Pro-retinolo nei cosmetici e sospetta gravidanza

18 ottobre 2017

Buon pomeriggio,

mi chiamo Giovanna, ho 35 anni e Vi scrivo dopo aver letto una notizia che mi ha spaventata molto.

Con mio marito siamo alla ricerca della prima gravidanza da due mesi. Fino a ieri ho utilizzato, per qualche mese non sapendo i rischi, una crema viso contenente Pro-retinolo o vitamina A. Ho letto che questa sostanza può essere teratogena e, avendo assunto tale vitamina anche a livello alimentare (in questa stagione ho mangiato molte verdure a foglia scura, zucca, etc) temo di aver causato un sovradosaggio. Se questo mese fossi incinta (lo speriamo tanto), sarei probabilmente a una settimana / dieci giorni dal concepimento e ho paura di aver creato un danno. Ovviamente non la userò più, ma è l’epoca pre- e peri- concezionale che mi preoccupa.

Nella speranza di ricevere un Vs riscontro, Vi ringrazio anticipatamente per il bellissimo servizio che offrite.

Giovanna

 

 

20 ottobre 2017

Gentile sig.ra Giovanna,

la nostra associazione Gravidanza Felice non svolge direttamente un servizio di natura medica, ma è solo di supporto al Telefono Rosso del Policlinico Gemelli di Roma, 06 3050077 ( 9-13 lun merc. ven.; ore 14,30 – 18, 30 mart. e giov.). Non è facile riuscire a prendere la linea, ma dalle 12 alle 13 e negli orari pomeridiani ci sono più probabilità. Se non riesce a prendere la linea, può chiamare anche il prof. De Santis, ……….. responsabile del  Telefono Rosso, il quale compatibilmente con i suoi impegni professionali si presta  ad effettuare consulenze. La chiamata è gratuita come per il Telefono Rosso, paga solo il costo della telefonata.

Cordiali saluti e tanti auguri di cuore,

Ass. Gravidanza Felice

P.S. Se non dovesse riuscire a parlare nemmeno con il prof. De Santis , ci riscriva o ci contatti ai numeri che trova http://www.gravidanzafelice.com/nuovo/contatti/  e lasci un recapito telefonico,  al fine di velocizzare la consulenza con lui.

 

Buongiorno

Vi ringrazio per la risposta. Sono riuscita a parlare con il Telefono Rosso.

Dopo aver verificato la tipologia di crema, mi è stato detto che pur essendo un prodotto di fascia media pare essere una crema tranquilla. Per altro l’applicazione che ne ho fatto sul viso e le quantità usate dovrebbero aver creato un assorbimento minimo. Considerando poi un integratore vegetale che ho assunto accanto all’alimentazione ed il suo IU indicato sulla confezione, mi è stato detto che sono comunque rimasta sotto la soglia di sicurezza che riguarda l’assunzione giornaliera di vitamina A raccomandata, oltre la quale ci si può preoccupare.

Ringrazio tutti di cuore.

Giovanna

Pro-retinolo nei cosmetici e sospetta gravidanza

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Subscribe without commenting

Pin It on Pinterest

Share This