI STESSI i migliori psicologi…a volte abbiamo solo bisogno di parlare,di esternare quello che abbiamo dentro per stare meglio.Io sono qui,se ti posso dare una mano molto volentieri! P.S.Non so se sei credente,ma a me la fede ha aiutato,ciao un abbraccio anche a te!

  • aprile 29, 2010 alle 10:58 am
    Permalink

    Ciao a tutte!
    Vi volevo dire che lunedi sono stata a Cagliari per il consulto genetico, volto a evidenziare i rischi dell’assunzione di paroxetina in gravidanza. La genetista mi ha rassicurato molto. Mi ha detto che gli eventuali difetti cardiaci dovuti all’assunzione di paroxetina nel primo trimestre di gravidanza sono molto lievi, e che comunque per sicurezza al 5 mese quando mi faranno la morfologica mi faranno anche un’ecocardiogramma fetale per individuare eventuali danni. Le altre analisi e l’ecografia sono andate bene, il bimbo cresce e sta bene, sono così felice! Purtroppo non ci ha fatto vedere se era maschietto o femminuccia, voi lo sapete già? Ciao ciao, F.

  • aprile 29, 2010 alle 11:45 am
    Permalink

    Ciao Francesca,
    sono molto contenta per te!!!!! Il sesso penso che riuscirai a vederlo durante la morfologica!!!!
    Io sto aspettando che mi faccia effetto la cura che mi ha dato la neurologa, ma in questi giorni sto ancora male!!! Possibile che tutti i medici che non vogliono prescrivere la paroxetina li becco tutti io?!!!!

    buona giornata
    Patrizia

  • aprile 29, 2010 alle 3:52 pm
    Permalink

    Ciao Roberta,
    grazie per le tue parole!!!! Io non sono molto credente e quindi faccio fatica a rivolgermi a Dio quando sto così male, preferisco rivolgermi a chi ormai non c’è + e mi ha voluto bene!!!!
    Invidio molto chi ha questa enorme fonte di forza, perchè io non me la sento dentro.
    Stasera farò l’ultima ecografia morfologica: speriamo che vedere il mio bimbo mi dia un po’ di forza in + perchè sto ancora male e non sento ancora nessun beneficio dalla cura che sto facendo!!!!

    grazie ancora
    Patty

  • aprile 29, 2010 alle 4:38 pm
    Permalink

    Ciao Francesca,
    sono contenta di sapereche la genetista ti abbia rassicurato sull’ uso della paroxetina … io proprio ieri (finalmente…è quasi un mese che ho fatto il colloquio!!) ho ricevuto la lettera con il report sui rischi di questo farmaco e sulle benzodiazepine, è un papier lunghissimo perchè riporta i vari studi quindi non sto a inserirlo nel post, comunque in sintesi per quanto riguarda la paroxetina dice la stessa cosa che ti ha detto la tua genetista, per quanto riguarda le benzodiazepine anche queste non comportano rischi di malformazione se assunte in dosaggi non alti.
    Questa mattina io ho fatto l’ ultrascreen…la traslucenza nucale è ok, ora devo attendere 15 gg per i risultati del prelievo.
    Ormai siamo agli sgoccioli, ho finito il primo trimestre….spero di stare sempre meglio andando avanti….per il momento ho alti e bassi…
    Per Patrizia: so che è dura ma non ti scoraggiare, ormai sei quasi in fondo…..per il Samyr ci vuole un pò di tempo…l’ ho preso anch’io in passato (fai le iniezioni?), coraggio…..
    a presto
    Ciao
    ilaria

  • aprile 29, 2010 alle 6:05 pm
    Permalink

    Ciao Ilaria, mi sai dire se nella lettera parla dell’assunzione di paroxetina e benzodiazepine durante l’allattamento? Mi piacerebbe leggere tutto il report, potresti farmelo avere in qualche modo? Ciao Francesca.

  • aprile 29, 2010 alle 6:09 pm
    Permalink

    Ps, per Ilaria, cavolo 15 giorni per i risultati! Anche a me hanno fatto aspettare una settimana ma a Cagliari ho saputo che li fanno avere in un giorno…comunque se già la tn è buona è un ottimo risultato perchè la genetista mi spiegava che le alterazioni cardiache alterano quel valore, quindi è quello che noi dobbiamo tenere sotto controllo!

  • aprile 29, 2010 alle 9:23 pm
    Permalink

    Ciao Francesca,
    purtroppo nel report non c’è scritto niente a proposito dell’ allattamento … quello che ti posso dire è che il mio psichiatra mi ha prescritto la paroxetina proprio perchè, così lui dice, è l’ unico antidepressivo con il quale è consentito l’ allattamento (me l’ ha anche scritto nella lettera destinata alla mia ginecologa)…comunque glielo richiederò alla prossima visita per farmi spiegare meglio, sicuramente ci saranno delle accortezze da seguire, non so! Per le benzodiazepine non mi ha detto niente.
    Per quanto riguarda il report se vuoi posso scannerizzarlo e inviartelo via mail, però mi devi dare il tuo indirizzo di posta elettronica, altrimenti non so come fartelo avere….
    Ciao!
    Ilaria

  • aprile 30, 2010 alle 10:08 am
    Permalink

    Cara Ilaria sono contenta di leggere che il tuo medico dice che la paroxetina e’ l’unico farmaco tollerato nell’allattamento! Io gia’ stavo rinunciando all’idea di allattare. Ragazze, oggi e’ un mese che riassumo parox e sto meglio. Non benissimo ancora, ma MOLTO meglio. Sicuramente avrei bisogno di 20 mg ma ne sto prendendo sempre 10mg ecco perche’. Sto abbastanza serena ma in certe situazioni mi viene un po’ di ansietta. Tipo oggi parto per 3-4 giorni e devo fare un viaggio in macchina (non da sola!) di circa 4 ore e un po’ mi mette pensiero… l’allontanarmi da casa mia, il tragitto cosi’ lungo …. Spero invece di distrarmi e riuscire a stare bene. Io aspetto un maschietto e dovrebbe nascere a meta’ agosto. Il sesso l’ho scoperto alla fine del quarto mese ma penso che i maschietti si individuano prima. Un abbraccio a tutte!

  • aprile 30, 2010 alle 11:18 am
    Permalink

    Ciao a voi tutte ragazze!!!!!
    Sono contenta per le notizie che state dando sulla paroxetina.
    Per Ilaria: il Samyr l’ho sto prendendo in capsule e proprio ieri ho ritelefonato alla neurologa chiedendole quanto tempo ci vuole perchè faccia effetto perchè ieri stavo proprio male. Lei mi ha detto che ci vogliono almeno una quindicina di giorni. Tu come ti eri trovata?
    Anch’io vorrei ricevere il tuo report sull’uso della Paroxetina, se non ti scoccia. Ti do la mia mail: patriziaborsari@tiscali.it
    Anch’io vorrei allattare, ma la mia neurologa mi ha detto che se dopo il parto la riassumo non posso farlo!!!
    un bacione a tutte

    Grazie!!!!

  • aprile 30, 2010 alle 9:06 pm
    Permalink

    ciao ragazze, sono alla 34° settimana di gravidanza. Per tutta la gravidanza ho assunto 10 mg di sereupin … e per l’allattamento??? Se qualcuno sa qualcosa vi prego di dirmelo!!! Mi dispiacerebbe davvero tanto di non poter allattare la mia piccola! Grazie a tutte e IN BOCCA AL LUPOOO!!!!!!!!

  • maggio 1, 2010 alle 10:32 am
    Permalink

    Ciao Patrizia,
    io il Samyr l’ ho preso un pò di anni fa ma insieme ad un’ altro antidepressivo, lo zoloft. In 20 gg circa sono stata meglio, io soffrivo però più che altro di forti stati ansiosi, credo sia più indicato per uno stato depressivo, che è il tuo caso se non sbaglio! Abbi fiducia! Per il report sulla paroxetina te lo faccio avere senza problemi per mail ma ti chiedo di aspettare la prox settimana che me lo faccio scannerizzare da mio marito in ufficio.
    Per Chicca: per l’ allattamento con paroxetina chiederò meglio al mio psichiatra, tanto il 20 ho una visita….io credo che con 10 mg ci siano ancora meno problemi visto che la dose è bassa, comunque informati bene anche dal tuo dottore.
    Buon week-end a tutte!!
    ilaria

  • maggio 1, 2010 alle 5:41 pm
    Permalink

    Ciao Ilaria,
    non c’è problema per il report. Ci mancherebbe altro. Aspetto pure fino a quando tu potrai inviarmelo e ti ringrazio tanto.
    Per il Samyr sono un po’ scettica perchè tu lo prendevi come supporto ad un antidepressivo mentre io lo prendo da solo con un po’ di alprazolam!!! Beh, staremo a vedere. Intanto oggi ho davvero un umore molto nero.
    Buon fine settimana a tutte!!!

    Patrizia

  • maggio 1, 2010 alle 6:20 pm
    Permalink

    Ciao Patrizia,
    ti faccio compagnia con l’ umore nero oggi…ieri stavo benino, pensa sono riuscita ad andare in centro a fare un pò di shopping, erano settimane che non andavo perchè mi mancava qualsiasi slancio e l’ansia mi paralizzava….invece oggi sono di nuovo giù e ogni tanto mi prende l’ ansia, sarà che poi stanotte non sono riuscita a dormire molto e questo peggiora le cose :-( avrei tante cose da fare in casa nuova e non ho energia nè entusiasmo….spero domani sia una giornata migliore, sia per me che per te!
    Si, il Samyr me lo aveva dato insieme allo zoloft ma devi considerare che avevo un’ ansia fortissima, tremavo tutta, mi sentivo soffocare, insomma ero allo stremo! Comunque se la tua psichiatra ti ha detto che ci vorranno 15 gg giorni vedrai che tra un pò ne trarrai beneficio. Purtroppo quando si sta male si vede tutto nero e non si vede via d’ uscita, anch’ io fatico a credere di tornare completamente in me, ma come sono tornata in me altre volte spero di farcela anche questa volta.
    A presto!
    Ilaria

  • maggio 2, 2010 alle 10:43 am
    Permalink

    Ciao Ilaria, è incrdibile pensare che alcuni giorni sembra che vada meglio ed altri si riprecipita giù!!!! Comunque è un malessere che non augurerei nemmeno al mio peggior nemico!!!! Cosa ti sei comperata di bello? Ieri invece io non ho messo naso fuori di casa. Ho pianto tutto il giorno di fianco a mio marito, che non so come faccia ancora a reagire senza farmi vedere la sua preoccupazione!!!!

    ….comunque anche stamattina non sono messa meglio e avrò anche gente a pranzo!!!!
    Speriamo si migliori in fretta!!!!
    TI MANDO UN GROSSO ABBRACCIO!!!! GRAZIE PER IL TUO APPOGGIO

    Patrizia

  • maggio 3, 2010 alle 9:50 am
    Permalink

    Ciao Patrizia,
    spero che il pranzo di ieri sia andato bene e che oggi tu sia più serena. Per quello che mi riguarda non so cosa mi aspetti questa giornata, ma è già qualcosa che stanotte sia riuscita a dormire. Magari la prima parte della giornata la passo benino poi verso sera ricado giù…e non riesco a combinare più niente. Anche mio marito assiste spesso alle mie crisi e devo dire che il suo sostegno è grande. Con mia mamma, che abita in Toscana ma è venuta su a trovarmi per qualche giorno, non posso manifestare più di tanto il mio malessere se no lei si preoccupa all’ eccesso e mi trasmette ancora più ansia.
    Speriamo che oggi sia una buona giornata!!
    Un abbracio a te,
    ilaria

  • maggio 3, 2010 alle 2:54 pm
    Permalink

    Ciao Ilaria,
    mamma mia, ieri è stata una giornata pessima e purtroppo anche oggi, anche se sono a lavoro. Ho ricontattato un’altra psicologa, perchè non so più dove sbattere la testa. Sto davvero molto male e ho avuto un peggioramento sabato e domenica che non so spiegarmi. Sono molto stanca di stare male!!!!
    Io sono a Pavia e i miei a Milano e invece non voglio che mi vedano così, perchè altrimenti io piango ancora di +. Mio marito mi dice che passerà, però io ho veramente i miei dubbi. Non so più cosa succede dentro di me!!!!

    Buon pomeriggio
    Patrizia

  • maggio 3, 2010 alle 4:43 pm
    Permalink

    Cara Patrizia,
    mi dispiace che tu stia ancora tanto male…hai provato a ricontattare la psichiatra che ti ha prescritto il Samyr? Ma cosa senti? Hai anche ansia oltre che grande tristezza e voglia di piangere?
    Lo so che viene da pensare che non se ne uscirà più, anch’io l’ho pensato spesso e tuttora penso di non ritornare completamente me stessa, anche se ci sono dei piccoli segni di miglioramento. Credo faccia parte del nostro malessere pensare in questa maniera. Ma il mio psichiatra dice che non è cosi, di avere fiducia nei farmaci e di tenere duro! Magari ci vuole un pò di tempo, che per noi è un’ eternità, ma prima o poi si risale. Io ho avuto dal 2006 6 ricadute ma sono sempre risalita alla fine, anche quando mi sembrava impossibile ed ero nello sconforto più totale. Nei momenti più bui cerco di farmi forza pensando che passerà anche questa volta. Ora c’è anche la gravidanza che “peggiora” il nostro stato, i nostri ormoni sono in tilt, e lo psichiatra mi ha detto che in gravidanza per chi soffre di queste cose questi disturbi triplicano. Ma poi tutto si riassesta. Lo spero tantissimo perchè non posso pensare di andare avanti così…
    A quando è la data del parto? E’ un maschietto o una femminuccia? Io ancora non lo so ma sono solo al 4 mese…ne ho di tempo.
    Ciao!
    Ilaria

  • maggio 3, 2010 alle 4:58 pm
    Permalink

    Ciao Ilaria, grazie per il tuo supporto!!!! Non posso proprio dire di avere ansia. Io ho tanta paura per il domani, e tanta, tanta tristezza, tanto da desiderare qualche volta di non essere mai nata!!!! Chiamerò la dottoressa stasera quando uscirò dall’ufficio. Quello che più mi spaventa è che ho anche dei sentimenti quali la rabbia e il fastidio verso persone per i quali prima avevo solo affetto, tipo mio suocero. E’ buono come il pane, ma me lo sento addosso. Il suo continuo parlarmi del bambino (è un maschietto) mi mette addosso una rabbia enorme. Nessuno si è accorto di come sto, e questo mi riempie di rabbia nei confronti degli altri. Anche la gravidanza non è stata assolutamente come me la sono sempre immaginata e sempre sognata. Pensare che io adoro i bambini, e invece adesso non riesco a godermi neanche il mio cucciolo!!!! Vorrei che mio marito mi portasse via, lontano da tutti!!!

    Che peso, vorrei tanto tornare bambina!!!!
    Buona serata e ti ringrazio tanto di starmi vicina.
    Ma porca di una miseria, ma come mai stiamo così male? Preferirei avere due braccia rotte!!!!

    un grosso abbraccio
    Patrizia

  • maggio 4, 2010 alle 4:07 pm
    Permalink

    Ciao Patrizia,
    ti ho inviato la mail…fammi sapere in caso tu non dovessi riceverla.
    Ciao,
    ilaria

  • maggio 4, 2010 alle 4:33 pm
    Permalink

    Ciao Ilaria,
    ho ricevuto tutto, grazie!!!!
    Ci sentiamo presto!!!!!

    Patrizia

  • maggio 4, 2010 alle 6:12 pm
    Permalink

    Ciao Patrizia,
    mi dispiace di sentire che stai così male! Mi sembra strano però che tu stia così da tanto tempo…tornando indietro nei messaggi di questa pagina ho visto che ci sentiamo circa dai primi di marzo…ma quando hai iniziato la cura? Da più di un mese? Ti sta seguendo sempre lo stesso psichiatra o solo il neurologo? Forse hai bisogno di una persona che capisca di più i tuoi problemi, credo un medico psichiatra, non certo uno psicologo. Mi sembra davvero assurdo che tu debba soffrire così e che non ti diano l’aiuto giusto! Il fastidio verso gli altri è normale perchè stai così male e il tuo malessere si riflette su tutto ciò che ti circonda….Forza, fatti coraggio e vedrai che questo periodo buoi passerà e quando avrai in braccio il tuo bambino starai bene. Fammi saper come stai…. a presto, F.

  • maggio 5, 2010 alle 12:08 pm
    Permalink

    Volevo sapere se c’è nessuno che sta assumendo tre quarti di pasticca da 20 mg di paroxetina e se sapete se si pùò assumere fino alla fine gravidanza ed eventualmente anche in allattamento.
    Non riesco a chiarire questa situzione con il mio medico
    grazie

  • maggio 5, 2010 alle 1:34 pm
    Permalink

    Ciao Lucia,
    io sto assumendo 20 mg di paroxetina e sono al 4° mese di gravidanza, il mio psichiatra mi ha prescritto la cura fino alla fine della gravidanza e mi ha detto che con le dovute accortezze (devo ancora farmi spiegare quali siano) si puo anche allattare con questo farmaco. Meglio comunque se chiarisci la questione anche con il tuo medico!
    Ciao,
    Ilaria

  • maggio 5, 2010 alle 3:06 pm
    Permalink

    Ciao Francesca,
    ebbene sì, io sto male da tanto tempo. Diciamo che il mese peggiore è stato gennaio. Il mio ginecologo mi ha consigliato prima ina psicologa, che però non ha dato i suoi frutti e poi una neurologa. Il punto è che arrivata all’ottavo mese questa dottoressa non si fida ugualmente a darmi i farmaci. Mi dice che ci vorrebbe un mese perchè i farmaci facciano effetto e che poi dopo dovrei smetterli prima del parto e quindi sono di nuovo da capo!!! Comunque sono straconvinta che pochi sono i medici che conoscono questi medicinali. Solo quelli che hanno avuto in cura donne con queste problematiche. Adesso risentirò la neurologa e se dovrò stringere i denti ancora per un mese e mezzo lo farò.
    Ragazze stamattina sono andata al primo incontro del corso pre-parto: è stato interessante!!!! Io non so mi sono sentita un pesce fuor d’acqua: tutte donne strafelici e quando ho accennato solamente agli sbalzi d’umore mi hanno guardata come se fossi un alieno!!!! Secondo me non tutte sono sempre sincere.

    un abbraccio grande!!!!
    A presto.

  • maggio 5, 2010 alle 5:17 pm
    Permalink

    Ciao Patrizia, secondo me visto che sei alla fine della gravidanza ormai forse ti conviene aspettare, portare moooolta pazienza e finire senza farmaci, però ti consiglio di iniziare a cercare uno psichiatra per subito dopo il parto, perchè le problematiche della depressione potrebbero peggiorare dopo il parto e tu hai bisogno di un valido supporto per quel momento: il neurologo non è l’ideale, cura i difetti e le malattie del cervello mentre le malattie psichiatriche come quelle che abbiamo noi hanno bisogno di un approccio diverso, psichiatrico appunto! E poi come avrai visto in questo spazio molte di noi hanno preso farmaci: per alcuni medici è molto semplice spesso dire di avere pazienza e di tenere duro che è meglio non prendere niente: certo questo è vero, ma a prezzo di quanta sofferenza?
    Le altre mamme poi lasciale dire: primo esistono persone che non hanno mai avuto esperienza dei nostri problemi, nè sulla propria pelle nè in famiglia e gli è impossibile capire (anche se secondo me come minimo si può sempre provare ad ascoltare e capire e non tutti hanno la sensibilità per farlo); secondo molte vogliono far vedere che è tutto rose è fiori e invece così non è…fidati, gli piace farsi vedere le mamme perfette.

  • maggio 5, 2010 alle 5:30 pm
    Permalink

    Per Lucia.
    Io sto prendendo 10 mg di paroxetina dall’inizio della gravidanza. Il mio psichiatra mi ha detto che da ora fino al parto (sono alla 17ma settimana) proverà a diminuirmi le dosi fino a sospendere il farmaco per il parto e l’allattamento, perchè come ben saprai c’è un rischio di crisi di astinenza (molto lievi e di breve durata) che potrebbe avere il bambino a 24 ore dalla nascita e in allattamento una parte del farmaco passa nel latte; detto questo mi ha spiegato che se io stessi male e non dovessi riuscire a smettere con la paroxetina allora dovrei continuare perchè è sempre meglio un piccolo rischio che stare veramente male…questo è quello che ha spiegato a me quando gli facevo la stessa domanda che hai fatto al tuo medico.
    Spero di esserti stata utile, F.

  • maggio 5, 2010 alle 8:15 pm
    Permalink

    Per Patrizia: concordo pienamente con quanto scrive Francesca! Anche il mio psichiatra mi ha detto che il post-parto potrebbe essere un periodo non facile per chi ha le nostre problematiche.
    Per Francesca: hai ancora bisogno del consulto genetico?Fammi sapere…
    Ciao a tutte!
    Ilaria

  • maggio 6, 2010 alle 9:35 am
    Permalink

    CIAO A TUTTE,SONO NATASCIA E DOPO AVER LETTO LE VOSTRE E-MAIL HO DECISO DI ENTRARE NEL FORUM.ANCHE IO ASSUMO EUTIMIL 15mg VORREI SMETTERE MA NON CREDO CHE MI CONVENGA.IL GINECOLOGO E’ TRANQUILLO IL MIO SPICHIATRA DICE CHE NON CI SONO PROBLEMI MA CHE LUI CALEREBBE PERCHE’ SE POI CI FOSSERO DEI PROBLEMI NON ME LO PERDONEREI.MA VI RENDETE CONTO?????GIA’ HO MILLE PAURE,POI CI SI METTE ANCHE LUI…..COMUNQUE IL CENTRO TOSSICOLOGICO MI HA DETTO CHE FINO A 30 mg non ci sono problemi,non e’ necessario fare esami preventivi.SONO STANCA DI QUESTI MEDICI PIU’ ANSIOSI DI NOI…….CI CONFONDONO MOLTE VOLTE LE IDEE .VOI ASSUMETE IL FARMACO TRANQUILLAMENTE???????BACI A TUTTE NATY

  • maggio 6, 2010 alle 10:58 am
    Permalink

    Ciao Ilaria, si vorrei il consulto però non mi andava di mettere qui il mio indirizzo mail…ce l’hai skipe?

  • maggio 6, 2010 alle 1:00 pm
    Permalink

    per ilaria e francesca
    grazie di avermi dato la vostra opinione, il mio problema è che all’inizio gravidanza ho ridotto il farmaco da 20 mg a 10 mg e sono stata malissimo, tanto da ripristinare la cura a 20 mg al 4 ° mese, anche se il mio ex psichiatra non era d’accordo.
    Da allora non ho più consultato nessun psichiatra, ma solo il medico di famiglia e la ginecologa, che sono cmq vaghi nelle risposte.
    Da un mese assumo 3 quarti di compressa da 20 mg, al telefono rosso di firenze e roma dicono che la cura va scalata fino a rimanere senza al momento del parto, per crisi di astinenza nel piccolo, ma anche qui non mi sembrano tutti d’accordo
    Sarei molto più tranquilla se trovassi un medico disposto a dirmi quali sono i rischi reali con l’assunzione di 10 mg al momento del parto e allattamento, ma ho paura che neppure i medici lo sappiano.
    Rimango sfiduciata nelle speranza che qualcuna di voi sappia qualcosa in più, il terrore di ricominciare a soffrire come prima non mi da il coraggio di iniziare a sospendere la cura.
    Solo chi ci è passato può capire.
    Coraggio e teniamoci unite!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    Ciao

  • maggio 6, 2010 alle 3:38 pm
    Permalink

    Ciao Lucia,
    io penso che come dici tu non c’è nessun medico che sappia veramente come agiscono e cosa succede con questi farmaci. Pensa che a detta della neurologa io ho sbagliato a diminuire le dosi e pensa che l’ho chiesto 1000 volte al mio medico generico!!!!! Pensa tu!!!!
    Comunque io ti posso essere di poco aiuto dato che ho smesso i farmaci completamente prima di rimanere incinta soffrendo come una cane!!!! Quindi ti capisco benissimo!!!!! Anche se dovessi riprenderli prima di partorire dovrei di nuovo sospenderli prima del parto.
    Comunque è un gran casino: è che si sta davvero male!!!! Forza e coraggio!!!!

  • maggio 6, 2010 alle 3:42 pm
    Permalink

    Ciao Ilaria e cia Francesca!!!! Vi aggiorno sulla mia situazione. Ho finalmente trovato la neurologa. Le ho detto che ormai non vale la pena che ricominci la cura dato che poi dovrò interromperla prima del parto. Solo che voglio assolutamente essere seguita da qui fino al parto da una dottoressa che conosca bene la mia problematica in modo da affrontarla subito dopo il parto a livello farmacologico. Mi ha dato il nome della psicologa che collabora con lei e che applica anche l’analisi. In questo modo posso rintracciare il motivo del mio malessere e la neurologa può darmi i farmaci. Mi sembra un’avventura senza fine.
    Buon pomeriggio ragazze!!!!

  • maggio 6, 2010 alle 5:14 pm
    Permalink

    Ciao a tutte!
    Per Francesca: no, skipe non ce l’ ho però posso chiedere a mio marito… ti faccio sapere!
    Per Lucia: Tra una quindicina di giorni ho il controllo dal mio psichiatra, al momento della prescrizione del farmaco lui mi ha solo detto che con la paroxetina si può allattare ma non ha approfondito la cosa, forse perchè era ancora presto…comunque mi farò spiegare in dettaglio, perchè anch’ io ho qualche perplessità in merito e vorrei saperne di più. Magari ti tengo aggiornata!
    Buon pomeriggio a tutte,
    Ilaria

  • maggio 6, 2010 alle 6:25 pm
    Permalink

    Ciao Lucia,
    secondo me non lo sanno di preciso neppure loro, perchè te l’ho detto anche il mio psichiatra mi ha detto che si potrebbe continuare con 10 mg ma poi mi ha detto che è meglio smettere anche se nella sua esperienza non gli è mai capitato che nessun bambino avesse problemi…bò! Speriamo bene…
    Per Ilaria: grazie se chiedi per l’allattamento dici anche a noi, perchè anche io con il mio dottore non ci ho capito molto: per esempio io sapevo che l’1%del farmaco passa nel latte materno mentre lui mi ha parlato del 33%, bella differenza!!!!!
    A presto, ciao a tutte mamme e pancine.

  • maggio 6, 2010 alle 10:06 pm
    Permalink

    Ciao Francesca,
    ho letto l’ articolo, è veramente interessante e mi rincuora un pò! Per il consulto pensavo di fare in questa maniera se ti va bene: nei prossimi giorni mi creo un nuovo indirizzo mail e te lo scrivo sul post, così mi puoi mandare li il tuo indirizzo mail io ti invio poi il consulto. Che ne dici?
    Ciao,
    Ilaria

  • maggio 7, 2010 alle 11:08 am
    Permalink

    Grazie Ila, è un’ottima idea non ci avevo pensato! Appena è pronto fammi sapere, grazie!
    Per Natascia: ciao! benvenuta nel club, come vedi prendiamo quasi tutte come te paroxetina, ad eccezione di patrizia che ha smesso ma come avrai letto sta spesso male. Io ti consiglio di fidarti del tuo medico e di seguire i suoi consigli, sicuramente ha esperienza più di noi! Avrà avuto altre pazienti con i nostri stessi problemi! La paura per il piccolo è normale perchè tutte siamo combattute tra l’esigenza di stare bene e la salute del nostro bambino…. fatti coraggio e pensa che tante come noi hanno avuto le nostre stesse esperienze ed hanno avuto bambini sanissimi. A presto! F.

  • maggio 8, 2010 alle 10:04 am
    Permalink

    GRAZIE TANTE PER LA RISPOSTA,SONO IN PARANOIA ,NON SO COSA MI SIA PRESO….PRENDERE I FARMACI MI FA STARE MALE,SE NON LI PRENDO IDEM,NON SO VERAMENTE COSA DEVO FARE…I DOTTORI MI CONFONDONO LE IDEE,MA FORSE MI SENTO COSI’ PROPRIO PERCHE’ MI HANNO FATTO CALARE LA DOSE….NON C’E’ NESSUNO CHE DICE LE STESSE COSE…NON VEDO L’ORA DI FARE ESAMI PIU’ APPROFONDITI SE QUALCUNO PUO’ DARMI DEI CONSIGLI SU CHE ESAMI FARE ????GRAZIE A TUTTE NATY

  • maggio 8, 2010 alle 11:12 am
    Permalink

    Ciao Natascia a che mese di gravidanza sei? Intendi esami sul bambino per vedere se è tutto ok?

  • maggio 8, 2010 alle 5:31 pm
    Permalink

    CIAO FRANCESCA SONO AL SECONDO MESE E MEZZO ….NON SO SE ESISTONO DATI PIU’ ATTENDIBILI PER SAPERE CHE RISCHIO CORRE…..FORSE HAI RAGIONE TU,TUTTE SIAMO COMBATTUTE,TE DI QUANTI MESI SEI?????QUANTO FARMACO ASSUMI ?????IL MIO GINECOLOGO E’ VERAMENTE MOLTO TRANQUILLO,MA IO FINO A CHE NON MI FANNO ALTRI ESAMI NON CREDO CHE MI TRANQUILLIZZERO’….TU QUANTI mg assumi di proxetina?????dall’inizio gravidanza????io ne prendevo 20 poi subito dopo aver saputo 15mg poi ho provato con 10 ma mi e’ venuta una crisi incvedibilee sono tornata a 15 mg ….speriamo bene …..ciao buona giornata a tutte …..

  • maggio 8, 2010 alle 7:14 pm
    Permalink

    Ciao Natascia,
    come vedi siamo in tante a prendere farmaci durante la gravidanza…anch’ io li ho iniziati a prendere al secondo mese (cioè un mese fa circa) ed ero molto spaventata ma non ho potuto fare a meno perchè stavo malissimo e ancora non sono del tutto a posto…devi cercare di stare tranquilla e fidarti del tuo medico per vivere al meglio la tua gravidanza. Io al momento come esami ho fatto la traslucenza nucale (ed è ok) e a Luglio avrò l’ecografia morfologica di secondo livello (cioè un’ecografia morfologica più accurata). Io ho un’ amica che ha preso la paroxetina nel primo trimestre e la bambina, che ora ha 2 anni, è sanissima. Bisogna cercare di pensare positivo anche se lo so si fa tanta fatica!! Ti capisco.
    Buona giornata!
    Ilaria

  • maggio 9, 2010 alle 11:57 am
    Permalink

    ciao ilaria grazie mille per la risposta…..io penso che il primo trimestre si sta male per lo scombussolamento che c’e’….ma comunque speriamo bene……

  • maggio 21, 2010 alle 10:51 am
    Permalink

    Ciao a tutte!
    Finalmente è tornato il nostro spazio preferito! Come state? Tutto ok? Io ieri sono stata dallo psichiatra e mi ha diminuito la dose di paroxetina…2 giorni 5 mg 1 giorno 10 per 15 giorni poi dovrò passare a 5 mg al giorno fino a giugno quando ci rivedremo…aspetto con ansia la morfologica che devo fare i primi di giugno! Non vedo l’ora di sapere se è maschio o femmina! Voi come state? Tutto ok?
    Ciao, datemi vostre notizie! Per Ilaria…ti ho scritto all’indirizzo che mi hai dato per avere la relazione!
    Ciao, F.

  • maggio 22, 2010 alle 5:20 pm
    Permalink

    Ciao a Tutte,
    mi sembrava di stare un pochino meglio con il Samyr, ma da giovedì sono ricaduta nel pianto e nella tristezza assolute. Così, di colpo!!!!
    Mi sta seguendo una psicologa, mi sembra abbastanza brava anche se io sono piuttosto sconsolata. Sono appena entrata nel nono mese, ma se penso a tutto questo periodo non c’è stato un momento in cui posso dire si essere stata bene!!!! Non ne posso +!!!! Inoltre sono arrabbiata con tante persone che mi sono vicine, soprattutto con mio marito: a lui non è cambiato niente in questi mesi. Continua a fare le use cose, l’altro giorno è stato a vedere anche il concerto degli ac-dc dormendo fuori casa ed io ero con i miei e mi sentivo una m….!!!!!
    Ragazze, sono proprio sconsolata e rabbiosa!!!!!
    Scusate lo sfogo!!!! In + da venerdì prossimo sarò a casa da lavoro e avrò mio suocero sempre intorno che mi aumenta il nervoso!!!!

    Buona domenica
    Patrizia

  • maggio 22, 2010 alle 6:04 pm
    Permalink

    ciao a tutte io assumo 10 mg di sereupin al giorno non ho mai smesso anzi fino a 2 mesi ne ho assunti 20 mg poi per scelta mia ho dimezzato , anche se i midici mi hanno detto che la minima dose efficace è di 20 mg.
    cmunque io sto bene una gravidanza felicissima in confronto alla prima che sono stata malissimo perchè ho sospeso i farmaci. infatti prima di avere questa gravidanza mib sono informata dappertutto sul farmaco e i pareri sono molto contrastati ma il mio cuore ha voluto ascoltare i pareri positivi anche se ogni mattina quando lo prendo mi sento terribilmente in colpa.ad aprile ho fatto il duo test insieme alla tranzugenza e sembrerebbe tutto apposto a giugno ho la morfologica speriamo in bene.
    un in bocca al lupo a tutte

  • maggio 24, 2010 alle 10:45 am
    Permalink

    Ciao Francesca,
    ti invio al più presto il consulto…devo solo recuperare la password perchè me la sono dimenticata. Che testa!
    A me lo psichiatra durante la visita di controllo mi ha detto di mantenere la dose di 20 mg per tutta la gravidanza…io mi fido e speriamo bene!!
    Un saluto a tutte!
    Ilaria

  • maggio 24, 2010 alle 12:55 pm
    Permalink

    Ciao Cristina,
    io sono appena entrata nel nono mese e ho affrontato tutta la gravidanza senza farmaci: una vera e propria tortura. Sto malissimo e nessuno mi capisce!!!!
    Come ti sentivi durante la prima gravidanza?
    te lo chiedo perchè mi sembra di essere un alieno.

    grazie
    Patrizia

  • maggio 24, 2010 alle 6:03 pm
    Permalink

    Ciao Ila, lo psichiatra ti ha detto che devi tenere i 20 mg anche prima del parto? Che paranoia questi pareri contrastanti…

  • maggio 25, 2010 alle 5:00 pm
    Permalink

    ciao patrizia,
    nella prima gravidanza pianti continui mi sono chiusa in casa paura di tutto di stare da sola in particolare continui attacchi di panico anche 10 12 al giorno,palpitazioni in particolare senso di soffocamento normalissimo in gravidanza per lo spostamento dell utero infatti adesso lo vivo meglio questo disturbo.il parto lo vissuto molto bene perchè non hai tempo di pensare ad altro i dolori sono più forti dell ansia.alla nascita della bimba sono stata malissimo ne ho parlato con ginecologa e pediatra dell ospedale che mi hanno di comune accordo 10 gocce mattina e sera di en che io non ho mai preso perchè mi sentivo troppo in colpa per l allattamento, comunque se tornassi indietro non mi comporterei così perchè in quel periodo prendermi cura della mia bimba cosa più bella della mia vita , era uno sforzo non un piacere a oggi mi sento in colpa spero di non aver trasmesso a lei tutte le cose brutte che mi passavano per la testa.adesso sono felice questa gravidanza la vivo benissimo con i suoi pro e i suoi contro, si perchè quando bevo il sereupin mi sento in colpa, comunque spero che a basse dosi non succeda niente al mio bimbo.ti faccio un gran in bocca al lupo., perchè non ti hanno dato farmaci? ciao

  • maggio 26, 2010 alle 2:46 pm
    Permalink

    Ciao Cristina e grazie per la tua risposta!!!!
    I farmaci non me li hanno voluto dare perchè nè il ginecologo e nè la neurologa si sono presi la responsabilità di farlo, dicendomi che non ci sono studi sufficienti che dimostrano la completa sicurezza della paroxetina. Pensa che secondo la psicologa ce la potrei fare anche dopo il parto. Io cerco di non pensarci, ma se starò male poi ricorrerò alle medicine sicuramente.

    Buon pomeriggio
    Patrizia

  • maggio 28, 2010 alle 10:07 am
    Permalink

    Ciao Francesca, si il mio psichiatra mi ha detto di prenderla per tutta la gravidanza anche fino a dopo il parto per il rischio di depressione post-parto. Ha avuto altre donne in cura nella mia stessa situazione e hanno preso la paroxetina anche loro fino a dopo il parto e tutto è andato ok. Cosi lui mi ha detto…..che dire? Cerco di fidarmi anche se mi sentoi naturalmente un pò in colpa per il bambino e incrocio le dita.
    Scusa se non ti ho ancora inviato il consulto ma non riesco a ricordare la pw della mia nuova casella di mail …. ho la testa fra le nuvole….oggi cerco di recuperarla in qualche maniera.
    A presto,
    Ilaria

  • maggio 29, 2010 alle 6:42 pm
    Permalink

    Ciao ragazze

    faccio a tt un in bocca al lupo e non mollate coraggio

    Stella

  • maggio 30, 2010 alle 6:43 pm
    Permalink

    Ciao a tutte, ho letto le vostre testimonianze e vorrei lascare la mia. Sono appena entrata nell’8 mese, ho 39 anni e desideravo da tempo avere un figlio, ma da quando ho scoperto di essere incinta, a parte un’iniziale gioia, sono sprofondata in un vortice di ansia e depressione mai provate prima. mi sono immediatamente rivolta a psicologi, psichiatri e quant’altro, ho provato di tutto da En a xanax a citalopram, zoloft e, ultimo, l’efexor. Non sono servite a niente. Non lavoro, non ho prolemi economici, ho tutta la mia famiglia ed una quantità di amici vicini e comprensivi…insomma, non capisco perchè sto così, tutto mi infastidisce, non da ultimo questa pancia con la bimba che si muove in continuazione(lei sta benissimo) e quello che più mi terrorizza è che questo infinito malessere si protragga anche dopo il parto…insomma, nessuna di voi si chiede che ne sarà di noi e dei nostri cuccioli dopo che saranno nati? Se è dura adesso che dobbiamo pensare solo a noi stesse, come sarà dopo, quando inevitabilmente loro saranno la priorità?Insomma, io sono a pezzi, faccio perfino fatica ad alzarmi dal letto, non oso pensare al dopo…e poi dov’è finita la Francesca di prima?Sono davvero esausta.

  • maggio 31, 2010 alle 10:57 am
    Permalink

    ciao francescamilano,
    fatti coraggio pensa che la tua bimba è sana la cosa più importante, non pensare in negativo dopo il parto te pensa alla bimba e a te stessa e per le altre cose fatti aiutare visto che hai tanta gente che ti vuole bene non aver vergogna come ho fatto io con la prima che non volevo farmi vedere dagli altri ed ero fuori di me.
    tantissimi auguri

  • maggio 31, 2010 alle 1:05 pm
    Permalink

    Cia Francescamilano, da come descrivi la situazione mi sembra che tu stia davvero molto male….se non ti riconosci, se ti sembra di essere un’altra Francesca e vuoi ritrovare quella che eri vuol dire che “questa Francesca” non sei tu, ma una tua temporanea sostituta che non sta bene…
    Tutto ciò che stai provando è successo anche a me 5 anni fa, e dopo molte resistenze da parte mia che ritenevo di avere tutto ciò che desideravo dalla vita e dunque di non aver bisogno di alcun aiuto (ma allo stesso tempo non mi capacitavo di questa infelicità improvvisa sconosciuta e ingiustificata), ho deciso di affidarmi ad uno psichiatra.
    Probabilmente sono stata anche più fortunata di te (dici di aver già provato a rivolgerti “…a psicologi, psichiatri e quant’altro, ho provato di tutto da En a xanax a citalopram, zoloft e, ultimo, l’efexor…”) visto che ho trovato subito uno psichiatra competente e che in breve tempo è riuscito con il giusto mix di farmaci a farmi stare prima meglio e poi bene, cioè a farmi tornare la Francesca di prima.
    Credimi non è impossibile, per tutti i problemi esiste una soluzione, non scoraggiari e continua a cercare lo psichatra giusto che ti sappia aiutare, hai diritto di stare bene e di goderti questi momenti che se non guarisci non saranno felici ma infelici, perchè prima devi star bene tu. E’ la cosa più importante, lo so che ti sembra impossibile che ci sia una soluzione ma credimi, non è così, non sei sola, devi solo trovare il giusto medico che sappia aiutarti, anche perchè dopo il parto i problemi non migliorano, visto che avrai anche tante cose di cui occuparti e la depressione non guarisce da sola. Hai bisogno di aiuto, ciò che è successo a te è successo a me e a tante altre persone, e ti assicuro che ora sto di nuovo bene e ho ritrovato la voglia di vivere…i cattivi pensieri sono frutto del nostro disturbo, non scervellarti nel chiederti perchè ha colpito proprio te e non altri, perchè io l’ho fatto per due anni stando male e non risolvendo alla radice il mio problema, per poi capire che motivo non ce n’è, e se c’è in realtà quando sto bene non mi impota neanche di saperlo, mi interessa star bene e basta! Fatti coraggio e affronta il mostro, vedrai che vincerai come ho fatto io e tante come me, coraggio!!! Spero di esserti stata di aiuto, se vuoi parlare o hai bisogno di sfogarti sono qui!!!! Coraggio!
    Un’altra Francesca.

  • maggio 31, 2010 alle 8:12 pm
    Permalink

    Grazie Cristina e grazie Francesca….visti gli scarsi, per non dire inesistenti risultati degli psicofarmaci, mi chiedo fino a che punto il mio sia un problema di depressione vera e non “semplicemente” un fattore ormonale.Prima della gravidanza non ho mai avuto problem, ero allegra come un fringuello…ora certamente la gravidanza è un periodo psicologicamente difficile per ogni donna perchè ci mette di fronte a mutamenti fisici e mentali, si rivedono i rapporti con i genitori ed il mondo in generale, con il proprio compagno, le priorità etc, ma….tutto questo è sufficiente per sentirsi così? Lo psicologo cerca di rassicurarmi dicendo che con la nascta della bimba tutto tornerà come prima ed è questo che sto cercando di capire: leggo molte testimonianze di donne che soffrono molto la gravidanza, ma pochissime del dopo. E’ plausibile pensare che, una volta nata, si inneschino altri meccanismi per cui si torna a vedere il mondo con gioia e non con terrore?!

  • giugno 1, 2010 alle 7:30 pm
    Permalink

    Ciao FrancescaMilano, che effetto sapere che vicino a me, in primis perchè sono a Pavia, e poi perchè sono anch’io di Milano, c’è un’altra donna che sta male e che ha più o meno i miei sintomi. Io scrivo su questo forum da diversi mesi, e adesso sono arrivata quasi al traguardo. Il termine che mi ha dato il ginecologo è il 29 giugno. Ho passato nove mesi molto male. Io ho sempre desiderato un bimbo e pensavo che avrei vissuto una gravidanza diversa. E invece no: nervoso e fastidio verso tutti, senza differenze. Gelosia nei confronti dei miei suoceri, vissuti come invadenti + del solito. Questo continuo parlare del bambino senza accorgersi di quanto io sia stata male. I miei che stanno a Milano e che volevo che corressero a vivere subito vicino a me, e soprattutto tanta, tanta tristezza. Io ho preso in passato gli antidepressivi e devo dire che sono stata molto bene. Li ho dovuti interrompere con la gravidanza e sono stata da cane. Nessun medico me li ha + prescritti. Adesso sono in cura da una psiccologa e da una neurologa in modo che se dovessi stare ancora male dopo il parto possa riprendere una cura.
    Ti faccio i miei migliori auguri e ricordati che non sei la sola a stare così…..è che io nel mio cammino non ne ho incontrata nemmeno una. Quando accennavo a disturbi ormonali mi guardavano tutte come se fossi una marziana!!!!

    un abbraccio grande
    Patrizia

  • giugno 1, 2010 alle 7:35 pm
    Permalink

    Ciao Francesca,
    anch’io mi sono chiesta e continuo a chiedermi perchè sia successo a me. Ma, qual’è la cura che ti ha prescritto il tuo psichiatra?.

    grazie Patrizia

  • giugno 2, 2010 alle 10:18 am
    Permalink

    Ciao Francesca Milano,
    come vedi non sei sola, anch’ io ho avuto\ho lo stesso problema, dico ho avuto perchè ora sto un pò meglio grazie ai farmaci (paroxetina), anche se ho tanta paura delle ricadute. Ho iniziato a prenderli al secondo mese di gravidanza perchè stavo malissimo, pensa che non volevo andare avanti con la gravidanza nonostante l’ avessi desiderata. Sono andata da una psichiatra la quale non ha voluto assolutamente darmi i farmaci, poi sono andata da un’ altro, il quale non ha esitato a farmi iniziare una cura. Non potevo, non volevo andare avanti in quelle condizioni e così ho deciso di affrontare questo percorso che porterò avanti fino alla fine della gravidanza e anche dopo. Io a differenza di te avevo già sofferto di depressione prima della gravidanza, e sicuramente, essendo già predisposta, gli ormoni mi hanno fatto ricadere nel baratro. E anch’ io non ho problemi di nessun tipo.
    Non sentirti sola, dunque!!
    Un abbraccio,
    Ilaria

  • giugno 2, 2010 alle 3:16 pm
    Permalink

    Ciao ragazze, grazie per le vostre parole. Anche io ed il mio compagno abbiamo preso in considerazione un aborto, lui era spaventato dal vedermi così diversa ed io pure, poi sono stata assalita dall’ansia di vivere tutta la gravidanza così male e l’angoscia del dopo parto, insomma, una serie di cose che mi porto tutt’ora dietro….ma poi ho pensato alla Francesca di prima, a quella che ha sempre desiderato dei figli ed ho lasciato perdere…partorirò a metà Luglio (con cesareo, non posso pensare ad un parto naturale…) quindi sono quasi al traguardo, ma è talmente difficile che non so come ci arriverò. La psichiatra, dopo aver provato con citalopram e zoloft mi ha prescritto ora l’efexor: sono stata un filo meglio all’inizio, ma ora mi sembra di essere peggiorata, non riesco quasi ad usicre di casa, starei a letto tutto il giorno. Gravidanze simili alla mia sono state vissute anche da persone che conosco (in primis mia zia con il secondo figlio) ed il mio psicologo è convinto che tutto finirà con il parto, sono io che continuo ad essere così negativa perchè non riesco a stare meglio…e poi tutti concentrati su ‘sta bambina, i miei genitori, i miei amici ed io che a stento riesco a comprarle un vestitino…mi sento una specie di aliena pur sapendo che non sono sola…tutto avrei pensato fuorchè di stare così in gravidanza!!!

  • giugno 3, 2010 alle 12:00 pm
    Permalink

    Per Ilaria.
    Ciao quando sarà la tua data presunta parto ?
    La mia a fine mese, e l’ansia comincia a salire.
    Per mia decisione sono passata all’assunzione di 10 mg e 15 mg a gioni alterni di daparox, prima ne assumevo 20 al gg, anche se mi sembra di stare peggio.
    Se ho capito bene a te hanno detto di assumere tranquillamente 20 mg fino al termine e anche in allatt, e le crisi di astinenza del bimbo? che ti hanno detto?
    Io non so più a chi rivolgermi, credo che richiamero il dr. De Sanctis del telefono rosso, magari ci teniamo aggiornate a vicenda.
    Ciao, ciao.

  • giugno 6, 2010 alle 3:10 pm
    Permalink

    Ciao Lucia,
    si il mio psichiatra mi ha detto di prendere 20 mg fino al termine della gravidanza e anche dopo, però al momento non abbiamo ancora parlato in dettaglio su come dovrò fare per l’ allattamento…credo che glielo chiederò alla prossima visita (in Luglio), anche perchè io sono solo al 5 mese e la data presunta del parto è l’ 11 Novembre.
    Si teniamoci aggiornate!!
    Ciao
    Ilaria

  • giugno 7, 2010 alle 3:59 pm
    Permalink

    ciao io sono rossana come vedo non sono la sola…sono in preda all’ansia con attacchi di paura…penso di essere incinta di un mese devo fare ancora la visita ostetrica……io ho già una bambina di 8 anni ….che in quella gravidanza incominciò il mio calvario…adesso sono punto e a capo…cerco di tirarmi sù ma non è facile tendo a scoraggiarmi..e ho sempre un peso allo stomaco..non stò tanto bene..prego prego…..datemi consigli con affetto..ciaoooooooo…Ps vorrei curarmi come voi….

  • giugno 7, 2010 alle 6:35 pm
    Permalink

    Ciao Rossana,
    come vedi non sei sola, e questo è un primo aiuto. Io sono quasi arrivata alla della gravidanza e per me è stato bruttissimo. Ho sospeso per mia volontà i farmaci e sono stata molto male. Ti consiglio quindi di trovare un bravo psichiatra che ti dia una cura nonostante tu sia incinta. Ma cosa ti è successo nella prima gravidanza?

    Un abbraccio Patrizia

  • giugno 7, 2010 alle 7:14 pm
    Permalink

    ciao patrizia.nella pria gravidanda ho cercarco la bambina ma scoprendo che ero incinta mi sono iniziati gli attacchi di paura..oo d’ansia è da li o tribolato perchè sono diventate più violente e sono diventata fobica è non sono più guarita ……ho fatto nove mesi che per mè e sta una cosa che mi ha segnato… adesso aspetto un altro bimbo eeeeeeee.purtroppo le mie paure si fanno vive più che mai ho tante paure ….che alcune le gestisco alcune prendono il sopravvento e stò molto male…il mio psichiatra non mi cura…..non mi ha preso sul serio ..io ho la bambina di 8 anni e non voglio farmi vedere da lei spaventata…..voglio essere serena ..( che sarà un po difficile) io ci provo e prego tanto….perchè questi stati di ansia vadano via….ti ringrazio patrizia un bacione a presto se vuoi raccontami..ti sei dimenticata di scrivere il mese della gravidanza ciao bacio

  • giugno 8, 2010 alle 11:58 am
    Permalink

    Ciao Rossana,
    io sono al nono mese di gravidanza. Ho il termine il 29cdi giugno. Non ce la faccio +!!!!
    In passato ho avuto una depressione e gli attacchi di panico. I medici a cui mi sono rivolta mi dicono che sono diversi i fattori. Un senso di attaccamento ai miei genitori, in primis a mia mamma che non mi fa identificare come persona staccata da lei. La scelta di andare ad abitare a Pavia, città di mio marito, mentre la mia è Milano. Il mio sentirmi sempre non in grado di fare nulla. Secondo i medici ho tutti gli strumenti per superare questi problemi persino senza farmaci, ma io sto troppo male!!!!!!! Appena partorito ricomincerò con la cura e se dovessi andare avanti per tutta la vita pazienza!!!!! Non voglio + stare male. Tu di dove sei?

    Un abbraccio grande
    Patrizia

  • giugno 8, 2010 alle 12:15 pm
    Permalink

    ciao patrizia . io abito in zona di lodi mio marito è lombardo è io sono sarda……cara io mi rivedo in tè ma la differenza che i miei sono in sardegna e qui mi sento un pò sola…..ho superato anche la solitudine i primi tempi ora c’è mia figlia …..riguardo all’ansia non si può guarire senza cure ,anche io in passato mi sono curata ma non in gravidanza non conoscevo nessuno .tranne una psicologa non poteva fare niente io sempre in preda all’ansia….per questa gravidanza non so cosa fare….sono a momenti belli e brutti…stò provando ad’essere forte..ma e molto difficile.. ( ci provo sempre con tanta forza ma i momenti no ci sono sempre……e non mi piacciono assolutamente.. vorrei stare serena ma chiedo troppo ci vorrebbe un miracolo)…mi fa piacere condividere qualcosa in cui viene capito..il senso di come ci si senta….un bacione patrizia..e auguri io sono appena agli inizi che DIO ..ME LA MANDI BUONA …BACII

  • giugno 8, 2010 alle 12:18 pm
    Permalink

    PS. MA TU SOFFRI DI DEPRESSIONE O DI ANSIA?.IO ANSIA GENERALIZZATA (BRUTTA BESTIA….) CIAO

  • giugno 8, 2010 alle 12:31 pm
    Permalink

    Mah, ti rispondo io perchè non so se i medici siano riusciti a capire bene cosa mi succeda. Secondo me si tratta di depressione, perchè ho una tristezza continua con angoscia. So solo che sono davvero stanca di stare così. Tu lo sai perchè hai questi disturbi?

    Un bacio grande
    Patrizia

  • giugno 8, 2010 alle 1:44 pm
    Permalink

    ciao patrizia.. la mia è ansia …il medico non parla di depressione…anche io sofro di stati angoscia..e paura..stati anansiosi..tachicardia..ecc.alcune volte non dormo..non sò perchè ne sofro mi danno tanta insicurezza….e starei qui a raccontarti tante cose riguardo all’ansia ,quello che una persona normale lo vede come un semplice paura .io nel mio caso.la vedo come un ostacolo…un bacio cara..

  • giugno 9, 2010 alle 9:18 pm
    Permalink

    Ciao Rossana,
    io sono Ilaria…anch’ io sono in gravidanza al 5 mese e ho sofferto i primi 4 mesi di ansia fortissima, insonnia…ne ho sofferto anche in passato. Ora sto un pò meglio ma sto prendendo farmaci perchè stavo troppo male. Il consiglio che ti posso dare è di andare a parlare con un buon psichiatra. Capisco cosa provi, come ti senti, è invalidante, l’ ansia ti paralizza. Per questo ti dico di correre ai ripari.
    Un in bocca al lupo di cuore,
    Ciao
    Ilaria

  • giugno 10, 2010 alle 9:05 am
    Permalink

    ciao ilaria mi solleva che non sono l’unica l’ansia mi provoca pensieri ansiogeni..che mi fanno venire tachicardia e paura….e molto difficile…grazie sei molto gentile…. io non mi stò curando….ma alcune volte vorrei ricorrere ai farmaci..per stare meno ansiosa…che vita…… buona giornata e auguri…cara

  • giugno 10, 2010 alle 1:44 pm
    Permalink

    Ciao Rossana e Ilaria,
    ieri sono andata dalla neurologa. Sono stata da lei un’ora e mi ha detto che ora non si tratta + di sbalzi ormonali, bensì proprio di depressione.
    Mi ha fatto un foglio per il ginecologo col quale mi consiglia una cura antidepressiva subito dopo il parto, senza però allattamento. Mi darà un farmaco nuovo che agisce su tutti i neurotrasmettitori e il cui effetto dovrebbe essere + veloce della paroxetina. Ragazze, che incubo, non ne posso +. Rossana, ti consiglio di trovare un buon medico e di curarti bene, perchè vivere con l’ansia continua è brutto.

    Un bacione a tutte e due
    Patrizia

  • giugno 10, 2010 alle 2:24 pm
    Permalink

    grazie…patrizia e in bocca al lupo di pronta guarigione…la salute mentale prevale su di tutto ..se stiamo bene tutto e bene!!!!!!!per la famiglia ,e per la vita che ci aspetta una abbraccio fortissimo……ti prego fammi sapere se hai voglia se andrà tutto bene!!!ciao a presto……bacioneeeeeeeeee..

  • giugno 11, 2010 alle 4:32 pm
    Permalink

    Ciao Rossana,
    grazie mille per i tuoi auguri. Di quale parte della Sardegna sei? Io sono stata qualche anno fa ad Alghero. La Sardegna è una terra fantastica. Ma dimmi, non ti manca un po’ il mare?
    IO spero con tutto il cuore di stare presto meglio. Tu cosa fai, lavori?

    Un bacionbe grande anche a te
    Patrizia

  • giugno 12, 2010 alle 7:46 pm
    Permalink

    ciao patrizia io sono al mare a 40 kilometri da alghero
    bosa/bosa marina….ne hai mai sentito parlare? e bello o spiaggia o roccie …non ci facciamo mancare niente…..io spero a luglio di andare in sardegna. così mi svago un pò. Io qui putroppo non lavoro ..e non ho neanche la patente sono un po costretta ..mi muovo in bici.. proverò a prendere la patente……così mi svago ciaoooooooo bacioneeeeee..

  • giugno 13, 2010 alle 6:26 pm
    Permalink

    Ciao,
    complimenti: Bosa marina è bellissima!!!!!!!
    Sì, se hai la possibilità vai un po’ via. Ti farebbe proprio bene e se vuoi un consiglio prendi la patente: è utilissima!!!!!
    Dove abiti?

    un bacione grande
    Patrizia

  • giugno 15, 2010 alle 11:40 am
    Permalink

    domanda: ma voi non avete il terrore di partorire? Io sarei per il cesario …. ma mi fa paura anche quello

  • giugno 15, 2010 alle 12:33 pm
    Permalink

    Ciao io sono sara…. prendo sereopin dalla notte dei tempi e non potrei vivere ormai senza. voi lo prendevate anche prima del parto?

  • giugno 16, 2010 alle 11:31 am
    Permalink

    Ciao a tutte, mi chiamo Anna e sono al nono mese di gravidanza.
    Ho preso stiliden gocce (paroxetina) per tutta la gravidanza diminuendo gradualmente.
    Attualmente prendo 5 gocce e quest’ultima settimana non sto molto bene, sono ansiosa e irritabile.
    Per Dora: anch’io sono in ansia per il parto, lo psichiatra consiglia il taglio c. per non restare traumatizzata dal travaglio, ma io non ne sono convinta.
    Seccondo il pediatra l’allattamento è possibile in quanto sul latte passano ridottissime quantità di medicinale.
    Serenità a tutte!

  • giugno 16, 2010 alle 4:38 pm
    Permalink

    CIAO A TUTTE!!!!!
    io sono quasi arrivata al traguardo. Farò un parto naturale con epidurale e lunedì avrò il primo monitoraggio.
    Io ho sospeso l’utilizzo di paroxetina prima di rimanere incinta e sono stata molto male.
    Dopo aver consultato una neurologa, che mi ha diagnosticato una depressione, ricomincerò a prendere un antidepressivo, diverso dalla paroxetina, subito dopo il parto, ma senza allattare, perchè parte del farmaco passa direttamente al bambino. Comunque vedo che ci sono tanti pareri discordanti. Per Sara: ma le gocce hai potuto prenderle anche se incinta?
    Per Dora: la paura per il parto sta venendo anche a me. Penso che sia naturale.

    Un in bocca al lupo a tutte!!!!!
    Patrizia

  • giugno 16, 2010 alle 4:39 pm
    Permalink

    Ciao Francesca di Milano, come stai?

    Patrizia

  • giugno 18, 2010 alle 10:24 am
    Permalink

    ciao a tutte ho bisogno del vostro aiuto….anni fa ho sofferto di attacchi di panico adesso che sono al 4 mese sto male…il mio pschiatra mi ha detto di riprendere la cura prima che tocchi il fondo, anche perchè non riesco a vivere questo momento così bello e atnto atteso…adesso prendo metà di xanax e 1/4 di sereupin…ho cercato di farcela da sola ma non sono riuscita e adesso sono tante le preoccupazioni nonostante le continue rassicurazioni del mio pschiatra….aiutatemiiiiii

  • giugno 18, 2010 alle 10:58 am
    Permalink

    Il sereopin lo prendo in pastiglie. Lo psichiatra mi ha detto che sarebbe stato da evitare solo i primi tre mesi. Ma per me era impossibile.
    P.S. Mi hanno consigliato il cesareo ma, non sono convinta…. mi fa paura anche quello forse un pò meno del parto naturale.
    Voi che ne pensate? meglio un travaglio o un operazione?

  • giugno 18, 2010 alle 1:24 pm
    Permalink

    ciao sara anche io lo prendo in compresse..io ho aspettato che passasserò almeno i primi tre mesi ma poi sono crollata…non ho attacchi di panico ma pensieri negativi che mi riempiono la testa che alla fine crollo…io sono sarda ma vivo in prov di mi è tutto questo è nato dalla solitudine..ho combattuto da sola i vari sintomi dei primi tre mesi e adesso sono crollata…sara anche io come te sono indirizzata per il cesareo perchè ho paura di star male dopo un parto normale,ho paura di non reggere fisicamente e maggiormente psicologicamente…

  • giugno 18, 2010 alle 3:47 pm
    Permalink

    Ciao ragazze,
    io penso che farò un parto naturale, ma se avete paura di stare male chiedete un cesareo. Non c’è niente di male, anzi, in questi mesi ho imparato che se noi mamme stiamo meglio staranno meglio anche i nostri bambini.
    Non bisogna sentirsi in colpa…..
    Un abbraccio

    Patrizia

  • giugno 18, 2010 alle 3:49 pm
    Permalink

    Ciao Stefania,
    se ti posso dare un consiglio segui le parole del tuo psichiatra.
    Io ho passato 9 mesi veramente brutti perchè senza farmaci e veramente non lo auguro nemmeno al mio peggior nemico. E’ che io ho trovato solo dei medici che non hanno voluto darmi gli psicofarmaci.

    In bocca al lupo
    Patrizia

  • giugno 18, 2010 alle 7:43 pm
    Permalink

    ciao PATRIZIA grazie del conforto …si continuerò a fare la cura perchè da sola non riesco, ho provato ma è veramente dura, infatti sono crollata…se mi può aiutare faccio più controlli affinchè mi rassicurino che è tutto ok…ho voluto tanto questo figlio e adesso mi ritrovo a combattere con il solito mostro…
    in bocca al lupo anche a te…

  • giugno 19, 2010 alle 10:19 am
    Permalink

    Ciao Stefania,
    a quale mese sei? Dove abiti? Io sono di Milano e seno venuta a Pavia. Non è paragonabile al tuo, ma anche il mio spostamento mi ha creato dei problemi.
    Un abbraccio grande

  • giugno 19, 2010 alle 10:59 am
    Permalink

    ciao stefania anche io sono sarda e anche io come te sofro di pensieri negativi …e ansia…..per patrizia….3 giorni fà ho avuto un emorragia e purtoppo lo perso….:( nonostante non sia facile con i problemi d’ansia forse lo cercherò ancora….ma mi faccio curare….. perchè non sono serena….e non voglio cadere nel baratro….ciaooooooooooooo ciaoooooooo……… un bacio a tutte ..e nonostante questi problemi siamo delle donne speciali….e mamme…..

  • giugno 19, 2010 alle 11:03 am
    Permalink

    e mamme specialiiiiii..un bacione a voi tutte…

  • giugno 19, 2010 alle 1:46 pm
    Permalink

    ciao PATRIZIA sono al 4 mese e abito vicino monza….la solitudine non mi ha aiutata solo alla fine ho fatto venire i miei perchè volevo farcela da sola, ma così non è stato…adesso sto lottando sono ottimista anche perchè è stato un grande dono questo figlio, che ho tanto desiderato.. ciao rossana io sono della prov di ss ma vivo vicino monza..mi dispiace per te ti sono vicina di cuore ..

  • giugno 19, 2010 alle 1:52 pm
    Permalink

    rossana ma tu a che mesi eri??’non ti scoraggiare cerca di guardare avanti , non voltarti a guardare dietro..capisco che è un dolore grande ma cerca di reagire,…un bacione

  • giugno 19, 2010 alle 8:33 pm
    Permalink

    stefania ..ero di 7 settimane… io sono della provincia di oristano a 40 kilometri da alghero… ciaoooo grazie…..

  • giugno 20, 2010 alle 8:37 pm
    Permalink

    Ciao Patrizia, ciao ragazze. Io ho deciso di smettere con tutti gli psicofarmaci, ma non per paura o perchè sono wonderwoman, ma semplicemente perchè non mi sembrava facessero effetto…quindi inutile intossicare me e la mia bimba, magari se reggo dopo il parto potrò anche allattarla. Mi sento così vicina a tutte voi che veramente sapete capire cosa voglia dire vivere una gravidanza brutta, piena di ansia e deprssione immotivate (almeno per me, tutto procede ottimamente, la bimba è in splendida forma!), tra l’altro io continuo a vomitare nonostante sia ormai entrata nel nono mese. Ho stabilito la data del cesareo per il 20 Luglio, quindi ormai manca un mese…ho lottato tanto fino ad ora, resisterò anche quest’ultimo mese, sperando che il dopo, per quanto difficile, non sia più così tremendo come questi ultimi otto mesi. Ho deciso di fare il cesareo fin da subito, sono terrorizzata dal dolore, e pur sapendo che anche così si soffre, credo e spero di evitare il trauma del parto naturale, e le mie amiche mamme sono d’accordo con me!
    In bocca al lupo a tutte, un abbraccio
    Franci

  • giugno 21, 2010 alle 11:24 am
    Permalink

    Ciao Francesca pure io la penso come te. Pur sapendo che il cesario non sarà una passeggiata mi spaventa meno di un parto naturale. Già sapere una data certa mi crea meno ansia. L’essere di 9 mesi e aspettare il giorno della nascita ….. Non potrei farcela

  • giugno 21, 2010 alle 3:05 pm
    Permalink

    Ciao Rossana, mi dispiace che hai perso il bimbo!!! Ciao FrancescadiMilano, sei forte anche tu a decidere di non prendere + nulla. Stamattina sono andata a fare il primo monitoraggio. Il bimbo sta bene ma è ancora presto. Devo ritornare lunedì prossimo. Certo che mi è venuta una paura boia per il parto che metà basta!!!!!!!! Dopo il parto comincerò una cura con antidepressivi. Sono stanca di stare male!!!! Un abbraccio a tutte

    patrizia

  • giugno 21, 2010 alle 4:02 pm
    Permalink

    un bacioneeeeeeeeeeee patriza…………….

  • giugno 21, 2010 alle 9:31 pm
    Permalink

    un bacione a tutte…io oggi ho fatto l’ultima visita dal ginecologo perchè poi parto e vorrei proseguire la mia gravidanza in sardegna dai miei…anche io vorrei fare il cesareo perchè ho paura del dolore sono sicura di non reggerlo..qui a milalno il ginecologo mi ha detto che lo fanno…devo chiedere se anche a ss sono propensi, altrimenti torno qui…la decisone è la mia…..un abbraccio a tutte

  • giugno 21, 2010 alle 9:37 pm
    Permalink

    ciao a tutte …mi trovo alla 32° settimana ho già due bimbe e mi preparo al terzo cesareo, appena saputo della gravidanza ho sospeso la paroxetina..ora non ne posso più, ma nonostante lo psichiatra di dice di poterlo prendere mi sento dentro di non fidarmi..una tantum prendo il valium ma..mia calma li per li…che devo fare non riesco più nemmeno a stare dietro alle altre due che hanno 4 e 7 anni.. qualcuna mi sa indicare la giusta strada da prendere
    grazie a tutte

  • giugno 23, 2010 alle 11:09 am
    Permalink

    marika ciao io ti consiglio se non trovi le forze da sola ascolta il tuo specialista..anche io ho atteso un pò perchè avevo paura di assumere farmaci durante la gravidanza .ho aspettato i primi tre mesi e adesso al 4 ho ripreso.stavo toccando il fondo…il mio pschiatra mi ha rassicurata tanto e anche il mio ginecologo.entrambi mi hanno detto che non sono l’unica che molte donne fanno uso di psicofarmaci in gravidanza, perchè quando c’è bisogno è giusto che si prendano.come nel mio caso, io da sola non riuscivo più—un abbraccio

  • giugno 23, 2010 alle 2:09 pm
    Permalink

    Ciao Marika,
    guarda io la penso come Stefania. Io, purtroppo ho sospeso la paroxetina appena saputo di essere incinta, adesso sono ormai alla fine, mi mancherà una settimana circa, ma sono stata malissimo. Ho avuto una depressione ma non ho trovato nessun medico disposto a darmi di nuovo i farmaci. Se dovessi tornare indietro non so se rifarei una gravidanza così. Quindi fidati dei tuoi medici!!!
    In bocca al lupo!!!!
    Patrizia

    Ma, scusa, come hai fatto per le prime due gravidanze?

    Ciao Rossana, un bacioneeeeeeeeeeeeeee anche a te!!!!!!!!!!! Come stai?

  • giugno 23, 2010 alle 2:37 pm
    Permalink

    stò bene patrizia…io ho già una bambina di 8 anni ..e devo stare su per lei.. vita mia…..un bacioneeeeeeeeeeeee…….sei quasi al traguardo….. :-))))

  • giugno 23, 2010 alle 7:54 pm
    Permalink

    ciao Patrizia…beata te che sei arrivata…diciamo che per la prima sono stata benissimo…mi hanno riscontrato la depressione un mese prima di restare incinta della seconda…come ho fatto??non lo so neanche io, ricordo solo tanta psicoterapia individuale, anche se poi durante il cesareo ho avuto un attacco di panico con un collasso di pressione, stavo andando all’altro mondo… ripeto non so come ho fatto ma non ho assunto farmaci, il problema è che adesso ne ho due da guardare con questa gravidanza per niente facile…mi hanno programmato il cesareo il 10 agosto, sicuramente ci arriverò mani e piedi, oltrtutto mi terrorizza stare fuori di casa, lontano da mio marito perchè nella mia città non posso partorire e, a mio marito non hanno dato le ferie, mi sento a pezzi, domani andrò dalla psicologa e venerdì dallo psichiatra…a limite mi accontento anche del samyr 400….ma non ce la faccio così…

    grazie anche a Stefania credo che parlare così faccia in qualche modo stare meglio… grazie cmq a tutte…
    Patrizia maschio o femmina? nome?

  • giugno 24, 2010 alle 10:48 am
    Permalink

    Ciao Marika,
    il mio è un maschietto: si chiamerà Diego. Ho una paura boia di non riuscire a starglòi dietro dato i miei disturbi. Certo che devi proprio essere una donna forte per essere riuscita ad affrontare la seconda gravidanza con la depressione e averne intrapresa una terza. Ma dove vivi? Ti posso fare una domanda: ma tuo marito capisce il tuo malessere?

    Ti mando un abbraccio grande
    Patrizia

  • giugno 24, 2010 alle 3:51 pm
    Permalink

    ciao Patrizia… vivo in provincia di l’aquila… e ci si mette anche la paura del terremoto che ogni tanto si fa ancora sentire infatti proprio per la chiusura di villa pini che tutta italia ha sentito sarò costretta a partorire al san salvatore di l’aquila mezzo crollato… no non sono forte…. sono molto fifona…mio marito ora sta iniziando a capire ma fino a poco tempo fa ero causa dei problemi in casa per lui, mi chiamava pazza, rimaneva indifferente o comunque incredulo di tanti miei malesseri, nella seconda gravidanza mi ha aiutata tanto solo la mia psicologa,santa lei, che ancora oggi mi sostiene, mi rimprovera e mi incoraggia…anche a me sarà un maschietto che chiamerò Leonardo…dopo due femmine la cosa mi fa piacere ma mi spaventa a morte il tutto, oggi ho parlato anche con lo psichiatra che mi ha proscritto eutact( mai sentito) a detto che è leggero e gli effetti benefici inizieranno già dopo un paio di giorni…te è il primo Diego? Tuo marito invece ti sostiene, ti sta vicino nei momenti più bui? Di dove sei? Sarebbe bello intraprendere un’amicizia dal vivo…ti saluto un abbraccio grande… e grazie Marika

  • giugno 24, 2010 alle 8:26 pm
    Permalink

    ciaoo marika sono rossana tantissimi auguri e buona guarigione….baci….

  • giugno 25, 2010 alle 12:01 pm
    Permalink

    Ciao Marika,
    io sono di Milano, ma abito a Pavia. Credimi, anche se sono vicina mi manca la mia città e i miei genitori, anche se appena possono vengono.
    Mio marito per i primi mesi mi diceva che dovevo solo reagire. Adesso è forse un po’ + comprensivo ma non come avrei voluto. La mia neurologa mi ha detto che è difficile capire una depressione se non la si ha mai avuta, ma io sono convinta che si tratti di sensibilità. Cavoli, certo che voi all’ Aquila avete avuto proprio una botta brutta. Io l’ho visitata una decina d’anni fa’ e l’ho trovata bellissima.
    Forza Marika!!!!!
    Sì. Diego è il primo!!!!
    Un abbraccio grande!!!!!
    Patrizia

  • giugno 26, 2010 alle 4:34 pm
    Permalink

    ciao sono natascia ,sono di 4 mesi.assumo mezza pasticca di eutimil….prima ne prendevo 20 mg….qualcuno di voi a fatto la miocentesi?????mi hanno detto che se si vuole fare bisogna ssumere l’antibiotico….se qualcuno lo sa mi puo’ ripondere????grazie pancine

  • giugno 29, 2010 alle 1:20 pm
    Permalink

    Ieri ha partorito una mia amica. L’ho sempre un pò invidiata. Ha avuto una bellissima gravidanza, ha sempre visto tutto positivamente… al contrario mio.

  • giugno 29, 2010 alle 7:34 pm
    Permalink

    Ciao Dora, innanzitutto: che bel nome che hai.
    Io sono prossima a partorire e ho una paura boia. Inoltre se leggi tutti i miei commenti su questo sito vedrai che ho fatto una gravidanza pesantissima: depressione senza utilizzo di farmaci. Non sei da sola.
    Ma tu cosa ti senti?
    un bacio
    Patrizia

  • giugno 29, 2010 alle 9:43 pm
    Permalink

    Ciao a tutte,
    io sono alla 10 settimana e questa mia gravidanza è iniziata malissimo, con forti attacchi di panico e ansia che si sono placati lasciando spazio a una tremenda depressione. Ho riniziato a prendere d’accordo con il mio psichiatra paroxetina 10 mg da circa 6 gg. ma mi sento anche peggio, ho troppa paura di non uscire da questa situazione…uffah!!

  • giugno 30, 2010 alle 6:01 pm
    Permalink

    Ciao Veronica,
    mi dispiace sentire che un’altra donna sta male durante la gravidanza. E siamo in tante, purtroppo. Ma proprio per questo non devi sentirti sola. Vedrai che con il farmaco, che io prendevo prima di rimanere incinta sempre x depressione, starai pian piano meglio e vivrai la tua gravidanza meglio di come ho fatto io. Di dove sei?

    Un abbraccio
    Patrizia

  • luglio 1, 2010 alle 12:42 pm
    Permalink

    ciao Patrizia sono di Firenze spero che le cose vadano meglio perchè ora mi sento davvero uno zombie, comunque lo prendo da una settimana, per ora mi è passata la fase acuta del panico ma la tristezza rimane…se penso che sto prendendo un farmaco in gravidanza mi sento ancora più male e tanto in colpa ma non ho potuto fare altrimenti. Ho capito dai commenti che tra poco partorirai, ti faccio i miei auguri e stai tranquilla che dopo con i farmaci le cose andranno meglio. io sono al secondo bambino e al primo la gravidanza è andata bene ma ho avuto una depressione post partum dovendo smettere di allattare al quaarto mese del bambino per prendere paroxetina. Certo dipendere dai farmaci non è giusto, il mio psichiatra dice che io geneticamente ho una carenza di seratonina e che ai cambiamenti della vita si accentua…chissà se è vero.

  • luglio 1, 2010 alle 4:29 pm
    Permalink

    Ciao Veronica e grazie per le tue parole.Guarda, io ho letto che a Milano c’è un centro che cura le donne in depressione in gravidanza e che somministrano tranquillamente gli antidepressivi. Oramai è tardi, ma se dovessi intraprendere una seconda gravidanza non esiterei a contattare questo centro. Non sentirti in colpa. Ogni donna ha una percentuale di generare bimbi con problemi e l’utilizzo di paroxetina lo aumenta solo dell’1%.
    Comunque anche gli psicologi dove mi sono rivolta io mi segnalano che il mio problema è legato al cambiamento ma nessuno mi ha detto che può esserci una diminuzione di una sostanza proprio all’avvenuta del cambiamento. Questa è la spiegazione che avrei voluto sentirmi fare e dato che te lo ha detto il tuo medico io ti consiglio di credergli.

    Un bacione grande e forza!!!!
    Patrizia

  • luglio 1, 2010 alle 11:38 pm
    Permalink

    Comunque Patrizia non so se ti può far piacere ma sei veramente una persona forte e da ammirare, almeno io la penso così, spero che la ricompensa per la nascita del tuo bimbo ti ripaghi di tutte le sofferenze che hai provato.
    un bacione anche a te!!

  • luglio 2, 2010 alle 10:04 am
    Permalink

    Io ho vari sintomi… ansia, depressione. Vedo tutto nero.. tragedie in ogni dove. Poi non riesco a mangiare. Per me pranzo e cena sono un problema. Praticamente da sempre ho la nausea. Ovviamente ora di piu’. Se non mi alimento abbastanza devo andare a farmi flebi… io cerco di compensare con i succhi di frutta.

  • luglio 2, 2010 alle 6:10 pm
    Permalink

    Ciao Veronica,
    oggi ho fatto l’ultimo monitoraggio. Domenica sera il ginecologo mi ricovera e mi indurrà il parto lunedì mattina, anche perchè ormai sono alla quarantunesima settimana. Che fifa che ho!!!! Grazie per i tuoi complimenti, ma non mi sento mai una donna forte, ho poca autostima e forse anche questo è all’origine dei miei problemi. Ma in seguito a quali cambiamenti sei stata male, se posso chiedertelo?
    Ciao Dora, cerca di mangiare quello che ti senti ma di farlo. Anche il gelato, che è come un pasto. Di dove sei?

    un abbraccio a tutte
    Patrizia

  • luglio 2, 2010 alle 6:51 pm
    Permalink

    dunque Patrizia…la prima volta quando dalle superiori sono passata a lavorare (volevo fare l’università ma non ero abbastanza decisa e così ho questo grande rimpianto), poi per circa 10 anni sono stata benino, mi è capitato alla nascita del mio primo bambino e poi l’anno scorso e l’anno prima in vacanza (strano vero?) e ora adesso alla seconda gravidanza. Poi ti devo dire che non mi è successo quando è morto mio padre o mia suocera a cui volevo molto bene…che ne so io, siamo fatte a modo nostro. Anche la mia autostima è sotto i piedi, mi metto sempre sotto gli altri. Allora ti faccio tanti auguri e anche se sarai tanto impegnata mi raccomando facci sapere come è andata…bacioni

  • luglio 3, 2010 alle 7:06 pm
    Permalink

    ciao a tutte spero bene….io così così…sono stanca, stufa, e come al solito non sto prendendo il farmaco che il mio psichiatra mi ha prescritto ho ancora più paura se lo prendo…si chiama entact 10mg, qualcuna di voi la conosce…Patty…sei arrivata…hai fatto già??E’ nato pupotto?…
    si è vero ce òla siamo vista brutta e la paura ancora c’è ma andiamo avanti….anche a me prende malissimo il pensiero del parto forse perchè già so a cosa vado incontro, però non si ha scelta, pensa che mi pesa perfino il pensiero di passare quelle 3 notti fuori di casa….Rossana te di quanto sei….o se hai finito come l’hai passata!!! vorrei non sentirmi sola in questo mese che mi rimane…statemi vicine tutte grazie…..Marika

  • luglio 3, 2010 alle 7:14 pm
    Permalink

    uh scusa ad aver letto….domenica sera dai dai che ce la fai senza aver paura..pensa che dopo sarai libera di poter prendere ciò che vuoi….anche io alla prima mi han fatto l’induzione del parto dopo 16 ore di travaglio ma la piccina non usciva uguale quindi mi hanno fatto il cesareo spero che almeno la gioia di avere un bellissimo parto naturale e goderti il momento magico di una nuova vita creata da te l’avrai….te lo auguro di cuore…baci ciao patrizia…

  • luglio 6, 2010 alle 12:02 pm
    Permalink

    ciao Patrizia io sono dalla provincia di Venezia… ti faccio tanti auguroni e mi raccomando facci sapere …

  • luglio 6, 2010 alle 12:06 pm
    Permalink

    pure io come Veronica sono stata male la prima volta (prima avevo solo piccoli periodi di depressine) alla fine della maturità. Non trovavo lavoro e vedevo tutto nero. Dopo trovai lavoro e per un pò stavo ancora peggio, ero capitata in un posto orrendo… Grazie al Sereopin mi ripresi … ora vado a periodi alterni

  • luglio 6, 2010 alle 4:14 pm
    Permalink

    per ilaria e per tutte le altre
    finivo il tempo il 28 giugno, e invece improvvisamente il 20 giugno mi si sono rotte le acque e ho partorito la mia dolce bambina, ora la sto allattando e assumo 15 mg di paroxetina al giorno perche mi sento a pezzi. Anche in gravidanza l’ho presa dal 4 mese in poi, Ilaria poi hai saputo qualcosa circa parox e allatamento???? Io sono sostenuta dal mio medico di base che dice che non ci sono assolutamente controindicazioni.
    ciao

  • luglio 6, 2010 alle 5:59 pm
    Permalink

    ciao Dora, ma te a che mese sei? Ora stai prendendo qualcosa? Io prendo la paroxetina da circa 15 giorni e gli effetti benefici ancora stentano ad arrivare…ancora tristezza, voglia di non fare niente e tanta paura del futuro. Spero giorno dopo giorno di tornare quella che ero una volta…queste situazioni sono proprio noiose. Per Lucia congratulazioni per la tua bambina!!!

  • luglio 9, 2010 alle 3:53 pm
    Permalink

    CIAO RAGAZZE!!!!!! SONO TORNATA!!!! SABATO MI SI SONO ROTTE LE ACQUE MA LE CONTRAZIONI E LA DILATAZIONE ERANO TROPPO POCHE COSI’ CHE DOMENICA MATTINA MI HANNO FATTO IL CESAREO: ALLE 10.53 è NATO DIEGO!!!!!!!
    DOPO, PERO’, DUE GIORNI DI EUFORIA SONO TORNATA A STARE DI NUOVO MALE. HO APPENA INIZIATO LA TERAPIA NUOVA. IN PIU’ NON IL MIO GINECOLOGO NON MI HA FATTO ALLATTARE PERCHE’ PENSA CHE GLI ANTIDEPRESSIVI FACCIANO MALE AL BAMBINO. QUESTA COSA MI FA SENTIRE UN PO’ IN COLPA. STO PRENDENDO LE PASTIGLIE PER FARMI ANDARE VIA IL LATTE, MA NON E’ COSI’ FACILE.
    UN’ALTRA FORMA DI DISCRIMINAZIONE E’ RIVOLTA ANCHE ALLE DONNE CHE PER VARI MOTIVI NON POSSONO ALLATTARE. MI SONO SENTITA SPESSO UN PO’ ACCUSATA ANCHE IN OSPEDALE. LA GENTE NON CAPISCE PROPRIO NULLA. NON TI DICO QUELLI CHE MI CONOSCONO, CONTINUANO A CHIEDERMI DEL LATTE.
    SPERIAMO DI INIZIARE A STARE MEGLIO PRESTO.

    UN BACIONE A TUTTE

  • luglio 9, 2010 alle 6:08 pm
    Permalink

    ciao Patrizia….Auguriiiiiiiiiiiiiii!!!!! si è vero gli antidepressivi in allattamento fanno male…ne hai bisogno??fregatene di quello che ti dicono gli altri…io le ho allattate pochissimo le mie, neanche una settimana perchè mi è andato via il latte, ma sono cresciute benissimo anche senza…pensa a stare bene perchè la depressione che ti prende con un monello dentro casa è ancora più difficile da gestire, fidati di una che ne ha due, alla 34°settimana e che non ne può più….
    Pensa a te… sei stata in gamba a pensare a lui in gravidanza ora che è sano e libero vive al di fuori di te ce la fa tranquillamente da solo, credimi, FREGATANE dello SPREgiudizio della gente chiunque essa sia, pensa a te ti ripeto è ancora più difficile da gestire una depressione quando si ha anche la responsabilità di una creatura…Fai bene così hai tutto il mio appoggio e se ti serve io ci sono….un bacio e stai tranquilla

  • luglio 11, 2010 alle 6:52 pm
    Permalink

    Ciao Marika, grazie per il tuo appoggio. E’ che però in questi giorni sono presa da una tristezza boia. Piango per niente e non vedo l’ora che la cura mi faccia effetto. Ho un po’ di gelosia verso il bambino, soprattutto nei confronti dei miei suoceri e di chi continua a volerlo vedere, toccare, ecc.
    Il tuo messaggio è proprio bello, grazie. Tu quando hai il termine? Tanti auguri e un abbraccio grande!!!!!!!!!! Patrizia

  • luglio 12, 2010 alle 11:50 am
    Permalink

    ciao Patrizia la tua gelosia è normalissima…quando ho partorito Morena la seconda figlia piangevo mentre me la guardavo….era allucinante…la capisco la tua tristezza ma se può farti stare meglio passa in pochi giorni, cmq dovresti staccarti un pò, uscire sola..per non far nulla solo una passeggiata senza Diego, ti aiuterà a vedere meglio quello che in pochi giorni ti ha ribaltato tutta una vita, credimi io ho fatto così…pensa a te, ne è una necessità, lascia un attimo addosso a tuo marito e cammina esci , prendi aria, la serenità la si trova solo fuori di casa purtroppo..provaci…il mio cesareo è il 10 agosto, e a me la cosa che terrorizza è passare la notte fuori di casa,non voglio stare sola neanche un minuto, sono stanca… guarda non lo so nemmeno io, a volte mi viene da dire chi me lo ha fatto fare..stavo così bene prima..non mi consola neanche avere un figlio, anzi mi finisce di angosciare a volte perchè già so a cosa vado incontro cmq bisogna tener duro il mio antidepressivo ce l’ho dentro al cassetto se proprio vedo che nn ne posso più lo inizio a prendere..cmq tietti su e credimi tra poco andrà megio…un bacio grande Marika
    Cmq se vuoi possiamo sentirci per parlare un po ok fammi sapere come va ciao Marika

  • luglio 12, 2010 alle 2:42 pm
    Permalink

    per patrizia
    coraggio piano piano ce la faremo, io che fininivo il tempo il 28 o6 ho partorito a sorpresa il 17 06, all’inizio tutto ok, poi il crollo e già assumevo a giorni alerni 10 e 15 mg di dapaox, paroxetina.
    Ora daccordo col medico di base ne assumo 15 mg al dì, l’allattamento non me lo ha fatto sospendere perche a suo parere le quantità secrete dal latte sono così esigue da non danneggiare il bambino.
    Non mi sento bene neanche con la cura, spero di migliorare, il problema è anche che con il caldo non è possibile uscire di casa, così tutto il giorno in casa con 2 figli da accudire diventa pesante, per di più non ho nessuna compagnia.
    Non vedo l’ora che la piccola cresca un pò per poter magari andare il piscina o al parco.
    Anche se non ci sembra quando stiamo così, ci fa molto bene faro lo sforzo di distrarci.
    Te che cura stai facendo?
    Un abbraccio di consolazione!!!!!!!!!!!!!!!!

  • luglio 12, 2010 alle 6:35 pm
    Permalink

    CIAO RAGAZZE,
    GRAZIE PER LE VOSTRE PAROLE, VI SENTO VICINE ANCHE SE NON LO SIAMO.

    IO HO INIZIATO A PRENDERE DA GIORNI LO XERISTAR DA 30MG E POI DA DOPODOMANI INIZIERO’ CON LA DOSE DA 60. PER ORA NON MI SENTO MEGLIO, MA LA NEUROLOGA MI HA DETTO CHE CI VOGLIONO ALMENO DUE SETTIMANE.

    SPERIAMO!!!!!
    UN BACIO GRANDE A TUTTE
    PATRIZIA

  • luglio 16, 2010 alle 9:57 am
    Permalink

    ciao a tutte è da un pò che non scrivo..ieri ho fatto l’eco aspetto un bimbo ma sono triste perchè mi sento in colpa, sto assumendo xanax e sereupin….il ginecologo mi ha detto di stare tranquilla ma i pensieri sono tanti…HO PAURA…patrizia tantissimi auguri..

  • luglio 16, 2010 alle 8:01 pm
    Permalink

    CIAO STEFANIA,
    LE PAURE SONO SEMPRE TANTE QUANDO SI E’ IN GRAVIDANZA. DEVI CERCARE DI FIDARTI UN PO’ DI + DEL TUO GINECOLOGO PERCHE’ AVRA’ GIA’ AVUTO ESPERIENZE CON PAZIENTI CHE HANNO PRESO I TUOI STESSI FARMACI.
    IO HO FATTO NOVE MESI SENZA ED E’ STATO MOLTO PESANTE.

    GRAZIE PER GLI AUGURI
    UN IN BOCCA AL LUPO ANCHE A TE
    PATRIZIA

  • luglio 17, 2010 alle 11:27 am
    Permalink

    grazie patrizia..sai nonostante gli incoraggiamenti mi sento molto giù e in colpa….per la testa passano mille pensieri solo negativi….ieri in mezzo alla folla mi sono venuti gli attacchi, ho reagito ma questo mi rende molto triste…non immaginavo di trascorrere una gravidanza così……spero di riuscire a reagire davanti a ad altri 4 mesi….ti abbraccio

  • luglio 17, 2010 alle 7:30 pm
    Permalink

    sai Stefania, tieni duro e vedrai che alla fine ne sarà falsa la pena!!!!! So, però che è molto dura e che non avresti mai voluto avere una gravidanza codì. Tutte la descrivono come qualcosa di fantastico ma non sempre è così e anche per questo ti senti in colpa. Invece guarda che succede molto spesso, anche a persone insospettabili. Un abbraccio forte.

    Patrizia

  • luglio 18, 2010 alle 9:50 am
    Permalink

    patrizia volevo chiederti come è andato il cesareo?perchè io ho parlato con il mio ginecologo,con siderato lo stato in cui mi trovo, farò il cesareo…ha detto che non ci sono problemi e poi lui è anche il primario delle cliniche..sai poi una cosa che mi rattrista, nessuno capisce..adesso mi sono trasferita dai miei in sardegna una continua lotta, non capiscono :(
    un abbraccio forte forte

  • luglio 18, 2010 alle 1:17 pm
    Permalink

    ciao ragazze come state…io così così, sono tanto stanca, l’altroieri ha partorito una mia cugina ed io l’ho invidiata tanto perchè ha finito e a me mi manca ancora un po..non molto ma sembra un’eternità, al letto vicino a mia cugina c’era un’altra donna che aveva fatto il cesareo, vedendo lei mi sono scoraggiata ancora di più pensando che fra 20 gg anch’io starò buttata nel letto così senza potermi muovere, non capite che ansia mi è venuta… poi ho un grandissimo problema…
    il cesareo me lo faranno nella mia provincia, a 70 km da casa, non è questo il problema, ma che mi faranno la preospedalizzazione, cioè mi ricovereranno lo stesso giorno del cesareo, è pur vero che così passerò una notte in più a casa ma al mattino dovrò svegliarmi presto prendere l’autostrada a stomaco vuoto pensando che dopo un paio d’ore nascerà…già mi prende a male ora perchè mi conosco mi prenderà un attacco di panico lungo il viaggio, ho il terrore di non poter lasciare la casa come vorrei..ho tanta di quell’ansia accumulata che prima o poi scoppierò…vi prego se potete aiutatemi a superare questa paura, io non so come fare sapete dirmi voi?? vi ringrazio a presto marika

  • luglio 18, 2010 alle 1:38 pm
    Permalink

    ciao marika anche io sono in preda a ansie e per questo ti sono molto vicina perchè comprendo molto bene….io sto cercando di reagire anche se i pensieri sono tanti…anche tu farai il cesareo?”è stata una tua scelta??sai ho capito una cosa:solo persone che come noi soffrono di ansia e attacchi di panico possono capire molto bene…ti abbraccio ti sono vicina fatti coraggio

  • luglio 19, 2010 alle 11:58 am
    Permalink

    grazie Stefania si farò il cesareo, il terzo cesareo ma non per scelta.. sai ho la paroxetina in casa ma cerco di resistere però è forte la tentazione che grazie ad una pillola poteri stare molto meglio…ci penserò ancora un pò prima di riprenderla…a te quanto manca??? al secondo cesareo ho avuto un calo di pressione dovuto ad un attacco di panico e me ne stavo andando all’altro mondo, ora stavo valutando se far l’anestesia totale, perchè credo che non ce la farei a sostenere un altro intervento ad occhi aperti, te che mi consigli? ringrazio solo Dio che sono quasi arrivata mi mancano una ventina di giorni, ma sono arrivata…cmq ti ringrazio e mantieniti forte….grazie ciao Marika

  • luglio 19, 2010 alle 12:53 pm
    Permalink

    CIAO STEFANIA, CIA MARIKA. IO HO FATTO IL CESAREO NON PROGRAMMATO, MA E’ STATO MEGLIO COSI’, PERCHE’ HO AVUTO SOLO 4 ORE DI CONTRAZIONI E VERAMENTE SE FOSSERO AUMENTATE, COME DOVEVA ANDARE, NON SO SE AVREI RESISTITO. SONO DEI DOLORI INDESCRIVIBILI E QUANDO IL MIO GINECOLOGO MI HA DETTI CHE AVREI FATTO IL CESAREO HO FATTO UN SOSPIRO DI SOLLIEVO.
    DOVETE PENSARE CHE IN DIECI MINUTI IL VOSTRO BIMBO SARA’ FUORI SENZA SUBIRE NESSUN TRAUMA E IO IL GIORNO DOPO L’INTERVENTO ERO GIA’ IN PIEDI.
    LO STESSO GIORNO DELL’OPERAZIONE DORMIRETE TRANQUILLE PER VIA DELLA TENSIONE E DELL’ANESTESIA.

    FORZA RAGAZZE!!!!!!!
    UN ABBRACCIO GRANDE GRANDE
    PATRIZIA

  • luglio 19, 2010 alle 1:54 pm
    Permalink

    ciao marika e ciao stefania come vi dicevo solo chi soffre può capire…io ho trascorso tre mesi terribili poi al quarto ho iniziato la cura con dosi molto basse, anche se non sto bene ho mille pensieri negativi e mi sento in colpa.mai avrei pensato di trascorrere una gravidanza così….tutti mi hanno rassicurata perchè non sono l’unica donna che soffre di attacchi di panico e in terapia durante la gravidanza ma io temo lo stesso…HO PAURA…io ho scelto di fare il cesareo perchè non mi sento di soffrire ancora..quindi ho parlato con il ginecologo presenterò una richiesta anche dello pschiatra e farò il cesareo…Marika coraggio devi fare quello che ti senti..se desideri l’a nestesia totale chiedi quella e spiega il perchè.IO HO DAVANTI ALTRI 4 MESI CHE SEMBRANO UN ETERNITà..SONO STANCA DI PENSARE…. VI ABBRACCIO FORTE FORTE…

  • luglio 25, 2010 alle 10:22 pm
    Permalink

    Ciao a tutte, ho scritto un paio di post qualche settimana fa, in preda alla depressione, ansia e panico per una gravidanza che è stata l’incubo più allucinante della mia vita. Riassumendo la mia situazione :stavo benissimo prima di rimanere (volutamente) incinta, poi nel giro di un paio di mesi tra continuo vomito (fino al 9 mese), pianti e tristezza, sono entrata in una depressione incredibile affrontata con citalopram, efexor, zoloft dalla psichiatra e con una serie incredibile di sedute psicoterapeutiche senza aver alcun risultato. Naturalmente ho optato per un cesareo, le ultime settimane prima del parto sono state le peggiori, non mi alzavo quasi dal letto, l’ansia era insostenibile e non potevo neanche prendere medicine per cercare di alleviarla…beh, non so bene come settimana scorsa ho partorito ed è stato un miracolo: subito dopo l’ansia è svanita completamente e mi è venuta un’energia che ormai credevo di non avere più, ora sono a casa con la bambina, ho comunque ripreso la terapia farmacologica onde evitare facili ricadute post partum, ma sto bene e volevo raccontare la mia esperienza perchè quando stavo così male giravo per i forum in cerca di rassicurazione sul “dopo” senza trovare grandi risposte…in sostanza: la luce vi aspetta in fondo al tunnel, so quanto è difficile, ma resistete perchè le sofferenze hanno una fine. Vi abbraccio tutte

  • luglio 26, 2010 alle 10:10 am
    Permalink

    ciao Francesca non ho capito una cosa ma durante la gravidanza prendevi qualcosa??’

  • luglio 26, 2010 alle 2:20 pm
    Permalink

    CIAO FRANCESCA!!!!! SONO PROPRIO CONTENTA DI SENTIRE CHE ADESSO TI SENTI BENE!!!! IO HO AVUTO PER NOVE MESI UNA FORTE DEPRESSIONE, NON HO PRESO FARMACI E SUBITO DOPO AVER PARTORITO, ANCH’IO CON CESAREO HO COMINCIATO APRENDERE DEI FARNMACI. SUBITO DOPO IL PARTO MI SEMBRAVA DI NON AVERNE + BISOGNO MA DOPO HO RICOMINCIATO A STAR MALE. ALLORA HO RIPRESO CON XEROSTAT DI 60 MG + 30 GOCCE AL GIORNO DI ALPRAZOLAM. SONO CIRCA UNA VENTINA DI GIORNI CHE LO PRENDO. STO MEGLIO MA HO ANCORA QUALCHE RICADUTA: SENTO ANSIA E ANGOSCIA E PIANGO A DIROTTO. SENTO UN PO’ DI GELOSIA NEI CONFRONTI DEI MIEI SUOCERI: SEMBRA CHE IL BAMBINO SIA IL LORO E QUESTO MI DA’ UN FASTIDIO BOIA. SPERIAMO DI MIGLIORARE ANCORA COL TEMPO.
    ANCHE PER ME QUESTO FORUM E’ STATO UN PUNTO DI RIFERIMENTO PER TUTTI I NOVE MESI, PERCHE’ QUANDO STAI COSI’ MALE NESSUNO TI CAPISCE.

    COME SI CHIAMA LA TUA BIBMA?
    IL MIO SI CHIAMA DIEGO ED E’ UN ANGIOLETTO.
    UN ABBRACCIO FORTE

  • luglio 26, 2010 alle 6:09 pm
    Permalink

    ciao Stefania, si in gravidanza ho preso citalopram, zoloft e efexor senza risultati.
    ciao Patrizia, si immagino che sarà comunque difficile dopo tanto tempo di depressione, ragion per cui ho iniziato una nuova terapia appena subito dopo il parto, speriamo che riesca a coprirmi eventuali ricadute…la bimba si chiama Vittoria ed è un amore.
    Un abbraccio

  • luglio 27, 2010 alle 11:19 am
    Permalink

    francesca io prendo 1 quarto di sereupin e metà di xanax..il problema che vivo nell’angoscia ho tanta paura di questi farmaci presi in gravidanza…Patrizia coraggio hai almeno il tuo piccolo che ti dà forza…vi abbraccio forte

  • luglio 27, 2010 alle 12:51 pm
    Permalink

    ciao ragazze come state…..io non lo so mi mancano 10 gg più o meno ma l’ansia è tantissima a volte quasi ingestibile…ho tanti dolori che mi prendonoin continuazione il piccolo non si sta fermo un attimo…da 4 gg ho iniziato a prendere paroxetina mezza dose cioè da 10mg ma ancora non mi fa niente..so come sono arrivata all’altro parto e non ci voglio arrivare ora per questo l’ho iniziata a prendere poco prima del cesareo ma ora mi spaventa il ricovero, lo stare fuori di casa, il terzo intervento,a volte mi viene paura se dovesse andare qualcosa storto di non rientrare più a casa….vorrei che quest’incubo finisse quanto prima…io ho scoperto tardi questo forum ed è stato un peccato però le vostre parole mi fanno passare la giornata in modo diverso,….a voi che avete già partorito non vi spaventa avere la responsabilità di un piccolino….vi abbraccio a tutte ciao marika

  • luglio 28, 2010 alle 3:52 pm
    Permalink

    Ciao Marika, ma quanti figli hai?mi pare di capire che ne hai già almeno uno e sei stata eroica ad affrontere un’altra gravidanza, visto che da quanto ho capito hai patito anche allora…io non posso neanche pensare di avere un altro figlio dopo i nove mesi da incubo che ho passato…quello che poso dirti per l’ansia pre-parto è semplicemente di lasciare che questi pochi (lo so che in realtà per te sono tantissimi) giorni passino, perchè per quanto lunghi e sofferti passano anche loro ed affrontare il momento del parto (io tremavo così tanto che quando è nata la bambina facevo fatica a tenerla in braccio) mettendoti il cuore in pace e pensando che, in fondo, in ogni momento siamo nelle mani di Dio. Sono certa che andrà tutto bene e pensa che, nel caso dovessi contuare a stare poco bene dopo il parto, potrai contare su terapie più adeguate alla tua situazione e poco a poco tutto ti sembrerà solo un brutto sogno. Un abbraccio a te e a tutte voi. Francesca

  • luglio 29, 2010 alle 8:54 pm
    Permalink

    ciao
    ero in cura con paroxetina (dose minima di 10mg) e quando ho scoperto di aspettare un bambino ho smesso di colpo…..che incubo….ho letto che la paroxetina fa male al bambino, ma io non penso di resistere 9 mesi così!!!Faccio fatica anche ad andare al lavoro…..datemi dei consigli…..grazie ciao

  • luglio 30, 2010 alle 2:28 pm
    Permalink

    Ciao laura, non so la paroxetina, ma io in gravidanza ho preso, naturalmente SOTTO CONTROLLO DELLA PSICHIATRA sia zoloft che efexor, considerati sicuri e che non hanno avutoeffetti collaterali sulla mia bambina. Ho iniziato a sospenderli gradualmente una ventina di giorni prima del parto in modo da arrivare al parto (cesareo) completamente pulita. Rivolgiti subito allo psichiatra che ti ha seguita fin da ora e spiegagli il problema, in tanti sottovalutano la depressione in gravidanza, ma è una cosa seria, io ho passato 9 mesi da incubo nonostante le medicine, però come ho scritto varie volte, subito dopo il parto sono stata bene, anche se ho ripreso in forma preventiva la terapia antidepressiva. So che dirti “fatti forza” ha poco senso,ma non sottovalutare l’enorme influenza che gli ormoni hanno su alcune di noi e consolati pensando che anche se i mesi sono tanti prima o poi l’incubo ha una fine. Ti abbraccio. franci

  • luglio 30, 2010 alle 9:05 pm
    Permalink

    ciao Laura io sto prendenso sereupin ho iniziato al quarto mese sempre sotto indicazione dello pschiatra..volevo frcela da sola ma così non è stato,stavo veramente toccando il fondo…così dopo vari colloqui con il medico mi sn decisa a riprendere la cura anche con consiglio del ginecologo….io posso dirti di ascoltare lo specialista,anche perchè a me, ha detto che se non riprendevo la cura dopo sarebbe stato peggio….Adesso ti dirò sn migliorata tanto, l’unico problema che mi affligge che ho ripreso la cura e volevo farcela da solaSENZA FARMACI. tutti mi rassicurano che non sn la prima è che molte donne in gravidanza prendono farmaci….SPERIamo BENE VI ABBRACCIO A TUTTE

  • luglio 31, 2010 alle 4:05 pm
    Permalink

    grazie Francy e Stefania per i vostri consigli….il farmaco mi è stato prescritto dal mio medico curante….non voglio andare da uno psichiatra, mi sentirei veramente grave.
    sono delusa, perchè vorrei farcela da sola….ma faccio fatica….vorrei elencarvi i miei disturbi.
    Mi sento sempre la testa imballata, vertigini, panico, tristezza dovuta a tutta la situazione. Mi sto convincendo che non dovevo rimanere incinta….forse non sono portata per i miei problemi….ho una forte rabbia, perchè mi vedo diversa dalle altre mamme. poi se mi dovessero prescrivere di nuovo il farmaco, sono sicura che lo assumerei con timore…paura di far male al bambino…..
    Stefania ma lo psichiatra ti ha detto che non nuoce al bimbo? ora stai bene ??? al lavoro riuscite ad andare? anche li sto troppo male, non ho ancora detto nulla. mi mancano 4 gg prima di andare in ferie….che incubo. grazie dei vs consigli ciao a presto

  • luglio 31, 2010 alle 4:15 pm
    Permalink

    ciao Francesca, ho letto il tuo messaggio in merito ai mesi di gravidanza difficili…..per il lavoro come hai fatto? io sono preoccupata….ho il rifiuto di tornarci, già non l’amovo prima figurati ora senza terapia salva vita. sono lì da poco, 7 mesi…..mi consigli l’anticipata? sono stata dalla mia psico e lei mi ha detto di stare a casa e di fregarmene del lavoro …. pensare prima di tutto al bambino.
    ciao

  • luglio 31, 2010 alle 8:54 pm
    Permalink

    ciao LAURA si mi ha rassicurata il mio pschiatra ha detto che non fa nulla…io ti capisco molto bene anche io volevo farcela da sola ma poi sn crollata…adesso sto meglio anche se mi sento in colpa nonostante le rassicurazioni, ho paura…(considera che prendo dosi molto basse 1/4 di sereupin e 1/4 di xanax)a volte sn giu chè mi sento diversa dalle altre ilo medco mi ha detto?ma lei è sicura che anche per le altre vada tutto bene…in effetti…io ti consiglio di chiedere chiarimenti a uno specialista…ti capisco ma a volte è difficile…io adesso la vivo meglio, anche se i momenti di sconforto ci sn, considera che non è solo per noi ma per tutte le donne..
    .io sn qui per qualsiasi cosa ciao a tutte

  • luglio 31, 2010 alle 8:56 pm
    Permalink

    laura a che mese sei???i

  • luglio 31, 2010 alle 10:57 pm
    Permalink

    Cara laura, circa il 20% delle donne in gravidanza soffre di depressione, non sei sola, non sei diversa dalle altre mamme, è solo che ci sono ancora così tanti pregiudizi…ormai è “sdoganata” la depressione post-partum, ma di quella “pre” non ne parla nessuno…le donne incinte per la società devono essere felici, ma chi ha coniato il termine “la dolce attesa” certamente era maschio! Ora, ci sono donne che vivono benissimo, altre che hanno problemi, sia fisici che psicologici, d’altra parte ogni essere umano è differente, figuriamoci in un momento comunque tanto delicato sia psicologicamente che fisicamente. La testa “imballata” e le vertigini sono sintomi che spariranno non appena gli ormoni torneranno normali, credimi, dopo il parto non avvertirai più quelle sensazioni. Togliti dalla testa che non sei fatta per fare figli, anche io continuavo a pensarlo, ma quando l’avrai ti renderai conto che non è così, prendendotene cura giorno dopo giorno vedrai che sarai una brava mamma, lo sei già proprio perchè ti poni tutte queste domande…per il resto fatti forza, supera i tuoi pregiudizi e vai da uno psichiatra, è l’unica figura che ti può sostenere seriamente, e aiutati con le medicine, sono fatte apposta…se avessi un problema fisico non esiteresti a curarti, giusto?tu non hai nessuna colpa, sei vittima di una temporanea “malattia” e stai tranquilla, la mia bambina è bellissima, sanissima e serena, non aver paura di chiedere aiuto a chiunque sia in grado di dartelo! Forza e coraggio, se hai bisogno di sfogarti o qualunque cosa io ci sono. Un abbraccio

  • agosto 1, 2010 alle 10:26 am
    Permalink

    ciao
    sono proprio all’inizio, alla 9 settimana, e già sono messa così….complimenti!!!
    ho paura di andare fuori di testa….continuo a pensare e non mi capacito della situazione….sono incinta? non sento ancora l’attaccamento….forse perchè non lo sento ancora? sono contenta di aver trovato questo sito …così posso condividere con chi prova/provato queste sensazioni. Non mi avete detto nulla per il lavoro, a che mese siete rimaste a casa? Stefania tu a che mese sei? Francesca ma la terapia la stai ancora prendendo? dopo il 16 la mia gine ritorna e chiederò a lei per i medicinali…..l’ultima volta mi ha prescritto i fiori di bach….però non ha escluso la possibilità di ritornare alla paroxetina. peccato che ricominciare comporta fatica per le prime settimane….almeno per me non è facile….dopo due o tre settimane sento i benefici, prima no.
    grazie ragazze per avermi sostenuta….Francesca vorrei tanto essere più forte e vedere con fiducia il futuro….la mia poca anzi direi pochissima autostima non mi permette di vedermi felice con il mio bambino….come se io non ne fossi all’altezza….mentre gli altri si…..speriamo che sia proprio il bimbo a darmi questa forza!!! grazie di tutto….un forte abbraccio

  • agosto 1, 2010 alle 1:38 pm
    Permalink

    ciao Laura io sn al 5 mese e ho abbandonato il lavoro al primo mese perchè sn stata subito male…i soliti problemi di gravidanza.poi però passati quelli si è presentato IL MOSTRO..quindi è stata una lotta..anche io cn te ho molti dubbi:sarò in grado?sto facendo del male al mio bambino?le ltre sn più capaci…speriamo che passi presto un abbraccio

  • agosto 1, 2010 alle 3:26 pm
    Permalink

    ciao laura, purtroppo per quanto riguarda il lavoro non so come aiutarti perchè io sono libera professionista ed ho smesso subito di lavorare perchè stavo troppo male con nausee e vomito, poi è sopraggiunta la depressione. Se proprio non ce la fai chiedi la maternità anticipata per gravidanza a rischio.
    A 9 settimane è normale non “sentire” il bambino, è possibile che tu inizi a provare attaccamento quando si muove, ma non necessariamente: insomma, non stai bene e non puoi pretendere di amare una creatura che, se è vero che sta crescendo dentro di te e grazie a te, in definitiva non conosci….perfino dopo il parto è facile che ci vogliano settimane prima di provare un reale attaccamento, dipende da come si è fatti. NON pensare di non essere all’altezza, la natura ci rende capaci di fare il nostro lavoro, non preoccuparti e NON sentirti una bestia rara…la gravidanza è davvero un periodo particolare in cui ci si confronta con la nostra infanzia, i nostri trascorsi, il rapporto con nostra madre…ed una serie di vissuti e di emozioni che bisogna elaborare e maturare…non pensare di andare fuori di testa perchè non succederà e non sottovalutare l’influenza ormonale che per alcune di noi è micidiale. Io ho sospeso la terapia farmacologica gradualmente circa un mese prima del parto per riprenderla(ma con altri farmaci vietati in gravidanza) la mattina dopo il parto. So che ora è impossibile pensare che le cose possano migliorare, ma sarà così, credimi…mal che vada saranno 9 mesi di sofferenza, lunghi, ma non eterni….ma ti prego, aiutati, non ti vergognare di parlarne con il tuo compagno, i tuoi amici, i tuoi genitori…e se reputi chiedi aiuto ad uno specialista, uno psicologo che ti farà capire che non hai nessuna colpa e ti aiuterà nel tuo percorso. Non esitare a farmi tutte le domande che vuoi, se vuoi. Un abbraccio, Franci

  • agosto 3, 2010 alle 8:06 pm
    Permalink

    ciao ragazze grazie dei vs consigli.
    sono gg difficili….in ufficio sto scoppiando…sono gli ultimi gg prima delle vacanze….un incubo!! non sto bene…l’ansia mi aumenta al pensiero di finire tutte le cose prima della chiusura…..arriverò a giovedì?? voglio vedere se quando sarò a casa starò meglio…..vi farò sapere….Stefania se le cose non miglioreranno penso di stare a casa da settembre.
    non sopporto più nessuno….mi mancano le forze….poi so che gli altri non capiscono. Francesca vorrei raggiungere la serenità che hai acquisito. sentirò la gine per riprendere la cura…..forse riuscirò a vivere bene i 9 mesi di gravidanza.
    grazie di tutto ciao

  • agosto 4, 2010 alle 4:58 pm
    Permalink

    Per Laura – Laura 2404

    Siete una sola persona, credo. Ma semmai vale per entrambe.

    Vorrei solo dirvi che vi sono vicina e spero che possiate vivere con la massima serenità la vostra gravidanza e soprattutto il rapporto con il bimbo che portate in grembo.

    Un bacio grande e affettuoso

    Marica

  • agosto 9, 2010 alle 2:51 pm
    Permalink

    Salve a tutte,
    ho 34 anni e da 18 soffro di panico e depressione. Dopo vari tentativi adesso mi sono stabiizzata con 20 mg di paroxetina al giorno…adesso vivo, non sopravvivvo. Da circa 2 anni però sto tentando di restare incinta, ma ogni mese è una nuova delusione. Volevo sapere se questo farmaco può in qualche modo rendere più difficile il concepimento. Grazie
    Serena

  • agosto 11, 2010 alle 1:09 pm
    Permalink

    ciao Serena,
    non penso che il farmaco impedisca il concepimento. io assumevo paroxetina e sono rimasta incinta….
    ora lo smesso e non mi sento per niente bene….non riesco neppure ad essere felice della gravidanza….
    mi sento strana….apatica….speriamo in bene….
    in bocca al lupo
    ciao

  • agosto 11, 2010 alle 1:16 pm
    Permalink

    cercavo il contatto con Francesca di Milano….ho bisogno di rassicurazioni….anche tu nei primi mesi non sentivi un attaccamento verso il tuo bambino? sono concentrata sulle mie sensazioni e non penso al dono che ho ricevuto….tra qualche sett dovrei vedere la ginecologa e voglio parlarle di queste brutte sensazioni…..non sono normale!! mi da quasi fastidio dire alla gente che sono incinta…tutti si aspettano felicità nei miei occhi ed invece c’è tristezza….perchè non mi sento come una futura mamma….anzi….mi vergogno dei miei comportamenti…..faccio tanta fatica….
    se puoi rispondimi….grazie ciao a presto

  • agosto 12, 2010 alle 10:45 am
    Permalink

    X Serena… ciao Serena, io quando assumevo paroxetina 20 mg sono rimasta incinta…non preoccuparti, anche io avevo paura di non riuscirci subito ma proprio quando non me lo aspettavo è successo e ora sono in otto mesi, sono tanto felice! Prendo ancora 10 mg ma sto scalando in vista del parto.
    X Laura: è normale che se hai bisogno del farmaco e non lo prendi stai male, sei normalissima…. se non ti curi non puoi essere serena neanche se vinci 10 milioni di euro…. perchè non ti rivolgi a un medico? Siamo tante che con i tuoi stessi problemi siamo state curate durante la gravidanza e ti assicuro che senza farmaco se ne hai necessità non puoi essere felice…. è la malattia che ti rende apatica, sono sicura che dentro di te sei felicissima del tuo stato ma non lo percepisci perchè stai male.
    Ciao ciao Francesca.

  • agosto 12, 2010 alle 7:59 pm
    Permalink

    ciao Francesca, grazie dei tuoi consigli.
    A settembre vedrò la mia psico, chiederò a Lei a chi rivolgermi per l’assunzione del farmaco.
    ho paura che faccia male al bambino. Lo so che in tante prendono paroxetina, ma chi ci assicura che andrà tutto bene? sono sicura che lo assumerei con dei forti sensi di colpa….avrà lo stesso effetto?
    speriamo che le cose miglioreranno….
    settimana prossima parto per il mare….ho paura di stare male….magari il cambiamento d’aria mi farà bene.
    grazie di tutto ciao

  • agosto 14, 2010 alle 11:30 am
    Permalink

    Ciao cara… che vada tutto bene non te lo assicura nessuno, come del resto in nessuna gravidanza. Ad ogni gravidanza è legato un fattore di rischio che non possiamo eliminare, bisogna sperare che vada tutto bene e basta. I sensi di colpa ce li abbiamo avuti utti, ma piano piano si inizia a stare meglio e a guardare le cose nella giusta prospettiva…. non è colpa nostra se abbiamo questo problema, e bisogna fare di tutto per arginarlo preservano noi stesse e il nostro bambino che dipende completamente da noi. Una cosa è certa: un bambino che nasce ha bisogno di una mamma serena e possibilmente non stremata dalla depressione o dagli attacchi di panico… perlomeno io la penso così e anche il mio psichiatra mi ha aiutato in questo senso. Coraggio! A presto, F.

  • agosto 14, 2010 alle 12:40 pm
    Permalink

    CIAO A A TUTTE VOI!!!! NON SO SE VI RICORDATE DI ME: SONO PATRIZIA E SCRIVEVO QUALCHE MESE FA. IO AVEVO SCELTO DI NON PRENDERE FARMACI IN GRAVIDANZA E SONO STATA MALE DA CANI. ORA CHE IL MIO PICCOLINO E’ NATO, HA UN MESE, HO RIPRESO LA CURA RINUNCIANDO ALL’ALLATTAMENTO E STO MEGLIO.
    NON SONO ANCORA AL TOP. PRENDO XERISTAR DA UN MESE E SPERO DI STARE PRESTO BENE.

    UN IN BOCCA AL LUPO A TUTTI.
    CIAO FRACESCA DI MILANO: COME STAI?

  • agosto 14, 2010 alle 1:19 pm
    Permalink

    ciao a tutte anche io la penso come Francesca .da sola non sarei riuscita a portare avanti la gravidanza, certo i momenti di sconforto ci sono ma questo in tutte le donne…io ogni gg cerco di farmi coraggio….vi abbraccio

  • agosto 18, 2010 alle 10:53 am
    Permalink

    Ciao a tutte! Riprendo a scrivere dopo qualche mese….io ora sto bene ma 1 mese fa circa ho avuto una ricaduta e il mio medico psichiatra mi ha aumentato la dose di paroxetina di 1\2 pasticca (praticamente ne prendo 1 e 1\2). Mi ha detto che aumentando di peso il farmaco si disperde maggiormente ed è per questo che ho dovuto aumentare il dosaggio. Mi sento un pò in colpa ma preferisco così che passare dei momenti così brutti come qualche tempo fa.
    Un in bocca al lupo a tutte!
    Ilaria

  • agosto 18, 2010 alle 11:11 am
    Permalink

    ciao a tutti in questi gg sto male…nessuno capisce cosa mi passa per la mente, solo pensieri negativi…ho tanta paura…

  • agosto 22, 2010 alle 3:07 pm
    Permalink

    Ciao Stefania e ciao a tutte. Dopo un periodo di relativo benessere ieri sono stata di nuovo male: angoscia e pianto ininterrotto. Io sono in cura con Xeristar mg ma sto ancora male. Mio marito si è arrabbiato dicendomi che sono una frignona e che non reagisco mai. Inoltre mi dice che è stufo e che gli faccio venire la depressione anche a lui.
    Io non capisco il perchè di questa crisi: sarà l’effetto di un farmaco nuovo oppure il fatto che gli ormoni non sono ancora a posto. Mi sembra strano a qusi due mesi dal parto. Che palle!!!! Inoltre ho sviluppato gelosia nei confronti di mio figlio verso alcune persone e ci sto male. Che palle ragazze. Però vi confesso una cosa: il mio Diego è meraviglioso e stare con lui sul lettone è la cosa + bella del mondo!!!!!!

    a presto
    Patrizia

  • agosto 25, 2010 alle 5:13 pm
    Permalink

    Ciao Patrizia,
    ti ricordi ci siamo scritte un paio di mesi fa. Io sto prendendo 2 pastiglie da 20 mg al giorno di paroxetina le cose vanno decisamente meglio naturalmente con tutte le paure che ne conseguono per la salute del bambino. Cerca di avere pazienza, e sottolineo pazienza, che le cose torneranno ad andare meglio come vuoi te…e si sa i mariti arrivano a capire ma fino a un certo punto…il mio mi è stato vicino ma se volevo sfogarmi di brutto preferivo farlo con altre persone perchè lui mi sapeva solo dire “stai tranquilla passa”, è un uomo di poche parole… E poi io al mio primo bambino ero gelosissima e sono entrata in crisi perchè mia suocera era un pò invadente, ma sono cose normali. Ti mando un bacione e dai un bacino anche al tuo piccolo Diego

  • agosto 26, 2010 alle 9:49 am
    Permalink

    ciao Patrizia e ciao a tutte
    ho letto che in gravidanza non hai assunto farmaci nonostante stessi male….immagino sia stata dura…..
    anch’io ho smesso la paroxetina nn appena ho saputo di aspettare un bimbo….sono stata malissimo perchè l’ho sospesa di colpo…..
    non sto passando dei bei momenti ….ieri sono andata dalla gine e le ho detto che i fiori di bach non mi aiutano molto…mi ha consigliato di sentire uno specialista se volessi riprendere la pastiglia….lei preferirebbe di no….dipende da come mi sento. Mi ha inoltre riferito che il feto non risente del mio malessere. Ieri ed oggi ho una forte tensione allo stomaco,non mi permette di fare nulla…..lunedì devo riprendere il lavoro e comunicare che sono incinta….speriamo in bene!! vedo come va, se sto male ho deciso di prendere l’anticipata…..già odiavo andarci prima ora è peggio!!!! perchè non posso avere una vita normale? perchè non riesco a reagire contro l avversità? che madre sarò per il mio bambino?
    grazie per avermi ascoltata…..
    ciao a tutte a presto

  • agosto 26, 2010 alle 3:09 pm
    Permalink

    CIAO VERONICA, GRAZIE PER LE TUE PAROLE. HAI RAGIONE: E’ CHE PENSO SEMPRE DI ESSERE L’UNICA AD AVERE SEMPRE TUTTO E INVECE VEDO CHE IN TANTE SOFFRIAMO.
    CIAO LAURA E’ STATO DURISSIMO PASSARE LA GRAVIDANZA SENZA L’AIUTO DEI FARMACI E SO BENISSIMO COME CI SI SENTE. IO HO PRESO DELLE GOCCE OMEOPATICHE MA E’ STATO FIN PEGGIO. MI RACCOMANDO, RESISTI OPPURE VAI DA UN MEDICO CHE CONOSCE BENE QUESTE PROBLEMATICHE.

    UN BACIONE A TUTTE E GRAZIE!!!!

  • agosto 29, 2010 alle 10:24 pm
    Permalink

    CIAO è LA PRIMA VOLTA CHE SCRIVO…MI PRESENTO SONO UNA MAMMA DI 30 ANNI DI UNA BIMBA DI 4 E UN ALTRO IN ARRIVO TRA 7 MESI…QUALCHE TEMPO FA HO SOFFERTO DI ATTACCHI DI PANICO MA NN HO MAI ASSUNTO ANTIDEPRESSIVI…SOLO TRE VOLTE HO PRESO IL LEXOTAN MA 10 GG A VOLTA…POI HO COMINCIA CON L’OMEOPATIA ORA PRENO I FIORI DI BACH MA NN FANNO UN GRAN CHE….SAPRESTE AIUTARMI…VI PREGO!

  • agosto 30, 2010 alle 11:20 am
    Permalink

    Ciao Francesca…sono un’altra Francesca! La cosa migliore che puoi fare è rivolgerti ad uno psichiatra….io ho rimandato la cosa per tanto tempo perchè avevo paura di affrontare questo problema e andare da uno psichiatra mi sembrava eccessivo e mi spaventava molto, invece poi ho preso coraggio e sono andata… Sono rinata!!! Ho fatto sia psicoterapia che una cura con antidepressivi ed ho ottenuto ottimi risultati, in realtà ho iniziato una nuova vita! Non temere, vai da uno psichiatra privato o della tua asl (risparmi parecchio) e vedrai che andrà tutto bene, coraggio!!!

  • agosto 30, 2010 alle 5:56 pm
    Permalink

    ciao francesca volevo chiederti tu hai assunto antidepressivi durante la gravidanza?’

  • agosto 30, 2010 alle 7:33 pm
    Permalink

    ciao a tutte è un po che non vi scrivevo più…. finalmente è nato Leonardo io sto con alti e bassi a voi spero tutto ok un bacio a tutte ciao

  • agosto 31, 2010 alle 5:18 pm
    Permalink

    Per Stefania: si, avevo finito la cura prima di rimanere incinta, poi forse l’ansia legata a questa grossa novità (attesa, era qulche mese che provavamo ad avere un bambino, quindi ero felicissima), mi sono tornati gli attacchi. Dietro consiglio dello psichiatra ho riniziato la cura con 10 mg di paroxetina al giorno, e sono stata subito meglio. Oggi sono alla 34ma settimana e ho diminuito e dosi a 5 mg al gg, in vista del parto. Non vedo l’ora di vedere la mia bambina!

  • settembre 1, 2010 alle 11:05 am
    Permalink

    per francesca:anche io ho iniziato la cura al 4 mese perchè stavo male.prendo metà xanax e 1/4 sereupin.gli attacchi sn scomparsi ma ogni tanto mi vengono pensieri negativi….adesso sn al 6 mese e non vedo l’ora che arrivi il mio adorato bimbo

  • settembre 1, 2010 alle 11:08 am
    Permalink

    ah volevo chiederti tu farai parto normale?’io ho chiesto di fare il taglio non mi sento di affrontare un parto normale..mi farà anche la carta il mio pschiatra…i miei pensieri sn ..se poi invece mi fanno provare cn parto naturale????

  • settembre 1, 2010 alle 2:46 pm
    Permalink

    Per Laura. hai scritto l’11 Agosto, mi dispiace rispondere così tardi, spero tu legga il post. Nessun attaccamento, non ho mai sentito attaccamento alla bambina, neanche quando ha iniziato a muoversi o quando facevo le eco….anzi, mi davano fastidio, come mi dava fastidio qualsiasi cosa che riguardasse la gravidanza e la bambina, anche andare a prendere i vestitini o pensare alla sua cameretta…insomma, non dico che sia “normale”, ma certo non inusuale e comunque nulla di cui vergognarsi. Sappi che adesso non faccio altro che comprare cose per lei e pensare a lei…non so spiegare cosa sia successo, nè durante la gravidanza nè ora, quello che so è solo che sto bene, sono stata bene dall’istante in cui è uscita dal mio corpo, forse non sopportavo l’idea di avere qualche cosa di estraneo dentro di me, nonostante fosse mia figlia, o forse il mio stato depressivo era dato da un fattore puramente ormonale, certo è che mi sono sentita male come te per tutti i nove mesi di quell’incubo che è stata la gravidanza, ero così triste, angosciata e depressa che avevo la sensazione che non sarei stata mai più serena..ma non è stato così, ora va tutto bene e mi è venuta un’energia pazzesca, riesco di nuovo a fare tutto, casa, bambina etc…certo i neonati non sono una passeggiata, ma quando Vittoria mi guarda e fa i suoi sorrisini tutto passa come per magia. Vedrai, sarà così anche per te….aiutati con qualsiasi cosa possa farti stare meglio/meno peggio in questo periodo e tieni duro, tenete tutte duro perchè poi è bellissimo. Un abbraccio, Franci

  • settembre 1, 2010 alle 6:18 pm
    Permalink

    Per Stefania: io ho deciso di fare il parto naturale con l’epidurale però, è indolore e dovrebbe avere meno “conseguenze” (degenza più lunga, punti etc) del cesareo. Tu non ci hai pensato o sei più tranquilla con il cesareo?

  • settembre 2, 2010 alle 10:23 am
    Permalink

    per francesca:qui in sardegna dove sto io non fanno l’epidurale, quindi ho optato per il cesareo.non penso di riuscire ad affrontare un parto naturale anche pensando al dopo…a tutta una serie di conseguenze psicologiche…

  • settembre 2, 2010 alle 7:07 pm
    Permalink

    Per Stefania: anche qui dove sto io non fanno l’epidurale, ma come per il cesareo è possibile averlo a richiesta esibendo il certificato medico che lo motivi, nel mio caso gli attacchi di panico(come sicuramente stai facendo tu per il cesareo). Comunque se non ho capito male per te il problema è un altro, anche se non ho capito bene cosa intendi per conseguenze psicologiche che dovrebbe aver un parto naturale in più di un cesareo… intendi per il dolore?
    Comunque stai tranquilla, se ti programmano il cesareo ti fanno quello di sicuro, non possono all’ultimo momento “farti provare” quello naturale, ti fanno l’operazione in un giorno prestabilito e basta… perlomeno ad una ragazza che conosco io è successo così. Pensa che era programmato per il 20 del mese, poi lei invece ha avuto le doglie il 18, quindi è andata in ospedale e l’hanno subito preparata per l’operazione..quindi stai tranquilla!

  • settembre 3, 2010 alle 10:25 am
    Permalink

    per francesca:ieri ho parlato con il ginecologo mi farà il cesareo perchè io non mi sento di affrontare quello normale, considerato che ho sofferto di attacchi nel passato e poi in gravidanza.presenterò anche un certificato del mio paschiatra.si ho paura di quello naturale, (per la paura di soffrire tante ore, penso di non riuscire)anche perchè molte volte non sto bene, mille pensieri mi riempiono la testa fino a star male…in questo periodo ho bisogno di sicurezze …tante…speriamo bene

  • settembre 5, 2010 alle 1:53 pm
    Permalink

    per francesca Milano
    grazie per avermi risposto….e per le tue rassicurazioni. spero che mi succeda la stessa cosa….ho iniziato il lavoro…vedo quanto posso resistere. sto meglio rispetto a luglio. magari vado fino al 5/6 mese e poi prendo l’aspettativa. vedo come vanno le cose….non mi rendo conto di quello che mi sta succedendo…..sono sempre abbacchiata…senza cura è così!! grazie e spero di sentirti presto ciao Laura

  • settembre 16, 2010 alle 9:38 am
    Permalink

    ciao
    sono in crisi…..non ho voglia di stare qui in ufficio….l’umore è triste….settimana scorsa stavo meglio. ora sono preoccupata perchè sett prox devo fare l’amniocentesi….cominicia a venirmi l’ansia. Poi l’attesa mi fa paura….tre settimane per sapere se va tutto bene. Ed io come faro’? vorrei essere + forte….chissà come farò ad affrontare il parto….lasciamo stare….

  • settembre 26, 2010 alle 9:30 pm
    Permalink

    Cara Laura,

    cerca di stare tranquilla e serena il più possibile.

    Facci sapere come va il risultato dell’amniocentesi

    Un abbraccio

    Marica

  • settembre 26, 2010 alle 10:04 pm
    Permalink

    ……..ancora una cosa, cara Laura: parla con il tuo bambino, “ascolta” la sua voce, come solo una mamma sa fare.

    vedrai che l’ansia diminuirà e crescerà invece il rapporto con il piccolo

    Marica

  • settembre 27, 2010 alle 6:23 pm
    Permalink

    Ciao, sono alla 5a settimana, e mi ha preso un’ansia incredibile. Sto davvero male. Oggi sono andata dal mio medico di base a chiedere se potevo prendere qualcosa, tipo il Sereupin che avevo già preso qualche anno fa, ma la risposta è che non posso prendere nulla.. sono disperata.. domani vado dalla ginecologa, non so che mi dirà… Certo che non si può affrontare una gravidanza stando così male… voi che mi consigliate? Cmq leggere i vs post incoraggia, perchè almeno c’è qualcuno che sta come te; io però non ho mai incontrato nessuno, solo persone che stanno bene.. Grazie Larossa

  • settembre 28, 2010 alle 8:18 pm
    Permalink

    ciao Marica
    grazie per i tuoi consigli…..non sempre riesco a governare l’ansia…a volte subentra la tristezza e angoscia. Vorrei tanto mettermi in contatto con lui, mi sembra ancora tutto strano…vedo il corpo che cambia e non riesco a provare l’attaccamento che dovrei. questo mi fa paura….cosa vuol dire? non amerò il mio bambino??
    penso di essere un caso disperato….
    tu hai bambini? come ti sentivi al quarto mese di gravidanza?
    grazie e ciao

  • settembre 30, 2010 alle 8:41 pm
    Permalink

    Per Larossa…lascia perdere, non stanno tutti bene, ma per pudore o per paura di sembrare inadeguati nessuno esterna i problemi che ha…io per esempio ho attacchi di panico da 5 anni, sto per partorire e ho preso farmaci per tutta la gravidanza (come tante altre persone, come avrai visto nei post) ma nessuno lo sa, a parte mio marito, i medici che mi seguono (ginecologo, ostetriche e psichiatra) e la mia famiglia. Ho troppa paura di essere giudicata perchè ho preso farmaci….quindi lascia dire gli altri, affidati a medici competenti e fai ciò che ti dicono loro…il medico di famiglia e il ginecologo possono non bastare, ci vuole lo psichiatra che valuti il tuo stato di salute attentamente e ti aiuti ad affrontare la gravidanza in modo adeguato alle tue necessità e a quelle del tuo bambino. In bocca al lupo F.

  • ottobre 1, 2010 alle 8:05 am
    Permalink

    Ti ringrazio Francesca, la ginecologa ha detto che se ho bisogno perchè sto così male, posso prendere i farmaci, e mi ha consigliato uno psichiatra dal quale andrò lundedì. Spero capisca la mia situazione perchè sto facendo una fatica pazzesca, forse puoi immaginare.. Anch’io non dico a nessuno che ho l’ansia, purtroppo le persone non capiscono, quindi è meglio non dargli modo di sparlare.. Nel frattempo sto passando un periodo proprio bruttissimo, spero che il dottore mi aiuti davvero.. Crepi il lupo!

  • ottobre 4, 2010 alle 6:10 pm
    Permalink

    A Laura e Larossa

    vi sono vicina con affetto.

    Per quanto riguarda il rapporto con il bambino, è qualcosa che cresce con il progredire della gravidanza e soprattutto quando si incominciano a sentire i primi movimenti.

    Verrà spontaneo, questo rapporto…

    Per Larossa: spero che ti diano i farmaci migliori per stare meglio. Se ti serve, senti pure il Telefono Rosso.

    Ciao a tutte

    Marica

  • ottobre 25, 2010 alle 10:30 am
    Permalink

    CIAO SONO ALLA PRIMA SETTIMANA DI CITALOPRAM!!!!E’ UN INFERNO NON SO SE “STAVO PEGGIO PRIMA” HO UNA GRANDE PAURA DI QUESTA GRAVIDANZA (E’ LA SECONDA)SONO ALLA 10a SETT. MA NON HO POTUTO FARE A MENO DEI FARMACI RISCHIAVO DI NON FARCELA IO E TUTTO IL RESTO. MI SENTO COSI’ SOLA E TERRORIZZATA ANCHE PERCHE’ PERSONE VICINO A ME DICONO CHE IL PROBLEMA SI RISOLVE CON UN ABORTO!!!! COSA CHE IO FINO A IERI NON AVEVO MAI PENSATO!!!MA OGGI MI DOMANDO CON I SE E CON I MA SE ABBIANO RAGGIONE.PER ADESSO IL BAMBINO CHE PORTO IN GREMBO PER ME NON ESISTE E CREDO CHE NON ESISTERA’ FINO A CHE I FARMACI NON FACCIANO EFFETTO.IL MIO INCUBO PIU’ GRANDE E’ LA NOTTE NON DORMO AIUTATEMI QUALC. SA COSA SI PUO’ PRENDERE PER DORMIRE??? GRAZIE COME VEDO NON SONO SOLA!!!

  • ottobre 25, 2010 alle 10:31 am
    Permalink

    CARE FUTURE MAMME, IO HO SCRITTO PARECCHIO SU QUESTO FORMAT FINOA LUGLIO DI QUEST ANNO QUANDO E’ NATO IL MIO PICCOLO DIEGO.

    SONO STATA MALISSIMO IN GRAVIDANZA E HO DECISO DI NON PRENDERE FARMACI.

    VI POSSO DIRE CHE IL RAPPORTO CON IL VOSTRO CUCCIOLO POTRA’ INIZIARE ANCHE DOPO AVERLO PARTORITO, COM’è SUCCESSO A ME.

    IO HO COMINCIATO AD AMARLO QUANDO HO INIZIATO A CONOSCERLO. NON PREOCCUPATEVI SE NON SARA’ SUBITO AMORE SVISCERALE A PRIMA VISTA.

    UN IN BOCCA AL LUPO A TUTTE!!!!!

    PATRIZIA

  • ottobre 25, 2010 alle 4:07 pm
    Permalink

    Per Laura,

    carissima, stai tranquilla che puoi portare avanti la tua gravidanza ed essere curata. Senti il Telefono Rosso e semmai fatti aiutare da questo stesso sito Gravidanza Felice a contattarlo, se non riesci.

    Ci sono anche qui tante testimonianze di donne con i tuoi stessi problemi di salute, che hanno avuto dei bambini sani e splendidi.

    Non farti confondere da chi ti dice di abortire, perché poi chi ne soffrirebbe sei solo tu.

    E vedrai che il rapporto con tuo figlio, che vive dentro di te, si maturerà e crescerà, perché da quando lo hai concepito siete in una relazione unica al mondo: quella di una mamma con il suo bambino nella pancia.

    Auguri e facci sapere.

    Marica

  • ottobre 26, 2010 alle 9:08 am
    Permalink

    GRAZIE PER L’INCORAGGIAMENTO MA TI ASSICURO CHE CI SONO DEI GIORNI CHE NON PASSANO MAI LE FAMOSE “DUE SETTIMANE DI TERAPIA”ASPETTO CON ANSI DI TORNARE A SORRIDERE A ME ALLA VITA E AL BIMBO CHE PORTO IN GREMBO.OGGI E’ UNA GIORNATA NO MI SENTO SOLA E STANCA!!! LA NOTTE OGNI ORA MI SVEGLIO E PRIMA CHE RIPRENDA SONNO ARRIVANO I BRUTTI PENSIERI E L’ANSIA CHE NON SEMPRE RIESCO A MANDAR VIA ,SONO SICURA CHE SE RIUSCISSI A DORMIRE DI PIU’ ,LA MATTINA SAREI SICURAMENTE PIU’ TRANQUILLA!!!CHI L’AVREBBE MAI DETTO CHE DA UNA COSA BELLA COME LA GRAVIDANZA POTESSE VENIRNE FURI UNA COSI’ BRUTTA!!!SPERO CHE PASSI PERCHE’ NON SO FINO A QUANDO POTRO’ RESISTERE!!!!!CIAO LAURA

  • ottobre 29, 2010 alle 8:16 am
    Permalink

    Ciao Laura, so benissimo cosa provi, io alla 5a settimana stavo malissimo, e mi dicevo che non potevo continuare così fino alla fine.. Ansia, vomito, nausea e la notte sveglia dalle 3 fino alle 7, quando a fatica, mi alzavo per andare a lavoro.. Siccome poi ilmio dottore non mi ha voluto dare nulla, mi sono rivolta ad uno psichiatra, che, mi ha dato il Laroxyl, dicendomi che siccome era un farmaco piu’ vecchio rispetto agli altri, era pi’u testato.. Io ho cominciato a prenderlo, stando meglio, però ho già iniziato a smetterlo, ho troppa paura faccia male al bimbo.. ho iniziato con i fiori di bach, spero funzino, però mi sento sempre un p’o agitata, poi sta nausea non ti dico… Questo per dirti che non sei assolutamente sola, e come dice Marica, se abortisci stai male solo tu… Ne approffitto per chiedere se qualcuno ha preso in gravidanza il mio farmaco, mi conforterebbe… Intanto abbraccio tutte! Larossa

  • ottobre 31, 2010 alle 11:45 am
    Permalink

    ciao ragazze sono Laura da Milano, ho già scritto su questo forum…..sono alla 21° settimana ed anch’io soffro d’ansia e panico….
    ho deciso di non prendere nulla in gravidanza per paura facesse male alla mia bimba….i primi mesi sono stati tremendi, ma ora va meglio….da sett scorsa sono a casa dal lavoro. mi sono fatta dare l’anticipata, perchè il lavoro mi stressava troppo e l’asia cresceva sempre più….sto cominciando a sentire l’attaccemento alla creatura che è dentro di me…mi sono accorta che per noi è tutto + difficile….e purtroppo solo chi prova queste brutte esperienze può capire. gli altri cercano di capire…ma a fatica….cerchiamo di confortarci noi che viviamo in prima persona questo brutto male dell’anima. La Vs ginecologa Vi capisce? la mia non molto….non voglio neppure pensare al momento del parto….vivo alla giornata.
    ciao a tutte a presto

  • novembre 2, 2010 alle 9:55 am
    Permalink

    CIAO LAURTA,

    FORZA E CORAGGIO!!!! SO CHE SI STA MALISSIMO. IO HO PARTORITO A LUGLIO UN BELLISSIMO BAMBINO E AVEVO SMESSO LA CURA CON EUTIMIL.

    SONO STATA DA CANI E NESSUNO MI HA COMPRESO!!!! NESSUNO PUO’ SAPERE COSA STAI PASSANDO SE NON LO HA MAI PROVATO.

    CERCA DI VIVERE GIORNO DOPO GIORNO E VEDRAI CHE PRESTO FINIRA’ TUTTO.

    IN BOCCA AL LUPO!!!!!

    PATRIZIA

  • novembre 5, 2010 alle 10:52 am
    Permalink

    ciao sono laura domani finisco il terzo mese!!!!! che traguardo e chi l’avrebbe detto.lunedi sara’ la terza settimana di terapia con citalopram i risultati si iniziano a vedere anche se ogni giorno e’ diverso!!!! ma inconfronto a prima!!!!martedi’ faro il bi test non vi nascondo che tanto per cambiare ho una “paura”!!!ma devo iniziare a voler bene a questo figlio anche se ancora non lo sento mio mi dico sempre che tutto passera’ e che la mia vita tornera’ quella di prima ma che fatica !!!! la mattina e’ la piu’ faticosa non sempre ho la forza di combattere ma poi penso che ho due figli uno di quattro che implora la mia vicinanza e il mio affetto!!! e l’altro ,l’altra che arrivvera’ volevo dire a tutte voi che siete nella mia stessa situazione di combattere e di farvi aiutare da un bravo psichiatra o psicoterapeuta come sto facendo io!!! e dura e la salita non so quando finira’ ma non bisogna mollare mai!!!! ciao a tutte laura

  • novembre 7, 2010 alle 1:55 pm
    Permalink

    Ciao sono Annamaria, sono alla ventesima settimana e prendo xanax e prozac, ma credo sia meglio cambiare con del sereupim o paroxetina, la notte non dormo tremo in continuazionee so che è solo ansia ma se non sto bene io come starà poi mio figlio? Curarsi in gravidanza va bene, soprattutto per noi ansiose…non credevo fossimo una così grande popolazione di ansiose…questo rassicura, anche se preferirei essere (come di certo voi) tra quelle che dicono che la gravidanza è bellissima…di sicuro lo è…ma per chi sta male col sistema nervoso, beh….direi di no..è traumatica. Un abbraccio a tutte…qualcuna mi sa dire se paroxetina è meglio di prozac?

  • novembre 8, 2010 alle 12:43 pm
    Permalink

    ciao a tutte sono Laura (MILANO) ho scritto pochi gg fa….scrivevo che stavo un pochino meglio….ed invece da una sett a questa parte mi sento da schifo…stanotte non ho dormito a causa di un forte mal di testa che permane….mi continuavo a rigirare nel letto..oltre al male anche i pensieri + negativi mi raffioravano. quindi panico ed ansia per tutta la notte….ma questa è vita? ma questa è vita? vorrei vivere la gravidanza come tutte quelle che incontro al corso di acquaticità….mi sembrano così belle spensierate….vorrei conoscere o parlare di persona con qualcuna che soffre come me….per fortuna che c’è questo forum….forse una come me non doveva neppure pensare di intrapprendere una gravidanza….dopo riuscirò ad accudire la mia bambina….mi sento così impaurita….e non all’altezza….grazie per avermi ascoltata ciao a presto

  • novembre 8, 2010 alle 4:00 pm
    Permalink

    Cara Laura 2404 perchè non avresti dovuto intraprendere una gravidanza? Non hai nulla di meno delle tue “colleghe” di acquaticità, sei diversa da loro nella stessa misura in cui ciascuna di loro è diversa dall’altra, come diverse sono le esperienze, i vissuti e sicuramente le gravidanze. Ho scritto spesso su questo e su altri forum per raccontare la mia esperienza: ho 40 anni, volevo un figlio da quando ne avevo 20, ma la gravidanza mi ha gettata in uno stato fisico e mentale devastante, ero terrorizzata, non sopportavo l’idea che la bambina crescesse dentro di me, ero abulica, depressa, ho fatto milioni di sedute di terapia, ho preso psicofarmaci, ho avuto l’appoggio del mio ginecologo, della famifglia, degli amici, del mio compagno….ma l’unica cosa che mi ha fatta tornare a vivere è stato partorire. Dall’istante in cui la bambina è uscita dal mio corpo sono stata bene, ora ha 3 mesi e mezzo ed è una gioia, uno spettacolo quotidiano. Ogni gravidanza è unica, le reazioni psicologiche e fisiche sono imprevedibili e non ha nessun senso fare confronti con altre donne o sentirsi “diverse” : forse non collimiamo con le nostre aspettative su questo periodo che la società ci dipinge come magico( ma che, come dimostrano questo ed altri forum, spesso di magico non ha nulla)…pazienza! io sono ancora in terapia “preventiva”, la psichiatra ed il ginecologo hanno voluto scongiurare la possibilità di una ricaduta post partum, ma io sto bene. Certo non è facile “dimenticare” i nove mesi allucinanti che ho passato, certo a volte ho paura di riprovare quelle sensazioni di panico ed impotenza e allevare un figlio non è la cosa più rilassante del mondo, ma vedrai che ce la farai benissimo anche tu, magari ci metterai un pò di più, ci saranno momenti in cui non ti sentirai all’altezza, ma è tutto normale, abbi fiducia e non spaventarti per il “dopo”: ti farai aiutare se ce ne sarà bisogno, ora cerca solo di pensare che, per quanto difficile, quello che vivi è un momento transitorio e che, una volta nato il tuo bimbo, le cose si sistemeranno.
    Un abbraccio.
    Franci

  • novembre 10, 2010 alle 11:39 am
    Permalink

    CIAO A TUTTE LE MAMME!!!!! OGNI GIORNO PER NOI E’ DIFFICILE E NON SEMPRE SI TROVA LA FORZA E IL CORAGGIO DI AFFRONTARE QUELLO CHE PRIMA ERANO DELLE SCIOCCHEZZE QUOTIDIANE!!!MA NON SIAMO SOLE SIAMO TANTE E TUTTE ABBIAMO IN COMUNE UN BIMBO/A CHE CRESCE DENTRO DI NOI,BISOGNA PENSARE POSITIVO E’ DIFFICILE LO SO MA BISOGNA ARRABBIARSI E AGGRAPPARCI ALLLA SPERANZA CON LE UNGHIE E CON I DENTI!!! SIAMO DONNE!!!!PER QUESTO TOCCA A NOI METTERE AL MONDO DEI FIGLI!!FIGURIAMOCI SE UN’UOMO SAPREBBE FAR TUTTO QUESTO !! NE DUBITO!!!ANCHE SE QUESTA NOTTE HO PASSATO UNA NOTTATACCIA E QUESTA MATTINA MI SAREI VOLUTA SEPPELLIRE DENTRO IL LETTO ECCOMI QUA’ A COMBATTERE GIORNO PER GIORNO NON LASCIAMOCI ANDARE E NON FACCIAMO VINCERE LE NOSTRE PAURE NON ASSECONDIAMOLE MA COMBATTIAMOLE A MUSO DURO!!!PER CASO IERI HO VISTO UN VIDEO CHE VI CONSIGGLIO DI VEDERE SI TROVA SU YOU TUBE SCRIVETE (CAMBIA IL TUO SGUARDO) E RIFLETTETE. CIAO E FORZA PRESTO TUTTO SARA’ UN VAGO RICORDO!!!

  • novembre 17, 2010 alle 12:59 pm
    Permalink

    x francescamilano:
    ciao posso chiederti com’è stato il dopo parto?

  • novembre 17, 2010 alle 8:19 pm
    Permalink

    ciao Francesca (Milano) e grazie per i tuoi consigli…..non so te ma io soffro di ansia e panico da anni, quindi era inevitabile che non avrei trascorso una gravidanza “normale”. La paura è sempre presente …. poi se penso al parto mi terrorizzo…..e se mi verranno ansia e panico proprio lì?? poi odio gli ospedali….mamma mia che angoscia…spero vivamente che dopo aver visto la mia bimba queste brutte sensazioni spariranno …. sarò destinata alla crisi post-parto? so che non si possono prendere farmaci mentre di allatta…..vedi quante paure? sono proprio fatta male….di base manca l’autostima e sicurezza…… grazie per avermi ascoltata….
    a presto

  • novembre 18, 2010 alle 7:08 pm
    Permalink

    Ciao a tutte sono Silvia e scrivo dalla provincia di Milano. E’ da molti mesi che vi leggo ed è la prima volta che scrivo. Vorrei parlare della mia esperienza. E’ da quasi 10 anni che soffro di ansia, e da altrettanto tempo che assumo paroxetina. Sono sposata da 11 anni e a causa delle medicine ho sempre rinviato la gioia di essere mamma. In questi anni ho provato tante volte a sospendere il farmaco per cercare una gravidanza, ma tutte le volte ho avuto ricadute. In questi lunghi anni ho chiesto mille pareri a psichiatri e ginecologi e tutti mi hanno detto di sospendere il farmaco prima di provare a restare incinta. Alla fine circa tre anni fa ho deciso che avrei sospeso il farmaco una volta rimasta incinta, parlandone col medico di base. Dopo due anni di tentativi senza risultati e mentre stavo ultimando gli esami per procedere con la fecondazione assistita (per problemi ginecologici che mi rendevano poco fertile) a febbraio ho scoperto di essere incinta. Ho sospeso il farmaco (ne assumevo 5 mg), ma dopo un paio di mesi ho avuto l’ennesima ricaduta. Mi sono quindi rivolta ad un centro di Milano che cura donne in attesa e nel post-partum che soffrono di depressione. La psichiatra mi ha fatto riprendere la cura con paroxetina (15 mg al giorno), che ho sospeso gradualmente a partire da un mese prima del parto. Ho partorito il 16 ottobre una bambina bellissima e sanissima di 3,800 kg. Durante la gravidanza sono stata seguita dalla patologia della gravidanza di un altro ospedale milanese, dove ho fatto ecografie di secondo livello per scongiurare problemi dovuti al farmaco. Dopo il parto ho ripreso i miei 5 mg di paroxetina. Ho anche allattato per due settimane, poi il latte è finito. Nello stesso ospedale hanno fatto sia a me che alla bimba degli esami specifici per controllare i livelli di farmaco nel sangue e alla visita di controllo pediatrica, dopo pochi giorni dal parto, mi hanno anche analizzato il latte per controllare la quantità di farmaco presente in esso. Non nego che dopo il parto è comparsa un po’ di tristezza, ma quella è per colpa dello squilibrio ormonale ed è già passata. Per quanto riguarda la paura del parto io non ne ho avuta fortunatamente durante la gravidanza, anzi ho scoperto poi di aver sottovalutato il tutto…ma è stato meglio così. Diciamo che sono arrivata al momento di partorire inconscia e inconsapevole del dolore che avrei provato, anche perchè ero abbastanza tranquilla avendo optato per l’epidurale, che poi non sono riusciti a fare perchè dopo l’induzione con ossitocina (necessaria per il lungo travaglio con poche contrazioni) mi sono dilatata troppo in fretta. Spero che la mia testimonianza possa essere di conforto per qualunque spiegazione non esitate a chiedere. Vi sono vicina, un abbraccio. a tutte.

  • novembre 19, 2010 alle 12:21 pm
    Permalink

    Per Silvia
    Complimenti sei proprio stata “brava”. Io soffro e mi curo per la depressione dal 1998. Ho perso un bimbo (poche settimane di gravidanza, ma dure).
    Ho 36 anni vorrei tanto diventare mamma ma ho veramente paura di tutto. Della gravidanza, del parto e del dopo.

  • novembre 19, 2010 alle 4:23 pm
    Permalink

    per chi si è trovata nella mia situazione….io tra qualche sett darò alla luce il mio bimbo,prendo 20mg di sereupin e 0.25 di xanax..il mio pschiatra non vuole toglierla prima del parto o diminuirla anche perchè oltre al mio stato psicologico da un momento all’altro mi attende un lutto in famiglia,quindi per me sarebbe un altro duro colpo da affrontare…..ho paura di un assefuazione del bimbo, lui mi ha detto che non potrà esserci considerate le dosi ma ho paura….vorrei fare di testa mia….CHI MI PUò ESSERE DI AIUTO?????

  • novembre 19, 2010 alle 6:20 pm
    Permalink

    ciao Silvia sono anch’io della provincia di Milano….mi ha fatto piacere leggere la tua esperinza….ti ammiro perchè sei riuscita ad assumere il farmaco nonostante le varie paure. anch’io sono + di 10 anni che soffro di ansia e panico ed ho assunto paroxetina che ho smesso non appena ho saputo di essere incinta….ora vado avanti tra alti e bassi…oggi sto male mi sento strana, angosciata e triste perchè so che vivrò sempre con queste brutte sensazioni….non ne posso più!!!! sono stata ieri dalla psicologa, però oggi mi sento peggio….mi sto arrendendo e non combattendo !!! sono alla 24°settimana….riusciirò ad arrivare alla fine della gravidanza? ho paura…..tanta paura…..spero di ricevere presto tue notizie…..grazie ciao

  • novembre 20, 2010 alle 11:18 am
    Permalink

    Per Vanessa. Conosco bene le paure che si provano posso dirti per esperienza che non è giusto rinunciare ad una gioia così grande per paura. L’ansia mi ha devastato durante la gravidanza, avevo le angosce più tremende: che la bimba fosse malata, fosse malformata e cose del genere non dormivo più, non riuscivo a mangiare, non mi alzavo più dal letto e avevo sempre conati di vomito non dovuti alla gravidanza . Ho ripreso il farmaco tra mille dubbi ed incertezze, avevo paura che nuocesse alla bimba. Ma dopo un mese e mezzo aver ripreso la cura è tornato il sereno. Fatti seguire da bravi specialisti sia per la depressione sia per l’eventuale gravidanza. Anche io ho 36 anni e non volevo più aspettare volevo diventare mamma e ci sono riuscita. Se hai paura del parto lo psichiatra può farti un certificato per poter fare il cesario a causa della patologia. Non avere paura della gravidanza è un’esperienza unica, ti consiglio di farti seguire da un ospedale che abbia la patologia della gravidanza e la neonatologia. Al dopo non pensarci sarà come sarà, poi il tempo aggiusterà tutto. Un abbraccio.

  • novembre 20, 2010 alle 11:25 am
    Permalink

    Per Maria. La psichiatra che mi ha seguito in gravidanza mi ha fatto sospendere il farmaco un mese prima del parto. Ma ogni caso è a se, io stavo bene l’ansia era sparita grazie alla cura. Fidati del tuo medico e parla della situazione al ginecologo ed ai pediatri dell’ospedale dove partorirai. Io ho fatto così mi hanno seguita tantissimo, mi hanno tranquillizzata. Anche a me avevano detto che i miei dosaggi erano bassi. Io ho partorito in un ospedale col reparto di neonatologia per essere sicura in caso di complicanze. Un abbraccio.

  • novembre 20, 2010 alle 12:03 pm
    Permalink

    Per Laura, essendo della provincia di Milano ti consiglio di farti seguire nel centro a cui mi sono rivolta io, che è l’unico a Milano specializzato in depressione pre e post parto. Per esperienza personale posso dirti che le sedute psicologiche a me non sono mai servite a nulla. In tanti anni ho provato a farmi seguire da diversi psicologi in quei periodi dove ho sospeso il farmaco ed ho avuto le ricadute della patologia, ma purtroppo non mi è servito a nulla ho sempre dovuto riprendere le medicine. Anche in gravidanza ho provato a fare delle sedute psicologiche ma senza beneficio. Dopo tanti anni mi sono resa conto che riesco a stare bene solo con le medicine anche in bassissimi dosaggi, con la cura farmacologica non ho più ansia e quei pensieri angosciosi che mi attanagliano per tutto il giorno svaniscono. Una volta uno psicologo mi disse che il mio problema non era psicologico ma fisiologico, cioè avevo un problema fisico un po’ come il diabete:solo che la parte in causa erano i neurotrasmettitori del cervello che non recaptavano serotonina a sufficienza provocando ansia e rimuginii. Non mi ha fatto per niente piacere sapere di avere una malattia e a volte non lo accetto ancora, ma l’alternativa alle medicine è stare sempre male. Comunque non ti stai arrendendo, ma stai combattendo contro un disturbo alquanto fastidioso senza farmaci. Anche io stavo malissimo in gravidanza quando ho sospeso i farmaci e non potevo più andare avanti così, senza dormire e senza mangiare. La psichiatra mi ha spiegato che nel mio caso sarebbe stata più nociva per la bimba la mia situazione fisica che l’assunzione di bassi dosaggi di farmaco. Conosco benissimo la sensazione di paura che stai provando, anche io pensavo che non sarei riuscita ad arrivare al termine della gravidanza. Fammi sapere come va, un abbraccio.

  • novembre 22, 2010 alle 1:16 pm
    Permalink

    Ciao Silvia,
    mi dici a quale centro milanese ti sei rivolta?

    grazie

    Patrizia

  • novembre 22, 2010 alle 1:25 pm
    Permalink

    ciao Silvia,vorrei tanto avere il coraggio che hai avuto tu….anche la mia psicologa mi ha detto che si tratta di un disturbo fisiologico….sono stata diverse volte senza il farmaco…ma poi sono ricaduta e lo ripreso. Ho paura a rivolgermi ad un centro per depressione, così mi convincerei che sono malata!!!! Non voglio neppure prendere i farmaci, ho troppa paura per la bimba…anche a me servono a poco le sedute dalla psicoterapeura….però è l’unica cosa che mi rimane!!!! Poi quando ne parlo al mio compagno…..lui non si capacita …..dice che penso troppo!! vorrei tanto essere diversa….vediamo come vanno le cose …sono alla 25° settimana e per ora non ho preso farmaci…..riuscirò a resistere? nei confronti del farmaco provo unsentimento di amore e odio….non sopporto di dipendere da qualcosa o qualcuno…..Vorrei poterne fare a meno….mi sento diversa dagli altri e quindi inferiore!!! grazie un abbraccio

  • novembre 22, 2010 alle 2:17 pm
    Permalink

    Per Patrizia, si tratta del Centro Depressione Donna dell’ospedale Macedonio Melloni a Milano. Spero di non aver violato qualche regola del forum mettendo il nome di un ospedale.
    A presto.

  • novembre 22, 2010 alle 2:32 pm
    Permalink

    Per Laura ti capisco benissimo quello che hai scritto avrei potuto benissimo scriverlo io, pensiamo le stesse cose!!!! Non è vero che rivolgendoti ad un centro specializzato ti sentiresti malata, io mi sono sentita aiutata. Rivolgendoti ad un centro non necessariamente devi assumere farmaci, potresti farti seguire da una psicologa. Il fatto di pensare troppo è vero, io penso sempre…Siamo fatte così non siamo inferiori, non credere che tutti gli altri siano invulnerabili, ognuno ha la propria debolezza ma nessuno giustamente ne parla e così sembrano tutti migliori di noi. Io non ho avuto alternative stavo troppo male per poter resistere fino alla fine della gravidanza. Magari prova a parlarne al ginecologo che ti segue per la gravidanza senz’altro potrà consigliarti.
    A presto.

  • novembre 24, 2010 alle 5:30 pm
    Permalink

    ciao a tutte volevo lascire la mia testimonianza, ho 34 anni la seconda gravidanza ho preso ilm sereupin 20 mg fino al 5 mese poi 10mg fino a 8 mesi e mezzo poi ho smesso in previsione del parto il bambino è nato il 15 ottobre in 39 +4 il peso di 3970 ho partorito in 30 minuti il venerdi e la domenica ero a casa.devo confessare che sono stata appoggiata dalle persone di gravidanze felici e non certo dai miei medici comunque io ho deciso così il desiderio di un altro figlio era fortissimo adesso ho ripreso il sereupin mi sento una brava mamma mi sto godendo il mio bambino ,mi sento in colpa nei confronti della mia prima bambina che durante la gavidanza ho smesso tutto avevo continui attacchi di panico e quando è nata per 4 mesi non sono riuscita a seguirla per la forte depressione che avevo,questo perchè non conoscevo gravidanze felici.io bevo il sereupin da quando avevo 18 anni e non per questo mi sento diversa dalle altre adesso vado da un dottore che mi ha fatto capire che il sereupin è serotonina la quale il mio cervello probabilmente non ne produce a sufficenza è come l ormone della tiroide,premetto questa dott non è un psichiatra ma una persona specializzata in omeopatia che ha provato a curarmi senza risultato.per cui dico a tutte non rinunciate a diventare mamme si può anche con il nostro problema tanti auguri a tutte e un grazie a gravidanze felici

  • novembre 25, 2010 alle 12:25 pm
    Permalink

    Per Cristina, mi ha fatto molto piacere leggere una testimonianza molto simile alla mia. Hai detto bene noi abbiamo un problema fisico che con il farmaco si risolve. Anche a me piacerebbe avere un altro bambino anche se la mia bimba ha appena un mese e 10 giorni io ne farei subito un altro. Anche io non conoscevo gravidanze felici e una volta scoperto questo sito mi sono resa conto che in tante dobbiamo vivere con questo disturbo. Sono d’accordo con te: non bisogna rinunciare alla maternità per questo.
    Mi ha fatto piacere “leggerti”, un abbraccio.

  • novembre 26, 2010 alle 3:00 pm
    Permalink

    ciao Cristina, mi ha fatto piacere leggere il tuo messaggio. E’ molto incoraggiante…..peccato che le mie paure rimangono.
    Ho deciso di non prendere farmaci fino al concepimento della bimba….io ho sempre preso paroxetina dall’età di 20 anni circa….ma non l’ho mai amata….non sopporto l’idea di stare bene senza un farmaco. Ora temo di non arrivare sana e salva alla fine del parto…..pertanto mi chiedo se dopo riuscirò ad accudire la mia bimba. Spero vivamente che dopo aver visto la mia bimba tutto questo migliorerà e mi dia la forza di andare avanti…..
    Riuscirò???? E se non riuscirò a badare a Lei? anche tu per la prima bimba hai avuto problemi….forse dovrò riprendere la cura…..
    grazie ciao

  • dicembre 8, 2010 alle 4:18 pm
    Permalink

    ciao Silvia….
    oggi giornata no…..mi sento molto triste ed infatti ho pianto per quasi tutta la mattinata….sono così anche perchè sono successe tante cose in questo periodo….problemi personali che non mi aiutano a stare bene. Già sono ansiosa, mi ci mancava….non riesco a vedere nulla di positivo….voglio starmene per i cavoli miei!!! Sono arrabbiata anche con il mio compagno….lui non capisce che devo stare tranquilla…fomenta le mie tensioni. Certo lui come può capire il mio stato d’animo? Povera bimba speriamo che non risenta di questa situazione….ieri stavo decisamente meglio. Spero di sentirti presto. Forse non ti sei + collegata…..ciao a presto

  • dicembre 10, 2010 alle 11:17 am
    Permalink

    ma ciao a tutte!!!! che sollievo stamani trovare questo forum!!!! eccop la mia storia…..avro 31 anni domenica e da ormai 14 anni soffro di depressione accompagnata da attacchi di panico e ansia ormai ho superato la speranza di guarire perciò mi curo con citalopram 10mg al giorno. rispetto ai primi anni in cui avevo bisogno anche di benzodiazepine adesso mi conosco meglio e gestisco un po meglio gli attacchi di panico quindi l antidepressivo è sufficente però senza non si vive!!! ho provato mille volte a sospenderlo me tempo 3 o 4 mesi e ci ricadevo sempre in mezzo!!!!! e cosi è successo anche questa volta! avevo smesso a giugno di quest anno progettando poi per ottobre di terminare la pillola anticoncezionale e cercare la gravidanza che tanto desidero e che per tanto ho rimandato aspettando il momento giusto per non assumere i farmaci sembrava andare tutto liscio poi una serie di problemi ai denti cure di antibiotico ripetute( che sempre mi hanno dato problemi di depressione) e un fastidio alle tempie che non sembra avere soluzione e che penso sia duvuto alla somatizzazione dell ansia mi hanno ributtato giù nel baratro tanto che gli ultimi tre giorni in accordo con il mio compagno mi sono dovuta rassegnare a tornare dalla mia psichitra e ricominciare le cura con citalopram:( addirittura dopo tre anni che non le prendevo ho dovuto tamponare la disperazione di questi giorni con qualche goccia di xanax per me è stata una sconfitta completa!!!!!! voglio avere un figlio ed ho paura di poterlo avere per colpa di questa maledetta depressione!!!! adesso con la psichiatra abbiamo deciso di fare la cura antidepressiva per due mesetti per tamponare questo momento negativo e magari riprovare a cercare un figlio dopo ma il mio terrore è che anche dopo si riproporrà lo stesso problema e senza farmaci non ce la faro mai ad avere il dono di un bambino!! un abbraccio a tutte

  • dicembre 20, 2010 alle 4:05 pm
    Permalink

    Per Laura. Come stai? Effettivamente è un po’ che non leggo il forum. Mi dispiace che tu non sia stata bene nei giorni scorsi. Spero di avere presto tue notizie. Un abbraccio.

  • dicembre 21, 2010 alle 5:13 pm
    Permalink

    ciao Silvia, non so dirti come sto…dipende dai gg….ieri sono stata dalla psico…ho parlato tanto….mi ha rassicurato dicendomi che ce la posso fare….ci sono gg che penso di non farcela….poi come ho già anticipato non sono del tutto serena per problematiche personali….sorgono ulteriori paure!!! grazie per avermi risposto a presto…se non ti sento ti faccio tanti auguri di buon Natale
    ciao

  • dicembre 22, 2010 alle 8:33 am
    Permalink

    Per Laura, tanti auguri di Buon Natale anche a te. Un abbraccio forte forte.

  • gennaio 2, 2011 alle 11:45 pm
    Permalink

    ciao Silvia…stasera proprio non mi passa. Sono super angosciata perchè il mio compagno si trasferisce per lavoro ed io resto sola….questo mi manda in ansia, panico….sensazione di abbandono. Resta qui mio fratello a dormire ma non è la stessa cosa…sono agli ultimi mesi di gravidanza e saranno i più difficili!!! come arriverò al parto? penso di non farcela…sembra che tutto giri a mio sfavore….mi sento fragile e non mi rafforza il pensiero che dentro di me c’è la mia bimba…che madre sarò?? senza forza!!!! è più forte di me …. non riesco a reagire…. lui mi mancherà tantissimo…lo rivedrò nel week-end …. ho bisogno di parlare con qualcuno che capisce ciò che provo…..ormai non scrive + nessuno su questo forum…sto soffrendo solo io?? grazie a tutti ciao

  • gennaio 9, 2011 alle 3:00 pm
    Permalink

    Per Laura, scusa la latitanza ma sono in ospedale con la bimba che ha la bronchiolite. adesso c’è mio marito con lei io ho fatto una scappata a casa a sistemarmi un po’.Ti capisco essere da soli è ancora peggio!!! Appena posso io il forum lo leggerò ancora. Mi raccomando fatti “sentire”. Un abbraccio.

  • gennaio 10, 2011 alle 6:43 pm
    Permalink

    ciao Silvia
    mi spiace per la tua piccolina…..fammi sapere le sue condizioni….
    sono ancora nelle stesse condizioni…sono stata dalla psico e devo dire che mi ha depresso ancor di più…forse perchè mi ha fatto aprire gli occhi?? non ho pace…..quando puoi scrivimi….anzi se riesci dammi la tua posta privata….oppure ti do la mia….ho bisogno di sentire chi mi può capire….grazie un forte abbraccio Laura ciao

  • gennaio 20, 2011 alle 9:00 am
    Permalink

    Per Laura, scusami il ritardo nella risposta ma la piccola mi ha assorbito tutto il tempo tra ospedale e controlli vari. Mi piacerebbe contattarti via mail ma come facciamo a scambiarci gli indirizzi? Scrivendoli nel forum? Aspetto tue notizie ed eventualmente il tuo indirizzo così parliamo con più costanza. Baci Silvia.

  • gennaio 20, 2011 alle 9:25 pm
    Permalink

    ciao Silvia
    mi fa piacere risentirti….come sta la tua bambina?? mi piacerebbe sentirti con più regolarità…quindi ti lascio il mio indirizzo mail lbiffi75@tiscali.it quando riesci contattami.
    avrei bisogno di qualche consiglio….e soprattutto sostegno visto che sto facendo tutto da sola…senza sostegno farmacologico.
    vorrei contattare il centro depressione donna di Milano Macedonio Melloni….ci vuole l’impegnativa del medico di base?? domani provo a chiamare….ciao a presto baci Laura

  • febbraio 1, 2011 alle 10:16 am
    Permalink

    Ciao Laura, hai ragione ormani in pochi scrivono in questo forum. Tu come stai? Fatti forza, per me tu sei già molto brava e corraggiosa. Io dopo aver perso un bimbo non ho piu’ coraggio a riprovarci…

  • febbraio 7, 2011 alle 11:54 am
    Permalink

    ciao Vanessa
    grazie per il tuo messaggio….anche se non mi sento così coraggiosa…..sta arrivando il momento del parto, circa un mese, e mi sto sentendo male…paura di non farcela….e poi dopo sarò all’altezza?? speriamo……ho paura….
    se desideri tanto un bambino ci devi riprovare…non mollare…..
    un abbraccio ciao Laura

  • febbraio 15, 2011 alle 5:37 pm
    Permalink

    se hai tanta paura del parto puoi chiedere l’epidurale o il cesario.
    certo che dopo sarai all’altezza.

    Io sono molto codarda… Io e il mio compagno siamo soli. Tu hai una mamma, o suocera ,giovane?

  • febbraio 23, 2011 alle 10:09 am
    Permalink

    ciao Vanessa, ti confesso che ho paura di tutto…parto naturale, con cesareo….e dopo parto…..poi odio restare in ospedale….ho paura che mi vengano le mie sensazioni di panico ansia forti (sensazione d’impazzire) e nessuno mi capisce….temo anche il giudizio degli altri…..non tutti sanno che soffro di questa brutta bestia!!! tu come stai?? stai assumendo farmaci??? ciao a presto Laura

  • febbraio 28, 2011 alle 11:25 am
    Permalink

    Per Laura: prendo Sereopin e a bisogno Tavor. Pure io a volte temo d’impazzire. La testa sembra mi scoppi, i giorni che ho dovuto fare in ospedale sono stati terribili.
    Quand’è la Data presunta del parto?

    Tu avrai paura ma almeno vai avanti. Io sono bloccata vorrei tanto un bimbo (penso sarei un bravo genitore) ma ho troppa paura di impazzire. Poi non posso calcolare sul mio compagno, lui non mi capisce quando sto male

  • marzo 5, 2011 alle 10:01 pm
    Permalink

    Ciao a Tutti le amiche i gravidanza felice, io ho 40 anni, sonno argentina , da 3 anni cerco una gravidanza, queste mese ho fatto una IUI. Prendo paroxetina dal 2002, leggere le vostre testimonianze mi ha dato la forza per andare avanti fino a riuscire a rimanere incinta anche se la età non mi aiuta pero penso che sarò capace di afrontare ogni dificoltà, GRAZIE

  • marzo 7, 2011 alle 1:10 am
    Permalink

    vorrei dare la mia testimonianza: ho preso Paroxetina per quasi tutta la gravidanza (ho smesso circa 3 settimane prima) e anche Remeron, ho partorito circa un mese fa un bimbo bellissimo e sanissimo…in bocca al lupo a tutte e a volte ci preoccupiamo più del necessario perchè la natura fa tutto da sè, saluti a tutte

  • marzo 8, 2011 alle 9:46 pm
    Permalink

    Ogni tanto ripasso dal forum. Ne approfitto per salutare Graciela e Veronica.
    Per Graciela, non arrenderti e non scoraggiarti.
    Anche io ero in lista per una fecondazione assistita e sono rimasta incinta naturalmente quando meno me l’aspettavo.
    Ciao un abbraccio a tutte.

  • marzo 8, 2011 alle 10:59 pm
    Permalink

    per Vanessa:
    ciao
    la data presunta era domenica 06 marzo….ad oggi ancora nulla….e intanto l’ansia e la paura si alimentano….ho iniziato i monitoraggi….vediamo cosa succede!! ho tanta paura di non farcela….ho cercato di resistere per tutta la gravidanza non è stato facile senza il farmaco. però se lo assumevo non arrivavo così in ansia…speriamo che vada tutto bene. certo questa attesa non mi aiuta!!!
    ciao un forte abbraccio

  • marzo 15, 2011 alle 2:10 am
    Permalink

    ciao a tutti sono monica.e sn di napoli sono in gravidanza e sono al primo mese prendo sereupin,e il mio dott.dice di sospendere ma io nn c’è la faccio aiutooooooo!

  • marzo 18, 2011 alle 6:01 pm
    Permalink

    Ciao a tutte …io sono cristiana e assumo sereupin da 5 anni…sono incita da 5 settimane e sto sontinuando ad assumere il sereupin riducendo la dose a mezza pastiglia. Era da tempo che cercavo di restare incinta e quindi mi ero già preoccupata di parlare con il mio neurologo e con il ginecologo…entrambi erano concordi sul fatto che è meglio continuare la cura piuttosto che stare male e trascorre mesi con pianto e depressione (molto più pericolosi dei farmaci). Per cui, che dopo avre fatto un pò di ricerche ed essermi consultata con vari medici, ora sono abbastanza serena ..infondo è per me impensabile affrontare nove mesi senza assumere il sereupin grazie al quale sono rinata da un incubo. Per cui penso di informarsi in maniera chiara e precisa da specialisti ed esperti del settore , e seguire i loro consigli con serenità. Infondo come vedete ci sono moltissime donne che assumo questo farmaco…teniamo in contatto e forza.
    PER MONICA : Rivolgiti a medici specializzati in gravidanza e depressione…chiama il telefono rosso e vedrai che diranno di proseguire la cura

  • marzo 23, 2011 alle 7:34 pm
    Permalink

    grazie cristiana……io x il momento sono alla sesta settimana,è nn ho smesso.

  • marzo 24, 2011 alle 3:33 pm
    Permalink

    ciao monica…come vedi siamo sulla stessa barca per cui potremmo tenerci in contatto per confrontarci ……a presto!

  • marzo 28, 2011 alle 6:32 pm
    Permalink

    si mi fa piacere fammi sapere.io domani vado dal ginecologo.

  • marzo 29, 2011 alle 1:15 pm
    Permalink

    per Cristiana 321 del 24/03 e Monica 322 del 28/03
    Ciao Cristiana e Monica,
    ho visto le vostre testimonianze e mi farebbe piacere avere vostre notizie. Ho un bimbo di 4 anni che mi chiede tanto un fratellino. Quando aspettavo lui non ho avuto alcun problema, ero serena “immune” da ansie. Qualche mese dopo il parto, però, ho avurto attacchi di panico devastanti. Quando ha compiuto un anno ho iniziato a curarmi con Paroxetina e Xanax. Non ho più problemi da tanto tempo perchè prendo tuttora 10 mg di paroxetina al giorno (mezza pastiglia) ed è questo che mi blocca per una nuova gravidanza. So che si può prendere questo farmaco ma temo comunque una ricaduta malgrado la copertura terapeutica: si sta troppo male!
    Un bacione a entrambe!

  • marzo 29, 2011 alle 4:26 pm
    Permalink

    Ciao monica…fammi sapere cosa ti dice il ginecoloco e fai attenzione perchè troppi medici pur sapendo che il farmaco è privo di rischi non lo prescrivono per non assumersi nessun tipo di responsabilità…io faccio l’avvocato e parlavo proprio ieri con il mio nerurologo per una questione legale che gli è capitata…..pensa che mi diceva che esiste un farmaco antidepressivo in commercio da 40 anni che lui non prescriverebbe mai perchè pesantissimo e dannoso ma che legalmente (avendo molti studi alle spalle) potrebbe essere prescritto senza pericoli “legali”…..i farmaci più moderni di cui tutti gli psichiatri e neurologi sono certi dell’efficacia e sopratutto dell’innucuità sul feto trovano maggiori complicazioni di prescrizione dal punto di vista “legale”…per questo molti medici per pararsi il sedere dicono “smetta tutto subito” esponendo paradossalmente la donna e il bambino a rischi ben maggiori !!
    Vedrai comunque che tutto andrà bene anche con luso di questo farmaco che è essenziale per la nostra serenità ….fammi sapere!

  • marzo 30, 2011 alle 10:05 am
    Permalink

    Ciao a tutte, anch’io sono nella situazione di Anna ma prendo Sereupin 20 mg. Il problema è che su Internet trovi siti di psichiatri che sono contrarissimi a questi farmaci durante il primo trimestre. Poi trovi post di donne che hanno partorito figli sanissimi con dosi elevate di farmaci e non sai più che pesci pigliare. Questo forum inizia con la testimonianza di una donna che ha assunto il mio stesso dosaggio per tutti i nove mesi ed ha partorito un figlio sanissimo…peccato si trovi in riferimento il link ad un sito di psichiatri che dicono peste e corna sui farmaci nel primo trimestre e che dicono che i sintomi della depressione quasi spariscono in gravidanza! Bugie! Se si è portate, in gravidanza è più facile peggiorare! Allora, questi dottori preferiscono una gestante che non esce più di casa per l’agorafobia e che si sente morire in ogni istante? Che effeto può avere tutto cio sul feto?Come si può diventare madri così? Hai ragione Cristiana, vogliono pararsi il sedere perchè in effetti anche la gravidanza più normale non si sa come va a finire…la natura beffa anche chi non prende farmaci, e loro hanno paura di sbilanciarsi. E basta con la storia della psicoterapia come panacea: ne ho fatta tanta e mi sono ritrovata solo più povera e con la certezza che io,come tante persone, senza farmaco ho una vita da invalida e non lo merito. Ed ho il diritto di diventare madre( per la seconda volta) come chiunque! E poi, care ragazze, tranquille, la nostra sensibilità fa si che siamo ottime madri!!!
    In bocca al lupo a tutte!

  • marzo 30, 2011 alle 4:51 pm
    Permalink

    Ciao Anna e ciao Lucia….noi saremo delle madri migliori poichè presa coscienza dei nostri limiti non ci annulleremo totalmente al punto da arrivare a non poter neppure tenere in braccio un neonato al momento della nascita….non sarebbe peggio? e che dire di tante testimonianze di ragazze con infezioni (cisititi, bronchiti etc..) che dichiarano di non assumere nulla perchè “fa male al bambino”….ma vi rendete conto dell’assurdità!! e queste sono buone madri? una cistite non curata può portare ad infezioni renali gravissime! per non parlare di una bronchite etc. non curata! e queste sarebbere madri migliori di noi? ma per favore !….penso che anche in questo percorso della gravidanza la cosa più importante è non perdere di vista il buon senso e sopratutto rivolgersi ai medici competenti e seguire i loro consigli!!!!! Se aspettate che qualche medico su internet vi dica “prendete pure i farmaci che vi necessitano senza problemi” non lo troverete mai! nessuno si prenderà mai questa responsabilità!!!!!!! bisogna rivolgersi a medici che conoscano il vostro percorso, le vostre necessità, che siano esperti nel settore e seguire serenamente i loro consigli!!!!
    Non dobbiamo colpevolizzarci perchè curiamo una malattia….ho amiche che hanno fumato e bevuto per tutta la gravidanza quella si potrebbe essere una colpa…non certo la nostra!!!IN GRAVIDANZA BISOGNA CURARSI!!! o forse adesso vogliamo dire che la depressione e il panico non sono una malattia???

  • marzo 30, 2011 alle 5:17 pm
    Permalink

    Ciao ragazze,
    hai ragione Cristiana, per quanto mi riguarda, quando mi deciderò per una nuova gravidanza non smetterò certo la cura. E’ solo che non vorrei stare male nonostante il farmaco.Chi ha avuto un crollo nel post parto rischia ancora di più in una successiva gravidanza. Adesso ho un bimbo da seguire e non posso permettermi di stare male, ma nessuno può prevedere il futuro. Quindi devo solo mettere coraggio e quello non centra con le medicine. Comunque tra 15 giorni vado dal ginecologo per un controllo…il neurologo ha già dato il suo consenso!Vi farò sapere…nel frattempo ho già comprato l’acido folico…vedremo…
    Buon pomeriggio intanto

  • marzo 31, 2011 alle 10:49 am
    Permalink

    Buongiorno a tutte,
    ho letto il post di Cristiana…è vero…la nostra è una malattia e va curata come qualsiasi altra patologia.Mi danno quindi molto fastidio questi medici che ci identificano alla stregua , per esempio, di fumatrici seriali che non vogliono smettere in gravidanza per pura incoscenza. Capisco che non vogliano sbilanciarsi ma potrebbero per lo meno non accanirsi a tal punto contro i farmaci!D’altra parte ci sono donne cardiopatiche, diabetiche ed epilettiche che hanno figli sani. Per esagerare conosco addirittura il figlio di una tossico-dipendente, (che ha quindi subito ben di più che qualche farmaco!!! quando era nel pancione) affidato ai nonni che è il ritratto della salute. E’ proprio la natura che fa la sua selezione. La mia reticenza, come per Anna,credo, stia nel fatto di avere avuto già una gravidanza durante la quale siamo state bene ed il panico è poi arrivato nel post parto. Sappiamo che rischiamo una ricaduta e vorremmo risparmiarla a noi ed ai nostri bimbi. Ma come dice Cristiana, un bravo medico che conosce il nostro percorso, saprà come proteggerci medicalmente parlando ed essendo coperte dai farmaci non vedo come potremmo ricrollare.
    Un bacione a tutte le future mamme!

  • aprile 5, 2011 alle 2:12 am
    Permalink

    ciao a tutte ragazze….io sono d’accordissimo con voi in tutto!cristina sono stata dal ginecologo,è ho sentito x la prima volta il battito del mio bambino,e nn ti dico l’emozione ke ho provato…avendo perso una gravidanza propio un’anno fa’.ti diro ke ho chiamato il mio dott.e mi a detto di sospendere ,al ginecologo?nn lo propio detto xkè un’anno fa’anke lui di consueto mi disse di sospendere.sinceramente io e mio marito parlandone in sieme abbiamo deciso di nn dirlo hai medici e di assumere la pillola cme di consueto….ci siamo assunti tutta la responsabilita’xke si sta troppo male.e nn voglio essere una mamma ke nn riuscirebbe nemmeno a crescere nemmeno il propio figlio!ho desiderato troppo qst gravidanza x rinunciare a questa gioia.un bacio a tutte e forza ragazze….c’è la faremo.io assumo sereupin 20mg

  • aprile 6, 2011 alle 12:35 pm
    Permalink

    ciao monica sono molto contenta che tu abbia sentito il cuore del tuo bimbo….questa si che è una bella cosa! comunque sono d’accordo sulla scelta si continuare il farmaco….se vuoi sentirti più serena telefona al Telefono Rosso 063050077 …loro ti rassicureranno e ti diranno che puoi continuare ilo tuo farmaco serenamente! purtroppo anche tra i medici c’è troppa disinformazione! teniamoci in contatto baci

  • aprile 7, 2011 alle 5:00 pm
    Permalink

    grazie!cry mi sei molto di conforto,e mi fa piacere condividere con ki è nella mia stessa situazione……ma tu cme va’?

  • aprile 7, 2011 alle 10:02 pm
    Permalink

    ciao monica ….io sono alla 7+4 sett. e assumo sereupin da anni ormai…anche io ho fatto l’eco ieri ed ho visto l’embrione con il cuore che batte……che emozione…fino a qualche giorno fa stavo abb. bene ma adesso sono iniziate delle nausee molto fastidiose …insomma vorrei che questi mesi volassero per poter arrivare alla nascita di questa meraviglia che ci aspetta…anche perchè dopo sarò più tranquilla di potermi curare con più serenità per questa ansia e depressione che ci affligge…tutti mi dicono che passa in fretta il tempo..speriamo intanto cerchiamo di farci forza tra noi!!!

  • aprile 8, 2011 alle 10:50 pm
    Permalink

    ciao cry…si sarebbe bellissima essere gia’al nono mesee avere tra le braccia i nostri figli.ma l’attesa ci affligge!sono molto felice ke hai sentito anke tu il battito,hai visto ke emozione?!toglimi una curiosita’….ma tu prendi ancora farmaci?un bacio e forza.

  • aprile 8, 2011 alle 10:55 pm
    Permalink

    dimenticavo…….si in questa periodo c’è nausea,io l’ho avuta x circa un mese poi passa….tieni duro

  • aprile 11, 2011 alle 11:34 am
    Permalink

    ciao monica….certo che assumo farmaci…il sereupin che i miei dottori mi hanno proibito di interrompere perchè altrimententi starei troppo male…inoltre adesso per il vomito prendo le supposte di biochetasi (che sono indicate in gravidanza) e per le forti coliche addominali il buscopan (che non mi fa nulla) e quando ho troppo male il buscopan compositum….io credo sia molto semplice non prendere nulla quando non si sta davvero male…sono convinta che se una persona sta davvero male come dico io non può non assumere farmaci! comunque sono fiduciosa …c’è un terrorismo psicologico eccessivo sui medicinali quando è stato riscontrato che solo 1% delle malformazioni totali può essere imputato a farmaci…il 70% delle malformazioni fetali ha cause ancora sconosciute, il 15-20% deriva da fattori ereditari o ambientali…inoltre nell’1% dei farmaci rientrano solo quelli certamente teratogeni che in commercio sono 5-6 e non riguardano noi grazie a dio…per cui forza e coraggio …certo che se una persona può farne a meno è meglio …questo è evidente…ma se non si può farne a meno si va avanti lo stesso!!!!! a presto …tu non hai mai dolori forti alla pancia?

  • aprile 11, 2011 alle 11:52 am
    Permalink

    Ciao future mammine,
    ricordo bene il desiderio di avere già il bebè tra le braccia!E’ una sensazione che vorrei riprovare al più presto. Mercoledì vado dal ginecologo ( vediamo se è tutto ok perchè 6 mesi fa mi hanno tolto 2 polipetti). Mi piacerebbe provare durante l’estate. Il primo è arrivato subito…adesso però ho già 37 anni e non so se la cicogna sarà così veloce… Mah…speriamo!…intanto mi piacerebbe rimanere in contatto dato che abbiamo tutte la stessa terapia.
    Un bacione e buona settimana.

  • aprile 11, 2011 alle 12:00 pm
    Permalink

    x Cristiana: se ti può tranquillizzare per i dolori con mio figlio ho preso spesso il buscopan già dall’inizio della gravidanza. Avevo paura che qualcosa non andasse e più in là paura di un parto prematuro, ma sapendolo adesso non darei più peso a quei mal di pancia. Infatti, poi mi è stato indotto il parto a 41 settimane + 3 perchè proprio non si decideva a nascere.
    A presto.

  • aprile 11, 2011 alle 9:33 pm
    Permalink

    ciao cry.io avvolte ho la senzazione di avere dei dolori di pancia e nn me li spiego xero’poi passa,no nn prendo niente,tranne delle vitamine ke ho sospeso da due giorni,xkè fanno s…..o domani vado dal ginecologo e vedro’se me li cambia!incrocio le dita x domani,sai so ke e presto,ma il fatto ke nn lo sento ancora mi preoccupa.mi fa tanto piacere averti in contatto è un conforto morale,e sei molto in formata piu’di me.teso’ma quindi anke tu stai assumendo sereupin senza ke il ginecologo e il tuo dott lo sappia giusto?.UN BACIO GRANDE E CERCA DI STARE CALMA sai io sono un po’giu’mi sento strana con tutto sereupin figuriamoci senza.

  • aprile 12, 2011 alle 10:33 am
    Permalink

    ciao monica io assumo sereupin ma sia il neurologo che il ginecologo lo sanno…sono stati proprio loro a consigliarmi di continuare a prendere la pastiglia..per cui su questa cosa sono abbastanza tranquilla dammi tue notizie presto baci cristiana

  • aprile 12, 2011 alle 10:28 pm
    Permalink

    tutto bene cry sono stata dal ginecologo e va tt ok un bacio

  • aprile 14, 2011 alle 4:59 pm
    Permalink

    Ragazze ciao, io sono alla 6 settimana e prendo paroxetina. Ho chiamato il telefono rosso e mi hanno un po’ tranquillizzata, mi hanno solo detto di verificare con il medico se era meglio passare ai triciclici. Questo mi fa: tutto fa male, nessuno ha risposte. Ho paura! Testimonianze di bambini sani con mamme che assumevano proxetina?
    Grazie un abbraccio a tutte

  • aprile 14, 2011 alle 5:16 pm
    Permalink

    Cristina num 326:

    Sai qual’è il problema credo? E’ che noi lo sappiamo benissimo che le nostre sono malattie, ma gli altri non lo sanno! E il risultato qual’è? Ci fanno sentire delle snaturate, al pari delle donne che fumano e bevono in gravidanza! Ma non è così, noi curiamo delle malattie che se non curate porterebbero più rischi al bimbo……ma pur essendo convinta di questo, mi sento una madre degenere visto che prendo farmaci :-(

  • aprile 15, 2011 alle 2:19 pm
    Permalink

    x Flavia
    Ciao, io prendo paroxetina 10 mg al dì per disturbo da panico. Non ho più sintomi da 2 anni ormai e intendo continuare a stare bene! Sono appena stata da neurologo e ginecologo perché vorrei dare un fratellino al mio bimbo (per la gravidanza del quale sono stata bene e non ho preso farmaci) Ero titubante ma sia uno che l’altra mi hanno ribadito di continuare la terapia, e di cercare pure la cicogna in estate come desidero. Ci sono loro pazienti (molte più donne di quanto si creda prendono psicofarmaci in attesa!) che assumevano dosi decisamente più elevate della mia per depressioni maggiori croniche e che hanno avuto più di un figlio e sano! E’ vero che c’è un minimo rischio in più rispetto a chi non prende farmaci ma è a mio parere trascurabile dal momento che ogni gravidanza ha un rischio in se e che la vita di tutti noi è comunque piena di rischi ( oltre che di cose meravigliose!!!!!!)
    Forza! E beata te che sei già incinta!

  • aprile 18, 2011 alle 12:12 pm
    Permalink

    ciao a tutte…concordo pienamente con anna …è impossibile prevenire tutti i rischi connessi ad una gravidanza,..e ti assicuro che i farmaci sono paradossalmente il rischio minore…anche io all’inizio mi sentivo in colpa…ma adesso sinceramente sono più sicura del fatto che se si hanno dei problemi bisogna curarsi …in gravidanza e non …forza e coraggio che la natura fa il suo corso e tutto va come deve andare….a prescindere dalla paroxetina

  • aprile 18, 2011 alle 12:15 pm
    Permalink

    x flavia
    in merito alla richiesta di testimonianze di bimbi sani basta guardarsi intorno…infatti questo post è iniziato il 13.07.2008 e tantissime rgazze hanno scritto….è evidente che tutte queste ragazze hanno già partorito e sicuramente hanno tutte avuto dei figli sani! altrimenti avrebbero scritto peste e corna sul sito! per cui tranquilla affidati ai medici

  • maggio 10, 2011 alle 10:21 am
    Permalink

    Ciao a tutte….nel 2007 ho affrontato una gravidanza infelice, ho sofferto di crisi d’ansia, attacchi di panico che mi portavano a stare malissimo, mi dicevano che nn potevano darmi farmaci altrimenti il bimbo avrebbe avuto problemi, o dovevo abbortire……rendendomi ancora più ansiosa ed infelice……dal 4 mese il mio medico mi ha dato Xanax e Sereupin, per riprendermi ho impiegato un po’ visto lo stato in cui mi ero ridotta…. il 21 Dicembre mi è nata una bimba sana e forte! ragazze nn vi scoraggiate, so cosa vuol dire vivere una gravidanza con senzi di colpa….oggi ringrazio questa associazione per l’assistenza che da a noi mamme…..ed affidatevi a questi medici speciali!!!

  • maggio 11, 2011 alle 12:50 pm
    Permalink

    Ciao a tutte, ho parlato con il personale di gravidanze felici, mi hanno dato ok per xanax, adesso vediamo per il sereupin, mi metteranno in contatto con uno specialista, ma qui ho letto tantissimi casi di mamme che hanno assunto paroxetina durante tutta la gravidanza…..speriamo che mi chiamano presto. Credetemi io credevo di nn poter più pensare ad un secondo figlio, dopo il fallimento nel levare del tutto i farmaci, purtroppo l’ansa riaffiora, si struttura e mi abbatte, invece anche se prendo i farmaci in minima quantità sto bene!!! Quando ho trovato questo forum è tornata in me la speranza, la gioia di poter rivivere la gravidanza la gioia di dare alla luce un’altro figlio….per me sono tutto, nn vi è gioia più grande!!!
    Grazie Gravidanza felice aspetto la telefonata dello specialista!!!

  • maggio 19, 2011 alle 12:04 am
    Permalink

    ciao ragazze,grz x le vostre testimonianze!ci diamo coraggio l’un l’altra ed e molto confortevole.

  • maggio 20, 2011 alle 11:38 am
    Permalink

    ciao a tutte…ciao monica come stai? come procede la gravidanza? io adesso sto abb. bene e sicuramente il sereupin mi aiuta tu continui a prenderlo? comunque tutto va avanti e sempre più medici mi stanno rassicurando sull’uso del sereupin per cui sono tranquilla ….fammi sapere come stai ciao a tutte

  • maggio 26, 2011 alle 12:35 am
    Permalink

    ciao cry tt bn…..ho passato il 3 mese e mi sento meglio,le nause sono diminuite.il sereupin lo prendo ancora,ankè se ancora di nascosto dato ke me lo anno proibito!te lo dissi vero?. mi fa molto piacere sapere ke procede bn anke a te!!! ora tu di quanto 6?un bacio forte fammi sapere.

  • maggio 28, 2011 alle 9:00 pm
    Permalink

    ciao monica, io sono alla 15 sett….a metà el quarto mese….ora va molto meglio…anche io continuo a prendere il sereupin tranquillamente tutti i miei dottori (psichiatra, ginecologo e medico di base) sono tranquilli e mi hanno rasserenato molto ….l’altro giorno ho parlato con una dott.ssa capo del reparto di ecografia per dirle che avrei voluto fare una ecogrardiorafia fetale per scongiurare malformazioni cardiache e lei mi ha guardato stupita dicendomi che è consigliata solo per chi ha preso farmaci teratogeni e il sereupin non rientra nella lista di quelli per cui si consiglia questo esame….mi ha detto che se voglio farla per mia tranquillità va bene ….ma non sarebbe necessario…questo mi ha molto rassicurato. Infatti mi sembra veramente strano che i tuoi medici non vogliano farti assumere nulla! ma se seguita da un neurologo o da uno psichiatra? perchè purtroppo in queste cose i medici di base (della mutua) non ci capiscono molto! comunque secondo me il peggio è passato i più pericolosi sono i primi tre mesi!
    teniamoci in contatto ! ma tu di dove sei???

  • maggio 30, 2011 alle 9:09 pm
    Permalink

    Ciao Monica e Cristiana! Sono Anna, ho scritto un mesetto fà…sono felice per voi che siete già a metà dell’opera. Anche a me sembra strano che i medici di Monica siano così “ottusi”…comunque dovrai dire tutto al momento del parto, giusto perché il tuo bimbo sia monitorato in caso(rarissimo) di crisi d’astinenza. Io comincerò dal prossimo ciclo la caccia alla cicogna per un fratellino al mio bimbo prendendo sereupin 10 mg. Dal momento che dite stare meglio dal secondo trimestre volevo sapere se il fatto di essere deboli e poco in forma a causa delle nausee incida sull’ansia malgrado ci sia la copertura farmacologica oppure no. Vi mando un bacione e buona continuazione ad entrambe.

  • maggio 31, 2011 alle 2:09 pm
    Permalink

    ciao a tutte!Sono benedetta e sono alla 5 settimana di gravidanza.
    Meno di un mese fa avevo iniziato una cura con 5 mg passati poi a 10 di daparox (paroxetina) che ho immediatamente sospeso a test positivo.
    Da quel momento sono stata molto male: oltre all’ansia e alle paure ho cominciato a sentirmi depressa e molto giù di umore, sono demotivata in tutto quello che faccio. La cosa che mi spaventa di più è che nulla di quello che facevo prima mi piace.
    Lo psichiatra per telefono mi ha detto di riprendere daparox 5 mg per almeno 3 mesi e all’occorenza del tavor quando l’ansia è molto forte. Lui mi assicura che non ci sono pericoli.
    Invece il ginecologo si è mostrato scettico, anzi a me sembrava che non capisse nemmeno il problema, e il medico curante continua a terrorizzarmi dicendo di non prendere nulla.
    Intanto io sto male, vorrei seguire il consiglio dello psichiatra ma ho paura e in più ci si mette anche mio marito a dire di aspettare.
    Giovedi ho un consulto medico con un altro psichiatra … da quello che leggo qui non ci sarebbero problemi a prendere paroxetina 5mg in gravidanza.
    Grazie per i consigli, ciao

  • giugno 1, 2011 alle 2:12 am
    Permalink

    ciao ragazze, cry nn puoi immagginare quando mi a sollevata la tua testimonianza!xke ankio’volevo fare quel test,e il mio ginecologo me la sconsigliato….e mi a lasciato un mese x pensarci ma io e mio marito abbiamo deciso di nn farla.ciao anna hai propio ragione,io so solo ke nn ho seguito il mio neurologo ke appena lo kiamai x dirgli:sono in attesa! lui mi disse dobbiamo sospendere. al mio ginecologo nn lo detto propio,xke ebbi una gravidanza un’anno fa’ ke persi x altri motivi,e appena gli dissi dott’io prendo sereupin……lui disse sospendiamo!!! xero’mi assicuro ke era un caso raro ke poteva succedere qualcosa.l’unica cosa e quel ke hai detto tu! dovro’informalo piu’in la’ xkè puo accadere una crisi d’astinenza.ciao benedetta io credo ke sia sbagliato sospendere xkè se tu nn stai bn nn sta bn nemmeno il bambino,quindi io ti consiglio di prendere il tuo medicinale tranquillamente cme facciamo noi tutte,e buona gravidanza!!!

  • giugno 1, 2011 alle 8:35 am
    Permalink

    buongiorno!
    Grazie monica, in effetti ieri ho sentito il mio psichiatra e ha detto che data la situazione è necessario che io riprenda la cura, perchè in questo momento mi vede molto scoraggiata.
    Mi dice che ha già curato altre donne con dosaggi ben maggiori e non ci sono stati problemi.
    Non l’ho ancora detto al ginecologo, so che non sarà daccordissimo ma cercherò di spiegargli il mio ragionamento rischio/beneficio.
    Volevo sapere da voi sapete se oltre a questa ecocardiografia c’e’ qualcosa altro che bisogna monitorare in gravidanza prendendo paroxetina?
    grazie mille!!

  • giugno 1, 2011 alle 6:35 pm
    Permalink

    Care ragazze, ho dimenticato di dirvi che il presunto e trascurabile difetto cardiaco che potrebbe essere rilevato in un feto esposto in utero alla paroxetina è lo stesso che hanno mia sorella e mio marito (scoperto per caso durante una visita medico sportiva) i quali godono di ottima salute e tale difetto non ha impedito loro di essere grandi sportivi e di correre per ben 3 volte la maratona di New York! Quindi tranquillità assoluta.

  • giugno 2, 2011 alle 11:47 pm
    Permalink

    grz! grz! grz! anna,nn sai ke sollevamento da’ogni testimonianza data.

  • giugno 2, 2011 alle 11:49 pm
    Permalink

    mi fa molto piacere benedetta,cosi’sei piu’serena un bacio e forza! ora il tempo ke le pillole facciano effetto e ti sentirai meglio.spero ke ora sei piu’serena.

  • giugno 6, 2011 alle 10:55 am
    Permalink

    ciao a tutte ragazze…sono contenta che ci scriviamo! per benedetta: direi che secondo i miei medici non ci sono particolari esami che dovrei fare per l’assunzione di paroxetina …..il mio ginecologo mi ha detto che se voglio fare l’ecocardiogramma fetale per mia tranquillità di farla pure (visto che non è invasivo, è una semplice ecografia) ma secondo lui non sarebbe necessario. Comunque benedetta ascolta il tuo pscihiatra sono loro gli specialisti e ricordati che essere madre non vuol dire annullare completamente la propria vita e la propria salute anzi…un conto è chi beve, fuma tre pacchetti al giorno etc…un conto è chi si cura per vivere serenamente! vai tranquilla e dì al tuo ginecologo di chiamare il telefono rosso!!!
    per anna: guarda io il primo mese ero molto in ansia per la novità, per la paura delle medicine etc…, il secondo mese ho iniziato a vomitare e ad avere la pressione bassissima quindi ero molto giù ma secondo me a prescindere dalla cura o dall’ansia ….finito il 3 mese mi sono ripresa e devo dire che adesso sto molto meglio…ho accettato serenamente la mia cura con la paroxetina e vado avanti tranquilla…se fossi in te non preoccuperei troppo …io ho continuato con la dose che prendevo prima di rimanere incinta (10 mg) come te e c’è l’ho fatta tutto sommato senza grossi sforzi…pensavo molto peggio …e guarda ti assicuro che se ce l’ho fatta io…..ce la può fare chiunque L’unico consiglio che mi sento di darti è di non ascoltare nessuno nessuno nessuno a parte i tuoi dottori o le persone che possono capire queste cose!!! il resto della gente è ignorante ed i primi mesi sono stata malòe perchè mi facevo condizionare da persone che in vita loro non avevano mai preso neppure l’aspirina! Solo i dottori specializzati e BASTA!!!!!!!!!!
    Sentiamoci presto Baci a monica e a tutte!

  • giugno 7, 2011 alle 2:48 pm
    Permalink

    Grazie mille, Cristiana, per i tuoi consigli! Adesso ciò che mi serve è solo un pò di fortuna per cercare la gravidanza. Come ho già scritto in precedenza, prima e durante l’attesa di mio figlio che oggi ha 4 anni non avevo mai avuto problemi importanti di panico che mi avessero indotta a curarmi. E’ successo tutto qualche mese dopo il parto. Va detto, però, che nel 2004 e nel 2005 ho avuto 2 aborti spontanei alla dodicesima settimana, quindi per me la storia è un pò più complicata ma sarà come vorrà il destino. L’importante è sapere di poter affrontare questa nuova eventuale avventura con la massima serenità, come state facendo voi
    Un bacione a tutte le future mammine e continuate così che siete grandi!!!!!!!!

  • giugno 11, 2011 alle 10:09 am
    Permalink

    Ciao a tutti……mi chiamo dagmar e la voglia di diventare mamma e tanta. e bello leggere che non sono sola, xche anch’io prendo 10mg di paroxetine (daparox) al giorno….la mia psychologa dice che non da problemi…..adesso devo fissare ancoro un appuntamento con mio medico e gynocologa….vediamo cosa dicono loro,ma io non ho intensioni di smettere con questa mezza pastiglia che prendo ….. perche sto bene cosi….ho gia provato l’anno scorso di smettere di tutto,ma non sono riuscito e sono retornata a mezze pastiglia……io sono convinto che al bambino fa piu male una mamma depressa che una mamma che sta bene con un farmaco se la dose non e troppo alto….cosa pensate voi?? un abbracio forte a tutti….

  • giugno 12, 2011 alle 12:13 am
    Permalink

    c’è la faremo ragazze!kiss cry mi sono dimenticata di dirti ke sono di napoli,e tu?

  • giugno 13, 2011 alle 3:36 pm
    Permalink

    ciao a tutte,
    sono nuova del sito ke tra parentesi mi piace molto
    sono alla 18 settimana della mia 3 gravidanza: prima gravidanza senza nessun problema seguita dopo mesi dal parto dai primi attacchi di panico, da lì ho iniziato la cura con 20 mg di paroxetina die (eutimil) ho cercato di sopenderlo varie volte ma dopo 3-4 mesi di sospensione ricominciava tutto da capo così sono passati 7 anni prima che mi decidessi ad avere un secondo figlio dopo che il mio doc mi aveva + e + volte rassicurato che non ci sarebbero stati problemi: tutto ok fino al 6 mese poi un distacco di placenta senza grosse conseguenze e all’8 mese crisi ipertensiva seguita da taglio cesareo d’urgenza, dopo 24h il bambino ha avuto problemi respiratori e hanno dovuto trasferirlo in una patologia neonatale dove è rimasto per 15gg.
    non avevo sospeso il farmaco perchè mancava ancora un mese che sia questa la causa???
    ora il mio bimbo ha un anno ed è sempre stato benissimo e vi segnalo che prendevo 5-10mg paroxetina allattando per 8 mesi.
    quando ho visto il risultato positivo del nuovo test di gravidanza sono andata però in panico e ho sospeso la cura per paura di danni al feto gg sono ricominciate le crisi d’ansia….
    non vorrei ricominciare a prendere il farmaco…vedremo…

  • giugno 13, 2011 alle 8:42 pm
    Permalink

    ciao monia …benvenuta!! la tua testimonianza è molto utile perchè ci dice che il tuo bimbo è stato sempre bene! penso proprio che i problemi che ci sono stati inizialmnente non siano legati alla paroxetina ma sicuramente alla crisi ipertensiva che purtroppo può capitare a chiunque ed è molto grave in gravidanza….io se fossi in te parlerei subito con uno specialista per verificare la possibilità di continuare la cura anche in questa gravidanza….soffrire di attacchi di panico e depressione è molto pericoloso! questo è un mio parere ma sicuramente ci saranno dei medici in grado di aiutarti…mai fare di testa propria !!!! comunque noi siamo qui per confrontarci!
    Per monica: ciao cara come stai? allora a che settimana sei arrivata? fatti sentire…..ah io sono di torino

  • giugno 15, 2011 alle 1:43 pm
    Permalink

    Ciao…..sono tornata….oggi andata dal mio medico e mi ha detto che non c’e nessun problema prendendo 10mg di paroxetina…mi fa fare gli essami di sangue e il 27 di guigno ho un appuntamento con il ginocologo….vediamo……ah io sono di bergamo

  • giugno 15, 2011 alle 8:08 pm
    Permalink

    ciao dagmar bene….visto che anche il tuo medico ti ha tranquillizata puoi stare serena come stiamo cercando di fare tutte noi….siamo tutti sulla stessa barca! io ho prenotato la morfologica su consiglio del mio ginecologo presso il migliore centro della mia citta torino dove lavora la migliore ecografista sulla piazza il mio gine mi ha detto di affidarmi totalmente a lei che avrà già visto migliaia di casi come il mio e anche ben più gravi….appena vado vi faccio sapere tutto quello che mi dice! un bacio a tutte e a presto

  • giugno 15, 2011 alle 9:22 pm
    Permalink

    Ciao a tutte ragazze! Anch’io, come te Dagmar, inizierò presto la caccia alla cicogna con il tuo stesso dosaggio di paroxetina. Penso di sapere di che ecografista parli tu,Cristiana ed ha una fama “stratosferica” anche perché segue le gravidanze più a rischio in assoluto. Anch’io sono di Torino ed ho partorito al Sant’Anna mio figlio 4 anni fà. Abbiamo la fortuna di abitare in una città con strutture all’avanguardia per quanto riguarda l’ostetricia e la neonatologia.Ormai tu e Monica sarete di venti settimane circa, vero? Per ora un abbraccio a tutte e alla prossima.

  • giugno 18, 2011 alle 12:33 pm
    Permalink

    Ciao a tutte! Ho scritto su questo forum durante la mia gravidanza perchè ho assunto sereupin (paroxetina) 10 mg dal primo all’ottavo mese per poi scalare fino al parto (in realtà lo psichiatra ha provato a ridurre le dosi prima dell’8 mese ma non ci sono riuscita) La mia bambina è nata a ottobre, ora ha 8 mesi e non ha avuto alcun problema! Volevo rassicurare le mamme che prendono la medicina per tutta la gravidanza ma sempre con un po’ di paura…state tranquille!

  • giugno 20, 2011 alle 5:10 pm
    Permalink

    Francesca, sei stata molto carina a manifestarti!
    Un bacione e tante cose belle a te ed alla piccola grande gioia della tua vita.

  • giugno 20, 2011 alle 10:19 pm
    Permalink

    Grazie Francesca!!! Sei stata davvero gentile a tornare su questo sito per dare un pò di coraggio a tutte noi!!! Un bacio grandissimo e te a alla tua piccola!

  • giugno 27, 2011 alle 11:31 am
    Permalink

    ciao tutte….non c’è più nessuna!!! teniamoci in contatto e confrontiamoci è importante!!
    fatevi sentire ragazze!

  • giugno 27, 2011 alle 12:06 pm
    Permalink

    ciao a tutte,ci sono anch’io!

  • giugno 27, 2011 alle 12:07 pm
    Permalink

    io sono al qarto mese e ho smeso la paroxetina gia’ da 3 mesi,ma a volte sto cosi’ male….

  • giugno 27, 2011 alle 2:27 pm
    Permalink

    Ciao ragazze, purtroppo io ho avuto due aborti alla 6 settimana. Assumo paroxetina anche se solo 6 goccie, non riesco a smettere. Secondo Voi può aver causato gli aborti?
    Un bacione a tutte

  • giugno 27, 2011 alle 7:08 pm
    Permalink

    grazie x la tua testimonianza e d’avvero importante x tutte noi…..baci a tutte

  • giugno 27, 2011 alle 9:37 pm
    Permalink

    per Claudia
    Cara Claudia, gli aborti spontanei non c’entrano con i farmaci!!! Io ne ho avuti 2 nel 2004 e 2005, poi è nato mio figlio nel 2006. All’epoca non sapevo nemmeno cosa fossero gli attacchi di panico, tanto meno la paroxetina! L’ho assunta un anno dopo il parto in dosaggio di 20 mg ed adesso di 10 mg. Come ho già scritto,neurologo e ginecologa non hanno scoraggiato la ricerca di una nuova gravidanza. Ho cominciato questo mese a non prendere precauzioni ma …niente. Speriamo per il mese di luglio… Ma, ripeto, la paroxetina non c’entra niente con aborti o fertilità.
    Intanto un bacione a Cristiana e Monica. A che settimana siete care ragazze? E mi raccomando, quando avrete partorito tornate nel forum se avete tempo…nel frattempo spero di rimanere incinta…sennò mi troverete ancora qui a caccia!
    Ok, adesso un abbraccio a tutte voi.

  • giugno 28, 2011 alle 8:05 am
    Permalink

    Grazie Anna per le notizie … sai quando capitano queste situazioni il senso di colpa per l’assunzione della medicina fa pensare tante cose. Da questo mese vorrei riprovare (ho 40 anni) il desiderio è tanto e poi mia figlia ha 7 anni e chiede in continuazione una compagnia… A presto e un bacione a tutte Voi compagne di viaggio!!!! Kiss

  • giugno 28, 2011 alle 10:27 am
    Permalink

    Ciao a tutte! Come procede? Io sono quasi arrivata alla 20 sett. …continuo con il mio sereupin e devo dire che psicologicamente mi sento bene…il 5 luglio farò la morfologica approfondita da questa dottoressa specializzata e vi riferirò cosa mi dice ….ma sono fiduciosa!!!
    Basta con i sensi di colpa! Sono stufa! Avrò ache io il mio bambino come le altre e andrà tutto bene …insomma non esageriamo non sto mica assumendo eroina! ?!!?!!!
    monica dammi tue notizie non ti ho più sentita!!!
    Un bacio a tutti

  • giugno 28, 2011 alle 12:47 pm
    Permalink

    infatti,anche il mio ginecologo lo dice,che ci sono donne che si sono drogate per tutta la gravidanza e hanno figli sani……che Dio ci protegga sempre a noi e i nostri cuccioli…

  • giugno 28, 2011 alle 3:05 pm
    Permalink

    Che bello Cristiana! Sei arrivata a metà percorso!
    Ancora in bocca al lupo per la morfologiga!
    Per Claudia: anch’io ho pressapoco la tua età, 37 anni. Mio figlio ne ha appena compiuti 5 ed è da un annetto che chiede di continuo un fratellino. Ho indugiato tanto, pensando di poter rischiare di andare incontro nuovamente al dap a causa degli ormoni gravidici malgrado la paroxetina ma adesso mi sento pronta… e sentire che in questo forum ci sono mamme che stanno e sono state bene psicologicamente per tutti i 9 mesi grazie anche a questo farmaco mi incoraggia molto. Ok, nuovamente un bacione a tutte!

  • luglio 6, 2011 alle 12:10 pm
    Permalink

    ciao a tutte ieri ho fatto la famosa morfologica con la famosa dottoressa è tutto perfettamente a posto …quando ho detto della paroxetina non ha battuto ciglio era tranquillissima …io ho detto che volevo fare l’ecocardiogramma fetale per sicurezza lei mi ha detto che secondo lei non è necessario però di farlo lo stesso per mia tranquillità…mi ha precisato che nella sua lunga carriera non ha mai visto malformazioni da paroxetina…..comunque domani pomeriggio farò l’ecocardio con uno specialista e vi dirò ma sinceramente sono molto tranquilla….ah dimenticavo aspetto una femminuccia!!
    datemi notizie a presto!!!!!

  • luglio 7, 2011 alle 9:19 pm
    Permalink

    mi fa molto piacere Cristiana,sono felice per te viviti alla grande questa gravidanza e vedrai che la tua bambina sara’ sanissima.un bacione e fammi sapere dell’ecocardio. un grosso in bocca al lupo…..

  • luglio 7, 2011 alle 11:16 pm
    Permalink

    Ciao Cristiana e auguriiiii per la tua bimba!!! Grazie per la splendida informazione e facci sapere dell’ecocardio. Un bacione grandissimo, Claudia

  • luglio 11, 2011 alle 10:07 am
    Permalink

    Ciao a tutte! Come vi avevo anticipato ho fatto l’ecocardio con un cardiologo neonatale bravissimo…..è tutto perfettamente a posto e anche lui mi ha confermato che i casi di malformazioni da antidepressivi sono rarissimi e sopratutto non è detto che questi rari casi siano veramente da imputare all’uso dei farmaci…mi ha davvero rassicurata….inoltre mi ha precisato che la maggior parte delle malformazioni più gravi può venire a chiunque a prescindere dai faraci assunti..anzi molto spesso non c’entrano nulla….i rischi ci sono e ci saranno sempre per tutti i bimbi e le mamme purtroppo…bisogna vivere la gravidanza il più serenamente possibile!!! a presto….datemi vostre notizie non sappiamo più nulla di monica!!!! monica dove sei????

  • luglio 11, 2011 alle 11:55 am
    Permalink

    buon giorno a tutte…..bella notizia cry AUGURISSIMISSIMI!!!! sono molto felice di aver letto ke mi cercavi ,sono qui teso’ e ankio’ora ti posso dire ke ho fatto la morfologica eh tutto ok…….. ragazze e un bel maschione terribbile!!!!ed e sano quello ke mi interessa di piu’.ragazze cerchiamo di essere serene e tranquille nella gravidanza,so’ke e difficile xke ci sentiamo sempre in colpa mha leggo parekkie testimonianze ke mi rendono piu’tranquilla,quindi andiamo avanti e godiamoci i nostri pancioni. un kiss a tutte. una braccio forte cry.

  • luglio 12, 2011 alle 1:01 pm
    Permalink

    anche io ho fatto la morfologica, ed e’ un bel maschione,sano,grazie a Dio,ma in questi giorni il mio umore depresso e’ peggiorato,sto malissimo!

  • luglio 13, 2011 alle 12:17 am
    Permalink

    salve, sono alla sedicesima settimana, e da una settimana ho ripreso l’assunzione di un quarto di sereupin e frontal 0,25 mattina e sera…
    Da dieci anni per depressione e attacchi di panico li avevo assunti e poi alla notizia della gravidanza li ho sospesi….e ora sono distrutta e completamente annientata. Il mio neurologo e’ contrario alla paroxetina, il mio ginecologo favorevole a dosi minime….io ho chiamato tutti i centri teratogeni italiani…e alla fine ho deciso di ricominciare…ho fatto davvero pensieri terribili…di cui ho paura .. Spero solo che il sereupin faccia presto effetto e’ gia’ una settimana che lo prendo ma non vedo grossi cambiamenti!!! Datemi un conforto !

  • luglio 13, 2011 alle 6:40 pm
    Permalink

    vorrei sapere se posso cercare una gravidanza visto che sto prendendo serestill 10 mg 20 gocce al mattino poi mattina e pomeriggio mezza pastiglia di control 2,5 e alla sera intera e poi prendo mattina e sera 4 gocce di haldol 2 mg grazie per l eventuale risposta un saluto ciao

  • luglio 14, 2011 alle 6:20 pm
    Permalink

    non preoccupart Minu’ fra poco fara’ effetto e dimenticherai tutti questi brutti pensieri,lo so che al momento ti sembra impossibile, ma poi vedrai. quanto ti capisco….. io sono alla ventesima,e non ti dico proprio.un abbraccio forte forte!

  • luglio 14, 2011 alle 6:21 pm
    Permalink

    ps.ma i centri teratogeni cosa ti hanno detto?

  • luglio 14, 2011 alle 9:47 pm
    Permalink

    Maria, intanto ti ringrazio tanto per avermi risposto, parlare in questi casi con qualcuno che ti capisce e’ fondamentale e soprattutto nn semplice.
    Io ho chiamato per ben 2 volte, il centro teratogeno ospedali riuniti di Bergamo, il Careggi a Firenze, e il telefono rosso del gemelli, e tutti e tre mi hanno detto la stessa cosa: passato soprattutto il terzo mese nn ci sono problemi nell’assunzione della paroxetina. Quanto alla dose poi io spero di ottenere un risultato con 10 mg al giorno, non vorrei esagerare…spero solo che facciano effetto perché credo di stare perdendo il periodo piu’ bello della mia vita.

  • luglio 15, 2011 alle 10:09 pm
    Permalink

    cara minu…come vedi qui siamo in tante…io non ho mai smesso di assumere la paroxetina con pieno accordo dei miei medici…ho solo ridotto la dose a 10 mg…come già raccontavo nei post precedenti ho parlato con i migliori specialisti del settore e ho fatto sia la morfologica di ii livello che l’ecocardio fetale dai migliori ecografisti della mia regione…la mia bimba non ha nessun problema e sopratutto mi hanno rassicurato moltissimo….i casi di malformazioni sono rarissimi anzi a loro non sono mai capitati in anni di lavoro …certo i medici non vogliono assumersi responsabilità…io sono stata fortunata perchè sono seguita da un neurologo ed un ginecologo bravissimi e competenti!!! io mi sto godendo la mia maternità e sono contenta di non aver smesso il farmaco….sarei stata troppo male…per cui consiglio a tutti di rivolgersi a medici specialisti e sopratutto di non focalizzarsi troppo sulla questione farmaci …non è che li prendiamo perchè non sappiamo cosa fare….ne abbiamo bisogno……come già dicevo l’ecografista cardiologo mi diceva che solo l’1% di tutte le malformazioni sono determinate da farmaci sicuramente teratogeni (e non è la paroxetina)…tutto il restante 99% sono cause per lo più ignote e quindi cosa dovremmo fare???? forza e coraggio a tutte!!!

  • luglio 15, 2011 alle 10:15 pm
    Permalink

    Sapete qual’e’ la mia paura piu’ grande… Che questa dannata depressione e angoscia non mi permetta di prendermi cura di mio figlio…sento di essere cosi’ fragile e vulnerabile, e credo che tutti siano piu’ bravi e in gamba di me…

  • luglio 16, 2011 alle 2:10 pm
    Permalink

    SONO ROSANNA QUALCUNO MI SA RISPONDERE RIGUARDO UNA EVENTUALE GRAVIDANZA PRENDENDO QUESTI FARMACI SERESTILL 2O GOCCE AL MATTINO POI MEZZA PASTIGLIA CONTROL 2,5 2 VOLTE AL GIORNO E INTERA LA SERA POI PRENDO MATTINA E SERA 4 GOCCE DI HALDOL PER FAVORE QUALCUNO RISPONDA GRAZIE CIAO A TUTTI

  • luglio 16, 2011 alle 4:59 pm
    Permalink

    Ciao Rosanna, io non mi sento nelle condizioni di darti un consiglio devi chiedere agli specialisti..anche al telefono rosso..

  • luglio 16, 2011 alle 9:58 pm
    Permalink

    ciao rosanna …come vedi ci sono molti farmaci che possono essere assunti anche in caso di gravidanza qualora necessari…nel tuo caso l’unico consiglio è quello di telefonare immediatamente al telefono rosso …il numero lo trovi in questo sito e potrai fidarti assolutamente di quello che ti diranno sono esperti proprio in questo…comunque forza e coraggio
    per minù: cara minù mi sento di rassicurarti anche la mia paura è sempre stata quella di non potermi prendere cura di mia figlia…ma grazie ai farmaci vedrai che starai meglio e ce la farai sicuramente….l’imporatnte è non arrivare a ridursi così…io ho continuato proprio perchè non volevo correre il rischio di vivere così vedrai che piano piano con i farmaci starai meglio e sopratutto dopo il parto li potrai anche aumentare di dose per cui stai tranquilla e segui i consigli dei medici un bacio a presto

  • luglio 16, 2011 alle 10:56 pm
    Permalink

    Ciao a tutte! Urrà per Cristiana e Monica le cui morfologiche hanno dato esito super- positivo. Sono in vacanza con mio figlio quindi non riesco a seguire il forum, rientrerò alla normalità a fine agosto e mi precipiterò a leggere vostre notizie. Un bacione a tutte quante e W le pance!!!!

  • luglio 18, 2011 alle 4:13 pm
    Permalink

    grazie anna ….. io sto ancora assumendo sereupin,nn ho mai smesso eppure mi sento strana da tre giorni,e bruttissimo……cme capisco la nostra amica….ankio’sono giorni ke penso di nn farcela a crescere mio figlio,sara’un momento di sconforto???mio marito dice c’è la farai e solo un momento passera’!!!certo ke nn e bello sentirsi insicuri le gambe deboli e i giramenti di testa….tutto cio’mi innervosisce xkè dico c…..o ma xkè?!…vi saluto un bacio a tutte (ciao cry kiss )

  • luglio 18, 2011 alle 9:48 pm
    Permalink

    Ciao Monica, volevo chiederti a che dosaggio assumi il sereupin, io da 12 gg ho ricominciato con mezza compressa, ma nessun effetto. Sono scoraggiatissima, nn vorrei che gli ormoni della gravidanza aggravino la situazione. Poi nn posso contare neanche sui medici, il neurologo mi ha vietato il sereupin, il ginecologo mi ha concesso un quarto di pastiglia(acqua fresca x me che non riesco neanche a mettere il naso fuori casa da sola). Ho letto che anche tu hai deciso autonomamente di continuare e tutto sta andando bene, ma mi chiedevo che dosaggio assumi??

  • luglio 19, 2011 alle 2:13 am
    Permalink

    Ciao ho sempre soffertodi attacchi di panico ma sempre gestibili solo raramente prendevo en gocce 0ggi sono alla 32 settimana e nn riescono più a guidare a passeggiare ho paura di tutto nn vedo l’ora di partorire e così nn si può vivere,avete un numero di un buon dottore a napoli?nn si può più vivere così,nn cedevo l ora di uscire incinta,oggi nn c’ e’la faccio piu

  • luglio 19, 2011 alle 11:21 am
    Permalink

    Ciao Minù non so se hai visto la mia risposta che ti ho lasciato il 16.07….io assumo mezza pastiglia da inizio gravidanza ma se guardi i vecchi forum vedrai che la maggior parte delle ragazze assume 20 mg ovvero una pastiglia intera anche perchè meno di 20 mg non è considerata dose terapeutica….ti consiglio comunque per stare più tranquilla di chiamare il tel rosso e sopratutto di cambiare neurologo a favore di uno che abbia già curato donne in gravidanza!!!!! spero che la mia testimonianza relativa alle mie ecografie e a quello che mi hanno detto gli specialisti in gravidanze a ricìschio possa esserti utile….ti posso solo dire stai tranquilla!!!! il mio neurologo ha curato donne con gravi forme depressive che in gravidanza hanno assunto fino a 60 mg di paroxetina al giorno e non hanno avuto problemi….se stai male rivolgiti ad un neurologo specializzato in gravidanza e vedrai che ti aumenterà la dose almeno a una pastiglia al giorno!! se hai bisogno io sono qui cristiana
    baci a monica!!!!

  • luglio 19, 2011 alle 11:27 am
    Permalink

    ciao monica…anche a me capita di avere dei giorni da schifo nonostante il sereupin ci sono giorni in cui sono contenta e altri in cui non mi reggo in piedi ma credo sia fisiologico e quindi cerco di resistero …..certo mi rendo conto che senza il farmaco non c è l’avrei mai fatta e quindi sono contenta della mia decisione di non smettere….non si può stare così male e contro natura…poi ora sono più tranquilla perchè so che la bimba sta bene ….teniamoci in contatto…fa bene parlare tra di noi anche perchè gli altri (mariti compresi) per quanto si sforzino non possono mai capire fino in fondo un bacio

  • luglio 20, 2011 alle 2:43 am
    Permalink

    ciaobella……e vero oltre al fattoi ke ci rassicuriamo l’uno con le alte x i nostri gioielli,ci aiutiamo a confrontarci,è vedo ke siamo tutte sane….. ovviamente intendo fisicamente è mentalmente! quindi c’è la possiamo fare. ciao minu’io assumo una pillola al giorno da 20 ovviamente è ringraziando DIO va tutto bene.io nn ti consiglio di fare di testa tua,ma di contattare un buon medico.io mi sono dovuta affidare a DIO xkè ne il neurologo e ne il ginecologo volevano l’assunzione!!!e poi vi diro’nn e ke vado molto dal neurologonemmeno quando nn sono in gravidanza,vi chiederete xkè?…semplice nn lo vedo risolutivo si parla si parla mha’il problema c’è sempre!!!…cry io nn capisco xkè con l’assunzione del sereupin ci sono questi cali,certo ho provato a nn assumerlo ma sprofondo e inutile prolungare xkè mi hai capita,xero’anke cosi’nn e ke va’da DIO.Mi sento debole e nn o forze,e nn mi sento del umore ke vorrei.uffa’devo propio dire sono stanca di questa malattia.risp a presto un abbraccio monica

  • luglio 20, 2011 alle 4:48 pm
    Permalink

    Ho 40 anni, una figlia di 13, da 10 anni ormai prendo il sereupin, con dose ridotta a 10 mg,…e un grande desiderio di gravidanza, perchè la prima volta non è stata desiderata, anche se mia figlia ora è la cosa più importante che ho, forse è qualcosa di biologico, ne sento il bisogno! Capita anche a voi?Cerco di non pensarci, ma non ci riesco, comincio sentirmi ormai vecchia! Pensavo di non poter iniziare una gravidanza essendo in terapia con il sereupin, perchè mi era stato sconsigliato dalla psichiatra e dalla psicologa, in realtà leggo che non è proprio così, questo sito mi ha dato un pò di speranza.

  • luglio 20, 2011 alle 10:08 pm
    Permalink

    Care Monica e Cristiana grazie x gli incoraggiamenti…io nn vorrei assumere sereupin di testa mia (al momento mezza), ma la cosa terribile e’ la solitudine in cui ti lasciano i medici( molti dei quali assolutamente ignoranti in materia di effetti teratogeni). Purtroppo abito in una piccola cittadina ed esperti nn ce ne sono…quindi la prendo..e il buon Dio mi assista..

  • luglio 21, 2011 alle 2:09 am
    Permalink

    brava minu’nn ti scoraggiare nn e il caso,nn stai ammazzando nessuno…..anzi stai dato un altra vita!!!a te sara’io direi inizia a tentare una gravidanza e manda a quel paese ki ti a detto di nn poter avere un gravidanza…(nn sei vecchia) forza combatti x cio’ke desideri kiss ragazze. a volevo kiedere qualcuno di voi sa’se possiamo allattare?risp e grazie in anticipo.

  • luglio 21, 2011 alle 11:59 am
    Permalink

    Buon giorno a tutte, ho scoperto di essere incinta della ii° graqvidanza, anche nella prima prendevo antidpressivi, ora prendo 10 mg di paroxetina un giorno si ed uno no, volevo sapere se ci sono problemi per l’assunzione di questo medicinale Aiuto ho tanta paura di stare male!!!

  • luglio 22, 2011 alle 8:23 pm
    Permalink

    Cara Francesca come vedi qui siamo messe un po’ tutte allo stesso modo, assumiamo paroxetina…nn lo si fa x piacere questo e’ certo.. Parlane con i tuoi medici e telefona al telefono rosso x maggiore sicurezza. Soffrire in gravidanza e’ una tortura devastante che io sto attraversando perché ho sospeso la paroxetina x i primi 4 mesi di gravidanza, e ne prendevo solo 5 mg. Ora ho ricominciato con 10 mg, e un giorno sto bene , il successivo da schifo. Quindi se posso darti un consiglio cerca di nn perdere il tuo equilibrio perché chi soffre di ansia, panico e depressione spesso in gravidanza ha delle brutte ricadute..

  • luglio 23, 2011 alle 3:52 pm
    Permalink

    ciao sno giovanna vorre sapere se e possibile assumere la paroxetina eutimil dopo appena passato il terzo mese di gravidanza e un farmaco ke ho usato in passate x altre situazioni con un problema di un disturbo da somatizzazzione e visto ke mi ero trovata bene ora il mio medico preferisce nn darmelo mi ha fatto assumere le pastiglie di cymbata da 30 ma ho spesso il vomito e nausea x cause del loro effetto collaterale e percio faccio fatica o quasi niente a nutrirmi e nn penso ke possa andare bene x il mio bambino volevo un vostro consiglio grazie

  • luglio 23, 2011 alle 6:35 pm
    Permalink

    Cara minu’ , ho parlato con la mia neurologa, ha detto che non ci sono problemi per l’uso della paroxetina,non voglio perdere il mio equilibrio, ci sono le cure per star bene allora usiamole, voglio passare una gravidanza tranquilla e felice.
    baci

  • luglio 24, 2011 alle 2:32 pm
    Permalink

    salve a tutte ,volevo sapere se è normale sentirsi angosciate i primi mesi di gravidanza,nonostante prendo 10mg di paroxetina al di’e al bisogno 5 gocce di en, il mio neurologo ha detto che non ho bisogno di aumentare poiche’ queste sono le sensazioni che hanno tutte le donne che andando avanti con i giorni passano,e mi sentiro’ piu’ sicura di me stessa come lo ero prima di rimanere incinta,sapete rispondermi e aiutarmi??’

  • luglio 25, 2011 alle 3:12 pm
    Permalink

    ciao francesca e benvenuta…come vedi io ho già scritto parecchie volte la mia esperienza e gli esami che ho fatto…nonchè i medici che ho consultato…mi sento di tranquillizzarti per l’uso della paroxetina …io ho sempre continuato ad assumerla a 10 mg al giorno (anche se il mio neurologo mi dice che la dose minima sono 20 mg) e ti posso dire che anche io i primi mesi mi sentivo molto ansiosa, angosciata, spaventata, poi ho ricevuto moltissime rassicurazioni e poi comunque sarà per gli ormoni ma dalla fine del 3 mese ho iniziato a sentirmi molto molto meglio e oggi, sempre con qualche ansia, mi godo abbastanza tranquillamente questa gravidanza…..comunque è importante che ci teniamo in contatto fra di noi che capiamo la situazione….anche se secondo me si esagera un pò troppo con il terrorismo psicologico su questi farmaci…a tutte le visite che ho fatto, agli esami etc. avevo sempre paura di dire che assumevo paroxetina e invece nessuno degli specialisti che ho visto ha mai battuto ciglio! un bacio a tutte

  • luglio 26, 2011 alle 11:16 am
    Permalink

    Ciao Cristiana e grazie della tua risposta, io siceramente non ho paura che i farmaci possoano avere un effetto negativo sul feto,perche’ il mio dottore mi ha tranquillizzato molto, la mia paura è di stare male, nonostante prenda il farmaco.
    Il mio neurologo dice che tra un po’ staro’ meglio, io mi fido di lui e ho capito che bisogna affidarsi solo ad una persona e non sentire tanti pareri.
    Comunque grazie e mi piacerebbe scambiare delle idee con te

  • luglio 27, 2011 alle 4:13 pm
    Permalink

    ciao a tutte sono appena stata dal mio medico curante che e’ anche neurologo,e ha detto che posso riprendere paroxetina sereupin esseendo alla 22 settimana,ma io ho paura e mi sento in colpa….. vi prego un consiglio!

  • luglio 27, 2011 alle 4:55 pm
    Permalink

    Ciao Maria, io credo che se stai veramente male e’ difficile andare avanti senza farmaco e se il tuo dottore e’ competente puoi fidarti…
    Qui siamo in tante a prenderlo, io ho ripreso alla 16 sett. Ora sono passate due settimane di cura ma sto ancora male, come se nn mi facesse effetto il sereupin …. Il tuo dottore che dosaggio ti ha dato?.

  • luglio 28, 2011 alle 11:08 am
    Permalink

    Ciao minu’ non ti scoraggiare,parla con il tuo medico che ti sapra’ consigliare, vedrai che prima o poi il farmaco ti fara’ effetto, magari senti se lo puoi aumentare
    Baci e facci sapere

  • luglio 28, 2011 alle 6:43 pm
    Permalink

    cara Minu’,io gia’ prima di rimanere incinta prendevo 10mg gia’ da qualche anno, e stavo bene,ora mi ha detto di riprendere a 10mg uguale a prima.tu che dosaggio prendi?

  • luglio 28, 2011 alle 8:36 pm
    Permalink

    Ciao Maria, io ne prendevo da tempo 10 mg, poi appena incinta ho sospeso per 4 mesi, ora ho ripreso 15 mg ….. Ma sara’ la gravidanza mi sembra che nn mi fa niente sono due sett. Che ho ripreso , ma sto molto male…qualcuno ha mai ripreso dopo una sospensione?? E quanto ci siete state per riprendervi??

  • luglio 29, 2011 alle 9:54 am
    Permalink

    Ciao a tutte, penso che la ripresa sia soggettiva , dovete fidarvi se vi danno queste medicine vuol dire che fanno bene bisogna solo aspettare o chiede al medico se si puo’ aumentare!!

  • luglio 29, 2011 alle 3:10 pm
    Permalink

    ho letto che in alcuni casi ci vogliono anche 3 settimane!

  • agosto 1, 2011 alle 3:16 pm
    Permalink

    Ciao a tutte! Sarà anche una magra consolazione ma, un po’ mi tira sù il fatto di non essere la sola a soffrire di depressione in gravidanza. Io attualmente sono all’inizio dell’8° settimana, da 15 giorni sono “scarica”, non ho voglia di alzarmi la mattina e affrontare una nuova giornata di debolezza, gropo in gola, e tutto mi riesce difficile da fare, anche le cose più semplici. Oggi ho la prima visita con la ginecologa, la quale la scorsa settimana mi aveva prescritto un colloquio con psichiatra il quale ritiene di curarsi sì ma, se possibile, dopo il primo trimestre, io non ce la faccio più, ho anche una bimba di tre anni, una marito ed una casa da mandare avanti, così non mi è possibile. Spero che oggi mi possa confermare che è possibile intraprendere una terapia, che se ne fanno in casa di una mamma/moglie attiva al 20% delle sue forze? Intanto ho preso nota del numero di telefono rosso, spero di prendere contatti anch’io, ho bisogno di essere rassicurata. Grazie anche a voi che portate le vostre testimonianze.

  • agosto 1, 2011 alle 4:35 pm
    Permalink

    Ciao a tutte, non so se posso esservi utile io ho partorito un anno fa, mi sono fatta molti problemi per l’assunzione di 15 mg al giorno, “grazie” anche ad una psichiatra incompetente in grado solo di spaventarmi!!!!!!!!!!!!!!! Io ho continuato ad assumere il farmaco nonostante tutto ed oggi ho una bambina stupenda che non ha risentito affatto della cura, l’unico neo è che purtroppo la depressione non se ne và, sono anni che continuo, riduco la cura a 10 mg, poi la passo a 15 mg senza risultati perchè purtroppo è un problema costituzionale, avrei come tante di noi bisogno di un supporto psicologico, anche perchè non c’è solo la gravidanza, c’è un intera vita di mamma, moglie, etc …. e così è davvero dura, purtroppo non tutti ci possiamo permettere di pagare 90 euro a colloquio psicologico.
    Se volete parlare con me ci sono, ciao.

  • agosto 1, 2011 alle 6:33 pm
    Permalink

    Ciao Lucia, volevo chiederti se hai sospeso il farmaco prima del parto?

  • agosto 2, 2011 alle 9:11 am
    Permalink

    Ciao Lucia, per caso hai continuato la terapia anche durante l’allattamento? Anche tu ti curi con paroxetina! Ieri la mia ginecologa mi ha detto che è inutile continuare così, meglio iniziare la terapia e stare meglio, per tutti, però appunto mi consigliava la paroxetina che già in passato ho assunto, mentre la psichiatra consiglia la setralina.

  • agosto 2, 2011 alle 11:32 am
    Permalink

    Scusate a tutte, ma almeno c’e’ qualcuna di voi che e’ stata meglio prendendo le medicine??? io sto impazzendo perche’ ho paura che non facciano effetto
    Aiutatemi

  • agosto 2, 2011 alle 2:40 pm
    Permalink

    Francesca, io ho usato la paroxetina lo scorso anno, sempre nel periodo del grande caldo ero in depressione, a quanto pare è una cosa legata alla stagione almeno nel mio caso solo che ora appunto sono anche in gravidanza. Appena iniziata la terapia i risultati tardavano ad arrivare, solo dopo circa due settimane ho iniziato a stare meglio ma i medici mi dicevano di portare pazienza che ci sarebbe voluto un po’. Da quanto hai iniziato? Chedi info anche al tuo medico.

  • agosto 2, 2011 alle 3:14 pm
    Permalink

    Cara Elisabetta io e’ da circa14 giorni che assumevo 10 mg di daparox , da oggi ne sto’ assumendo 20mg , ho sentito tutti ispecialisti nel settore, mi hanno detto che non ci sono problemi, la mia paura e’ che non facciano effetto,t che cosa ne pensi??

  • agosto 2, 2011 alle 3:41 pm
    Permalink

    Da quasi un mese prendo sereupin…ma depressione e attacchi di panico nn sono andati via…un po’ alleviati..

  • agosto 3, 2011 alle 9:08 am
    Permalink

    Se si sono alleviati vuol dire che stanno andando via vedrai che tra un po’ starai meglio, se ti hanno dato qesta cura e’ perche’ ti aiuta a stare meglio, se no che la prendi a fare

  • agosto 3, 2011 alle 9:55 am
    Permalink

    ciao, non ho sospeso il farmaco prima del parto, perchè la mia bambina è nata inaspettatamente 12 gg prima del termine e poi non era necessario secondo il medico curante.
    Anche durante l’allattamento ho continuato con 10 mg di daparox al giorno senza problemi, coraggio……………………………

  • agosto 3, 2011 alle 11:03 am
    Permalink

    QUINDI DURANTE LA GRAVIDANZA SEI STATA BENE?

  • agosto 3, 2011 alle 2:35 pm
    Permalink

    Cara Francesca, io nel giro di due settimane avevo dei miglioramenti, credo sia importante NON sospendere la terapia e parlarne al medico, oggi per esempio sono passata presso gli ambulatori degli psichiatri, ho un colloquio la prossima settimana ma, d’accordo con la mia ginecologa, volevo iniziare comunque la terapia però non c’è un medico disponibile, o ferie o numero di specialisti al minimo. Perciò mi continuo a tirare avanti questo malessere finchè ce la faccio, ma è davvero durissima.
    Francesca, secondo me farà effetto la cura che ti hanno prescritto, porta pazienza.

  • agosto 4, 2011 alle 9:08 am
    Permalink

    cara elisabetta tu di dove sei?? oggi mi sento molto giu’ di morale ,ieri ho fatto la prima ecografia dove si e’ sentitoil cuore,ma se ti devo dire la verita’ non sono riuscita aprovare gioia,quindi mi sono butta un po’ giu’spero solo di stare presto bene con i farmaci non voglio rinunciare a questa maternita’

  • agosto 4, 2011 alle 10:08 am
    Permalink

    Ciao Francesca, io sto in prov di Venezia, e tu? Capisco il tuo umore, in queste condizioni chiunque credo non riuscirebbe a gioire perchè manca la serenità per affrontare questa esperienza, e si finisce per sentirsi in colpa, la mia ginecologa su questo mi rassicura sempre, dice che per molte donne è normale anche senza avere la depressione sentirsi così, per altre la gioia arriva anche dopo mesi dal parto, quando si inizia a conoscere e vivere a contatto con il proprio bimbo. E’ dura ma, quì almeno ci scambiamo pareri e emozioni che non ci fanno sentire sole. Dai, auguriamoci che domani sia una giornata migliore per tutte e di stare meglio presto.

  • agosto 4, 2011 alle 1:11 pm
    Permalink

    io sono di roma, io voglio passare una gravidanza felice ecco perche’ mi sto’ curando, spero solo che le medicine facciano effetto presto solo per stare piu’ serena, io ho gia’ una figlia di 3 anni che amo piu’ della mia vita
    per chi soffre come noi di queste cose e’ importante curarsi, tu conosci gente che e’ stata bene durante la gravidanza con le cure??

  • agosto 5, 2011 alle 10:29 am
    Permalink

    Personalmente no, non ne conosco, leggo solo nel web le varie testimonianze anche se i medici mi dicono che ce ne sono eccome, solo che almeno io, mi sento l’unica a stare così. Anch’io come te intendo passare questa gravidanza il più serenamente possibile, è per questo che voglio fare la terapia, anch’io ho una figlia di tre anni e mezzo e per tutti vorrei essere su di morale. Spero che il medico martedì sia d’accordo con l’iniziare una terapia, perchè continuo a sentirmi uno straccio. Altre testimonianze me le racconta il medico, ovviamente senza scendere nei particolari, di donne che hanno preso la terapia per tutta la gravidanza ed anche in allattamento, trovando notevoli giovamenti. Credo che starai meglio, vedrai. Ciao!

  • agosto 5, 2011 alle 11:43 am
    Permalink

    spero che quel giorno arrivi presto,oggi ho sentito un nuovo medioco che mi ha rassicurato molto, dicendomi di stringeri i denti per alti 10 giorni e poi staro’ benissimo incrociamo le dita

  • agosto 5, 2011 alle 6:14 pm
    Permalink

    Dai, allora ascolta questo medico! Io invece sono piuttosto abbattuta, oggi mi hanno spostato l’appuntamento con lo specialista perciò dovrò attendere quasi una settimana prima che si decidano a farmi iniziare una terapia, e le giornate in queste condizioni sembrano non passare mai.

  • agosto 6, 2011 alle 4:45 pm
    Permalink

    stringi i denti anche tu , quando hai l’appuntamento??
    che cura facevi prima??

  • agosto 7, 2011 alle 9:50 am
    Permalink

    Ciao Francesca, dal primo appuntamento sono passate due settimane, la dottoressa con cui ho avuto il colloquio intendeva rivedermi ad una settimana di distanza invece, anche se nell’impegnativa avevo una priorità, non ci sono medici ora, periodo di ferie, e l’organico è ridotto al minimo perciò, devo aspettare, ma è dura. Avevo sospeso le cure a gennaio, con paroxetina da 6 mesi, perchè cercavamo un’altro figlio però con il caldo sono tornata indietro.

  • agosto 7, 2011 alle 7:00 pm
    Permalink

    io ho sentito un dottore che mi ha rassicurato molto dicendomi che la paroxetina e sicurissima in gravidanza pero’ ci vuole almeno un mese per stare bene, per quanto mi riguarda l’umore e’ migliorato pero’ ho ancora tanta ansia e angoscia e spero che passino in fretta perche’ mi sono stufata di non provare gioia,per una cosa che dovrebbe essere la piu’ bella del mondo, cerca assolutamnete un dottore che ti possa aiutare fammi sapere

  • agosto 8, 2011 alle 10:11 am
    Permalink

    Grazie Francesca, spero proprio che questa volta possano farmi iniziare una terapia, insisterò sulla paroxetina dato che anche la mia ginecologa me la consiglia ma, me la deve prescrivere lo specialista. Anch’io mi sento vuota quando dovrei essere serena, proprio per questa nuova gravidanza e per tutta la famiglia, spero che mi possano aiutare. Grazie e ci terremo informate entrambe

  • agosto 8, 2011 alle 11:13 am
    Permalink

    in bocca al lupo e non mollare ci vogliono circa 4 settimane per riprendersi , ma poi vedremo che staremo meglio e ci gideremo questa gravidanza

  • agosto 8, 2011 alle 6:09 pm
    Permalink

    Grazie 1000 Francesca, mi solleva il tuo messaggio. Alla prossima.

  • agosto 11, 2011 alle 10:58 am
    Permalink

    X Elisabetta, anch’io sono della provincia di Venezia, coraggio, leggendo queste lettere dovresti sentirti più serena, ci sono testimonianze di ragazze che hanno anche allattato continuando a prendere l’antidepressivo. I bimbi hanno bisogno di una mamma che sta bene! Solo così possiamo dargli tutto l’amore di cui hanno! bisogno!

  • agosto 11, 2011 alle 12:21 pm
    Permalink

    Ciao ragazze, come state? I farmaci vi fanno effetto? A me poco, ho sempre un’ansia e uno stato di depressione continuo, nonostante la terapia. Mi chiedo se forse a peggiorare le cose siano gli ormoni della gravidanza?
    Voi come state? Fate una vita normale?

  • agosto 11, 2011 alle 5:35 pm
    Permalink

    Grazie davvero per le tue parole Sara. Oggi ho avuto un colloquio con la specialista ma, non intende farmi fare una terapia ora, dice che devo stringerei denti almeno per una ventina di giorni, poi ha detto che si potrà fare, ho insistito ma non c’è stato verso, mi vuole però rivedere tra 10 giorni.
    Minù la mia ginecologa dice che, oltre ad esserci una causa legata al caldo e, probabilmente, un’inclinazione stagionale nel mio caso, lei mi ha rassicurata che incide moltissimo il fattore ormonale, per il periodo del primo trimestre poi è sicuro. Una vita normale? No, al mattino non mi alzerei mai, non ho voglia di affrontare la giornata, ho pure le nausee, ma ciò che mi fa stare peggio è che non riesco a dare, come umore e forza, quello che vorrei alla mia bimba ed alla famiglia.

  • agosto 12, 2011 alle 9:27 am
    Permalink

    ragazze sara’ anche un fattore ormonale, vedrete che con i farmaci andra’ molto meglio il mio neurologo mi ha detto che comunque prima diun mese i farmaci non fanno effetto, quindi coraggio e forza che tutto andra’ bene.!!!!

  • agosto 14, 2011 alle 6:57 pm
    Permalink

    ciao ragazze il medico mi ha rimesso la dose a 10 mg per la ricaduta e ho deciso di provare ugualmente ad avere un bimbo! Vi auguro buon ferragosto e vi dico che prima o poi ci sentiremo bene coraggio

  • agosto 16, 2011 alle 9:33 am
    Permalink

    Ciao Claudia, visto i commenti positivi sul fatto di prendere la terapia anche durante la gravidanza, fai bene a provare secondo me, spero proprio che passino in fretta questi 20 giorni per poi iniziare anch’io con una terapia, sono giorni difficili.

  • agosto 16, 2011 alle 7:03 pm
    Permalink

    ciao elisabetta, i giorni passano e ciascuno è uno in piú verso la meta. Un bacione

  • agosto 18, 2011 alle 9:21 am
    Permalink

    Grazie Claudia, davvero non vedo l’ora che passino queste giornate.

  • agosto 18, 2011 alle 7:23 pm
    Permalink

    credimi. Per esperienza vissuta e che vivo ti parlo. E poi pensa che quando meno te lo aspetti arriva il sereno. Un abbraccio

  • agosto 19, 2011 alle 4:04 pm
    Permalink

    Aspetto con ansia l’arrivo del sereno Claudia, grazie. Tu hai avuto un’esperienza proprio in gravidanza o solo per questa? Non riesco a capire perchè la psichiatra, nonostante ciò che leggo in internet di molti altri casi in cui donne in gravidanza curate con psicofarmaci abbiano avuto un’ottima gravidanza e figli sanissimi, voglia per forza farmi arrivare alla fine del terzo mese, capisco che è un modo per tutelarsi, mi ha anche detto che, quando mi fornirà la terapia, comunque mi farà firmare un documento in cui mi prendo tutte le responsabilità del caso. Ho provato più volte a contattare lo staff del telefono rosso ma senza riuscire a parlare con qualcuno. Ragazze, tutte, fatevi sentire, come state? Un abbraccio!

  • agosto 23, 2011 alle 2:10 pm
    Permalink

    Ciao Ragazze come state?? stanno funzionando le medicine??

  • agosto 24, 2011 alle 1:17 am
    Permalink

    ciao a tutte ragazze io ora sono al 6mese e il mio piccolo scalcia tanto,io sono una delle ragazze ke ha rinunciato hai medici,dato ke nn volevano farmi assumere sereupin…..e nn e facile gestire con il farmaco,figuriamoci senza. mi incoraggia tanto sapere di te lucia grazie x la tua testimonianza.

  • agosto 24, 2011 alle 9:30 am
    Permalink

    Io ancora aspetto che mi diano una terapia, non c’è verso: la mia ginecologa è favorevole ma lo specialista ancora no, oggi ho un colloquio.
    Francesca, stai meglio?
    Monica dici di aver rinunciato ai medici ma, sono loro che ti prescrivono la terapia, mi spieghi meglio come hai fatto allora ad ottenere la terapia? Da quanto prendi sereupin? Fatemi sapere.

  • agosto 24, 2011 alle 10:00 am
    Permalink

    ciao elisabetta , io e’ circa un mese che prendo il daparox da 20 mg, diciamo che l’ansia mi prende solo la mattina, per la paura di iniziare la giornata poi piano piano passa, comunque non mi scoraggio perche’ il mio neurologo mi ha detto che il miglioramento sara’ graduale e staro’ sempre meglio, non vedo l’ora di vedere il sereno tu come sta?

  • agosto 25, 2011 alle 9:21 am
    Permalink

    Ciao Francesca, ieri dopo il colloquio, lo specialista mi ha indicato una terapia da far prescrivere al medico con paroxetina a 10 mg, aumentabile se tra un mese non ci dovessero essere miglioramenti, solo che è indicato di attendere almeno la fine della 12° settimana, andrò dalla ginecologa vediamo se lei me la prescrive prima, anch’io ho solo voglia di star meglio e essere più serena.

  • agosto 25, 2011 alle 9:32 am
    Permalink

    stai serena non succede nulla , tanti dottori si vogliono tutelare, io forse inizio a stare un po’ meglio ancora un po’ di ansia la mattina quando mi alzo, e ancora tanta paura, ma il mio neurologo che e’ una grande proff.mi ha detto che il benessere arrivera’ piano piano ,lo spero tanto, comunque senti la tua ginecologa, prima inizi la cura e prima starai meglio , a che settimana sei-??

  • agosto 25, 2011 alle 2:06 pm
    Permalink

    Sai Francesca, io penso che tu stia già un po’ meglio, rileggendo i messaggi passati sembri più serena. Io mi trovo ad essere tra la 10° e l’11° settimana, quello che mi infastidisce è che ieri lo specialista ha scritto una lettere con le sue conclusioni, aggiungendo appunto che consiglia la terapia dopo la 12° settimana, e di portare la medico questa lettera ma, alla fine è come se scaricasse la cosa al mio medico, lo trovo poco professionale, spero che non ci siano altre burocrazie da osservare a che la ginecologa mi dia il via libera, sono davvero stanca. Tu ora in a che punto sei con la gravidanza? Sai già se sarà un bimbo o una bimba? A presto.

  • agosto 25, 2011 alle 4:35 pm
    Permalink

    io sono alla 9 settimana ,non vedo l’ora di saperlo, vuoi un consiglio inizia a fare la terapia pero’ senti prima la tua ginecologa, ti ripeto che non succedera’ nulla, io sicuramente mi sento piu’ serena,ma devo ancora raggiungere il top che spero arrivi presto.
    tu ci credi alla terapia??

  • agosto 25, 2011 alle 8:00 pm
    Permalink

    sono 6 anni ke assumo sereupin,è nn vado dal neurologo da quando sono incinta!

  • agosto 26, 2011 alle 1:41 pm
    Permalink

    Sì Francesca, credo nella terapia e anche la ginecologa, poi come già detto, in passato l’avevo presa ed ha funzionato, credevo tu fossi più avanti di me con la gravidanza perchè mi sembrava tu avessi già fatto un’ecografia vero?
    Monica, grazie per la tua risposta!

  • agosto 26, 2011 alle 2:41 pm
    Permalink

    FORTUNATAMENTE HO MIA ZIA GINECOLOGA ,QUINDI L’ECO LA POSSO FARE QUANDO VOGLIO, NEL MIO CASO MIGLIORAMENTI CI SONO STATI , MA HO ANCORA TANTA ANGOSCIA, SICURAMENTE RAGGIUNGERO’ IL TOP FINITO IL 3° MESE , PERCHE’ SAI LE NAUSE,LA STANCHEZZA, IL NERVOSISMO DOVUTO AGLI ORMONI NON CI AIUTANO

  • agosto 26, 2011 alle 11:35 pm
    Permalink

    si e vero dopo il 3 mese andra’meglio forza e coraggio….prego elisabetta!
    cry ma dove sei finita? fammi sapere come va’un bacio

  • agosto 27, 2011 alle 3:06 pm
    Permalink

    Anche voi nausee? Io ho un diavolo per capello, molto nervosa ogni giorno nausee, spesso a fine giornata mi ritrovo anche col mal di testa poi, almeno personalmente non ho un miglioramento verso sera, mi accompagnano per tutto il giorno, la mia ginecologa mi ha prescritto un farmaco anti nausee, ecc., ma non ho netti miglioramenti, ora lunedì spero di poterle parlare per la terapia con paroxetina, continuiamo a stringere i denti.

  • agosto 27, 2011 alle 3:59 pm
    Permalink

    Ciao Elisabetta , io le nause le ho solo la mattina, ma durante il giorno ho tanta sonnolenza poi con questo caldo non mi va’ di fare nulla dormirei tutto il giorno,ma penso che queso sia normale nei primi 3 mesi di gravidanza, pero’ in compenso questa mattina mi sono svegliata senza un filo d’ansia,ma e’ l’energia che mi manca

  • agosto 28, 2011 alle 6:44 pm
    Permalink

    CIAO Monica e ciao a tutte…per chi non mi conosce ho scritto parecchio le mie testimoninaze..non ero sparita…ero solo in montagna e non avevo internet….tutto procede abbastanza bene..ora sono a 28 settimane (metà del 7 mese) e inizio a sentire un pò il peso della pancia…per chi non ha letto i miei post precedenti io non ho mai smesso con la paroxetina ho preso sempre la dose di 10 mg al giorno dietro consiglio dei miei medici sia neurologo che ginecoloco….!!! ragazze non so come sia il vostro caso ma è normale che un medico che non vi ha in cura da tempo e sopratutto che non pagate caro e salato non si prenda nessuna responsabilità!!! Il mio neurologo mi ha in cura da anni e non si è neanche sognato di farmi firmare un foglio per lo scarico di responsabilità è assurdo!! Comunque sia il mio gincologo che il mio neurologo hanno avuto in cura moltissime donne con sereupin a dosi molto più elevate e senza nessn problema!! Io ho fatto la morfologica di 2 livello e l’ecocardiogramma fetale e i medici che me l’hanno fatta mi hanno molto rassicurato dicendomi di non aver mai visto malformazioni di paroxetina!!!! Mi sento di dirvi di stare tranquille ….la mia bimba sta benissimo ….anzi io adesso inizio ad avere forti disturbi di insonnia e per ora ho sempre solo preso la valeriana….ma i miei medici mi dicono di aggiungere tranquaillamente il lexotan la sera perchè riposare è fondamentale per il benessere della mamma e del bambino!!!
    Ricordate di rivolgervi solo a specialisti che abbiano a cuore il vostro caso…diversamente, anche se sanno che i farmaci sono sicuri preferiscono pararsi il c..o! comunque sono tornata e ci riaggiorniamo Baci

  • agosto 29, 2011 alle 3:36 am
    Permalink

    ciao bella ke piacere sapere ke procede alla grande…..ankio’inizio a nn dormire anke xkè il mio principino la notte si sfrena…..nn sono ancora al 7mese,si e vero il peso della pancia si fa sentire.cry nn vedo l’ora di vederlo tra le mie braccia e tirare un bel sospiro di sollievo.ankio’quasi fino al quarto mese ho avuto nausea continua e mal di testa,poi man mano inizieranno ad alternare e spariranno.un bacio a tutte e (FORZA) c’è la faremo anke noi cme quella amica ke a scritto!!!!

  • agosto 29, 2011 alle 9:06 am
    Permalink

    ciao cristina volevo sapere se la tua ansia e’ diminuita con il farmaco

  • agosto 29, 2011 alle 9:28 am
    Permalink

    Ciao Cristiana, ben tornata, è molto d’aiuto sentirci tutte e continuare e essere in contatto perchè, ti fa sentire meno sola con queste problematiche. Penso tu abbia ragione, ci sono medici che se ne lavano le mani perchè non ti conoscono più di tanto, anche a me avevano consigliato la valeriana ma, la mia ginecologa ha detto che a suo parere è come l’acqua fresca. Domani le porto la risposta della psichiatra (che ovviamente mi ha dato solo delle indicazioni ma niente prescrizioni) sperando che possa prescrivermi lei la terapia, uffaaa, non ne posso più con questo avanti e indietro, e spero di non star peggio nei primi giorni in cui inizierò. Alla prossima. Ciao a tutte!

  • agosto 29, 2011 alle 11:41 am
    Permalink

    Buon giorno Elisabetta, e buon giorno a tutte , per voi quanto ci si mette per tornare in forma, senza ansia paure varie??io ho ancora qualche pensiero che mi mette in agitazione , non riesco a stare ancora tranquilla e sono sola alla 10° settimana, mi spaventa il fatto di passare tutta la gravidanza cosi’?? datemi un consiglio

  • agosto 30, 2011 alle 1:07 am
    Permalink

    l’assunzione di sereupin fa’effetto in due settimane

  • agosto 30, 2011 alle 8:50 am
    Permalink

    Ciao Monica, io non prendo il sereupin ,ma il daparox, diciamo che ora e’ un mesetto , devo dire che sto’ meglio ,il mio medico dice che il benessere arriva gradualmente, tu come ti senti ?sono sicura che comunque ci vuole un po’ di tempo per raggingere il benessere completo.

  • agosto 30, 2011 alle 9:09 am
    Permalink

    A me lo specialista ha detto che ci vorranno una decina di giorni ma credo sia anche un po’ soggettivo, che dosaggio prendi Francesca? Tua zia che ne pensa? Credo che anche lei abbia avuto varie esperienze visto che è ginecologa, magari potrebbe aiutarti e tranquillizzarti, anche se credo lo faccia già.

  • agosto 30, 2011 alle 11:37 am
    Permalink

    ciao elisabetta , io prendo da 4 settimane 20mg , devo dire che sta’ iniziando a fare il suo effetto, mi sono rimaste solo alcune paure che credo piano piano passeranno, mia zia e’ molto tranquilla sulla paroxetina, comunque a me lo specialista mi ha detto che ci vogliono dalle 3-4 settimane, quindi come vedi stiamo in tempo, ma la cosa che mi da’ sollievo e’ che durante la terapia non si puo’ peggiorare.
    Sai io ho una brutta esperienza con la 1° gravidanza, un deficente di dottore al 7° mese mi aveva dato il prozac per far diminuire l’ansia, ma io sono stata peggio avevo tremori, pensieri brutti,volevo dormire solo con mia madre, e non volevo stare sola eccecc.. quindi sono rimasta un po’ scottata, comunque sono sicura che questa gravidanza andra’ meglio.

  • agosto 30, 2011 alle 1:00 pm
    Permalink

    Ciao ragazze…che brutta bestia quest’ansia e questi pensieri negativi…il problema è che solo chi l’ha provato può capire..le altre persone non riescono a rendersene conto! Comunque …io non ho mai smesso la paroxetina e quindi probabilemnte non ho dovuto attendere nuovamente che facesse effetto…devo dire che anche con 10 mg sono stata abb. bene …certo non si può pensare di stare benissimo…io passo dei giorni tranquilla e dei giorni angosciata e con mille paure…purtroppo credo che questo sia inevitabile …dobbiamo cercare di andare avanti al meglio e sicuramente questi farmaci ci aiutano!!! ogni tanto parlo con qualcuno che mi dice “io sono contraria ai farmaci…poi in gravidanza” oppure “..ah io non ho mai preso niente..anche la valeriana è pericolosa” sinceramente quando sente queste cose mi viene da ridere…..chi dice questo è perchè non ha mai avuto nulla!!! sei stai veramente male vedi come corri a prendere i farmaci….io non parlo più con nessuno che non sia della mia famiglia oppure con voi ragazze che siete le uniche in grado di capire!!!! meno male che esiste questo sito…. a presto!

  • agosto 31, 2011 alle 11:49 am
    Permalink

    Ragazze dove siete finite?? elisabetta come stai?

  • agosto 31, 2011 alle 3:49 pm
    Permalink

    cry sono pienamente daccordo,nessuno puo’capire…..tranne ki c’è la’,è vero l’assunzione di sereupin aiuta ma nn risolve tutto!!! (purtroppo)saro’pesante ma; un giorno e triste un giorno ti senti debole,e quando arriva quel giorno ke ti senti bene nn vorresti ke finisse mai…spero solo ke presto si concluda la gravidanza,x vedere in piena salute mio figlio.

  • agosto 31, 2011 alle 6:50 pm
    Permalink

    Ciao ragazze, che piacere leggervi, è come essere in un salotto tra amiche che si danno forza l’un l’altra: finalmente ieri mi è stata prescritta la terapia, però dovrò iniziare con 10 mg, spero possano fare effetto anche con un dosaggio così basso.
    Per il discorso che i farmaci in gravidanza fanno male beh, la mia ginecologa è molto realista e tende a sfatare queste ed altre frasi che ad una donna in gravidanza mette solo ansia in più, giorni fa mi disse che anche la comune liquirizia (saila per intenderci) indica sul pacchetto ed in caratteri piccolissimi, di evitare l’uso in gravidanza perchè troppa alza la pressione quindi, dice che bisognerebbe stare attenti anche a ciò che mettiamo sul piatto a cena, lei è pro terapia, dice che le medicine se si può si evitano ma che anche la depressione senza curarsi non fa bene al futuro bebè, non vedo l’ora di stare meglio.

  • agosto 31, 2011 alle 7:55 pm
    Permalink

    Coraggio Elisabetta vedrai che con il farmaco le cose miglioreranno. Ormai da un mese prendo 15 mg di sereupin e le cose sono migliorate..certo nn mi sento in forma, ho tante paranoie. Spero che passi in fretta questo periodo, ancora tre mesi, per potermi curare adeguatamente.. Spero di riuscirci.

  • agosto 31, 2011 alle 10:05 pm
    Permalink

    ciao elisabetta e vero io sono la prima a combattere,xero’il mio cinecologo appena un mese fa’lessel’indicazione è la contro indicazione…..nn ti dico mi a detto togliamo qst pillola,e se nn riesci tutta in sieme allora vuol dire ke la diminuiamo man mano xkè arriviamo all’ottavo mese ke nn prenderai nulla. allora io risposi dott! ma xke la crisi ke potrebbe venire a mio figlio una volta nato,nn potrebbe venirgli anke dentro di me?!lui mi rispose di no!!! la mia decisione? nn sara’di sospendere xke nn posso far nascere mio figlio e nn poterlo nemmeno prendere in braccio.al dott gli ho detto mi prendero io la responsabilita’qui nessuno vuole rischiare al posto nostro quindi tocca a noi.menomale ke c’è qst sito dove possiamo confrontarci e avere delle speranze,qui ci sono testimonianze reali da ki sta bene a ki a portato a termine la gravidanza e i bambini scoppiano di salute.quindi continuiamo a sostenerci in positivo e in negativo. forza c’è la faremo.me lo auguro x me e tutte…..e una volta nati i vostri bambini nn abbondonate la pagina testimoniate x incoraggiare le altre ragazze come noi. un saluto a tutte.

  • settembre 1, 2011 alle 11:11 am
    Permalink

    Ciao ragazze io volevo chiedervi se con la cura passano tutte le paure, che per gli altri possono essere semplici,ma per noi sono mostri da superare, io oggi mi sento cosi’ niente piu’ ansia niente piu’ depressione , ma solo pensieri negativi speriamo che passi anche questo e riesca a godermi finalmente in pieno la mia gravidanza

  • settembre 1, 2011 alle 5:25 pm
    Permalink

    ciao a tutti sono una ragazza di 25 anni e ho una bimba di 4, 2 anni fa ho iniziato avere dei forti attacchi di panico e ho iniziato a prendere cipralex, da quel momento sono iniziati brutti pensieri e ansia e così ho smesso le gocce. cerco di andare avanti con cose omeopatiche. fino a quando il mese scorso ho scoperto di essere in cinta, ero al settimo cielo perchè in fondo lo cercavo…ma da quel momento mi svegliavo e andavo a dormire con ansia e batticuore…così ho assunto samir…fino a che la scorsa settimana il mio bambino è morto….e il mio corpo lo ha espulso….così ho chiesto ai medici se è stata proprio l’ansia e il panico a fare cio….ma mi è stato detto di no…ora io sento il bisogno di avere un altro bambino ma la mia paura è che possa succedere di nuovo…può l’ansia far finire male una gravidanza???come posso fare, la mia dottoressa nn vuole darmi farmaci solo samir, durante la gravidanza e mi ha detto di aspettare e curarmi prima..così sono ancora più triste..possibile che quest’ansia maledetta mi debba impedire una cosa così bella??? aiuto…..

  • settembre 2, 2011 alle 9:10 am
    Permalink

    Cara Roberta, tu non sai quante donne soffrono di ansia e depressione in gravidanza, tante si vergognano ,perche’ non riescono a provare gioia per la vita che stanno creando, non impedire alla tua ansia di inseguire i tuoi sogni, ci sono tanti medici che ti possono aiutare. in bocca al lupo

  • settembre 2, 2011 alle 9:39 am
    Permalink

    ciao roberta sono d’accordo con francesca…prova a cambiare medico noi siamo tutte ragazze ke assumiamo qualcosa,ma cio’nn vuol dire ke rinunciamo alla nostra felicita’.un bacio forza e inbocca a lupo

  • settembre 2, 2011 alle 1:04 pm
    Permalink

    ciao a tutte!qualcuna mi sa dire se prenedere la paroxetina in gravidanza fa gonfiare e/o ingrassare ancora di più?

  • settembre 4, 2011 alle 9:18 am
    Permalink

    Ciao Roberta, anch’io concordo con Francesca e Monica, molte donne in gravidanza si trovano nei nostri panni però per vergogna o pregiudizi non si curano ed è peggio perciò, se il tuo medico non ti ispira fiducia o se cerchi altre risposte, chiedi ad un’altro, magari ti saprà essere d’aiuto.
    Ciao Silvia, non credo che la paroxetina faccia ingrassare, forse quando si sta meglio torna l’appetito e senza accorgersene si tende a mangiare di più ed aumentare di peso. Se hai questi dubbi però parlane con il medico che ti darà le giuste risposte.

  • settembre 5, 2011 alle 10:21 am
    Permalink

    Ciao Ragazze , sono tre giorni che mi sento triste e ansiosa, ormai e’ un mese che prendo il daparox , dovrebbe incominciare a fare effetto, sono alla 11 settimana forse devo aspettare acora un po’, sapete consigliarmi sono tanto triste

  • settembre 5, 2011 alle 2:12 pm
    Permalink

    Cara Francesca, purtroppo quando si sospende un farmaco e poi si ricomincia ad assumerlo ci vuole un pò di pazienza prima che faccia bene effetto, proprio per questo ho evitato di sospendere il sereupin e ho solo ridotto la dose….comunque sia anche con il farmaco potrebbe essere che tu non stia sempre bene …giorni si e giorni no perchè gli ormoni peggiorano notevolmente la situazione! Vedrai comunque che dopo i primi tre-quattro mesi ti sentirai sicuramente meglio!!!! Tu prendi anche degli ansiolitici?? Io ora sono a 30 sett. e sinceramente è da un mese che dormo pochissimo e con tremori alle gambe…il neurologo mi dice di prendere il lexotan la sera ma per ora sono riuscita a tamponare con la melatonina….anche se poi trovo su internet gente che dice noooo!!! in gravidanza non si può neppure bere la tisana rilassante…..!!!….pensa se sapessero quante siamo su questo sito ad assumere antidepressivi!! gli verrebbe un attacco!! mi fa ridere questa situazione …ho scoperto quanta ignoranza ruota intorno all’evento della gravidanza è allucinante!! Comunque vedrei che presto starai meglio grazie alla paroxetina e all’assestamento ormanale …ne sono sicura!!!! certo un pò di ansia e di paura ce l’avrai sempre …ma riuscirai comunque ad andare avanti abb. bene! Saluti a tutte a presto!

  • settembre 5, 2011 alle 2:31 pm
    Permalink

    Grazie Cristiana, ma sai per me questa e’ la seconda gravidanza , quindi non ho tanti timore e paure,ma la cosa che mi da fastidio e’ questa ansia e nervosismo che dipendono dalla paura di stare male, che cerco di tamponare con 5 gocce di en, io sinceramente non mi preoccupo di quello che dice la gente o si legge su internet, dove le cose vengono amplificate , se il tuo medcio ti ha detto che puoi prendere il lexotan fidati di lui

  • settembre 6, 2011 alle 5:53 pm
    Permalink

    sono pina, alla 28 settimana di gravidanza. in passato ho sofferto di attacchi di panico che ho curato con sereupin e xanax, con grandi risultati. a marzo ho interrotto la cura per la gravidanza e dopo due mesi è iniziato il calvario.. la cosa peggiore è che sono subentrate delle sensazioni di distacco dalla realtà, come se non riconoscessi nulla di ciò che mi circonda.. persone comprese.. qualcuna di voi ha avuto questo tipo di problema? potete darmi un consiglio?? non vogliono darmi farmaci ma adesso è veramente dura.. al tel rosso è impossibile prendere la linea.. grazie mille

  • settembre 6, 2011 alle 6:31 pm
    Permalink

    Ciao a tutte , sono Anna, ho scritto alcune volte fino ad un paio di mesi fa. Sono contenta di leggere che le gravidanze di Cristiana e Monica, (che ho seguito dall’inizio)stiano volgendo al termine serenamente!!! Siete forti ragazze!!!! Per quanto mi riguarda sto cercando la cicogna dal ciclo di luglio ma niente…. Mio figlio martella ogni giorno che vuole un fratellino ma forse a 37 anni è un pò più complicato. Ho avuto 2 aborti spontanei prima della sua nascita, ma le gravidanze erano arrivate al primo tentativo. Bé si vedrà… Ho conosciuto il panico nel post partum, mai avuto prima, ma da allora( 5 anni) non ho mai smesso i miei 10 mg di paroxetina, non sono mai più stata male e mi sento di dire che sono un brava mamma,piena di energie ed entusiasmo . Sia la gine che il neurologo sanno che cerco la gravidanza e sono più che favorevoli. Anche se non dovessi più provare la gioia di diventare madre una seconda volta, ogni tanto tornerò su questo sito a leggere i post e devo dire che è un’ottima cosa confrontarsi con donne che sanno bene di come si stia con questi disturbi invalidanti quando si è passate dentro questo calvario. Cmq spero ancora di condividere con voi anche discorsi di pancia!
    Per ora un abbraccio e un grosso in bocca al lupo a tutte voi. Forza ragazze che siete in gamba!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  • settembre 7, 2011 alle 12:18 am
    Permalink

    grz ANNA nn disperare c’è la farai un bacio.
    CRY forza c’è l’abbiamo quasi fatta,io oggi sono stata dal medico x un controllo e il mio piccolo cresce sano e forte!!! forza ragazze

  • settembre 7, 2011 alle 7:36 am
    Permalink

    Buongiorno ragazze, scusate mi presento…sono alessandra mamma già di un bimbo, incinta a 11 settimane,volevo chiedere a voi che forse sapete già…
    da aprile2011 ho iniziato ad avere attacchi di panico agitazione nervosismo ecc mi sono rivolta a un psicologo nella quale mi ha detto che soffro di doc,ragazze allucinante di quanto sto male…a luglio rimango incinta…desideravo questo bimbo mio marito di più e non volevo che questo problema ostacolasse, per colpa mia, questo sogno…sto combattendo con le mie paure ma a volte è veramente dura,ho letto su internet che la paroxetina mi potrebbe aiutare…la mia psicologa non vuole darmi nulla per la gravidanza…ma io vorrei vivere serenamente questo periodo!!!!!ragazze qualcuna di voi soffre di doc ed è incinta??????
    grazie

  • settembre 7, 2011 alle 10:36 am
    Permalink

    ciao Alessandra, come vedi siamo messe tutte allo stesso modo, ci sono dei medici in grado di aiutarti, la paroxetina e’ sicura in gravidanza , anche io sono alla 11 settimana e il mio bambino/a sta crescendo benissimo,anche io ho tante paure , ma penso che giorno dopo giorno la paroxetina raggingera’ il sue effetto pieno e alla fine riusciro0 a godermi questa gravidanza tanto desiderata non mollare

  • settembre 7, 2011 alle 11:16 am
    Permalink

    Ciao a tutte ragazze! Ciao Monica si c’è l’abbiamo quasi fatta nonostante tutto …non vedo l’ora di vedere la bimba! Ciao Anna devi avere pazienza !!!! Io ho 33 anni e ci ho messo quasi 2 anni per rimanere incinta! Abbi fede …purtroppo con l’età i tempi si allungano ma vedrai che presto avrai la buona notizia!
    Per tutte le ragazze nuove non mi stanco di ripetere che NON ESISTE CHE IL MEDICO SI RIFIUTI DI CURARVI SE STATE MALE!!!!!! Ma stiamo scherzando!!!!!!La gravidanza non vuol dire uccedersi !! Se il medico a cui vi rivolgete non vuole darvi farmaci è perchè non è abbastanza preparato in materia per cui CAMBIATE IMMEDIATAMENTE MEDICO!!!! In gravidanza bisogna curarsi se si sta male!! PINA parla addirittura di “distacco dalla realtà” e i suoi medici non vogliono dargli farmaci????? E’ Assurdo!! Rivolgetevi a medici specializzati!!!! Non parlate con il medico della mutua o con lo psicologo (che non è un medico)….Rivolgetevi a Psichiatri o Neurologi che abbiano già curato donne in gravidanza e che sappiano quello che fanno !!!!!!!! Abbiamo il DIRITTO di essere curate come per qualsiasi altra malattia!!!! FORZA

  • settembre 7, 2011 alle 3:14 pm
    Permalink

    Ciao a tutte ragazze! Allora io ho iniziato a prendere 10 mg di paroxetina da 4 giorni però, al mattino mi sveglio in agitazione, capita anche a voi? Può essere che sia il farmaco che deve iniziare a fare il suo dovere a farmi sentire così? Dopo passerà mi auguro ma, mi spaventa questa cosa. Un abbraccio a tutte.

  • settembre 7, 2011 alle 5:03 pm
    Permalink

    Ciao Elisabetta,anche io ho iniziato da 4 giorni la paroxetina e ho il tuo stesso sintomo!A quanto pare bisogna aspettare che il farmaco faccia il suo effetto!Dobbiamo solo aspettare!un abbraccio

  • settembre 7, 2011 alle 5:23 pm
    Permalink

    Ciao Elisabetta , mi e’ capitato anche a me, ma piano piano passa, bisogna solo avere tanta pazienza e pensere che passera’,sicuramente e’ , il fatto che deve iniziare un altro giorno che non sai mai come vada, quindi ti mette in agitazione
    facci sapere come va

  • settembre 7, 2011 alle 6:01 pm
    Permalink

    scrivere qui mi aiuta molto visto che ci sono persone che possono capire.
    grazie per le vostre risposte!!!

  • settembre 8, 2011 alle 9:47 am
    Permalink

    Ciao Cristiana, beata e te che sei quasi arrivata io sono solo alla 11° settimana, ti volevo chiedere se sei sicura che dopo il 3° mese staro’ meglio, in questi giorni ho molti sbalzi d’umore pero’ in compenso non ho piu’ l’ansia , evidentemete l’umore si deve ancora assestare ti prego dammi un consiglio

  • settembre 8, 2011 alle 12:20 pm
    Permalink

    Ciao Francesca, sono sicurissima che dopo il terzo mese inizierai a stare meglio per svariati motivi: gli ormoni si assestano e non causano più tutti i vari disturbi sia fisici che psicologici, il farmaco inizierà a fare effetto completamente, ti sentirai più tranquilla per il fatto che piano piano vai avanti e la gravidanza procede.
    Guarda ti dico la mia esperienza…io non avrei mai neppure pensato di riuscire a portare avanti una gravidanza..ero terrorizzata da tutto! I primi tre mesi nonostante non avessi mai smesso il sereupin (e questo vuol dire) sono stata male mi sentivo sempre a pezzi sia fisicamente che psicologicamente…non riuscivo ad alzarmi dal letto ed ero angosciata dal futuro…poi ti giuro che dal 4 mese è cambiato tutto mi è venuta un’energia che non ci potevo credere e con questa anche pensieri molto più positivi etc… poi certo non voglio illuderti che sia sempre rosa e fiori … ci saranno sempre dei giorni o delle settimane di ansia e di preoccupazioni ma vedrai che andrà meglio!!! Come avevo già scritto una volta se ce l’ho fatta io ce la può fare chiunque ….pensa che le persone che mi conoscono non ci credono eppure!!! comunque parlare con ragazze che ti capiscono e che hanno i tuoi stessi problemi è fondamentale….per cui teniamoci sempre tutte in contatto l’unione fa la forza!! ed è proprio così!!!!

  • settembre 8, 2011 alle 12:49 pm
    Permalink

    grazie Cristiana , manca poco e anche io entrero’ nel 4° mese speriamo bene ho tanta paura

  • settembre 8, 2011 alle 2:55 pm
    Permalink

    E’ proprio vero ragazze, confrontarsi con chi ha o ha vissuto gli stessi problemi è aiutarsi a vicenda. Grazie Cry e Monica per l’incoraggiamento a proseguire la caccia alla cicogna. Per quanto riguarda Francesca direi proprio che il primo trimestre sia comunque molto pesante per quasi tutte le gestanti , che esse siano ansiose e/o depresse o in perfetta salute psicofisica. Per il nostro corpo non è impresa da poco abituarsi ad un cambiamento così radicale, si è stanche, nauseate,la pressione è a terra…e si sa che quando il fisico è affaticato ne risente immediatamente il sistema nervoso. Quindi se una donna è geneticamente predisposta a questo tipo di disturbi credo sia inevitabile riscontrare un peggioramento.
    Ok, di nuovo un abbraccio a tutte e continuate così!!!

  • settembre 8, 2011 alle 4:32 pm
    Permalink

    Grazie del’incoraggiamento, diciamo che non sto messa proprio maluccio ci sono giorni in cui mi sento meglio, ma io ho paura che il farmaco non faccia effetto per via della gravidanza, nonostante le rassicurazioni del mio medico , quando mi sento giu’ di morale, ho paura che possa essere un peggioramento, invece devo stringere i denti e aspettare di finire questo benedetto 1° trimeste, mi sento stanca, lavoro 8 ore al giorno, ho una bambina di 3 anni che non mi da’ un attimo di tregua, in piu’ ho le nause, anzi me sa che troppo bene sto’ per quello che faccio baci ragazze e grazie

  • settembre 9, 2011 alle 12:59 pm
    Permalink

    io sono al 7 mese,e ho smesso la paroxetina appena ho saputo di essere incinta.diciamo che tra alti e bassi sono andata avanti,ora ho chiesto sia al ginecologo che al medico curante se potevo ricominciare,e mi hanno detto si’ mezza compressa.io xo’ sono cosi’ titubante perche’ ho letto che alla nascita il mio piccolino potrebbe avere dei piccoli fastidi,quali difficolta’ nell’alimentazione, nel dormire,vomito,nervosismo,irritabilita’,problemi respiratori ecc ecc. non so proprio che fare, ma vorrei tanto ricominciare. AIUTATEMI VI PREGO!….

  • settembre 9, 2011 alle 3:01 pm
    Permalink

    Ciao maria come avrai letto tutte noi assumiamo la paroxetina dall’inizio della gravidanza …quindi figurati!!!! Ho parlato con tanti medici in merito ai problemi si sospensione del farmaco e la risposta è che la cosidetta sindrome da sospensione capita in casi rarissimi e sopratutto assumendo alte dosi di farmaco (per alte dosi si intende da 40mg in su al giorno ovvero 2 pasticche). Con mezza pastiglia di sereupin è praticamente impossibile che il bimbo abbia dei problemi. Mezza pastiglia non è neppure la dose minima terapeutica. Il mio neurologo dice che è come se bevessi acqua fresca. Insomma male non si può stare e sopratutto rischi di proiblemini ci possono essere sempre sia che si prenda farmaci sia che non si sia mai preso nulla! Vai tranquilla!!!!!!!!!!!!!

  • settembre 9, 2011 alle 3:33 pm
    Permalink

    Ma secondo voi l’assunzione della paroxetina, puo’ interferire con l’ansestesia epidurale??

  • settembre 9, 2011 alle 4:31 pm
    Permalink

    Assolutamente no!!!!! Io farò il parto cesareo programmato e penso proprio che mi faranno l’epidurale!! I farmaci in generale non generano particolari particolari problemi per queste cose …mia mamma assume da una vita antidepressivi ed ansiolitici e ha già subito parecchie operazioni senza mai che nessuno dicesse nulla in merito all’anestesia …

  • settembre 9, 2011 alle 4:55 pm
    Permalink

    Come mai fai il parto cesareo, hai paura del parto naturale?? io per la mia prima figlia ho partorito in 4 ore con epidurale e ti posso dire che e’ stata una passeggiata, anche li assumevo antidepressivi e non ci sono stati problemi, solo in clinica mi hanno trattato come una matta calcola che mi hanno dato mia figlia dopo 2 giorni, questa volta non voglio dire niente a nessuno, pero’ devo essere tranquilla che non ci siano problemi

  • settembre 9, 2011 alle 6:43 pm
    Permalink

    ciao ragazze, è dal mese di luglio che cerco la 2 gra vidanza. Ho deciso che anche se ho 40 anni, 2 aborti preococi, 10 goccie di paroxetina non voglio rinunciare ad essere mamma. Il buon Dio ci ama e veglia su noi. Alti e bassi fanno parte della mia vita, l’importante è ricordarsi dei giorni sù! Un abbraccio compagne di vita

  • settembre 10, 2011 alle 12:19 pm
    Permalink

    Ragazze, è da 8 giorni che mi curo ma va a rotoli, alle 5.00 del mattino sono sveglia, agitata e sudata, ho il tremolio alle gambe e tachicardia, mi sforzo di mangiare ma sono calata di peso, la ginecologa dice di portare pazienza perchè il farmaco ha i suoi tempi per agire e, siccome prendevo 10mg mi ha detto di passare a 20mg ma, anche voi vi sentite così? Sono molto spaventata, ho paura di finire in ospedale e che la mia bimba di tre anni ne soffra e anche la gravidanza. Aiuto.

  • settembre 10, 2011 alle 3:58 pm
    Permalink

    CIAO a tutte,elisabetta e difficile ma tieni duro le cure iniziano cosi ti fanno un effetto peggiore e poi dopo aggiscono perfettamente forza bella e nn pensare al peggio.
    ciao cry ankio’penso tanto ala sua nascita xke leggo il foglio illustrativo del sereupin’e so’ke il mio piccolo ne potrebbe soffrire ma nn riesco a sospendere ,in settimana sono stata dal medico e mi a detto di sospendere x prepararci alla nascita!….nn voglio stare male voglio essere pronta ad accogliere mio figlio con serenita’.

  • settembre 11, 2011 alle 1:48 am
    Permalink

    elisabetta, quando ho iniziato la cura sono stata peggio. Ma dopo 15 o 20 giorni ho cominciato a sentirmi meglio. Dai che passa ci vogliono ancora pochi giorni. Fai esercizi di respirazione profonda chiudendo e aprendo i pugni mani. A me calma molto.

  • settembre 11, 2011 alle 12:13 pm
    Permalink

    ciao Monica, ma tu che dosaggio prendi?

  • settembre 11, 2011 alle 12:15 pm
    Permalink

    Cristiana,grazie mille per il consiglio.sembrera’ strano, ma appena ho letto il tuo messaggio, la sera stessa ho cominciato….

  • settembre 11, 2011 alle 9:24 pm
    Permalink

    Ciao a tutte!!! Ciao Francesca io faro il cesareo per svariati motivi il primo è che ho dei problemi abbastanza importanti alla schiena e l’ortopedico mi ha sconsigliato il parto naturale….inoltre non voglio assolutamente rischiare di finire in uno degli ospedali di merda dove i trattano di merda etc.. fortunatamente ho un’assicurazione sanitaria che mi copre integralmente i costi di un’ottima clinica privata di torino dove lavora il mio gine e il pediatra migliore della città …quindi sinceramnte spero vada bene …poi guarda ho tutte amiche che hanno da poco partorito con esperienze allucinati di parti naturali…sicuramente ci sono queste esperienze anche per i cesarei ma io mi sento più serena così sopratutto perchè pernso che spingendo la mia schiena crollerebbe definitaivamente!!! e poi guarda io sono stufa di angosciarmi….lascierò fare anche un pò al destino e come andrà andrà !! tanto il succo del discorso è che o stai male prima o stai male dopo…prima o poi per far nascere questi rospetti dobbiamo soffrire!!! io non vedo l’ora!! Una Bacio a tutte e coraggio che ce la facciamo !!!!

  • settembre 12, 2011 alle 10:25 am
    Permalink

    Ciao Elisabetta , sai anche io ho quetste paure specialmente la mattina devi tenere duro

  • settembre 12, 2011 alle 11:33 am
    Permalink

    Pensavo di essere un’aliena invece tra una crisi di pianto e l’altra, tra un’attacco di panico e l’altro, ho trovato la forza di avvicinarmi al pc…e vi ho trovato!
    Ho 34 anni e sono alla 7 settimana della mia prima gravidanza, ho la visita dalla gine il 20 settembre, la gioia del test positivo (bambino desiderato e cercato) è durato penso mezz’ora perchè è stata subito sostituta dalla solita ansia bastarda che mi perseguita da una vita e finisce sempre per portarmi in una profonda depressione.
    Ho sofferto varie volte nel corso della mia vita di crisi ansioso-depressive acute, soprattutto legate ad avvenimenti cruciali della vita di ognuno…io reagisco in questo modo assurdo!
    Lo sò che bisognerebbe rendersi conto che si ha a che fare con una malattia, ma non è molto semplice venirne a patti…i sensi di colpa sono abnormi…e soprattutto ogni volta che ci ricaschi ti sembra di non esserne mai venuta fuori.
    Era più di un anno che stavo bene, senza farmaci, avevo ormai trovato un mio equilibrio, con il mio fantastico marito stiamo ristrutturando casa…e sembrava che a tutto questo mancasse solo la gioia di un bambino…ed ora mi sento una MERDA per quello che provo, per come ho reagito a tutto questo, perchè non riesco a vivermi questo momento con serenità visto che l’ho desiderato…
    Ho chiamato il famoso numero rosso del policlinico gemelli e loro mi hanno detto che gli anti depressivi triciclici (quelli più vecchi per intenderci) sono sicuri in gravidanza….
    Dovrei riuscire a vedere lo psichiatra settimana prossima, speriamo il più presto possibile….ho tanta paura perchè io prendevo PAROXETINA E XANAX quando ero in cura, mi avevano fatto molto bene…ma non sò i rischi per il bimbo e ho il terrore di fargli del male…ma cosiì non posso proprio andare avanti….
    Scusate lo sfogo…ma è tutto il giorno che passo dal divano al letto senza un pò di pace….

    Elena

  • settembre 12, 2011 alle 11:41 am
    Permalink

    Ciao a tutte, dopo tanto tempo ripasso da questo forum….Se volete leggere la mia esperienza andate al messaggio 285 del 18/11/2010. Adesso aspetto il mio secondo bimbo/bimba, sono alla 5 settimana e assumo sempre 5 mg di paroxetina. Spero di esservi stata di conforto con le mie esperienze. Un bacio a tutte.

  • settembre 12, 2011 alle 12:54 pm
    Permalink

    Ciao Silvia, quondi tu ci vuoi dire che durante la gravidanza sei stata serena e tranquilla??

  • settembre 12, 2011 alle 2:34 pm
    Permalink

    X cristiana e per tutte quelle che mi vogliono dare un consiglio, questo mercoledi’ finisco la 12 settimana, oggi mi sento molto triste mi viene da piangere , ho agitazione e nervosismo in tutto il corpo,la mia neurologa dice che non posso peggiorare ,ma ancora non riesco ad aquistare quella serenita’ tanto attesa,allora mi chiedo se sono gli ormoni che si stanno assestando oppure mi sta venendo una depressione grave, io non voglio passare tutta la gravidanza cosi’ sto prendendo un farmaco che mi ha fatto rinascere in varie situazione, perche’ ora non riesco a sentire il suo beneficio quanto ci vuole??? aiutatemi sono disperata

  • settembre 12, 2011 alle 3:01 pm
    Permalink

    Francesca (mesg. 520), è davvero pesantissimo stare così, eppure anche le altre volte passavo questo inferno ma, ogni volta sembra più terribile delle prima, ho letto che il farmaco, e da ciò che mi avete detto voi tutte, all’inizio da un peggioramento ma, tachicardia sudorazione e adrenalina al massimo sono una costante dal mattino presto fino a quasi mezzogiorno, poi lentamente mi sparisce la debolezza e il tremolio, devo tener duro allora? Sono dieci giorni che mi curo ma mi sembra un mese….
    Francesca (mesg 524), come vedi non sei sola, ho fiducia nei farmaci, già in passato avevo fatto altre cure con paroxetina solo che ci vuole del tempo perchè entri a fare il suo dovere ma, è davvero dura, anch’io tanta agitazione e pensieri negativi, come è capitato ad altre, ti comprendo/comprendiamo. Meno male che c’è questo sito che ci unisce e ci rassicuriamo tutte.
    Elena, io ho dovuto aspettare fino alla 13° settimana per iniziare le cure la psichiatra non voleva prendersi responsabilità ma, secondo me puoi fidarti con questi farmaci, anche se volessi iniziare prima, parlane con il tuo medico o ginecologo, non tenerti tutto dentro, è peggio. Ragazze sentiamoci ancora.

  • settembre 12, 2011 alle 3:44 pm
    Permalink

    Elisabetta io e’ la 02/08/2011 che prendo la dose piena da 20mg ed oggi mi sento uno schifo, l’ansia e’ molto diminuita, ma e’ il morale che e’ tanto giu’, io non voglio aumentare il farmaco, normalemente sono una donna forte, ora pero’ non ci riesco, sicuramente saranno anche gli ormoni che non ci aiutano, sto’ lottando con tutte le mie forze, e sto’ perdendo la fiducia nei medici e nel farmaco

  • settembre 12, 2011 alle 4:27 pm
    Permalink

    Grazie Elisabetta per le tue parole, lo psichiatra lo vedo mercoledì…nel frattempo vado avanti a magnesio, omega3, valeriana e fiori di bach….ho delle giornate più leggere come oggi, e delle giornate che passo nell’angoscia più profonda come ieri…non riesco a capire com’è possibile passare così da un’ estremo all’altro….
    Comunque grazie per l’ascolto…

  • settembre 12, 2011 alle 6:22 pm
    Permalink

    Elena, a me hanno detto che si tratta sopratutto di un fattore ormonale, specie nel primo trimestre, parla pure con noi, ci aiutiamo così!
    Francesca, capita a chiunque essere presi da questa malattia, che tu sia debole o forte, vengono a mancare delle sostanze che aiutano l’umore ed a essere energici, fatti consigliare anche altri medici, potrebbero anche decidere di cambiare terapia. Ciao.

  • settembre 12, 2011 alle 11:55 pm
    Permalink

    ciao ragazze io prendo sereupin 20mg

  • settembre 13, 2011 alle 9:07 am
    Permalink

    ho sentito molti medici e mi hanno detto che questa e’ la terapia giusta,e che passati itre mesi staro’ molto meglio perche’ gli ormoni non ci aiutano, tu come stai? mi sembra che gia’ sei entrata nel secondo trimeste quindi tu sei un passo avanti

  • settembre 13, 2011 alle 10:18 am
    Permalink

    Grazie ragazze per le vostre testimonianze e il vostro ascolto, nel mio caso non credo che siano solo gli ormoni…perchè ci sono già cascata altre volte purtroppo nella mia vita…un consiglio ma secondo voi la paroxetina si può cominciare a prendere prima di uscire dal primo trimestre? ho il terrore che domani lo psichiatra mi dica che non posso prender nulla fino alle 12 settimane…nel frattempo ho preso un’appuntamento per giovedì con un’omeopata, non ho mai creduto in queste cose in realtà ma si provano tutte….

  • settembre 13, 2011 alle 10:54 am
    Permalink

    Per Francesca, rispondo al messaggio 523.
    Io all’inizio della prima gravidanza prendevo 5 mg di paroxetina, era il mio dosaggio di mantenimento ormai da tempo e stavo benone. Ho deciso di sospenderlo e dopo due mesi ho iniziato a stare male, come mi è successo ogni volta che ho sospeso il farmaco in passato. Avevo forti crisi di ansia, non riuscivo a mangiare e a dormire, conati di vomito e rimuginii continui. Non potevo pensare di arrivare alla fine della gravidanza in quelle condizioni, ho fatto subito una visita psichiatrica ed ho ripreso il farmaco. Quindi giorno più giorno meno, ho ripreso il farmaco attorno al terzo mese di gravidanza con un dosaggio di 15 mg. Purtroppo se sospendi la medicina, quando ricominci ad assumerla ci vuole un po’ prima che faccia pieno effetto. Infatti io ci ho impiegato un mese buono per stare bene di nuovo. Quindi dal quarto mese di gravidanza fino alla fine posso assicurarti che sono stata serena e tranquilla. E’ normale che ci siano un po’ di paure in gravidanza, ma niente a che vedere cn le crisi d’ansia!!!! Un mese prima del parto ho diminuto il dosaggio per scongiurare una sindrome neonatale, e quando ho partorito ne assumevo poco meno di 5 mg. Dopo il parto ho ripreso la mia dose consueta. Adesso ne assumo 5 mg e sono quasi nella 6 settimana, e cosa fondamentale sto bene!!!! Elena ma tu prima di rimanere incinta prendevi farmaci e se si li hai sospesi quando hai saputo di essere incinta e che dosaggio asumevi?
    Ciao, un abbraccio.

  • settembre 13, 2011 alle 11:08 am
    Permalink

    Cara Silvia, era più di un anno che avevo sospeso i farmaci, diminuiti progressivamente perchè stavo bene…mi sembrava di avere veramente raggiunto un mio equilibrio, il bimbo è stato cercato e voluto e immagina il mio terrore quando dopo la gioia del test positivo, durata solo mezz’ora, è partita l’ansia e tutto quello che ci va dietro…dubbi, pensieri, angosce, insonnie…insomma mi sembra di essere tornata indietro…cerchi di aggrapparti alle tue sicurezze che in quei momenti ti si sgretolano sotto le dita e ti senti scomparire…un’abbraccio…

  • settembre 13, 2011 alle 11:31 am
    Permalink

    Ciao a tutte amiche vecchie e nuove!! Io sono ormai a 30 settimane e questa cosa mi consola un pò anche se anche io ho parecchi problemi!! Io di smettere la paroxetina non ci ho mai neanche pensato, sapevo già che sarei stata troppo male, e grazie a dio i miei medici sono stati tutti dalla mia parte…quindi per tutta la gravidanza sono andata avanti con 10 mg stando abbastanza bene!! Ora da circa un mese ho un problema neurologico detto “sindrome delle gambe senza riposo” e quindi oltre alla solita ansia passo delle notti devastanti senza poter stare ferma nel letto…è una cosa logorante…il neurologo mi ha detto di prendere un pò di ansiolitici ma non fanno niente! Ora provo con l’agopuntura! Comunque mi rendo perfettamente conto della vostra sofferenza e cara francesca sono sicura che la paroxetina farà effetto è il farmaco migliore per questi problemi….purtroppo è molto dura e bisogna stringere i denti….io sono alla mia prima gravidanza…desidero tantissimo che arrivi questa bimba …ma sicuramente dopo non tenterò più nessuna gravidanza!!! Per noi non è certo una passeggiata di piacere…..Comunque dobbiamo stare tranquille il più possibile e pensare che passa in fretta !!!!! Un bacio a tutte

  • settembre 13, 2011 alle 12:22 pm
    Permalink

    Grazie ragazze, oggi ho sentito il mio dottore,ha detto che se non fossi incinta starei gia’ meglio , purtoppo ci sono gli ormoni che mi remano contro, ma lei mi ha assicurato che dal 4° mese andra’ tutto liscio come l’olio, io ragazze non ho paura e ansia della gravidanza perhce’ gia’ ci sono passata ed ho un a figlia bellissima, ma ho solo paura di stare male, poi da domani ricomincero’ ad andare dalla mia psicologa che fino ad ora mi ha aiutato tanto e ve lo consiglio anche voi

  • settembre 13, 2011 alle 12:23 pm
    Permalink

    x cristiana anche io dicevo cosi’, che non avrei piu’ cercato una gravidanza ed invece eccomi qua, e’ la cosa piu’ bella della vita e vedrai che ti dara’ tanta forza e alla fine ne vorrai un altro

  • settembre 14, 2011 alle 12:06 am
    Permalink

    CIAO CRY mi dispiace tanto sentirti giu’dai forza,sai ankio’mi sento debole e nn voglio fare niente è cio’mi blocca pensando al futuro!!! un bacio a tutte.

  • settembre 14, 2011 alle 12:18 pm
    Permalink

    Ciao ragazze, oggi e’ un giorno peggiore degli altri..prendo 15 mg di sereupin e sicuramente fa il suo effetto. Ma sono così triste, così sola chi mi può capire. Mi sento solo una disadattata malata, neanche questo bimbo riesce a darmi gioia ..eppure questa gravidanza e’ stata cercata e voluta con tutte le forze. Mi sembra solo che la vita sia troppo lunga..sono stanca..

  • settembre 14, 2011 alle 2:45 pm
    Permalink

    Ciao a tutte, sono Giulia, ho 27 anni e sono alla mia prima gravidanza. Veramente sono solo 4 giorni che ho scoperto di aspettare un figlio (che per altro io e il mio compagno abbiamo cercato e voluto).
    Tre anni fa ho avuto il mio primo attacco di panico e la mia vita è cambiata radicalmente. Non ho mai preso farmaci, sono in cura da una psicologa e ho un’ottima dottoressa omeopata – agopunturista che mi segue.
    Ora però sono sprofondata di nuovo nella disperazione e questo mi fa impazzire perchè pensavo che un figlio mi avrebbe reso solo più felice, non il contrario! E poi di solito queste donne incinte sembrano tutte così felici!!
    Lunedì ho il primo appuntamento con la mia ginecologa e spero possa aiutarmi, ma so che una decisione posso prenderla solo io…

  • settembre 14, 2011 alle 6:41 pm
    Permalink

    Ciao ragazze, come state?
    Minù da quanto fai la terapia? Io ieri ho parlato con la psichiatra perchè agitazione ed ansia e pensieri negativi sono all’ordine del giorno da quando prendo la terapia ma mi ha rassicurata che è proprio questa che mi fa sentire così e di portare pazienza (ma quanta ne abbiamo?). Addirittura mi sembra di star peggio della crisi dell’anno scorso ma, il nostro corpo dimentica le sofferenze, dice che del tutto naturale, però è davvero dura, anch’io mi abbatto spesso in questi giorni, stringiamo i denti, le altre stanno meglio, capiterà anche a noi, no?
    Giulia, quando una donna incinta si ritrova con la depressione, allora ti rendi conto di non essere l’unica, noi quì ci diamo un sostegno e serve davvero, anche un saluto. Però ti capisco, anche a me sembra di essere l’unica a stare così. Un saluto a tutte.

  • settembre 14, 2011 alle 11:27 pm
    Permalink

    Elisabetta io sono in terapia da luglio…e devo dire che sto meglio perché nn riuscivo neanche a mangiare…sono alla mia prima gravidanza e sembrerà strano ma ho una paura terribile di non riuscire a gestire il bimbo…e’ questo pensiero che mi affligge..pensare di essere tutto per un esserino indifeso..e’ la responsabilita’ piu’ importante del mondo…e la paura di nn essere all’altezza mi affligge…

  • settembre 15, 2011 alle 8:45 am
    Permalink

    ragazze vi leggo sempre ma io vorrei sapere se qualcuno di voi a sofferto in gravidanza di doc (disturbo ossessivo)e se la paroxetina vi aiutato, la mia psicologa dice che devo farcela senza farmaci ma ragazze io sto troppo male!!!!dice di affrontare le mie paure le mie ansie…meno male che c’è questo sito perchè vedere tante mamme felici..mi fa sentire terribilmente in colpa…ho desiderato questo bimo ma vorrei vivere bene questa gravidanza!!!!

  • settembre 15, 2011 alle 10:11 am
    Permalink

    alessandra, ti capisco benissimo…ieri ho parlato con il mio psichiatra…io non sto prendendo nulla al momento e sono alla 7a settimana…mi ha dato solo delle gocce da prendere al bisogno di minias (ansiolitico)…però ci vediamo tutte le settimane e vedremo volta per volta come va e se è il caso di prendere farmaci….quando io ho preso la paroxetina nelle mie crisi (ansioso-depressive ossessive) la prendevo associata allo xanax e mi faceva bene…ad alcune persona fa bene anche solo la paroxetina che però presa da sola ha più che altro un effetto antidepressivo che ansiolitico…
    Se vuoi un mio consiglio prendi un’appuntamento da uno psichiatra, che oltre a parlarti ha anche a che fare con i farmaci….perchè dobbiamo convincerci che soffriamo di una malattia vera e proprio e in quanto tale deve essere curata…In bocca al lupo!

  • settembre 15, 2011 alle 12:55 pm
    Permalink

    Buon giorno ragazze!! non mollate mai, per mia esperienza personale tutto passa nella vita, non e’ vero che tutte le mamme sono felici, ci sono ansie paure e angosce in ognuna di noi, però non tutte le affrontiamo in modo uguale.
    Per quanto rigurda la paroxetina cura sia i stati depressivi che i stati ansiosi,io ho parlato poi con tanti specialisti mi hanno assicurato che la cura che sto’ facendo non portera’ nessun danno a mio figlio/a
    Io sono tre giorni che sto’ abbastanza bene gli ormoni si stanno assestando e il farmaco sta raggiungendo il suo fatto,spero piano piano di ritrovare il mio equilibrio che per un attimo stavo perdendo
    forza ragazze!!

  • settembre 15, 2011 alle 2:14 pm
    Permalink

    anc’io la sto usando è sono alla 7 settimana speriamo bene

  • settembre 15, 2011 alle 3:27 pm
    Permalink

    Ragazze…ma voi siete a casa o state lavorando?
    io sono a casa ancora per questa settimana e non ce la faccio più….da una parte mi dico che se torno al lavoro almeno mi deprimo di meno però solo al pensiero di dovermi concentrare su qualcosa che non sono io o il mio bambino mi fa venire solo delle enormi crisi di ansia…
    Spero che la visita dal ginecologo della prossima settimana mi tranquillizzi un pò e deciderò anche il dà farsi per i farmaci…

  • settembre 15, 2011 alle 3:54 pm
    Permalink

    Ciao Elena , io sto lavorando anche se non mi va’ pero’ almeno passo meta’ della giornata impegnata vedrai che la ginecologa ti aaiutera’ ,ci sono dei farmaci che si possono prendere in gravidanza vai tranquilla

  • settembre 16, 2011 alle 9:58 am
    Permalink

    Posso chiedervi una cosa? Ansia a parte…c’è anche depressione nel mio caso…e vorrei tanto capirmi…non c’è un reale e obiettivo motivo per stare così e non posso fare a meno di sentirmi in colpa quando faccio brutti pensieri, quando sento che non mi interessa nulla di cose che mi prima mi riempivano le giornate….come cristo si fanno a eliminare questi maledetti sensi di colpa?

  • settembre 16, 2011 alle 11:59 am
    Permalink

    Ciao a tutte ragazze!!! Purtroppo se si potessero controllare questi problemi sarebbe tutto risolto!!! L’ansia e la depressione sono una malattia!!! Quando avete i calcoli ai reni o l’ernia del disco o l’emicrania vi fate i sensi di colpa? Le persone vi dicono di provare a controllarvi?? Quante assurdità!! Io sono veramente stufa delle stupidaggini che la gente dice e che i medici non preparati di ostinano a portare avanti! Io sono all’8 mese e sto continuando a lavorare (lavoro in proprio) e non ho ancora capito se questa cosa mi aiuta oppure no!
    Per ALESSANDRA…anche io soffro di disturbo depressivo e ossessivo e vengo curata dal neurologo e dallo psichiatra….la psicologa non è un medico e non può sapere nulla di farmaci!!!!Oltretutto mi sembra assurdo che una psicologa dica che bisogna controllare le prorpie paure e le proprie ansie….Grazie …è evidente che se fosse possibile controllare su questo post non scriverebbe nessuno!!!!! Comunque cara alessandra ti consiglio di rivolgerti ad un neurologo o ad uno pscihiatra perchè sicuramente non puoi affrontare una gravidanza senza farmaci con un disturbo ossessivo!!! E’ una follia!! Basta con i sensi di colpa!!! Non abbiamo ammazzato nessuno!!!!!!!

  • settembre 16, 2011 alle 1:15 pm
    Permalink

    Hai perfettamente ragione Cristiana…resta il fatto che tante volte è difficile accettarla come malattia in quanto tale…figurarsi poi spiegarlo a qualcun’altro e pretendere che capisca…

  • settembre 16, 2011 alle 9:48 pm
    Permalink

    Per Giulia

    Cara Giulia,

    spero che tu possa curarti al meglio nella tua gravidanza. Facci sapere come ti andrà la visita medica.

    Con affetto

    Marica

  • settembre 17, 2011 alle 8:55 am
    Permalink

    Elena, ti capisco, anch’io quando cado in depressione mi faccio mille sensi di colpa, mi sembra di essere l’unica a stare così ma è la malattia stessa a farti sentire così, e concordo che sia tremendamente difficile da accettare. Ora mi sveglio meno in agitazione, le angosce sono un po’ diminuite ma ci vuole ancora tempo, molti non capiscono perchè, per loro fortuna, non hanno mai avuto a che fare con questo incubo però sono certa che molti altri ne soffrono in silenzio dato che, da stime nazionali, gli antidepressivi o i psicofarmaci sono tra le medicine più vendute. Meglio parlarne quindi e sopratutto quì che ci comprendiamo e ci sosteniamo a vicenda.

  • settembre 17, 2011 alle 9:19 am
    Permalink

    Elisabetta…è strano come faccia veramente bene sentirsi parte di un gruppo, comunicare con persone che stanno vivendo una cosa che stai vivendo anche tu…è come se ci fosse una piccola forza in più che ti aiuta…per quanto mi riguarda il periodo iniziale di una crisi è sempre molto ansioso e con attacchi di panico, poi purtroppo arriva una sorta di rassegnazione alla tristezza, alla depressione…ed è la parte più brutta!
    Lunedì rivedo lo psichiatra e decideremo il dà farsi…vorrei tanto riuscire a resistere fino almeno alla fine del 1° trimestre (sono all’ottava settimana)…ma non proprio dove riuscire a trovare la forza!

  • settembre 17, 2011 alle 9:48 am
    Permalink

    Elena, ancora una volta ti capisco e ti capiamo: la mia psichiatra non mi ha dato la terapia se non quando ho finito il primo trimestre, perciò ho dovuto aspettare un mese e mezzo prima di iniziare, poi sono arrivati i sintomi della terapia che, per molte persone, da un peggioramento dato che ha bisogno di circa 15 giorni per agire, e non ti dico che incubo, i pensieri negativi, l’angoscia e i tremori erano i miei compagni della giornata, ora si sono attenuati anche se ci vuole ancora del tempo però non a tutti fa questo effetto. Io in questi giorni ho chiesto aiuto alle persone care, alla ginecologa ed alla psichiatra e quì nel sito, anche questi aiuti mi sono serviti, quindi non mollare e scrivi tutto ciò che ti senti di scrivere, noi ci siamo.

  • settembre 17, 2011 alle 10:08 am
    Permalink

    …io sono cresciuta con l’idea che se non sono solare, sorridente, positiva e forte le persone non mi amino…perchè quello è l’ideale di persone che vorrei essere e in alcuni momenti della mia vita mi sembra veramente di essere così…quasi volessi tenere le emozioni sottocontrollo, per evitare che arrivino quelle negative…ma ovviamente arrivano, come a tutti credo…e non lo accetto!
    E’ come se non mi sentissi legittimata a stare così…
    come se una voce dentro mi dicesse che io non ho il diritto di essere triste e infelice perchè sono stata solo fortunata nella vita e ho tante persone che mi vogliono bene…
    e da lì partono i sensi di colpa…nei confronti di TUTTI…del mondo intero, soprattutto nei confronti delle persone che ho vicino e nei confronti delle persone che hanno avuto “reali” problemi e li hanno superati senza farsi venire la depressione…

    E’ un circolo vizioso…e chi ci è passato sa cosa voglio dire…e tutto dipende proprio dalla non-accettazione di tutto ciò come malattia!

  • settembre 18, 2011 alle 9:41 am
    Permalink

    Elena, io invece sin da piccola mi sono abituata a vedere sempre il bicchiere mezzo vuoto perchè, pensavo, che così sarei stata meno triste riguardo ad eventi tristi e dolorosi, anche il mio è diventato un circolo vizioso perchè davvero ti rovini le giornate, mi dicono che con tanta forza di volontà si può cambiare pensiero ma, e difficile. Per i sensi di colpa poi, non ne parliamo. Capita a tutti però, a chi più e a chi meno di vedere in certi momenti tutto grigio, non credere che ci siano persone che vedono solo ed esclusivamente la vita in rosa da quando sono nate, i momenti bui capitano a tutti. E non è facile per nessuno accettare una malattia come quella che ci angoscia.

  • settembre 18, 2011 alle 10:12 am
    Permalink

    A Minù: io credo invece che sarai una brava mamma, io dico sempre che nessuno nasce “imparato”, sai quanti errori ho fatto e continuerò a fare con la mia bimba? Nessuno è perfetto, anch’io non mi sentivo all’altezza avevo (e spesso ho) mille paranoie ma, ti posso assicurare che, quando avrai il tuo piccolo e quando ti sorriderà per la prima volta, capirai che, non sarà facile ma che sei il suo punto di riferimento e darai il meglio. Penso che il mestiere del genitore sia il più difficile ma, ci proveremo a eseguirlo al meglio.

  • settembre 19, 2011 alle 1:47 pm
    Permalink

    Ragazze, ma quanto è difficile amarsi e amare la vita quando si sta così?
    Tra un pò ho l’appuntamento dallo psichiatra…ho bisogno di buttare questo fiume di sensazioni ed emozioni negative addosso a qualcun’altro…e vorrei anche eliminarle a dire il vero…

  • settembre 19, 2011 alle 2:33 pm
    Permalink

    Cara Elena, tieni duro e sfogati con noi! Ti capiamo in tutto e per tutto, per aver passato almeno una volta nella vita un periodo così difficie. Ti abbraccio forte!

  • settembre 19, 2011 alle 3:32 pm
    Permalink

    ciao a tutte ragazze!!! sono così contenta di aver trovato questo sito….diversamente mi sarei veramente sentita veramente un’aliena sopratutto all’inizio quando avevo paura di tutto….devo dire che andando avanti mi sono molto rasserenata grazie al fatto che ho incontrato tanti dottori preparati sopratutto ecografisti che mi hanno rassicurato tantissimo!!! Adesso che si avvicina il parto le paure tornano e mi preoccupo persino di predere la valeriana !! Ho provato a smettere il sereupin in vista del parto che sarà i primi di novembre ma sto troppo male….mi sa che continuerò tanto la dose è bassa e non ci sono problemi!!! Comunque capisco perfettamente tutte voi e vi sono vicina …dobbiamo solo acquisire maggiore sicurezza in noi stesse e non sentirci della mamme di serie B …anzi!!!!! Stasera farò la morfologica del III trimestre e spero che la bimba sia cresciuta bene…sono agitata ma molto fiduciosa!!! Vi farò sapere! Baci

  • settembre 19, 2011 alle 5:17 pm
    Permalink

    Ciao Cristiana,
    ti volevo non avere paura, vedrai la maternita’ ti rendera’ un donna forte , anche io dicevo cosi’ nella mia prima gravidanza, ma dopo che e’ nata mi sono sentita strafelice e sara’ cosi’anche per te

  • settembre 19, 2011 alle 5:36 pm
    Permalink

    Grazie Ragazze di esserci…
    non ho parole se non un grandissimo Grazie proprio per non farmi sentire un’aliena…proprio perchè sono circondata da amiche-mamme che fortunatamente non sanno ancora nulla della mia gravidanza e non capirebbero MAI il mio stato d’animo…
    Lo psichiatra mi aiuta tanto, dal punto di vista psicologico…nel sostenermi a cercare di non prendere farmaci almeno prima di uscire dal primo trimestre…
    Un’ora intera trascorsa a portare all’esterno certe emozioni, davanti a una persona che non giudica e soprattutto capisce, che accetta e tu aiuta ad accettarti…

    Grazie e Forza a tutte Noi!

  • settembre 19, 2011 alle 7:54 pm
    Permalink

    Ciao ragazze.
    A Elisabetta: grazie di cuore x le tue parole e il tuo conforto.
    Io tra una settimana entro al settimo mese e ho un grosso problema( uno insomma …tra tanti).. Spero che qualcuna di voi mi possa aiutare.
    Assumo sereupin 15 mg al giorno, il ginecologo e il neurologo non lo sanno perché non erano d’accordo ..pero’ mi chiede devo sospendere prima del parto?? Non so come comportarmi, e non posso neanche chiedere ai medici.
    Mi sapete dire qualcosa??

  • settembre 19, 2011 alle 11:53 pm
    Permalink

    ciao minu’sono monica. ankio’cme te assumo sereupin 20 mg ma nn sto andando dal neurologo ,il mio ginec ora lo sa’ma nn è d’accordo,se leggi i miei mess precedenti….ankio’vorrei poter fare qualcosa ma nn riesco a sospendere,il ginecologo vuole la sospensione.io cosi e sto tra un giorno bene e 3 no!figuriamoci senza.

  • settembre 20, 2011 alle 11:02 am
    Permalink

    Avete provato a chiedere a qualche medico del reparto in cui andrete a partorire? Io credo che abbiano già avuto altri casi di donne che assumono farmaci perciò potrebbero consigliarvi nel modo giusto, voi dite però che non intendete sospendere, magari vi fanno prendere una dose minima. Alcune testimonianze quì dicono che non hanno sospeso e tutto è andato bene, anzi, hanno anche allattato pur prendendo la terapia.
    Un abbraccio a tutte, meno male che ci si sostiene tra noi.

  • settembre 20, 2011 alle 1:25 pm
    Permalink

    Inanzitutto un saluto a tutte le ragazze che partecipano a questo forum.
    Rispondo a Minù in merito alla sospensione preparto.
    Io per evitare eventuali problemi alla bimba ho deciso di diminuire di molto la dose prima del parto. Da 15 mg sono passata a 2 mg diminuendo molto gradatamente, per intenderci prendevo la medicina in forma liquida con una siringa da 2,5 ml e ogni giorno scalavo di una tacchetta, quindi ogni 5 gg ne toglievo 0.5 ml ossia 1 mg. Facendo così ci ho messo 2 mesi circa a ridurlo senza avere complicazioni, perchè se lo sospendo troppo velocemente non sto bene (ho già provato!!!!!).
    Il giorno dopo il parto ho iniziato a prenderne 5 mg e non ho più smeso, anche ora che sono di nuovo incinta.
    Figurati che la ginecologa mi ha detto di non interrompere assolutamente la cura, perchè è peggio una depressione non curata in gravidanza. Quando andrai in ospedale per partorire devi comunque riferire a medici e ostetriche che stai assumendo farmaci. Ti consiglio di scegliere un ospedale che abbia il reparto di terapia intensiva neonatale, anche se non servirà è meglio averlo sul posto che in un altra sede.
    Un abbraccio, Silvia.

  • settembre 20, 2011 alle 10:17 pm
    Permalink

    Grazie a tutte per i consigli!!!

  • settembre 22, 2011 alle 8:25 am
    Permalink

    Ciao Ragazze, volevo chiedervi ma a voi l’ansia e gli attacchi di panico non danno problemi di ipertensione? perchè mi rendo conto che non potendo prendere più di tanto per tenere sotto controllo l’ansia…ho quasi sempre la pressione alta…voi con la paroxetina avete notato miglioramenti anche in quel senso lì?

  • settembre 22, 2011 alle 10:15 am
    Permalink

    Elena, non so se ci sia una relazione tra la paroxetina e la pressione alta, hai chiesto al tuo medico? Io ormai la prendo da più di due settimane, sono al 50% anzichè al 20%, almeno non mi sveglio più con agitazione e tanta angoscia anche se vorrei già stare bene, infatti la qualità del sonno e l’ansia sono ancora pessimi, so che devo portare ancora pazienza, domani ho un controllo con la psichiatra, sentiamo cosa mi dirà.

  • settembre 23, 2011 alle 6:36 pm
    Permalink

    Oggi colloquio, ma non con la psichiatra che fin’ora mi ha seguita, ora mi seguirà un medico che mi ha messo ancora più in ansia: dice che se intendo allattare dovrò sospendere la cura perchè passa attraverso il latte oppure continuo però non allatto, poi, sembrava più nervoso di me, parlava molto velocemente, mani sudate e gamba che continuava a muoversi come fanno quelle persone nervose, non mi ha messo molto a mio agio. Voi come state? Buona serata a tutte.

  • settembre 23, 2011 alle 8:05 pm
    Permalink

    Elisabetta…come mai non hai tenuto lo stesso psichiatra che ti aveva in cura prima?
    E’ sempre difficile trovare sintonia con uno specialista quando si ha questa malattia…non è una gamba rotta insomma…ed mi dispiace per la brutta impressione che ti ha fatto questo, anche perchè dicono che è proprio una minima parte la paroxetina che arriva al latte avevo letto…

    Oggi io sono tornata al lavoro. Da una parte mi dico che almeno ho una parte della giornata occupata…anche se è veramente difficile non perdere la concentrazione finchè non prendo i farmaci…ed è anche dura perchè soffro molto di mal di schiena e continuando ad alzarmi e sedermi sulla sedia dell’ufficio non faccio che peggiorare la situazione…Oggi 6 ore di fila e avevo la schiena a pezzi. Non oso immaginare quando me ne toccheranno 9 di ore come il lunedì e il giovedì…..mah!!!

  • settembre 24, 2011 alle 9:26 am
    Permalink

    Non ho uno psichiatra fisso perchè mi appoggio ad un centro ospedaliero, lì i medici vanno e vengono, a quanto pare sono pochi e devono darsi il giro ma, questo non mi ispira. Oggi è una giornata no per me, agitazione e pensieri negativi: chi di voi prende la terapia, è capitato di avere dei miglioramenti e delle giornata in cui sembra di tornare indietro?
    Elena, secondo me il fatto che tu abbia comunque il tuo lavoro, ti impegna anche mentalmente e fa passare la giornata un po’ meno angosciosa, mi spiace per il tuo problema alla schiena, non puoi mettere una fascia elastica che ti sostenga meglio? Magari ti aiuta! Ragazze, fatevi sentire!

  • settembre 24, 2011 alle 12:05 pm
    Permalink

    Elisabetta, il mal di schiena è dovuto all’utero retroverso e va a premere sulla spina dorsale…ma il ginecologo diceva che man mano il piccolo cresce l’utero si raddrizza e riprende la posizione normale…comunque è un male sopportabilissimo…vorrà dire che quando tutti fanno la pausa caffè e la pausa sigaretta io farò la pausa divanetto…

    Quando prendevo la terapia di solito stavo meglio…di solito tutti i giorni…però bisogna dire che in gravidanza ci sono di mezzo anche gli ormoni impazziti che incideranno non poco credo…ma tu quanto prendi di paroxetina?
    Il lavoro aiuta non poco a tenere la mente impegnata ma a volte è anche fonte di stress ovviamente….comunque piuttosto che stare a casa tutto il giorno preferisco così…e a dire il vero mi sforzo tantissimo anche di uscire…di camminare almeno 1 ora minimo al giorno…anche se sono stanca…mi aiuta a dormire un pò di più di notte…scarica non poco!
    Buon Weekend Ragazze!

  • settembre 24, 2011 alle 1:26 pm
    Permalink

    Cara Elisabetta, nonostante la terapia anche a me capitano giorni in cui sto male, in cui ho solo pensieri negativi. Ma secondo me dipende dal fatto che la terapia ha un dosaggio basso. Io ne prendo 15 mg al giorno. I medici dicono che la dose minima dovrebbe essere 20 mg.. Infatti appena partorirò, rinuncerò sicuramente ad allattare per potere aumentare il dosaggio e combattere anche un’eventuale depressione post- partum…pazienza!

  • settembre 24, 2011 alle 2:37 pm
    Permalink

    Io mi curo da circa 20 giorni, dopo i primi 5 giorni con la dose di 10 mg, la ginecologa sentendomi piuttosto preoccupata, mi ha detto di aumentare a 20 mg, perciò da circa due settimane prendo la dose minima, anche lo psichiatra ieri mi ha detto che la dose contro la depressione è da 20 mg in sù. Anch’io mi sforzo di uscire o di impegnarmi, questo aiuta almeno un po’ però, ho letto degli articoli nel web che per sentirsi meglio di devono attendere 4-6 settimane, ma ragazze che fatica, sopratutto quando sto così faccio un giro quì a cercare sostegno.

  • settembre 24, 2011 alle 10:46 pm
    Permalink

    Cara Giulia,

    facci avere tue notizie. Come va?

    Ti aspettiamo

    Ciao, Marica

  • settembre 26, 2011 alle 12:32 pm
    Permalink

    ciao a tutte!! Ho fatto l’ultima ecografia morfologica e la mia bimba sta benissimo…è cresciuta perfettamente!!! Sono stata dal mio neurologo giovedi’ al quale ho riproposto le solite domande e mi ha rispiegato tutto! Innanzitutto mi ha ribadito di aver seguito moltissime donne gravide in cura con SSRI e nello specifico con paroxetina e nessuna ha mai avuto problemi anche per quanto riguarda la sindrome post parto che è rara e solo ad altissime dosi…..infatti mi ha detto che se proprio voglio farlo per essere più tranquilla io posso smettere gli ultimi tre giorni prima del parto (farò il cesareo programmato) anche se non è necessario…mi ha precisato che nel mio caso subito dopo il parto dovrò riprendere con una dose minima di 20-30 mg rinuncinado ad allattare perchè il periodo più importante per la formazione di un corretto rapporto empatico mamma-bimbo (che poi condiziona tutta la vita) sono i primi tre mesi di vita e quindi la serenità della madre deve essere al 100% …mi ha ricordato che è molto meglio non allattare ma stere bene ed essere predisposte ad accogliere il bimbo nel miglior modo possibile ..è fondamentale!!!! Insomma sono tranquilla ma nello stesso tempo nervosissima e non so come farò a passare questo ultimo mese! Meno male che c’è questo sito! Comunque anche prendendo il farmaco posso dire di essere stata abbastanza bene ma mai tranquillissima!! credo sia normale…giorni si e giorni no!!! Ma vedrete che ce la farete tutte tranquillamente!!!! Un bacio e presto….MONICA noi abbiamo iniziato insieme e finiremo insieme …fammi sapere come stai!!!

  • settembre 26, 2011 alle 2:03 pm
    Permalink

    Dai Cristiana ce la farai tranquillamente , sono sicura!!
    Io passati i primi tre mesi, mi sento molto meglio, anche io mi sento un po’ nervosa,ma penso che sia normale, pero’ non ho piu’ avuto crisi d’ansia

  • settembre 26, 2011 alle 4:00 pm
    Permalink

    Ciao Cristiana, mi pongo il problema di ridurre il dosaggio prima del parto. Io ne prendo 15 mg al giorno, tu quanto prendi??

  • settembre 26, 2011 alle 6:08 pm
    Permalink

    Ciao Minu…io prendo 10 mg al dì..ma come vedi parlando con il mio neurologo che ti assicuro se ne intende parecchio mi diceva che a queste dosi non sarebbe neppure necessario diminuire…mi precisava comunque che il sereupin resta in circolo nel nostro corpo pochissimo tempo e quindi già solo non prenderlo per i tre giorni precedenti al parto è sufficiente ad annullare i rischi!!! Io penso che proverò a ridurre a 5 mg un dieci giorni prima per poi cercare di non prenderlo gli ultimi 3-4 giorni….ci proverò …ma se sto troppo male lo prendo….mi ha anche spiegato che ridurre prima il sereupin sarebbe addirittura controproducente in quanto il mio organismo inizierebbe a produrre adernalina molto più pericolosa per la bimba del sereupin!! Ricordiamoci sempre che la maggior parte dei medici dice di sospendere per pararsi il sederino da eventuali questioni!!! Il nocciolo è tutto lì! Grazie a dio io ho incontrato questo neurologo oramai 30 anni fa…curava già mia madre quando io ero piccolissima e la cura tutt’ora e quindi mi fido ciecamente… ha curato tantissime donne gravide..e poi tanto bisogna affidarsi anche un pò al destino…la mia amica ha partorito un bimbo a 28 settimane senza avere mai avuto problemi…adesso sta benissimo ma ha fatto mesi in incubatrice…la vita farà il suo corso …io cercherò di fare il possibile!! A presto!

  • settembre 28, 2011 alle 3:03 pm
    Permalink

    Ciao ragazze in gamba,
    un abbraccio a tutte ed un in bocca al lupo particolare per Cristiana e Monica che affrontano l’ultimo mese con il pancione! Ip-ip-urràaaaa per voi !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    Bacioni.

  • ottobre 1, 2011 alle 5:33 pm
    Permalink

    Cristiana sei stata molto fortunata a trovare un medico così competente, io fin’ora non sono ancora riuscita a trovarne!!!! Di dove sei, magari siamo vicine e potrei rivolgermi anche io al tuo medico….io sono di Milano.
    Grazie, ciao.

  • ottobre 3, 2011 alle 12:24 am
    Permalink

    grz anna….nn sai ke ansia nn vedo l’ora di vedere il mio piccolo principe,e tirare un bel sospiro di sollievo.

  • ottobre 3, 2011 alle 12:33 am
    Permalink

    ciao cry allora tu dici ke nemmeno una sttimana prima dobbiamo sospendere??xke e peggio’…..il mio ginecologo vorrebbe ke un mese prima della nascita’io nn prendo piu’niente,e a qst periodo gia’avrei dovuto diminuirlo,ma io cme sai seguo l’istinto e cerco di fare quello ke e piu’giusto! xkè ankio’cme tante ragazze nn ho trovato ne’il ginecologo è ne il neurologo favorevole al sereupin. cry senti ma tu hai fatto una seconda morfologica?

  • ottobre 3, 2011 alle 12:47 am
    Permalink

    scusami cry nn avevo letto il tuo mess,bhè nn e andata tanto bn in qst ultimi 15giorni e scusate l’espressione…..ho avuto le (emmorroidi)ho usato creme ke nn facevano effetto x niente,nn dormivo nn potevo stare seduta ne impiedi ecc. al ke’decisi di andare in ospedale è mi trovarano piccole contrazioni,ma il battito del mio enzo era apposto! e l’utero era chiuso,volevano ricoverarmi e io rifiutai’.nn vi dico l’ansia xke il dolore sotto la pancia va e viene sono piccole fitte ma si fanno sentire e durano poco piu’di un’ora. a te e mai capitato? ragazze allora nn possiamo allattare ?

  • ottobre 3, 2011 alle 9:25 am
    Permalink

    Ciao Monica, in quanti mesi sei? Perchè se sei intorno ai 7-8 mesi, potrebbe anche trattarsi del periodo prodromico, che inizia prima del travaglio, oppure sono lievi contrazioni che come sono arrivate, potrebbero andarsene in fretta. Per le emorroidi, è molto comune specie quando il pancione si fa grande, il peso stesso fa in modo che ti escano, lo so sono dolorose. Io ho chiesto al psichiatra se si può allattare pur prendendo paroxetina e mi ha detto di no, dal latte materno passa tutto, oppure mi curo e passo all’allattamento artificiale, la mia ginecologa invece mi ha detto di stare serena perchè si può benissimo allattare, magari diminuendo la dose del farmaco.

  • ottobre 3, 2011 alle 10:53 am
    Permalink

    Ciao a tutte…ciao monica…anche io ho qualche contrazione ma il ginecologo dice che in questo periodo sono normali…l’importante è che non aumentino troppo ….per le emorroidi stessa cosa….ma rispetto ai dolori che ho per l’ernia del disco sono nulla…per quanto riguarda la sospensione non credo che sospenderò neppure gli ultimi giorni sto troppo male e vista la dose bassa che prendo il dott. mi ha detto che non ci saranno problemi…per quanto rigurada l’allattamento ho già deciso che non allatterò…io ho bisogno di curarmi serenamente e di stare bene per accudire al meglio la mia bimba del latte non me ne frega niente…ci sono milioni di bimbi che prendono il latte artificiale e lo prenderà anche lei ma almeno avrà una mamma in forze e che gli trasmette serenità!!!!

  • ottobre 3, 2011 alle 12:19 pm
    Permalink

    Io sono alla 10 settimana e non sto prendendo niente ancora…ci sono delle giornata in cui è veramente dura, in cui mi sveglio all’alba con angosce e lacrime agli occhi…e delle giornate più lievi, in cui riesco a vivere “quasi” come una persona normale…è difficile…il mio psichiatra dice di cercare di accettare il mio stato d’animo invece che combatterlo perchè è peggio ma non è facile provare sentimenti negativi ed accettarli…vedremo che succederà…

  • ottobre 3, 2011 alle 5:01 pm
    Permalink

    Non essere la sola mi conforto, ma non mi aiuta a prendere la decisione. Sono giù di morale, come altre mille volte nella mia vita. Ma questa volta sono incinta, quasi 8 settimane, e deco decidere se riprendere sereupin oppure no. Solo il pensiero di essere respensabile di una creatura mi distrugge.

  • ottobre 4, 2011 alle 12:33 am
    Permalink

    ciao ragazze grazie x i consigli e x il conforto.elisabetta sono quasi all’ottavo mese . un bacio forte a tutte!

  • ottobre 5, 2011 alle 10:18 am
    Permalink

    Ti capisco benissimo Irene…io sto cercando di arrivare almeno al 3° mese senza farmaci ma è veramente difficile….ci sentiamo responsabili e il dramma è decidere se curare noi stesse o far prevalere il bene del bambino…ma con queste malattie è difficile alzarsi al mattino e vivere figurati prendere una decisione così importante…

  • ottobre 7, 2011 alle 3:34 pm
    Permalink

    ragazze ma dove siete finite????

  • ottobre 7, 2011 alle 6:07 pm
    Permalink

    ciao monica…io sono sempre qui…ma in questi giorni sono un pò giù e non ho tanta voglia di scrivere…ma non dovremmo essere più o meno allo stesso mese? io però entro nel 9° la prox sett. per cui l’ottavo l’ho già finito! insomma se tutto va bene farò il cesario l’11.11.2011 manco a farlo apposta …insomma ho ancora un mese davanti! anche se sono stanca sto continuando a lavorare perchè a casa mi distruggo di pensieri e non faccio che stare peggio….non vedo l’ora che nasca questa bimba..dopo secondo me sarà tutto più facile perchè potrò riprendere il sereupin alle dosi necessarie e qundi sentirmi meglio e in forma! adesso sto cercando di ridurre un altro pò la dose per arrivare a 5 mg anche se il mio neurologo mi dice che è una stupidaggine e che non cambia nulla da 10 a 5 o anche a niente…perchè dice che 10mg sono niente con il peso aumentato etc…comunque vedremo ..oramai il più è stato fatto …non ci resta che stare bene per curare al meglio i nostri piccoli…è per questo che non mi preoccupo dell’allattamento..non mi importa …voglio che la mia piccola abbia una mamma sorridente e felice!!! io sono cresciuta con una madre con grossi problemi depressivi …ai tempi non esistevano le cure che ci sono oggi e io ho visto mia madre dormire sempre e non riuscire neppure a stare in piedi …e avevo 2-3-4-5-6-anni etc… per questo vi dico che preferisco non allattare ma far vivere alla piccola un ambiente il più sereno e allegro possibile….visto che oggi i mezzi e i farmaci esistono!!!! baci a tutte! tenetemi aggiornata!

  • ottobre 7, 2011 alle 7:35 pm
    Permalink

    Io ci sono…la voglia di scrivere è poca…la forza anche…vorrei veramente riuscire a uscirne senza farmaci ma la vedo molto dura e impossibile…sono stremata e sono solo all’inizio…pensieri ossessivi che purtroppo non riesco ad eliminare nemmeno al lavoro, il che diventa veramente difficile…mi sembra di essere in un tunnel senza uscita, una grande gabbia che non mi fa respirare il più delle volte…come si fa a pensare che una volta vedevamo il mondo a colori adesso che è solo nero?…scusate lo sfogo…

  • ottobre 7, 2011 alle 10:59 pm
    Permalink

    ciao ele ciao cry….io dovrei partorire il 15/11/11.sono giorni ke ankio’mi sento giu’moralmente,e il sereupin nn lo diminuito x niente quindi nn e l’effetto della pillola ke cambia l’umore,ankio’credo ke nn allattero mio figlio xke’nn mi va’di sospendere la pillola e stare male.grazie x avermi risp sapete e sempre un conforto stare in contatto!!cry mi raccomando una volta tornata a casa precipitati al pc x dirci e nata la principessa.un bacio forte a tutte

  • ottobre 8, 2011 alle 4:41 pm
    Permalink

    Ciao Elena, perchè dici che aspetti il 3° mese? ti hanno detto che dal 3° si può? Io sto entrando al 3°, in realtà la mia psichiatra dice che posso prenderlo anche adesso, che non c’è il minimo problema e nessuna controindicazione. Ok, ci credo, però mai come adesso vorrei dimostrare che un’altra via è possibile. La ginecologa lascia la decisione al cosultorio genetico, che rimane vago…e allora non mi resta che sperare, parlare con mio marito, sfogarmi con qualche amico/a e incontrerò un’associazione di donne in gravidanza, sperando di parlare con qualcuno che mi aiuti a prendere la decisione.
    Auguri alla prestissimo mamme Cristiana e Monica.

  • ottobre 9, 2011 alle 10:53 am
    Permalink

    Cristina e Monica, teneteci aggiornate del lieto evento. Elena, è davvero dura, io in casa soffoco, la mia ginecologa la chiama “gabbia dorata” ed è comune a tutti i depressi questa sensazione, io per fortuna, ho associato 0,25 di alprazolam la mattina (il generico dello xanax) perchè, come già raccontato al mattino ero angosciata e molto agitata, lei mi ha spiegato che è proprio al mattino che l’ansia è al massimo, benedetta compressa, ora mi alzo sentendomi molto meglio. Se i vostri medici sono d’accordo, iniziate la terapia anche prima che finiate il terzo mese, ne va della vostra salute e per il vostro bimbo che sta crescendo.
    Irene, anch’io ho dovuto tirare sino al terzo mese, la psichiatra prima non ne voleva sentire di farmi iniziare la terapia ed è stata durissima, proprio perchè è durante il primo trimestre che il piccolo si forma, poi tra il secondo ed il terzo cresce e si posiziona ma, è già del tutto formato. Elena forza, stringi i denti che ci sei quasi e poi inizierai anche tu con la terapia. Ciao a tutte.

  • ottobre 9, 2011 alle 2:13 pm
    Permalink

    Grazie Elisabetta…è proprio vero che il risveglio mattutino è il più difficile…sempre prestissimo anche perchè probabilmente la sera l’ansia e la depressione diminuiscono, mi rilasso e crollo prestissimo…
    Ti risvegli con l’angoscia, attacchi di panico e pensieri orribili…pensieri che poi rielabori durante la giornata e gli riesci a dare tutto un altro colore…
    E’ incredibile quanto la mente riesca ad ingannare…assurdo!
    Io sto prendendo qualche goccia di Minias al bisogno ma non fa più di tanto allora evito il più possibile…
    Ma la mente va a 300km all’ora ed è difficile rallentarla a volte…soprattutto sul lavoro per concentrarsi e non combinar casini…sempre e costantemente con i pensieri alla ricerca di un equilibrio perso…
    Vedremo come andrà….e questa giornata sia lieve con tutte voi!

  • ottobre 11, 2011 alle 9:35 pm
    Permalink

    Ogni tanto do un’occhiata al sito… Un bacione a tutte e mille in bocca al lupo a Monica e Cristiana prossime al parto! Forza ragazze!

  • ottobre 12, 2011 alle 12:13 am
    Permalink

    grazie a tutte x l’incoraggiamento…un bacio e forza a tutte voi!!!credetemi una volta arrivate quasi al traguardo la paura e tanta,mille pensieri affolano la mente,ma mi affido a DIO cme ho fatto fin’ora!!!xke cme ben sapete dai miei scritti io nn ho mai smesso sereupin e ho saputo di essere incinta e nn ho rinunciato a prenderlo.e gia’faticoso andare avanti anke assumendolo figuriamoci senza,i medici?tutti bravi a dire (sospendi)io credo ke cry abbia ragione nessuno vuole assumersi responsabilita’.un bacio a tutte .

  • ottobre 12, 2011 alle 12:34 pm
    Permalink

    Ciao ragazze,
    sono Katia già avevo scritto precedentemente, raccontando della mia gravidanza vissuta male perchè i medici nn mi hanno voluto dare nulla per l’ansia……ahhhh cari medici aggiornatevi!!!
    mi hanno fatto soffrire, quanto con un po’ di aiuto nn sarei arrivata a stare così male.
    Da un po’ cerco la seconda gravidanza, a giugno un aborto, ma nn mollo, il ginecologo ed il medico curante mi hanno tranquillizzato che posso prendere mezza sereupin e xanax anche in gravidanza, mentre il neurologo mi dice di no, francamente nn capisce il mio desiderio del 2° figlio (forse perchè è una bravissima dottoressa cinquantenne non sposata e senza figli) forse per questo non capisce la gioia della maternità, mentre la sua collega condivide e mi appoggia pienamente,
    Per fortuna ho un ginecologo meraviglioso che mi sostiene….mi fa da ginecologo, psicologo….come un padre; poi sento le vostre testimonianze sempre più numerose e mi rincuoro e vado avanti serenamente cercando il 2° cucciolo se Dio vorrà!!!
    Un grazie di cuore a tutte voi per voler condividere con noi le vostre testimonianze….vi tengo aggiornate sull’evolversi delle cose!!!!

  • ottobre 12, 2011 alle 12:41 pm
    Permalink

    Monica, ti capisco perfettamente….come dicevo prima il mio ginecologo mi ha tranquillizzato sicuramente non prendiamo questi farmaci per piacere!!! se servono dobbiamo prenderli e stare serene SIAMO COMUNQUE DELLE BRAVE MAMME…. le cose vanno comunque come devono andare…

  • ottobre 12, 2011 alle 10:55 pm
    Permalink

    ciao ragazze un abbraccio forte a te katia e nn demordere,arrivera sicuramente quando meno te l’aspetti!!!! stamattina sono stata dal ginecologo a fare la seconda morfologica e vi faccio condividere la mia gioia il mio principino sta benissimo,e 2kili 650 e a tanti capelli ahahahahhaha facci una bella risata in faccia alla tua neurologa katia e cambia dott’io nn dico ke ho fatto bene a fare di testa mia mha cambiate i dott’quando sono contrari,xke noi mamma abbiamo bisogno di stare bene x ricevere al meglio i nostri cuccioli.

  • ottobre 13, 2011 alle 12:09 pm
    Permalink

    ciao ragazze…mi sento capita quando leggo i vostri post…ora sono all’11esima e il mio psichiatra dice che secondo lui ce la faccio benissimo a uscirne senza farmaci…in effetti un piccolo miglioramento l’ho notato rispetto all’inizio, ma è dura e molto più lunga e stancante di quando prendi i farmaci…e calcolando che già di per sè essere in gravidanza non è proprio una passeggiata…potete immaginarvi…io vado avanti di settimana in settimana e si vedrà…alternando giornate difficili a giornate meno difficili…
    Ahhhh quanto vorrei almeno una giornata con il sole dentro e il cielo blu…senza nuvole nere all’orizzonte!!!!

  • ottobre 13, 2011 alle 3:14 pm
    Permalink

    …..che bello Monica sono felicissima per te ed il tuo piccolo angioletto…..grazie per le tue parole….Elena il sole lo porti dentro il tuo bimbo ti farà sorridere, vivi la gravidanza serena e affidati ai consigli dei medici!!!! in bocca a lupo a tutti!!!

  • ottobre 14, 2011 alle 12:04 pm
    Permalink

    ciao a tutte!! ciao monica e Katia…..che bello monica il tuo bimbo è già grandicello…io la mia non so di preciso quanto pesa ma ha già il femore molto più lungo della media (essendo io e il mio compagno molto alti!) …mancano tre settimane e mezzo al mio parto…non vedo l’ora…diciamo che ho sopportanto abbastanza bene tutto quanto fino al settimo mese…(ovviamente sempre con il sereupin e la valeriana) ma adesso mi sto lasciando andare..piango sempre …insomma il ginecologo e il neurologo mi dicono che la depressione è dietro l’angolo …oramai 10 mg di sereupin con il peso preso non fanno più nulla..per questo mi hanno propibito di allattare in modo da potermi curare come si deve e stare subito bene!!! così farò …dal giorno dopo il parto ricomincerò con una pastiglia intera di sereupin e poi salirò fino a 1 e mezza al giorno minimo….voglio stare bene…voglio guardare questa bimba con gioia immensa e non con angoscia e paura di non farcela….comunque forza e coraggio a tutte…io sono quasi alla fine e se c’è l’ho fatta io ce la farete sicuramente anche voi!!!!!!!!

  • ottobre 14, 2011 alle 2:42 pm
    Permalink

    Ciao a tutte ragazze, mi chiamo anna. E ho 27 anni. Insieme con mio marito abbiammo deciso di iniziare a cercare Un figlio ma come molte di voi, sono in cura con paroxetina (daparox) da ormai nove anni. Da un anno circa ho ridotto la dose da 20 a 10 mg. Cioe mezza pastiglia al giorno. Il problema e che io non voglio smetteree di prendere le pastiglie. Sono una xsona molto ansiosa e non voglio stare male durante la gravidanza. Ma il mio medico di base dice che sarebbe meglio smettere. Che devo fare? Quali rischi ci sono a prendere questi farmaci in gravidanza? E durante il parto? Ho sentito parlare delle crisi d astinenza dei neonati ma nn ho ben capito cosa siano. Qualcuna di voi mi puo aiutare? Grazie mille ragazze mi sento cosi in ansia…

  • ottobre 14, 2011 alle 3:07 pm
    Permalink

    ciao tesoro mio siamo nelle stesse condizioni ankio’fino al mese scorso sopportavo abbastanza bene,ora sono sempre giu’di morale ho un angoscia e nn mi sento felice! ma credo ke sia normale c’è anke l’ansia del parto……a me mancano precisamente 4settimane nn c’è la faccio piu’nemmeno col peso xke nn ci sono abituata,è i calcioni di ENZO nn mi fanno dormire,e sento dolore il ginecologo dice ke e normale xkè le ossa sono calcificate e lo spazio si e ridotto. un bacio forte e forza stringi i denti bella mij

  • ottobre 14, 2011 alle 3:08 pm
    Permalink

    ragazze ma nessuna a fecebook?

  • ottobre 17, 2011 alle 10:03 am
    Permalink

    Sì,io sì!
    Infatti mi piacerebbe molto tenere i contatti con voi anche via e-mail o fb…..
    Ragazze, voi che già vi curate, sentite il cambio di stagione? La mia ginecologa dice che con l’autunno l’umore ha alti e bassi, e mi pare che sia vero.

  • ottobre 17, 2011 alle 3:37 pm
    Permalink

    vero io nn ci credevo mha’cio’fatto caso da quando un’amica me lo disse,ed è vero! allora io sn su fb monica e genny calise ovviamente fatevi riconoscere in un modo oh nel altro,xkè se no nn posso accettare amicizie ihihihi ki lo sente mio marito. un bacio a tutte

  • ottobre 20, 2011 alle 6:34 pm
    Permalink

    Come state ragazze?
    Io sono un pò tnato giù e con un ansia pazzesca oggi…questa mattina fatto b-test e translucenza…e si è alzato il rischio a 1:131 per colpa degli esami del sangue…perchè l’ecografa mi ha detto che secondo lei il bambino è sanissimo e tn è 1.7 e va bene…ma purtroppo con gli esami il rischio combinato si è alzato invece che abbassarsi…e allora mi ha consigliato la villocentesi …non vi dico l’ansia anche se so che esistono tantissimi casi di falsi positivi e che valori del sangue possono dipendere da tantissime cose…perciò domani mi attaccherò al telefono per prendere l’appuntamento perchè ho già le mie tante paure e ansie e depressioni senza aggiungerci questa per i prossimi 6 mesi…a qualcuna di voi è capitato?

  • ottobre 21, 2011 alle 11:19 am
    Permalink

    Ciao Elena, io ho sempre fatto la villocentesi, so che b-test e translucenza sono esami statistici, non veritieri al 100%, ho un’amica che dopo averli fatti, il medico l’ha invitata a fare l’amnio perchè era risultato positivo, invece la bimba era in perfetta salute, con l’amnio si è rassicurata, io ti consiglio di fare la villo, è invasivo ma devi restare con i muscoli addominali rilassati, sentirai solo il pizzicore dell’ago. Lo chiediamo anche a te, ci sei in fb? Se ti va ci dici il nome che ti contattiamo? Giusto per sentirsi anche al di fuori da questo forum. In bocca al lupo.

  • ottobre 21, 2011 alle 12:10 pm
    Permalink

    Oggi ho preso l’appuntamento per la villo per martedì mattina…meglio così perchè per l’amnio avrei dovuto aspettare…i muscoli rilassati? spero di riuscirci perchè di rilassato in questo periodo non ho nulla…sigh…per fbk va bene ma come faccio a darvi il cognome senza che tutti lo vedano?

  • ottobre 21, 2011 alle 2:41 pm
    Permalink

    ciao ragazze io ci sono su fb al nome cristiana panero scriviamoci e sentiamoci quando volete…io essendo spesso in ufficio sono quasi sempre collegata ! anche se forse ora sarebbe il caso di entrare nell’ottica del parto visto che mancano 2 settimane! io ho fatto il test integrato (che è molto più sicuro del bi test o del test combinato) ma lo fanno solo al sant’anna di torino…comunque ci sono molti casi di falsi positivi….e nellla stragrande maggioranza dei casi i bimbi sono sanissimi per cui elena stai assolutamente tranquilla …fai la villocentesi e ti togli un pensiero in più…così saprai subito se è maschio o femmina!! io sto riducendo il sereupin adesso sono arrivata a 5 mg. (mezza di mezza) e purtroppo ho dei fortissimi giramenti di testa e mal di testa…il dott. mi dice di non sospendere ma io ci voglio provare comunque per me stessa…infondo mancano solo poche settimane…poi ricomincerò sicuramente!!!!teniamoci in contatto!!!

  • ottobre 21, 2011 alle 5:28 pm
    Permalink

    Grazie Cristiana….io sono elena magnago…

  • ottobre 22, 2011 alle 9:28 am
    Permalink

    Elena, devi per forza essere rilassata, fai un bel respiro a fondo e cerca di rilassarti perchè se sei tesa l’ago non entra e devono riprovarci, che è peggio, me l’ha detto un’amica a cui non avevano detto di stare rilassata perciò ha sentito dolori quindi, stai tranquilla che andrà tutto per il meglio e non sentirai nulla. Ora vi contatto in fb.

  • ottobre 22, 2011 alle 3:51 pm
    Permalink

    Cara Elisabetta,

    spero che alla tua amica che ha fatto la villocentesi sia andato poi tutto bene. Ha già avuto i risultati?

  • ottobre 22, 2011 alle 10:52 pm
    Permalink

    Giulia,

    se ci leggi,facci sapere come stai e come vanno le cose.

    un bacio

    Marica

  • ottobre 23, 2011 alle 4:35 pm
    Permalink

    Ciao Marica, quella mia Marica aveva fatto l’amniocentesi, ora ha una figlia di 11 anni, quindi tutto ok! Io ho fatto invece la villocentesi sia per questa gravidanza e sia per la prima e ripeto, si deve stare rilassati il più possibile, so che a parole non è semplice ma se gli addominali sono contratti, l’ago è come se trovasse un muro perciò da quel che mi è stato raccontato da chi ha fatto l’esame in tensione, hanno sentito dolori perciò, un respiro a fondo che andrà tutto bene, forza.

  • ottobre 23, 2011 alle 4:37 pm
    Permalink

    Francesca, come va? E’ da un po’ che non scrivi, anche Minù e Roberta, come state ragazze? Fatevi sentire.

  • ottobre 24, 2011 alle 12:01 am
    Permalink

    Salve ragazze,
    sono super disperata…non so più a chi rivolgermi, continuo solo a sentire le opinioni più disparate dei medici.

  • ottobre 24, 2011 alle 12:07 am
    Permalink

    sono in cura da nove anni..fino a qualche settimana fa assumo eutimil 40mg, dieci gocce di prazene tre volte al giorno e cymbalta 60mg una al dì in pomeriggio. Ho sospeso bruscamente dopo averscoperto di essere in attesa; incitata anche da una pazza ostetrica che mi aveva detto di smettere immediatamente.
    purtroppo..adesso sto peggiorando giorno dopo giorno..l’ ansia, panico..ecc mi affollano la mente..per non parlare dei sintomi da sospensione.
    Attendo una vostra risposta.

  • ottobre 24, 2011 alle 12:33 pm
    Permalink

    cara emanuela …come vedi su questo sito siamo quasi tutte ragazze che si sono curate anche in gravidanza..io partorirò tra 2 settimane e ho sempre continuato con il sereupin..se leggi tutti i nostri post vedrai che la situazione è più semplice di quanto si pensi …l’unico consiglio che mi sento di darti è quello di non rivolgerti a ostetriche o medici della mutua …ma solo a specialisti neurologi, ginecologi che abbiano già curato donne che prendevano farmaci (ce ne sono tantissime) …solo loro sanno quello che fanno!! Smettere i tuoi farmaci alle tue dosi di colpo è stata una stupidaggine…scusa se te lo dico ma è veramente deleterio per te ridurti a stare così male…rivolgiti al più presto a degli esterti..eventualemnte anche al telefono rosso…noi comunque ci siamo…ma oltre al nostro supporto è importante curarsi quando è necessario…è importante per noi e per i nostri bimbi Baci

  • ottobre 25, 2011 alle 10:38 am
    Permalink

    Ciao a tutte, da un po’ che nn scrivo…
    Sono giunta all’ottavo mese, Dio solo sa con quanti sacrifici!! Assumo sereupin mezza compressa e non so come sarei stata senza!! Ma mi chiedo perché nn essere felici in questo momento unico nella vita?
    Perché devo essere così depressa, sfiduciata, angosciata…non ne avrei motivo. Con mio marito il rapporto e’ splendido, ho un lavoro che mi piace ora arriva pure un bimbo e io….sto cosi’.
    Ora che si avvicina il parto ho chiamato i centri teratogeni, Bergamo, Firenze e il telefono rosso. Tutti mi hanno detto di sospendere minimo una due settimane, già sto riducendo…ma nn so se ce la faro’….

  • ottobre 25, 2011 alle 1:33 pm
    Permalink

    Dai Minù, sono certa che riuscirai a farcela, fatti sostenere dal tuo ginecologo e neurologo/psichiatra. Anch’io con la scorsa gravidanza non stavo così come con questa ma, vedrai che quando arriverà il tuo piccolo e potrai ancora curarti, starai meglio. Minù, ti va di cercarci in fb se ci sei anche tu? Dicci come cercarti così rimarremo in contatto anche fuori da questo bel forum.

  • ottobre 28, 2011 alle 8:04 pm
    Permalink

    aiutoooooooooooo 10 mg paroxtina e 6 settimane di gravidanza

  • ottobre 31, 2011 alle 10:21 am
    Permalink

    Ciao Frida, puoi raccontarci di più? Credi che siano pochi 10 mg e stai male? Alla prossima.

  • ottobre 31, 2011 alle 3:00 pm
    Permalink

    cioa ragazze mi collego tante volte a questo forum e leggo e rileggo.Anch’io ho sofferto tantissimo alla mia prima gravidanza per gli attacchi di panico e depressione e nessuno mi ha voluto aiutare fino al 7 mese poi mi hanno concesso di prendere qualcosa e quei nove mesi sono stati una eternità un periodo in cui non ho potuto godere la felicità di diventare mamma un periodo da cancellare ma che in compenso mi ha dato il mio grande amore la mia forza di vivere e tutto le volte che piangevo mi dicevano che il bambino sarebbe nato angosciato invece il mio piccolo è stata la felicità in persona vi scrive perchè vorrei avere un’altro bambino ma ora prendo i farmaci e non voglio sospenderli e vorrei vivere una gravidanza serena ma ho tanta paura sia perchè voglio essere tranquilla che non possa succedere niente al bambino e sia perchè non posso concedermi un’altra gravidanza come quella passata .Speriamo bene auguratemi un forte in bocca a lupo
    ciao a tutte e in bocca a lupo a voi tutte

  • novembre 1, 2011 alle 8:43 pm
    Permalink

    ciao a tutte ragazze….per me manca una settimana al parto ma non ce la faccio più…lo so che adesso è finita e se ho sopportato tutti questi mesi ormai dovrei essere tranquilla …ma non ce la faccio più…mi sento soffocare..non riesco più a fare niente ma nello stesso tempo non riesco a stare ferma in casa anche se dovrei …ho iniziato la sospensione del sereupin e sicuramante è questo che non aiuta..sono a 5 mg ma non credo di poter scendere oltre…già così piango tutti i giorni odio tutti ..non sopporto che nessuno mi dica nulla…comunque ..non vedo l’ora che arrivi la prossima settimana per vedere la mia bambina che stia bene e per poter ricominciare a curarmi liberamente perchè così non si può vivere….un bacio a tutte

  • novembre 2, 2011 alle 12:48 pm
    Permalink

    Ciao ragazze , e’ tanto che non scrivo, ho passato un mese in cui mi sentivo benissimo, serena tranquilla sicura in me stessa, poi ora sono un po’ di giorni che mi sento un po’ depresssa piango in continuazione, la mia neurologa dice che non corro nessun pericolo, perche’ sono coperta dal farmaco , ma ho tanta paura saranno gli ormoni oppure il cambio di stagione che mi sta’ provocando tutto cio’
    Non so’ cosa pensare sapete tranquillizzarmi
    Elisabetta tu come stai

  • novembre 2, 2011 alle 11:07 pm
    Permalink

    BUONA SERA A TUTTE……sono tornata a casa da poco e voglio annuciarvi ke e nato il mio piccolo ENZOcon 25 giorni di anticipo,martedi contollo generale col pediatra,e con il cardiologo….incrocio le dita!. fatevi forza xkè anke x voi nasceranno gli angelotti favolosi. a x me nn si deve sospendere la pillola…io lo presa fino al giorno prima del parto.un bacio a tutte

  • novembre 3, 2011 alle 10:33 am
    Permalink

    salve a tutte sto togliendo il sereupin in 15 giorni devo prendere mezza compressa da 10 mg un giorno si e uno no per poi smettere è quasi una settimana che faccio cosi però sono insorti sintomi da sospensione quali vertigini ansia e anomalie del campo visivo quali punture di spillo quando giro gli occhi stò proprio male e non so fino a quando mi dureranno voi mi sapete quato durano!!!!!uffffff :((((

  • novembre 3, 2011 alle 11:35 am
    Permalink

    ho chiamato al telefono rosso e mi hanno detto che se stò male posso continuare la cura senza sospenderla del tutto meno male!!!!!!!!!!

  • novembre 3, 2011 alle 10:54 pm
    Permalink

    Complimenti carissima Monica!!!!! Sono felicissima per te ed Enzo: sei stata grande!!!!
    Adesso per te inizia una nuova vita tutta in discesa, piena di amore e felicità. Faccio anche un grosso in bocca al lupo a Cristiana per il cesareo imminente. So che siete tutte su facebook (io no!) ma frequentate ancora il sito dopo i parti, così date speranza ad altre pancione ed aspiranti tali. Per me ancora nulla…4 mesi di caccia alla cicogna falliti…figlio di 5 anni che non aspetta altro che avere un fratellino…ma non mi do per vinta. Continuo a cercare la gravidanza (d’accordo con gine e neurologo per chi non avesse letto i miei vecchi post) con i miei 10 mg di Eutimil e incrocio le dita!!! Un abbraccio fortissimo a tutte

  • novembre 4, 2011 alle 2:48 pm
    Permalink

    Anna hai ragione, continua a provare, al cicogna arriverà di nuovo da te, ne sono certa!
    Monica congratulazioni, è andato tutto bene? Raccontaci quando puoi ed ancora augurissimi a te, il tuo compagno e un benvenuto ad Enzo!
    Frida, curati, in gravidanza si può fare, però non si può stare male quindi vai!
    Francesca io sto meglio anche se non mi sento al 100% però un bel 70% è già qualcosa, sento molto il cambio di stagione ufffff!!! Teniamoci in contatto, forza!

  • novembre 4, 2011 alle 4:16 pm
    Permalink

    Ciao Elisabetta , anche io ne sto’ risentendo del cambio di stagione speriamo che passi in fretta, hai gia’ saputo se sara’ maschio oppure femmina????
    Il mio sara’ un bel maschietto e ne sono felicissima solo ancora non so’ come chiamarlo.
    Ieri ho parlato con la mia neurologa, mi ha detto che sotto cura e’ impossibile ricadere, alcune volte mi viene una paura!!!

  • novembre 4, 2011 alle 9:05 pm
    Permalink

    Ciao a tutte… Sono contenta per Monica ha avuto un bimbo bellissimo e credo che la sua nascita corrisponda a 100000 mg di sereupin!!! Io sono all’ ottavo mese e sto scalando la dose circa 7 mg di sereupin…spero che tutto vada bene. Vi assicuro che gli ultimi mesi sono molto carichi di tensione paura ansia…..mahh
    Elisabetta e Francesca avete un contatto fb?? Fatemi sapere!! Sarebbe bello potere scriverci anche in privato e anche dopo la nascita credo che tante cose ci accomunino!

  • novembre 4, 2011 alle 9:15 pm
    Permalink

    Congratulazioni Monica! e Benvenuto al piccolo Enzo!
    In bocca al lupo a Cristiana per il cesareo…vedrai che andrà tutto bene…
    Ieri mi hanno dato i primi risultati della villocentesi e mi hanno detto che va tutto bene…alla faccia di quel maledetto B-test…
    Io per ora riesco a stare senza farmaci, anche perchè rispetto ai primi tempi ho avuto un deciso miglioramento…ansia e depressione sono molto diminuite…ma se dovessi peggiorare di nuovo non mi farei di certo problemi a chiedere l’aiuto delle medicine…sono pienamente a favore…”quando ce vò ce vò”…
    Buon Weekend a tutte voi!

  • novembre 5, 2011 alle 6:22 pm
    Permalink

    Francesca anche il mio è un bimbo e, anch’io come te alle volte temo di riavere delle ricadute pur curandomi.
    Elena, mi raccomando: anche se i sintomi sono diminuiti non sottovalutarli e, ricorri alle cure se peggiorano.
    Minù ecco il mio contatto fb: Elisabetta Fabbian, nella foto in bacheca c’è un gatto.

  • novembre 6, 2011 alle 8:06 pm
    Permalink

    ciao a tutte ragazze!!! visto che è nato un nuovo bimbo bellissimo e sanissimo!!! questa è un’altra piccola vittoria per tutte noi ….altro che mamme degeneri!!! Io partorisco venerdi ..ho sospeso un pò il farmaco ma sono riouscita ad arrivare solo a 5mg ..basta ..già così mi sento malissimo!! gli ultimi giorni sono un’inferno…da un lato sai che è finita, che potrai curarti liberamente e stare bene, dall’altro la paura è tanta…..comunque appena torno a casa vi faccio sapere ma sono fiduciosa che sarà tutto a posto …per me come per tutte voi in futuro!! un bacio a tutte

  • novembre 7, 2011 alle 5:03 pm
    Permalink

    ke bello leggervi ottimiste!!! forza ragazze vi auguro di stringere presto i vostri pargoli,e un’emozione infinita…..sapeste ke pianto mi sono fatta quando senti la sua voce in sala operatoria,singhiozzavo cme una bambina nn riuscivo a fermarmi,e qst solo x aver sentito la sua vocina guè guè.certo ke apriro sempre qst forum x sostenere le altre mamme,anke xke qst forum mi a sostenuto molto.

  • novembre 7, 2011 alle 5:07 pm
    Permalink

    grazie a tutte x gli auguri …e nn sospendete la cure stareste solo male

  • novembre 7, 2011 alle 9:53 pm
    Permalink

    Cara Emanuela,

    come stai?

    facci sapere tue notizie!

    Un bacio, Marica

  • novembre 8, 2011 alle 3:01 am
    Permalink

    oggi prima eco il mio fagiolino è 6 mm e il cuoricino batte all’impazzata….ha fatto girare gli occhi anche al ginecologo che a volte non rilevava il battito perchè si spostava da un lato all’altro è stato molto emozionante Auguri a tutte e in bocca al lupo kissssssss

  • novembre 8, 2011 alle 8:39 pm
    Permalink

    Ciao ragazze, volevo fare gli auguri a Monica per la nascita del piccolo Enzo, congratulazioni!!! Ed annunciarvi che dopo vari tentativi è POSITIVOOOOOO aspetto il 2° angioletto!!!! sono felicissima, ho condivisi con voi alcune mie esperienze e adesso vorrei condividere la mia gioia, speriamo che vada tutto bene, i primi mesi sono rischiosi.
    Il ginecologo mi ha detto che per le pillole lo xanax 0,25 posso continuarlo a prendere tranquillamente 1/2 la mattina e 1/2 la sera come prima, il sereupin sto provando a ridurlo ne prendo 1/4 la mattina già da 8 giorni. solo per queste prime settimane in cui si forma il sistema cardio-circolatorio, lasciarlo del tutto mi spaventa un po’, vediamo come va! fermo restando che se nn dovessi star bene posso tornare a 1/2. Stringiamo i denti per un po’ e speriamo che vada tutto ok, io sono positiva!!!!
    Per chi ci sta provando, ragazze non mollate siate serene che quando meno ve lo aspettate, come è successo a me, arriva la bella notizia!!!!
    Ragazze anche se non vi conosco, poter condividere esperienze, ansie, ect.. con voi crea un bel legame….vi voglio bene!!!!
    a presto!!!!

  • novembre 9, 2011 alle 12:33 pm
    Permalink

    ciao a tutte!
    Non so se qualcuna si ricorda di me, avevo già scritto qui a Maggio in occasione della mia prima e mai continuata gravidanza. Purtroppo in quel caso ho avuto un aborto interno …
    A maggio ero nel vivo della mia crisi depressiva che fortunamente adesso posso dire di star superando. Ieri ho scoperto di essere incinta, non è stato programmato ma è arrivato cosi all’improvviso.
    Io sono in cura con 20mg di paroxetina al giorno…ora ho sentito il psichiatra che mi ha detto di scalarla tutta in 3 settimane, so che appena andrò dal gine mi storcerà la faccia. Ma soprattutto io ho paura che in queste settimane di “scalaggio” possa danneggiare il feto. E poi ho paura che una volta tolta la paroxetina possa star male di nuovo…Le vs. testimonianze mi confortano, spero che vada tutto bene stavolta!!un abbraccio a tutte!

  • novembre 9, 2011 alle 4:24 pm
    Permalink

    Ciao ragazze non sò se vi ricordate di me… mamma di una bimba splendida, 40 anni in circa di un fratellino/sorellina, 2 aborti a nov. 2010 e maggio 2011…. Auguri per la nascita del piccolo Enzo e siamo tutte in attesa della piccola di Cristiana. Auguri Frida bellissima e incoragiante notizia!!! Anch’io continuo con i miei 10 mg. di paroxetina ed il ginecologo e telefono rosso mi hanno rassicurata. Spero a breve di condividere il percorso dell’attesa con tutte Voi. Un abbraccio a tutte

  • novembre 11, 2011 alle 3:06 pm
    Permalink

    Oggi tutte riunite intorno a Cristiana!!! Forza forza

  • novembre 11, 2011 alle 5:46 pm
    Permalink

    FORZA CRISTIANA !!!

  • novembre 12, 2011 alle 5:04 pm
    Permalink

    Cristina, come va? Facci sapere che siamo in trepida attesa!

  • novembre 13, 2011 alle 9:13 pm
    Permalink

    Care Giulia e Emanuela,

    non abbiamo più avuto notizie di voi.

    Fateci sapere come va. Vi aspettiamo!!!

    Marica

  • novembre 15, 2011 alle 5:04 pm
    Permalink

    Ciao a tutte ragazze eccomi finalmente a casa!!! Venerdì ho partorito un angioletto di 3.200 gr di nome margherita che sta benissimo!!!!! Ha ricevuto il più alto punteggio di Apgar alla nascita…mangia e dorme ..è stata sottoposta a tutte le visite ed è perfetta!!! State tranquillissime che non c’è nessun problema!! il pedriatra che l’ha seguita che è il primario della terapia intensiva neonatale del san anna di torino mi ha assicurato che non esisto pericoli per questi farmaci e mi ha riconfermato che i medici che non li prescrivono è perchè non voglio avere nessuna responsabilità e sopratutto non sono abbastanza preparati….la mia esperienza con il cesareo e la clinica sono state splendide….in clinica sei seguitissima, tutti sono sorridenti, felici e disponibili…un’altro mondo…pensate che prima del parto ero molto molto agitata e l’anestista mi ha fatto dare le gocce di en per cui figuratevi….insomma una bella esperienza sopratutto perhcè la bimba sta benissimo come staranno benissimo i vostri!!!! per chi non lo sapesse io ho assunto 10 mg di sereupin per tutta la gravidanza, ogni tanto lexotan, valeriana tutti i giorni etc. ho ridotto a 5 mg solo gli ultimi giorni ma mi hanno detto tutti che non era necessario….ora il neurologo mi ha imposto di riprendere la dose piena di sereupin a 20 mg e ho deciso di non allatare anche perchè per me sarebbe troppo faticoso…..comunque vi terrò aggiornate e forza e coraggio a tutte ….(la mia vicina di stanza aveva una forma abb. grave di cardipatia…ha assunto una marea di farmaci ed ha avuto una bimba sanissima)!!!! non fatevi coinvolgere da medici incompetenti! vi prego ! un bacio e a prestissimo

  • novembre 15, 2011 alle 7:36 pm
    Permalink

    Carissima Cristiana, un augurio di felicità dal profondo del cuore! Un abbraccio fortissimo a te ed alla tua piccola Margherita che ti riempirà la vita di soddisfazioni ed amore.

  • novembre 15, 2011 alle 11:22 pm
    Permalink

    Tantissimi auguri Cristiana a te e alla tua famigliola. Grazie che hai pensato a noi! Auguri ancora di cuore.

  • novembre 16, 2011 alle 8:56 am
    Permalink

    Congratulazioni Cristiana! e Benvenuta a Margherita!

  • novembre 16, 2011 alle 10:45 am
    Permalink

    ciao cristiana,
    e auguri!La tua testimonianza mi rassicura!
    Io sono alla 6° settimana e sto scalando il daparox (paroxetina) che prendevo in 20 mg al giorno. E ho già i primi sintomi da sospensione…
    Domani ho la visita dal gine, spero che mi permetta di prendere almeno la valeriana o un blando ansiolitico.
    Auguri ancora!

  • novembre 16, 2011 alle 3:50 pm
    Permalink

    Cristiana complimenti a te ed al papà e un dolce benvenuto a Margherita!!! Grazie per averci reso partecipi del lieto evento!

  • novembre 17, 2011 alle 8:18 pm
    Permalink

    i che non sanno niente di niente….premetto che non faccio tutt’erba un fascio saluti a tutte!!!

  • novembre 17, 2011 alle 8:22 pm
    Permalink

    scusate tanti auguri cristina non avevo dubbi che era stupenda…anche io ho un’altra figlia di 8 anni che quando ero incinta prendevo paroxtina…ed è sana come un pesce…

  • novembre 20, 2011 alle 5:35 pm
    Permalink

    ciao ragazze!venerdi sono stata dal gine: il piccolo è lì con il suo cuoricino che batte!
    Il gine mi ha detto di sospendere la paroxetina e di non prendere nulla per i primi 3 mesi poi se proprio le cose dovessero peggiorare vediamo dal 4 mese.
    Intanto io mi sento già malino, ho dei cali di umore pazzeschi e voglia di fare nulla….

  • novembre 25, 2011 alle 3:49 am
    Permalink

    ciao a tutte oggi il mio piccolo principe a un mese,ieri siamo stati dalla dott’ e va tutto bene in un mese a messo un kilo e quattro…….il resto tutto bene tranne ke la notte nn ci lascia dormire. nn abbattetevi forza ragazze c’è la farete anke voi come me,e se vi dicono di sospendere ignorate curatevi liberamente senza esagerare,noi abbiamo bisogno di stare bene x crescere con serenita’i nostri figli.un abbraccio e un bacio a tutte

  • novembre 25, 2011 alle 4:26 pm
    Permalink

    ciao a tutte…anche la mia piccola margherita cresce bene.. oggi compie 2 settimane…mangia come un maialino non riesco ad arginarla…anche io vi ribadisco CURATEVI! i bimbi non rischiano nulla

  • novembre 25, 2011 alle 10:41 pm
    Permalink

    Monica e Cristiana grazie tantissimo!!!

  • novembre 26, 2011 alle 1:47 pm
    Permalink

    Anch’io mi unisco a Claudia per ringraziarvi tantissimo, Monica e Cristiana, per le vostre testimonianze. Il fatto di non abbandonare definitivamente il forum fa si che diate tanta speranza a tutte le aspiranti mamme che devono fare i conti con gli stupidi pregiudizi della gente ma sopratutto di tanti medici poco preparati! Siete fantastiche ragazze!!!! Un abbraccio a voi ed ai vostri meravigliosi cuccioli!!!!

  • novembre 30, 2011 alle 8:34 am
    Permalink

    buongiorno ragazze ho proprio bisogno di voi…mi sento confusa e infelice….sono una ragazza di 30 anni con un figlio già di 3 anni e aspetto per marzo un bellissimo bimbo…purtroppo però questa gravidanza il mio umore è davvero pessimo… soffro di disturbo ossessivo sono stata in cura a giugno da una psicologa che mi diceva di affrontare le mie paure ma non cela facevo…ho cambiato e sono in cura ora da uno psichiatra è da un mesetto che vado…lui mi dice che prima devo pensare A ME poi affronteremo piano piano le mie paure…vorrebbe darmi una farmaco penso che sia la paroxetina ma io ho terribilmente paura che non mi faccia effetto per questo disturbo e di nuovo piango…ho paura di non riuscire a guarire mai…fra un po è natale…ma penso che sia il natale più brutto della mia vita…non riesco a stare con i miei parenti più stretti perchè ho davvero paura che potrei fargli del male…ragazze avete esperienze in merito????mi assale un ansia pazzesca…

  • dicembre 2, 2011 alle 2:44 pm
    Permalink

    Alessandra, tutte noi quì ci curiamo con paroxetina anche in gravidanza: il malessere che avverti non ti fa di certo affrontare bene le giornate e sia tu che il tuo bimbo ne pagate le conseguenze, ansie, paure, brutti pensieri fanno parte di questa subdola malattia, se lo psichiatra ti suggerisce di iniziare la terapia fallo, per il tuo benessere, del tuo bimbo e per al tua famiglia, all’inizio è dura ma in un mesetto già dovresti avere dei discreti miglioramenti. Parlaci pure, condividi il tuo stato d’animo anche con noi, tutte serve! Auguri!

  • dicembre 3, 2011 alle 9:17 am
    Permalink

    grazie elisabetta sei davvero tanto carina a darmi forza!!!!!!!lo psichiatra vuole il parere del ginecologo…io ho contattato il miglio neonatologo del mio paese e mi ha detto che la paroxetina non fa assolutamente nulla al bimbo….speriamo che mi danno la cura!!!!tu da quanto tempo sei incinta???
    io sono entrata nell a24 settimana…ci vuole ancora un po…
    grazie del supporto!!!

  • dicembre 5, 2011 alle 5:43 pm
    Permalink

    Ciao a tutte. Io ho un bimbo di 4 anni, e in gravidanza sia il mio ginecologo che il mio neurologo mi hanno detto che dovevo assolutamente smettere con i farmaci perchè possono causare nel bimbo disturbi cardiaci negli anni. Io terrorizzata da questa cosa nel giro del primo mese ho smesso tutto; prendevo 40mg di paroxetina al giorno, così sono passata dalle pastiglie alle gocce così era più facile diminuire gradualmente e in un mese ho smesso tutto. Per tutta la gravidanza sono stata benissimo, gli ormoni forse, non lo so, ma ero sempre di buon umore e i miei terribili attacchi di panico erano spariti. Poi però dopo il parto e i primi giorni di gioia ho iniziato a stare male, depressione, tristezza, piangeva il bimbo e piangevo io, attacchii d’ira, così dopo un mese ho smesso di allattare e ho ripreso con la paroxetina che tuttora prendo. Vorrei tanto smettere, ma è così difficile….

  • dicembre 8, 2011 alle 11:40 am
    Permalink

    Alessandra, sono contenta di esserti d’aiuto, anche una frase può farci sentire meglio e quì, anch’io come te, mi hanno aiutata a sentirmi meno giù in quelle giornate in cui vedi tutto nero. Io Ho passato la 25° settimana, siamo vicine io e te vero? Mi curo dalla fine del 3° mese, però al mattino sono comunque ansiosa e nervosa, mi aiuto con gocce di ansiolitici di cui sto diminuendo le dosi, nel terzo trimestre è bene non assumerle. Dai, sentiamoci, se vuoi qualche messaggio addietro ho messo il mio profilo fb, se ci sei anche tu ci potremmo tenere in contatto anche lì!
    Sara, io di smettere non ci penso proprio, devi essere almeno all’80% per seguire la tua famiglia e per te stessa perciò, ben venga questa cura, la mia ginecologa intende farmela assumere anche durante l’allattamento, magari diminuendo un po’ le dosi ma, come vedi ciò che ha scritto Alessandra, un luminare nel caso ha detto che è un farmaco sicuro. Ciao.

  • dicembre 9, 2011 alle 1:44 pm
    Permalink

    buongiorno ragazze oggi 12 settimane e tutto procede bene a parte nausea e vomito io perndo sereupin 10 mg dall’inizio gravidanza con l’ausilio del ginecologo ma non dalla pschiatra io prima di scomprire che ero in attesa prendevo 20 mg ho ridotto solo un poco la dose io penso che alcuni medici non vogliono prendersi la responsabilità…solo questo….

  • dicembre 10, 2011 alle 12:03 am
    Permalink

    ciao claudia ed anna grazie x avermi letto e ringraziato,ma lo fasccio col cuore xkè so’cosa significa quell’angoscia,ke prende a ki è in gravidanza! state tranquille andra’tutto bn . e curatevi nn soffrite inutimente

  • dicembre 12, 2011 alle 3:19 pm
    Permalink

    Ciao Elisabetta; ti ho chiesto amicizia su facebook, mi piacerebbe che tu l’accettassi, siamo dello stesso periodo, mi piacerebbe confrontarmi con te

  • dicembre 13, 2011 alle 12:44 pm
    Permalink

    ciao elisabetta e francesca io sono nella 24 settimana cavolo questa gravidanza non passa più….la prima è volata ho già un bimbo di 3 anni!!!la mia vita….spero di sentirci qui perche facebook non ce l’ho… che periodo ragazze!!!!ogni giorno che passa vedo mamme sempre più felici e io sono cosi tanto giù…per quanto riguarda il mio medico che conosco è un bravissimo ma dico super bravo neonatologo della mia città mi ha assicurato che la paroxetina non fa davvero nulla al bimbo…di stare tranquilla…però ancora il mio psichiatra non mi ha prescritto nulla!!!!!!!!!!!!!!!

  • dicembre 13, 2011 alle 2:37 pm
    Permalink

    ciao Alessandra , io entro oggi nella 25 settimana, anche per me e’ la seconda gravidanza, io prendo la paroxetina da quando ho saputo di essere incinta, stai tranquilla non succedera’ nulla . io inizio ad avere un po’ timore del parto voi no??

  • dicembre 14, 2011 alle 6:33 pm
    Permalink

    insomma cerco di non pensarci….non penso a quel momento…il tuo è maschio o femmina? il mio secondo maschietto!!!
    però questa gravidanza non sta passando davvero mai…sembra eterna!!!

  • dicembre 15, 2011 alle 11:35 am
    Permalink

    Ciao Alessandra ,sai anche io aspetto un bel maschietto, anche per me il tempo sembra che si sia fermato, vedrai che dopo Natale volera’, cerca di rilassarti in qualche modo, io ho iniziato un corso di Yoga per le gestanti e ti dico che funziona. Quando ti scade il tempo, parto naturale o cesario??

  • dicembre 15, 2011 alle 10:25 pm
    Permalink

    ciao francesca cavolo che bello il corso di yoga!!!!quello si che è spettacolare!!!!vorrei farlo anch’io!!!!la data presunta sarà x fine marzo…però non si sa se cesario o naturale e invece voi????

  • dicembre 16, 2011 alle 2:04 pm
    Permalink

    si e’ vero mi rilassa molto, in quest0 periodo mi sento un po’ agitata forse perche’ non vado piu’ a lavoro, forse perche’ sono al cambio del mese, il mio neurologo dice che finche’ prendo la paroxetina non mi puo’ succedere nulla. speriamo bene io faro’ il parto naturale , per la prima e’ stata cosi .

  • gennaio 5, 2012 alle 5:42 pm
    Permalink

    salve a tutte e buon anno io continuo la mia cura che non ho mai smesso di 10 mg di sereupin al giorno ora sono entrata nel quarto mese e 2 sett fà ho fatto la translucenza nucale tutto perfetto…sono molto felice…voglio solo dire a tutte che curarsi in gravidanza si può quindi perchè stare mele?un bacio a tutte…..

  • gennaio 5, 2012 alle 8:19 pm
    Permalink

    sono quasi al 3 mese di gravidanza ,x 11 anni ho assunto il sereupin ,poi alla scoperta di aspettare 1 bimbo ho smesso ma e da 1 settima ke ho dovuto riprendere xke sono stata e sto male .sono preoccupata x mio figlio e sopratutto xke nn riesco ad andare avanti senza medicina ?grazie se mi potete aiutare datemi notizie

  • gennaio 6, 2012 alle 12:16 pm
    Permalink

    salve sono sempre io ,non so se sono molto ansiosa ,ma preferirei parlare con qualche mamma che ha assunto la paroxetina .se ci fosse qualcuna disponibile x farmi stare almeno 1 po piu serena sarei felicissima ….il mio nmero è 3272583162…grazie aspetto cn ansia ..

  • gennaio 7, 2012 alle 3:00 pm
    Permalink

    Ciao Anna, hai un profilo in facebook? Se vuoi ne possiamo parlare anche lì, forse è poco d’aiuto ma, quì tutte soffriamo o abbiamo sofferto per depressione ed ansie e curandoci siamo migliorate, solo con taaaaanta pazienza però.

  • gennaio 8, 2012 alle 5:03 pm
    Permalink

    Buon anno a tutte le mamme ed aspiranti tali! Ogni tanto passo di qua…io ancora niente! E’ da agosto che do la caccia alla seconda cicogna ma niente…chissà se il 2012 mi porterà fortuna? Ho visto che c’è una mia ononima che ha il terrore della paroxetina in gravidanza: rileggiti tutti i post e sii fiduciosa cara!!! Tantissimi professionisti seri la prescrivono in dolce attesa se la donna sta molto male.
    Colgo anche l’occasione per mandare tantissimi bacioni ai cuccioli di Monica e Cristiana. Abbracci a tutte!!!!

  • gennaio 9, 2012 alle 8:10 pm
    Permalink

    Ciao a tutte e buon anno, mi chiamo Antonella e sono alla 28 settimana; prendo 10 mg di paroxetina, non ho mai interrotto la cura, anche perchè sia il mio psichiatra che la mia ginecologa mi hanno da subito rassicurato su questo tipo di dosaggio; purtroppo con l’arrivo del cambio di stagione ho ricominciato a soffrire di ansia mista a depressione, ma per ora non me la sento di aumentare il dosaggio perchè dovrei accostare un ansiolitico per contrastare l’aumento dei sintomi fino a quando il farmaco non entra in regime (e a me l’ultima volta ci sono volutiquasi 40 giorni), quindi per ora tengo duro, sperando di non peggiorare ulteriormente e di arrivare alla fine della gravidanza con questo dosaggio; una volta nata la bimba vedremo come muoverci ….. Un grande abbraccio a tutte Voi

  • gennaio 9, 2012 alle 9:45 pm
    Permalink

    ciao elisabetta grazie x avermi risposto certo ke ho il profilo fb …mi trovi cn anna garofalo di sala consilina ..ti aspetto grazie di cuore..

  • gennaio 10, 2012 alle 4:25 pm
    Permalink

    Ciao Alessandra, ho riletto ora i post, ti assicuro che la paroxetina fa proprio effetto sul DOC (esperienza personale) anche se fa prima effetto su umore e ansia, se vuoi ne riparliamo in altra sede, non vorrei monopolizzare il blog ….. un saluto a tutte le mamme, è un peccato non poter parlare con tutte voi, mi sento vicina a tutte le vostre ansie, dubbi e preoccupazioni … ma voi cosa avete deciso per l’allattamento? io continuo a leggere che la paroxetina è sicura ne passa veramente una piccola dose, io non riesco proprio a prendere posizione in merito

  • gennaio 11, 2012 alle 11:27 am
    Permalink

    Anna, ho provato a cercarti in fb ma, non ti trovo, ci sono moltissime tue omonime ma di sala consilina non la trovo, forse mi è sfuggita, prova a contattarmi tu: Elisabetta Fabbian, la foto in bacheca è un gattino rosso in un prato.
    Antonella, la mia ginecologa consiglia di continuare a prendere paroxetina anche durante l’allattamento, perciò io di lei mi fido e credo che la assumerò comunque. Se anche tu vuoi contattarmi tramite fb, mi farebbe piacere, giusto per non monopolizzare,come dici tu, questo utilissimo forum. Alla prossima. Ciao.

  • gennaio 11, 2012 alle 8:05 pm
    Permalink

    Ciao a tutte ragazze…torno sul sito per rincuorarvi di nuovo almeno un pochino! se leggete i post vecchi potrete vedere tutta la mia storia di gravidanza accompagnata dal sereupin e dal lexotan….la mia piccola margherita compie oggi 2 mesi…sta benissimo! oggi il pediatra mi ha detto che è un gioiellino!! è molto precoce e sveglia ….ride e vuole giàgiocare come un bimbo di 4 mesi…ha dei riflessi pazzeschi ..vuole stare seduta da sola ..il suo cuoricino è perfetto…insomma tutto ciò per dirvi di curarvi serenamente (anche se so benissimo che è difficile) godetevi la gravidanza con il vostro sereupin e riposatevi perchè dopo è molto stancante! I bimbi vi assorbono 24 ore….per chi vuole parlare con me può scrivermi la mia mail è cripane@libero.it auguri a tutte e a presto

  • gennaio 12, 2012 alle 2:17 am
    Permalink

    ciao a tutte sono monica ogni tanto torno a leggere qualke link vostro……mi associo’a cristina curatevi e rilassatevi,xkè dopo sara’un po’stressante, almeno il mio principino nn dorme la notte e tutto il giorno si combatte ugualmente,vi auguro ke i vostri bambini dormiranno ahahhahahaha.aarte gli scherzi e bellissimo vivere i figli un’emozione indescrivibile giorno x giorno. e cme dico sempre c’è lo fatta io c’è la farete pure voi,ragazze le ricadute?c’è lo ancora mi e appena terminata l’altro ieri ma si combatte con tutto il sereupin giorno x giorno xke ora c’è il mio ENZO ke mi da’la forza. un bacio grande a tutte e siate ottimiste.

  • gennaio 12, 2012 alle 12:14 pm
    Permalink

    Grazie a Cristiana e Monica per le testimonianze, P.S. per Cristiana ti scriverò di sicuro, grazie per la disponibilità

  • gennaio 17, 2012 alle 6:59 pm
    Permalink

    Ciao a tutte.. non pensavo che fossimo così tante a soffrire di depressione purtroppo. Anche io assumo paroxetina da 5 anni ma quando mi sento bene smetto di prenderla e dopo un po’ ricominciano le crisi..quello che mi spaventa di più è che mi si mettono in moto tanti pensieri che non riesco più a stare tranquilla e a dormire.. per questo il mio psichiatra oltre al sereupin mi ha prescritto anche un neurolettico.. l’ho preso per circa due anni e mezzo poi me l’ha tolto ma alcuni mesi fa poichè ho interrotto di testa mia il sereupin mi si è ripresentato il problema di questi pensieri ripetititvi.. mi succede quando sono sotto pressione così mi ha prescritto di nuovo questo neurolettico.. io non credo che sia compatibile con una gravidanza comunque oggi ho la visita e parlerò bene con lui di questa cosa..adesso ho solo bisogno di condividere la mia esperienza con altre donne perchè mi sento molto sola.. mio marito lavora mentre io sono disoccupata quindi passo molto tempo a casa da sola e sarebbe di aiuto stringere qualche amicizia seppure virtuale.
    Grazie a tutte!

  • gennaio 18, 2012 alle 1:12 pm
    Permalink

    Ciao ragazze,
    torno a scrivervi, siamo arrivati al 4 mese di gravidanza, quanta ansia e quante preoccupazioni….. è proprio il mio carattere questo!!!! mi mantengo la pressione molto alta il ginecologo (conoscendomi) dice che è tutto dovuto ad un fattore emotivo…risultato xanax una mattina ed una la sera, adesso da qualche giorno mi vengono tremendi attacchi di panico, paure…. sto cominciando a riprendere 1/2 sereupin con il cuore nero nero, ho PAURA che possa succedere qual cosa al mio piccolo, mi sento una pessima madre, sto male!!!!nn riesco a vivere serena la mia gravidanza!!!!

  • gennaio 18, 2012 alle 5:06 pm
    Permalink

    Benvenuta Barbara, purtroppo la solitudine non è certo il miglior alleato, anzi, io non passo moltissimo tempo sul pc, ma ci do un occhio tutti i giorni, quindi se ti va possiamo scriverci ,,, mentre per Katia, guarda io non ti conosco, ma una pessima madre non si valuta certo da che cure deve intraprendere per la propria salute, anzi, poi certo la paura per i ns bimbi credo l’abbiamo un pò tutte anche chi non segue nessuna cura e ha una gravidanza apparentemente perfetta, io sono più spaventata per il dopo, ho paura di stare peggio, beh vedremo, perora vi saluto ciao a tutte

  • gennaio 19, 2012 alle 2:59 pm
    Permalink

    Ciao Antonella,
    si lo so bene che l’essere una brava madre nn dipende da questo, lo so bene, sono sensi di colpa che ci facciamo comunque!!! Io ho una bimba di 4 anni ed è tutta la mia vita e devo stare bene anche per lei, anche durante quella gravidanza ho dovuto assumere gli stessi farmaci a dosaggio più elevato, per fortuna è andato tutto bene, per questa gravidanza speravo non dover prendere nulla ma nn è così pazienza!!!! sicuramente nn li assumiamo per piacere giusto colleghe!!!
    Che il buon Dio guardi i nostri cuccioli, per dopo nn ti preoccupare, se ti curi bene ora dopo il parto starai bene e poi dopo potrai cmq aumentare le dosi…e sappiamo bene che dopo un po’ con il giusto mantenimento staremo benissimo!!!!
    Ogni essere umano ha dei punti deboli, noi abbiamo questo, l’ansia che se nn affrontata ci leva le energie e ci fa stare male, ma per fortuna ci sono le cure!!!!

  • gennaio 23, 2012 alle 12:24 pm
    Permalink

    Ciao a tutte, saluto le nuove arrivate e dico loro di avere tanta pazienza, io prendo ormai da 4 mesi paroxetina da 20 mg, fino ai primi di gennaio assumevo anche xanax da 0.25 che ho dovuto scalare fino a smetterlo perchè è sconsigliato nell’ultimo trimestre e, ne sento molto la mancanza, l’ansia mattutina si sta ripresentando, lasciandomi agitata per gran parte della giornata, la ginecologa mi diceva che nell’ultimo trimestre è naturale avere una “discesa” però che stress. Achi fa piacere, nei post precedenti ho lasciato il mio nome e mi troverete in fb, se volete paralare e sfogarci insieme, magari ci mettiamo d’accordo e ci contattiamo nella chat di fb. Ciao a tutte.

  • gennaio 30, 2012 alle 3:34 pm
    Permalink

    ciao a tutte!
    E’ da un pò che non vengo più a leggervi.
    Sono ormai alla 17 settimana di gravidanza e da due mesi circa ho smesso con la paroxetina. E’ stata un pò dura, ancora adesso ho dei giorni in cui sono molto ansiosa ma finchè riesco solo con la psicoterapia resisto.
    Volevo chiedervi ma voi avete fatto degli esami o delle eco particolari per il fatto che assumete paroxetina?
    Il gine dice che basta la morfologica ….
    Grazie mille!!

  • gennaio 30, 2012 alle 8:49 pm
    Permalink

    Ciao Benedetta, nessun controllo particolare anzi, ho chiesto se devo sospendere prima di partorire ma mi è stato detto che non è necessario. Buona serata a tutte.

  • gennaio 31, 2012 alle 9:57 am
    Permalink

    grazie elisabetta!!

  • febbraio 1, 2012 alle 9:40 am