ENTACT (Escitalopram) e XANAX (Alprazolam) in GRAVIDANZA

Ferrara, lì 10 dic. 2008

Gentili signori,

innanzi  tutto  vorrei farVi tantissimi complimenti per il sito, mi ha colpito tanto la gentilezza e professionalità delle Vostre risposte.

Io sono una donna di 32 anni e vorrei tanto avere una gravidanza, ma ho mille dubbi e paure. Mi spiego meglio: sono in cura da diversi anni con antidepressivi per attacchi di panico caratterizzati da agorafobia e paura di perdere il controllo e solo in questi ultime sei mesi sono migliorata grazie ad un neurologo che mi ha prescritto una cura a base di ENTACT e XANAX. Ora  sto prendendo 30 mg di Entact e o,5 di Xanax al dì.

Come dicevo prima le cose vanno molto meglio.

Per quanto riguarda la gravidanza ho il terrore di perdere il controllo di me stessa: mi vedo chiusa tra questi 9 mesi senza via d’uscita. Ho paura di star male e di non poter uscire da quella situazione. Il mio ginecologo dice di star tranquilla che si posson prendere farmaci, ma il neurologo per una questione puramente etica  non li prescrive. Ora con le pastiglie va molto meglio, però questo pensiero mi rimane. Credo che finché non provo mi rimarrà per sempre.

Dal prossimo mese comincerò a calare la dose dei medicinali per poi smettere, chiedevo a Voi se si possono assumere questi farmaci durante la gestazione e vi sono capitati altri casi come il mio…mi sembra di essere  “una marziana”, vedo tutte che fanno figli, ma io ho una paura tremenda, benché lo desideri tanto.

Grazie fin ora e buon lavoro.

Cordiali saluti,

Valentina

Gent.ma sig.ra Valentina,

la nostra associazione ha sì lo scopo di far trascorrere alle donne una gravidanza serena e felice, ma non svolge direttamente un servizio di natura medica, siamo solo di supporto al Telefono Rosso del Policlinico “Gemelli” di Roma, n. 06 3050077 (dal lun.  al ven.  dalle 9 alle 13). Verso le 12 è più facile prendre la linea.

P.S. Le donne con problemi sono quelle che si preparano meglio alla gravidanza. Intanto potrebbe già da adesso iniziare a prendere l’acido folico. Di casi simili al Suo attualmente ce ne sono decine di migliaia in Italia. Crediamo che il Suo ginecologo abbia ragione. Diminuisca e smetta solo se necessario.

Gentilissimi signori,

se Vi ricordate vi avevo chiesto informazioni sugli psicofarmaci in gravidanza. Non sono ancora riuscita a telefonare al Telefono Rosso, appena ci riuscirò, come da accordo, Vi dirò la risposta. Intanto Vi scrivo perché il mio ginecoloco ha chiesto informazioni  alla Consulenza Medica dell’ASL e questo è stato il responso: sia per lo Xanax che per l’Entact, non vi è nessun effetto teratogeno in assoluto. La donna che ne fa uso in gravidanza ha le stesse probabilità di una che non ne fa  che il suo bambino nasca con problemi. Diciamo che vi è una percentuale bassissima di crisi di astinenza alla nascita, risolvibilissima in 2 settimane e qualche caso di labbro leporino o di soffio al cuore. Qualora Vi interessi posso scrivere anche per intero con le medesime parole il documento rilasciato dalla consulenza medica.

Ne approfitto per chiederVi una cosa: come si fa a distinguere la paura della gravidanza tipica delle donne e quella invece data da un’ansia patologica? Che differenze ci sono? Ora io sto molto meglio. A volte, soprattutto durante la mattina ed il  pomeriggio, la sera, sono stanca e più ansiosa, vedo una gravidanza come una situazione felice, bella da vivere giorno per giorno, ma in certi momenti ho una gran paura di non farcela, di perdere il controllo in questi lunghi mesi e di far chissà cosa per uscire dalla gravidanza. Potete aiutarmi?

La paura di perdere il controllo è tipica del DAP, ma come faccio a sapere quali sono esattamente le paure delle donne che stanno affrontando una gravidanza? Questa paura nasce quando si sta per affrontare una fase così delicata? Se si chiede in giro tutte sono felicissime o non hanno avuto problemi, cosa cui io credo molto poco!

Innanzi tutto grazie per la gentilezza fin d’ora dimostrata.

Buone Feste e buon lavoro

Valentina


Gent.ma sig.ra Valentina,

in attesa di farLe scrivere dalla dott.ssa Anna   Maria Merola in merito alla differenza tra ansia naturale ed eccessiva in gravidanza, Le saremmo oltre modo grati se ci comunica per intero la risposta del Servizio di Consulenza Medica a cui Si è rivolta, da inserire insieme alla Sua domanda sul nostro sito, per poter essere d’aiuto ad altre donne.

Intanto Le anticipiamo che la dott.ssa Merola invitava una signora che aveva più o meno i suoi stessi problemi a non prendere per oro colato tutto quello che dicono le altre donne sulla loro grvidanza, come del resto Lei ha già intuito.

E’ vero comunque che nel 2° trimestre ci si gode di più la gravidanza, ma Le possiamo assicurare che si fa fatica a distinguere le paure e le ansie “normali” da quelle “patologiche” in gravidanza. Tanto è vero che abbiamo fondato  un’associazione proprio per far trascorrere alle donne una gravidanza serena. Ci siamo accorti che vi è l’esistenza di eccessive ed, il più delle volte, immotivate ansie e paure che affliggono molte donne in gravidanza e che finiscono non poche volte ad avere il sopravvento sulla gioia dell’attesa.

Grazie, come al solito velocissimi e gentilissimi!

Ecco il testo:

ESCITALOPRAM.  NON  ESISTONO  STUDI  EPIDEMIOLOGICI  UMANI  NE’ SPERIMENTALI  SUGLI  ANIMALI  IDONEI  A  VALUTARE  LA TERATOGENICITA’  DELL’ESCITALOPRAM.  TRE RECENTI  METANALISI CHE  HANNO  RIVISTO  I  DATI  ESISTENTI  IN  LETTERATURA  INERENTI  I  NUOVI  ANTIDEPRESSIVI  (COMPRESI I  SSRI, DI  CUI  L’ESCITALOPRAM FA PARTE)  NON  HANNO  EVIDENZIATO  INCREMENTO  DI RISCHIO MALFORMATIVO  RISPETTO  ALL’ATTESO,  MENTRE  E’  STATO OSSERVATO  UN  INCREMENTO   DI ABORTIVITA’  SPONTANEA.  L’USO  NEL  TERZO  TRIMESTRE   DEI  SSRI  PARE  ASSOCIATO  A  RISCHIO  PER  IL NEONATO  PER  “SINDROME DI ASTINENZA”  (CON  IRRITABILITA’,  ITTERO  E  VOMITO)  E/O  CONVULSIONI  NEONATALI  (RIPORTATE PER LO  PIU’  IN  ASSOCIAZIONE  CON PAROXETINA  E  FLUOXETINA, CHE COSTITUISCONO PERALTRO  IL GRUPPO  DI  OSSERVAZIONE  IN GRAVIDANZA  PIU’  COSPICUO), INDICANDO  UNA  NECESSITA’  DI  UN ACCURATO  FOLLOW UP  DEI  NATI  ESPOSTI NEI PRIMI GIORNI DI VITA.

ALPRAZOLAM.  I  PIU’  RECENTI  STUDI  RIGUARDANTI  LE BENZIODAZEPINE (GRUPPO FARMACOLOGICO CUI APPARTIENE QUESTO FARMACO) NON  EVIDENZIANO  UN  INCREMENTO  SIGNIFICATIVO  DI ANOMALIE  CONGENITE  NELLA  PROLE  RISPETTO  ALL’ATTESO. L’USO NEL  TERZO  TRIMESTRE  E/O DURANTE  IL  PARTO  PARE  ASSOCIATO  A RISCHIO  PER  IL  NEONATO,  IN  PARTICOLARE  E’  STATA  RIPORTATA IN ALCUNI  CASI  LA SINDROME  DEL ” FLOPPY INFANT” (SEDAZIONE, IPOTONIA, DIFFICOLTA’ ALLA SUZIONE,  CRISI APNOICHE)  PERSISTENTE DA ORE A MESI DOPO LA NASCITA. IL PROLUNGATO USO DURANTE LA GRAVIDANZA HA POSTO IN LUCE LA POSSIBILITA’ DI EFFETTI NEUROCOMPORTAMENTALI.  TUTTAVIA NEL CONSIDERARE TALI RISCHI SUI FIGLI DA MADRI ESPOSTE  VA TENUTO CONTO DELLA POSSIBILE  INTERAZIONE CON ALTRI FARMACI COSOMMINISTRATI E/O DELL’IMPORTANZA DEL CONFONDENTE COSTITUITO DALLA PATOLOGIA DI BASE DELLA MADRE; INFATTI ANCHE QUANDO UN’EVIDENZA DI RITARDO DI SVILUPPO PSICOMOTORIO PERSISTE  RISULTA ARDUO DISTINGUERE L’EFFETTO SOCIOAMBIENTALE DALL’EFFETTO A DISTANZA DEI FARMACI.  NON  E’  VALUTABILE  L’EFFETTO  ADDITIVO E/O  DI INTERAZIONE  FRA  PIU’  FARMACI  ASSUNTI  E/O  L’EVENTUALE USO DI SOSTANZE VOLUTTUARIE.

SI RIMANDA AI COLLEGHI SPECIALISTI PER LA VALUTAZIONE DELLA TERAPIA PIU’ IDONEA E ALLA MINIMA DOSE EFFICACE, IN PARTICOLARE NEL CORSO DEL III° TRIMESTRE DI GRAVIDANZA.

QUALE  REGOLA  GENERALE  E’  CONSIGLIABILE  L’USO  IN  GRAVIDANZA DI   FARMACI DI   CUI  SIA  DISPONIBILE  UN’AMPIA  ESPERIENZA CLINICA  E  LA  CUI  SICUREZZA  SIA  CONFERMATA  DA  STUDI EPIDEMIOLOGICI  SULL’UOMO,  SOTTO  IL  CONTROLLO  DELLO SPECIALISTA  DI  FIDUCIA.

LA SUPPLEMENTAZIONE CON ACIDO FOLICO CONTRIBUISCE ALLA PREVENZIONE DEI DIFETTI DEL TUBO NEURALE. LA DOSE DELL’ACIDO FOLICO CONSIGLIATA NEL PERIODO PRECEDENTE IL CONCEPIMENTO (ALMENO UN MESE PRIMA) E PER TUTTO IL PRIMO TRIMESTRE DI GRAVIDANZA E’ DI  O,4 MG/DIE.  PER DONNE AFFETTE DA DIABETE  O EPILESSIA  O  CON STORIA FAMILIARE POSITIVA PER DIFETTI DEL TUBO NEURALE  E/O  MALFORMAZIONI  VIENE CONSIGLIATO DI AUMENTARE A 4 MG AL GIORNO.

Il mio ginecologo mi ha detto che con un responso così si possono tranquillamente prendere i farmaci. Cercando, se possible, di mantenere una dose relativamente bassa soprattutto nel 1° trimestre per quanto riguarda l’Entac (ESCITRALOPRAM) e dice che non vi sono problemi per lo Xanax (ALPRAZOLAM), ha già avuto tante esperienze in relazione a quel farmaco.

Grazie per la risposta, allor ami sembra di capire che stando già bene,la cosa migkiore sia prendre coraggio e partire, poi quel che verrà verrà.

Tanti tanti auguri di Buon Anno anche a Voi!

ENTACT (Escitalopram) e XANAX (Alprazolam) in GRAVIDANZA

118 pensieri su “ENTACT (Escitalopram) e XANAX (Alprazolam) in GRAVIDANZA

  • febbraio 13, 2009 alle 11:55 am
    Permalink

    ciao a tutte volevo sapere se esistono testimonianze di donne che hanno preso antidepressivi in gravidanza e che adesso hanno bimbi senza disturbi neurocomportamentali o di apprendimento o di linguaggio.
    Sto assumendo dalla 22esima settimana di gravidanza 1 compressa di prozac e ho associato l’en nella dose di 20 gocce scalando 1 goccia alla sera. Ora sto meglio, l’en per fortuna ne prendo solo 7 gocce e di prozac 3/4. Sono alla 27esima settimana ma ho tanta pauraa che i farmaci possano provocare effetti a lungo termine nello sviluppo comportamentale del mio bimbo. Non conosco nessuna mamma che li ha presi, per caso qualcuna di voi conosce dei casi di bimbi di 3 0 4 anni intelligenti e sani?
    Purtroppo il telefono rosso mi dice che non ci sono dati sufficienti che possano escludere un potenziale danno a lungo termine sul bambino.
    Grazie a chi mi risponderà.
    Scusate ma sto davvero male

  • giugno 22, 2009 alle 6:19 pm
    Permalink

    si infatti mi piacerebbe anche a me sapere i danni di questi farmaci sul bambino ,a lungo termine
    grazie

  • giugno 22, 2009 alle 6:52 pm
    Permalink

    ciao Silavano cosa ti senti durante gli attacchi?
    qualcuno dice che si possono prendere altri no…….non so cosa consigliarti……

  • luglio 7, 2009 alle 8:38 am
    Permalink

    ho 30 anni e dopo aver avuto un’empolia sono caduta in depressione con attacchi di panico. mi curo con il farmaco zoloft una compressa la mattina e una alla sera sono 2 anni a gennaio e la sera prima di dormire prendo en da 0’5 usciro’ da questo tunnel?

  • agosto 13, 2009 alle 4:45 pm
    Permalink

    Sono una donna di 36 anni in gravidanza alla 13 settimana. Circa un mese e 10 giorni fa ho iniziato con episodi di attacchi di panico e conseguenti forti stati ansiosi e depressivi con crisi di pianto e momenti di totale sconforto
    che non sono piu’ gestibili in quanto stanno condizionando il normale svolgim. della mia vita.Mi sono molto spaventata perche’ prima d’ora non avevo mai sofferto di niente sono cosi’ ricorsa ad uno psichiatra che mi ha prescritto Alprazolam gocce 5 matt.pom.sera e Laroxyl (triciclici) 5 gocce la sera. essendo una persona estremamente apprensiva ed avendo paura di nuocere seriamente al mio bambino ho resistito fin ad ora a non prendere farmaci. Il mio ginecologo mi ha dato il suo consenso dicendo che secondo lui nuoce piu’ al mio bambino vivere costantemente in questo stato ansioso e depressivo che prendere farmaci. Vorrei un vs. parere in merito sia autorevole da parte di medici ginecologi e pasichiatri e anche di donne in gravidanza che hanno avuto simili esperienze e che hanno assunto farmaci. Sono molto confusa a causa degli enormi pareri discordanti in merito a questo delicato argomento. Ciao e grazie.

  • agosto 14, 2009 alle 12:03 pm
    Permalink

    Ciao federica e ciao a tutte,io sono alla fine,il 7 settembre nascerà Matilde finalmente perchè questa gravidanza è stata un inferno…il 14 aprile,circa alla 17 settimana ho iniziato con gli attacchi di panico,nonostante la ginecologa e lo psichiatra e gravidanza felice mi dicessero che era peggio stare così che prendere farmaci,mi son chiusa in casa e ho resistito,ma che incubo,fiino al 12 giugno quando ho iniziato il sereupin,ci ha messo un mese a fare effetto ma ora son tornata me stessa soprattutto spero pronta a iniziare questa fase molto pesante che è l’arrivo della mia seconda bimba…che dirti?il periodo che sarebbe meglio resistere son i primi 3 mesi poi mi han tutti tranquillizzato…E voi tutte come state?Io sto lottando col caldo…mi sta distruggendo…

  • agosto 14, 2009 alle 4:16 pm
    Permalink

    Ciao Stefy ma che fine hai fatto?? pensavo quasi che avessi già comprato… appena puoi dovrei parlarti

  • agosto 14, 2009 alle 7:02 pm
    Permalink

    TANTI TANTI AUGURI E 100 DI QST GIORNI SENZA PANICO ANSIA ECC MA CON UN SACCO DI SERENITA’

  • agosto 15, 2009 alle 10:44 am
    Permalink

    Un buon ferragosto a tutte…In particolar modo a STELLA e a la STEFY…..Un bacione!
    Qua tutto procede per il meglio a parte che il caldo e’ tremendo e cominciano iprimi acciacchi del 7mo mese….ho un seno che mi scoppia e che mi fa dolere la parte della schiena alta….Insomma non vedo ora che ci mandino un po’ di fresco per sopportare tutto al meglio!!!!!
    Voi come state? Spero bene!!!!! A presto e fatemi sapere!!!!!!

  • settembre 17, 2009 alle 10:33 am
    Permalink

    ciao a tutti ho 26 anni e anch’io soffro di attacchi di panico e ho un’enorme paura di impazzire. Desidero fortemente un figlio…non so cosa fare…e se in gravidanza impazzisco??? se quando e’ nato nn riesco a gestire la situazione??mi spaventano molto le mamme che vanno in depressione post partum e che fanno cose orribili…potro’ avere una gravidanza normale???rispondetemi vi prego!!!!!!!!!!!!

  • settembre 28, 2009 alle 9:43 am
    Permalink

    ciao scusa ma mi sn inyteressata solo adesso sdel caso… sn una mamma di un bimbo di 3 anni,sono anni che prendo lo xanax da 1 mg…….. mio giflio e sanissimo,tu pensa che adesso sono in attesa di un altro e lo xanax sto continuando a prenderlo,anche perche gki stesssi medici consigliano di non smettere assolutamente all’improvviso questi medicinali.io in ospedale ho conosciuto tante mamme che s’imbottivano di antidepressivi senza lacuna conseguenza sul piccolo……. anzi adesso vorrei chiedere al mio medico se posso prender il fluoxetina da 2.0 1 al gg perche i miei ormoni stanno facendo i capricci e gli attacchi di panico stanno aumentando!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! un bacione e auguroni milly

  • settembre 28, 2009 alle 9:46 am
    Permalink

    SE A QUALCHE MAMA COME ME CHE E’ UN PO’ IN DEPRESSIONE SENTIAMOCI TELEFONICAM,ENTE UNA AIUTA L’ALTRA…….. SOLO COSI’ CI POSSIAMO AIUTARE.. IL MIO NUMERO E 348-8936945 MI CHIAMO Milly sono mamma di paolo che ha 3 anni e sono incinta di 6 mesi 1/2……… con attacchi di panico,ansia a 3000 ecc……. un abbraccio a tutte e confido in voi!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  • ottobre 7, 2009 alle 10:04 am
    Permalink

    Anche io soffro da 10 anni di attacchi di panico forti e agorafobia, anche io pensavo di non essere in grado di avere un figlio, invece 4 anni e mezzo fa è nata la mia meravigliosa Francesca. Durante la gravidanza ho assunto il rescue remedy dei Fiori di Bach che mi ha aiutata molto, ma dopo la gravidanza gli attacchi di panico continuavano anche se meno, io ero terribilmente demoralizzata e dispiaciuta per non riuscire a fare con la mia piccola quello che le altre mamme facevano tranquillamente, tipo uscire con lei, portarla in giro, cose normalissime insomma, perciò circa 1 anno dopo il parto ho iniziato a prendere Xanax e Entact e sto continuando a prenderli. La mia vita è totalmente migliorata, io e la mia piccola (ora ha 4 anni e mezzo) usciamo, ci divertiamo, c’è una complicità pazzesca, mi vengono ancora attacchi di panico ogni tanto ma riesco ad avere una vita quas normale… e mi sta venendo la voglia del secondo figlio!! 😀 Non credo che riuscirò a smettere gli antidepressivi, sicuramente ci proverò ma sarà dura, in ogni caso la mia testimonianza è per dare la forza alle donne che vogliono diventare mamme e soffrono di questi problemi: guardate che anche noi siamo donne e vi assicuro che anche noi riusciamo ad avere e crescere come si deve i nostri bambini!!! Io sono tanto aiutata dalla mia famiglia, ma sono anche soddisfatta ed orgogliosa di me per come, nonostante tanta ansia e attacchi di panico, sto crescendo la mia piccola!! :-)

  • ottobre 7, 2009 alle 10:06 am
    Permalink

    Dimenticavo.. leggere che cmq. tante di voi prendono o hanno preso lo Xanax durante la gravidanza mi da ancora di più il coraggio e la grinta per avere il mio secondo bambino!! 😀

  • ottobre 7, 2009 alle 8:13 pm
    Permalink

    ciao a tutte, è la prima volta che scrivo qui. Ho letto i vostri commenti con tanto interesse e devo dire che mi avete illuminata!!! Io soffro di ansia e panico da circa 20 anni, sono da sempre in terapia farmacologica con alti e bassi. Col tempo ho scalato la mia terapia passando da 3 a 1mg di xanax al giorno e 3gtt di elopram.
    Ora sono alla 6 settimana. Sia lo psichiatra che il ginecologo continuano a dirmi che questi farmaci non daranno problemi al mio bambino.
    Mi fido molto di loro e mi consola un po’ leggere su qs forum che non sono la sola ad avere questi problemi!!! Da una parte nonostante le rassicurazioni mi preoccupa prendere le medicine, ma dall’altra parte ho la rassicurazione di più medici e la consapevolezza che cmq io senza non ci posso stare.
    Grazie per le vostre testimonianze!
    Buona gravidanza!!! :)

  • ottobre 11, 2009 alle 3:05 am
    Permalink

    ciao a tutti e grazie per le risposte..ho scritto qualche tempo fa…sono davvero in crisi il mi ragazzo pensando che un figlio non si progetta ha deciso di provarci senza che io lo sapessi e ora forse potrei essere incinta…sono in crisi sono sempre con l’ansia addosso e penso che prima o poi impazziro’ non so se potro’ affrontare una cosa del genere…cmq nn sono brava aspiegere le mie emozioni interne gli attacchi di panico aumentano…cosa devo fare????mi sento sola…

  • ottobre 12, 2009 alle 9:17 am
    Permalink

    Ma come sola, Valentina? C’è il tuo ragazzo che ti ama! Diversamente non avrebbe provato a metterti incinta! Con un amore così grande a fianco puoi di sicuro portare avanti un’eventuale gravidanza e dare la vita al frutto del vosro grande amore!
    Iscriviti anche al social network gravidanza felice, così potrai avere risposte immediate.
    Anche a Barby e a Barbara, a Milly, Ilary, Federica rivolgo lo stesso invito

  • ottobre 12, 2009 alle 11:03 am
    Permalink

    Ciao ragazze, se avete girato un po il sito avrete di sicuro visto la mia testimonianza sotto la voce…
    ANSIA, ATTACCHI DI PANICO E DEPRESSIONE IN GRAVIDANZA CURATI CON ZOLOFT E FRONTAL…
    Sono Stella forse nn mi avrete mai letto ma se vorrette ci conosceremo strada facendo….
    Soffro di attacchi da 17 anni quindi vi capisco molto bene…
    Ciao Valentina, scusa nn ho ben capito se sei incinta o se temi di esserlo…
    Dai coraggio, che la vita la dovete prendere x ciò che vi offre cercando di assaporare il buono e il cattivo nell’attesa del dolce…
    Ricordatevi che gli attacchi sono un inferno ma che se li alimentiamo sono peggio, prenderanno il sopravvento e noi dovremo inesorabilmente piegarci a loro..
    Cercate di lasciare scivolare fuori l’attacco quando vi prende pensando che sono solo dei sintomi che noi percepiamo , ma che se riusciamo a nn farci prendere da loro usciranno prima e un pò alla volta perderanno forza..
    Gli attacchi sono dentro di noi ci indicano che qlc non va, quindi al posto di averne paura, fateci amicizia, portateli a spasso come se fosse una compagnia vedrete che vi faranno meno male..
    dovete avere tanta pazienza e allenamento ma un pò alla volta vedrete il risultato..

    un pensiero a tutte

    Stella

  • ottobre 13, 2009 alle 9:08 pm
    Permalink

    pensavo di essere l’unica ad avere questi momenti terribili c’e’ stato un momento che volevo farmi ricoverare perche’ pensavo di essere pazza…cioe’ a volte la sera quando sto male mi capita ancora ma da quando ho letto le vostre testimonianze mi sento piu’ tranquilla…ma perche’ questa società ci porta a essere cosi’ stressati?noi donne specialmente dobbiamo essere tante cose insieme: donne di casa in carriera simpatiche belle…e forse questo una piccola parte incide…vi voglio bene vale

  • ottobre 13, 2009 alle 10:58 pm
    Permalink

    Coraggio valentina sono momenti che dobbiamo combattere…stringere i denti e avanti a testa alta anche se è terribilmente difficile…
    ti è passata l’ansia ?? sei in attesa o è stato un falso allarme ??

    Ricordati che non si impazzisce di panico … ripetilo sempre

    un pensiero
    Stella

  • ottobre 14, 2009 alle 10:14 am
    Permalink

    BUONA GIORNATA A TUTTE……

    iniziamo la giornata con un pò di musica ed energia ??????????????

    alzate il volume e buttate via tutti i pensieri e le sensazioni negative dell’ansia e immergetevi nella musica

    http://www.youtube.com/watch?v=l50iUeg836c&feature=related

    buon ascolto…

    coraggio una nuova giornata è nata facciamo un bel sorriro e tutto sarà meno pesante

    un saluto a tt

    Stella

  • ottobre 14, 2009 alle 11:12 pm
    Permalink

    ciao a tutte, sono una mamma di 27 anni, è da tanto tempo che soffro di attacchi di panico, ansia e depressione, aumentate e peggiorate dopo il parto. Sono in cura da 3 anni, questa estate ho ercato di allontanare la cura, c’èro riuscita stavo molto meglio tanto che ho pensato di fare un’altra gravidanza, ho provato un mese ma poi non è successo niente (meno male) perchè all’improvviso mi sono sentita crollare il mondo addosso, sono ritornati gli attacchi più forti di prima per non parlare della forte depressione. Sono stata malissimo non provavo emozioni non avevo stimoli, anche prendermi cura del mio bambino per me era un peso, non vi dico i sensi di colpa che provavo. Sono andata da uno psichiatra e mi ha dato una cura è gia da agosto che la prendo e solo ora sto un pò meglio, volevo sapere se a qualcuno di voi gli attacchi vi spaventano tanto da non voler restare sole nemmeno a casa, io non ci rimango tranne che per pochi minuti e poi da sola non esco più cosa che con la cura che facevo prima della ricaduta avevo iniziato a superare. ciao a tutte e confortante sapere che non si è poi tanto diverse anche se le persone che ci circondano ci sembrano tutte delle super donne, noi non siamo da meno l’importante è poterci credere anche se è difficile. A presto scrivetemi….

  • ottobre 15, 2009 alle 2:58 pm
    Permalink

    ciao Giustina,
    nn ti abbattere tutte noi abbiamo dei periodi no l’importante è cercare di superarli ma nn lottando contro ma facendoci amici questi pensieri x scoprire cosa vogliono dirci .anche io nn riuscivo a stare da sola in casa e volevo sempre compagnia ma poi sn riuscita a supeare.Ho letto tanti libri sull’argomento panico :alcuni mi aiutavano altri mi demoralizzavano ancora di + poi man mano ne sto uscendo(almeno spero!!!!!!!!!) èda tanto che nn ho + attacchi ma mi è rimasta un po’ di ansia .Riesco ad andare ad un centro commerciale da sola anche se a volte penso di sentirmi male ma poi mi dico che nn succederà xkè sn le nostre cedenze che sn sbagliate .Un bacio a presto

  • ottobre 15, 2009 alle 3:53 pm
    Permalink

    Ciao a tutte ragazze come state?? sono stata un po’ assente per diversi motivi, ma sono strafelice di ritrovarvi tutte! ho visto che si scrive anche di qua ora..piano piano mi leggero tutti i post che ho perso. Stellina sono partita alla ricerca, con tanta calma, lascio che un po’ sia il destino a decidere se così si può dire..poi vedremo! tu come stai? secondo voi ragazze è possibile rimanere incinta con un rapporto non protetto l’ottavo giorno del ciclo (3 dopo la fine delle mestru) tenendo conto che il ciclo è regolare di 26/28 gg? che dite? un bacio grande grande a tutte!

  • ottobre 16, 2009 alle 9:34 am
    Permalink

    Ciao cucciolina…vai tranquilla e cerca di esser forte e fiduciosa….
    Se ti assalgono i pensieri rallenta riprendi coraggio e riparti

  • ottobre 16, 2009 alle 9:38 am
    Permalink

    Io stò bene nn riesco ancora a fare cose normali ma il mio pensiero cerco di proiettarlo al positivo e cerco di farmi amici quei pensieri che tanto ci spaventano…

    Teresa ha ragione se noi smettiamo di combattere l’attacco come fosse un mostro lo vedremo x il cucciolo che è…
    solo pensieri negativi e sensacione e percezioni che la nostra mente ci manda…
    i farmaci mettono a dormire qst ma nn dobbiamo dimenticare che assieme al farmaco dobbiamo fare un lavoro certosino di nostro…

    Coraggio Giustina, hai avuto una giornata brutta domani può esser diversa

    vi metto qlc che vi farà sorridere…

    Sorridete di + e la vita vi sembrerà + leggera

    http://www.youtube.com/watch?v=fmX3bZzqz7A&NR=1

    vi penso

  • novembre 1, 2009 alle 10:05 pm
    Permalink

    Grazie a tutte!! Soffro di attacchi di panico da anni e vorrei tanto avere un figlio, ma mi sento inadeguata a causa della mia depressione e dei miei immensi problemi d´ansia. Ce la faro´ mai?
    Mi vengono immensi sensi di colpa all´idea di poter trasmettere al mio bambino dei disturbi, non voglio che lui o lei soffrano come me!!!
    Grazie amiche! Solo il fatto che esistete e continuate a lottare mi aiuta a stare meglio,
    aiutamoci le une con le altre!
    Aleida

  • novembre 1, 2009 alle 11:26 pm
    Permalink

    Ciao Aleida! Intanto non trasmetterai mai il tuo disturbo al bambino solo per il fatto che ne soffri durante la gravidanza, mi raccomando non pensarlo nemmeno! Certo che ce la farai..vuoi parlare un po’ di te? che farmaci prendi? quanti anni hai? cosa ti senti esattamente?

  • novembre 2, 2009 alle 12:29 pm
    Permalink

    Non ho ancora scritto su questa parte del forum.
    Valentina, come va?? Facci sapere!!

    Sei incinta poi???

    E come stai???

    Un abbraccio

  • novembre 13, 2009 alle 7:05 am
    Permalink

    Grazie per la risposta! Da anni soffro di stati depressivi connessi ad attacchi di panico ed ansia. Ci sono periodi in cui sto molto meglio ma poi mi rendo conto di non farcela da sola e di dover ricorrere ai farmaci. Ora vorrei tantissimo avere un figlio, sono sposata da 2 mesi e ho 35 anni ma sono presa da crisi di ansia incredibili. Un po´ e´ il nuovo lavoro e un po´ non lo so. Forse ha ragione il mio psichiatra che dice che nel mio corpo la serotonina non e´ abbastanza e per questo gli antidepressivi aiutano. Non so cosa fare, perche´ mi sconsigliano di prendere antidepressivi ora e io voglio farcela, ma a volte sto cosi´ male, mi viene da piangere per ogni piccola cosa, mia cugina ha appena avuto un bimbo e penso che a me non accadra´ mai, lei e´ cosi´ serena, affronta tutto con calma, ha un bellissimo bimbo e io sono tutta un casino.
    Sto cercando di rivolgermi a un omeopata per vedere se magari agopuntura o altri metodi possono aiutarmi almeno a rilassarmi visto che sono tesissima, dormo malissimo e non riesco a staccare dal lavoro. Mi sento anche molto sola e come voi tutte sapete stanca di dover affrontare sempre questo problema che ci tormenta. Sono stata da una psichiatra che mi ha sconsigliato di prendere antidepressivi ma in caso di necessitá parlava di citalopram, qui in germania c´e´ un centro specializzato di psichiatria che si occupa proprio dei problemi delle donne in gravidanza e che allattano quindi magari puo´ essere utile a qualcuno.
    Un abbraccio a tutte,
    Aleida

  • novembre 30, 2009 alle 2:29 am
    Permalink

    da 2 ore ho scoperto di essere incinta… anche io soffro di attacchi di panico da circa 20 anni ed ora mi stavo curando solo con una pasticca al giorno di Elopram…. secondo i miei calcoli sono alla quinta settimana e stasera non so se prendere la mia medicina o meno…. domani chiamerò la mia dottoressa ma leggere che molte di voi hanno potuto continuare a prendere farmaci mi solleva molto. A presto!

  • dicembre 8, 2009 alle 12:35 am
    Permalink

    io ho appena scoperto ora di essere incinta di un mese e soffro di disturbi del sonno con più sonnambulismo in cui mi faccio anche male, soffro di depressione e gravi attacchi di panico. Mio marito prova a capire, abbiamo già un figlio di 4, ma questa gravidanza la stovivendo molto peggio della precedente e ho paura sia per me che per il feto.

  • dicembre 8, 2009 alle 12:40 am
    Permalink

    Provo in tutti i modi di tenere il controllo, ma leggndo solo il risultato del test, quello che t dice pure di quanto sei, la testa mi s’è svuotata di colpo e faticavo a stare in piedi come se m fosse crollata la terra da sotto i piedi. sono tornata dopo 4 anni con mio marito e questa gravidanza sembra la fotocopia di quella precedente, non vorrei che facesse la medesima fine. Non so che fare….mettere al mondo una creatura che potrebbe soffrire o soffrire io per un aborto non voluto ma visto come unica soluzione?

  • dicembre 8, 2009 alle 6:51 pm
    Permalink

    Carissime LILITH888 e PIKANT

    ho letto i vostri post e vorrei farvi coraggio.

    Capisco la vostra difficoltà a vivere questi stati così dolorosi, ma come potete vedere in questo forum tante mamme ce l’hanno fatta a portare avanti la loro gravidanza e anche a tenersi sotto cura per i disturbi della loro salute.

    Per i farmaci, c’è il Telefono Rosso e questo sito può aiutarvi a contattarlo, ma poi c’è anche il sostegno di tante altre mamme che capiscono perché provano le stesse sofferenze.

    I vostri bambini, che adesso aspettate, vi daranno la forza per proteggerli e amarli mentre sono nella vostra pancia e poi quando verranno alla luce.

    Vi scrivo per darvi speranza perché è possibile farcela!

    Tanti auguri ed un abbraccio forte a entrambe

    Marica

  • dicembre 10, 2009 alle 9:00 am
    Permalink

    Coraggio noi tutte abbiamo sofferto in gravidanza e tutt’ora soffriamo ancora, la cosa migliore da fare è di non rinunciare ad un aiuto farmacologico e psicologico. Io sono stata malisimo in gravidanza e ancora adesso che mia figlia a 5 mesi non è che mi senta in forma ma lei mi da la forza di andare avanti. Ci sono farmaci compatibili con la gravidanza non scoraggiatevi. Baci a entrambe. Se avete bisogno di parlare io sono qua.

  • dicembre 10, 2009 alle 11:20 am
    Permalink

    Ciao Ragazze…!!!!! molte di voi mi conoscono molte altre nuove ancora no ma se scorrette tra i vari post troverete spesso scritto Stella….

    COMPLIMENTI A TUTTE LE NUOVE MAMME CHE INTRAPRENDONO QUESTO CAMMINO DIFFICILE MA POI CHE REGALA ATTIMI BELLISSIMI….

    Vi voglio donare qst canzone e qst video per farvi vedere le cose con altre prospettive

    Lo dedico a tutte soprattutto a lilith888 e pikant

    http://www.youtube.com/watch?v=H_yziar_TCA&feature=related

    Soffro di ATTACCHI da 17 anni…una vita vissuta a metà o meno di metà…mi son bruciata gli anni + belli della mia vita che nn torneranno più ma son riuscita ad avere l’AMORE DELLA MIA VITA…. MIA FIGLIA CHE OGGI HA 7 ANNI E MEZZO…

    Vi capisco, so quanto tutto ciò sia difficoltoso, so che giornate si passano, ma stringete i denti dentro di voi siete forti e son certa che lotterete x guadagnare ciò che poi vi restitiuirà i sorrisi

    iniziamo da qst….

    http://www.youtube.com/watch?v=Kr9xTbhN2

    sorridete sorridete affronterete tt in modo + leggero…

    Stella

  • dicembre 10, 2009 alle 11:31 am
    Permalink

    PER LILITH 888

    GUARDA… QST OCCHI…QST VISO….LUI…O.. LEI…
    POTREBBE ESSER TUO

    http://www.youtube.com/watch?v=PWl4kRwZl5k&feature=related

    Ti confesso che preferisco morire di attacchi di panico star male da morire piuttosto che aver il rimpianto di non aver accanto a me un cuore da amare solo x una decisione portata dalla paura e dall’attacco…

    Non permettere all’attacco che ti privi di tt l’amore che un figlio ti dona e di tt l’amore che ancora tu puoi dare…

    Verranno tempi migliori, assieme alle persone care c’è la farai, sarai aiutata e qui troverai sempre una parola, un incoraggiamento un sostegno…

    Tieni ciò che la natura ti ha donato, ci sono donne che vorrebbero tanto un figlio ma che nn gli è concesso… non aver paura di te stessa, la paura e gli attacchi sono solo delle sensazioni, delle percezioni che ci portano a provare il terrore + grande che ci sia, ma poi passano, non si muore, si vive male, ma se tu impari a non aver paura di quelle sgradevoli sensazioni loro nn avranno + la forza di toccarti…
    Schermati dicendo… ora che son in cinta l’attacco nn mi potrà far nulla xkè il mio bimbo e colui che ha voluto donarmi qst bimbo mi aiuteranno… non sono la 1 e nemmeno l’unica che soffre di attacchi e che è in attesa…

    FORZA io son certa che tu la forza c’è l’hai, son certa che tu qst bimbo lo vuoi tenere ….hai solo tanta paura, prendi un pò di tempo x metabolizzare l’idea di esser incinta … nn pensare a ciò che è stata la 1 gravidanza …non pensare proprio…cerca di distrarti il + possibile e di macinare POCHI PENSIERI e quei pochi non li concentrare su di te…
    Concentrati su tuo figlio, lui ha bisogno di te…

    Forza

    Stella

  • dicembre 10, 2009 alle 11:33 am
    Permalink

    Ciaooooooooooooooooooooooooo Mariarosaria…immagino la tua bimba sia bellissima e stia crescendo bene…COMPLIMENTI…VEDI CHE C’E’ L’HAI FATTA…

    ti sento anche molto + propositiva… ah ah ah ricordo ancora il nostro scontro…

    un bacio grande a te e alla bimba..continua così e lavora sui pensieri…. RICORDA SONO PENSIERI E I PENSIERI NON POSSONO FARE MALE…SIAMO NOI CHE DIAMO FORZA A QST ULTIMI E CI FACCIAMO INDEBOLIRE…

    un abbraccio

    Stellina

  • dicembre 14, 2009 alle 8:46 am
    Permalink

    Cara Stella mia figlia mi da la forza di affrontare tutto anche nei momenti un pò bassi. Si quest’anno è il mio primo Natale con Diana che ormai a già più di 5 mesi è vivace e molto coccolona. Sono presa con i preparativi sto addobbando tutta casa e Lei mi guarda con occhi stupiti. Gli ho messo luci ovunque e babbo natali anche quello che si arrampica al balcone. non so spiegarti ma sto continuamente a comprare cose tipo torroncini panettoni torrone spumante vino. A Diana gli ho comprato il vestitino con babbo natale e il bavaglino con scritto il mio primo natale sarà bellissima. Spero che anche tu stia bene e che trascorra un natale sereno e felice. Io vorrei fare qualcosa per qualcuno che ne ha bisogno caritatevolmente sto pensando cosa… anche queste persone hanno il sacro santo diritto di essere felici almeno un giorno. Baciiii a Stefania e Vanessa se le senti e dirgli che le penso sempre. Baci forti a te e la tua splendida famiglia.

  • dicembre 14, 2009 alle 10:00 pm
    Permalink

    grazie mille stella, sei molto molto dolce… ho visto il video e sono scoppiata in un pianto fortissimo…ti ringrazio per tutte le parole d’incoraggiamento…. stasera sto un pò giù ma non voglio prendere il calmante (a parte l’elopram che già prendo da anni). per ora solo 2 pasticchette di valeriana.
    Anche io so’ che questo bimbo/a in fondo lo voglio e la paura mi toglie il sorriso…. è come una vacanza al mare tanto desiderata e sognata ma la paura del viaggio (che inevitabilmente comporta attacchi di panico) mi ha sempre tolto la voglia di partire….ma sono sempre partita, arrivata e stata bene.
    Voglio fare così anche questa volta. Statemi vicine.
    vi voglio bene e mi sento meno sola. (è difficile quando tutti attorno a te ti fanno i complimenti e mille sorrisi e a te viene da piangere…)
    baci a tutte.

  • dicembre 16, 2009 alle 12:58 am
    Permalink

    ciao a tutte sono una ragazza di 26 anni al 7 mese di gravidanza;ho preso per anni antidepressivi ma da quando ho saputo di essere incinta il dottore e il ginecolo mi hanno fatto sospendere la cura dicendomi: “ma sì tanto passa tutto con la gravidanza”!!!bè non e’ così,non riesco + ad uscire da sola ,ho paura di andare da qualsiasi parte così mi invento scuse per stare in case solo il mio compagno e mia mamma riescono a capirmi!!!!i medici non vogliono darmi niente e io sto male…al pensiero di andare in ospedale,dal dottore,in qualsiasi posto comincio a sudare e a tremare!!!come posso fare!!!

  • dicembre 16, 2009 alle 12:04 pm
    Permalink

    Paola dai coraggio non sei sola, pensa di fare la vita che facevi prima, non concentrarti sull’esser in attesa, magari qst ti diminuisce l’ansia e la paura dell’ignoto….
    Qui per quanto mi è possibile troverai sempre una parola, una mia parola di incoraggiamento, ti stai GUADAGNANDO CON GRANDE FORZA E SACRIFICIO …

    IL DONO E LA GIOIA PIU’ GRANDE CHE LA VITA POSSA CONCEDERTI….

    LASCIA ANDARE UN PO’ LA PAURA IMMAGINA DI NON AVER ATTACCHI, IMMAGINA DI ESSER FORTE…

    e se senti arrivare le sensazioni sgradevoli non averne PAURA chiamale rimprovale come si fa con un bimbo che ha le dita su una presa…

    VEDRAI COME SE NE VANNO CON LA CODA TRA LE CAMBE..

    UN BACIO

    PER TE E PER TUTTE VOI……

    UNA PREGHIERA

    http://www.youtube.com/watch?v=gIZ0EdWgqBI

    Stella

  • dicembre 16, 2009 alle 11:21 pm
    Permalink

    Paola = Pikant… scusate ma non mi ero resa conto di aver utilizzato due nick diversi… 😉 sa’ com’è…a volte non si è molto lucide!
    ragazze comunque vi faccio tanti complimenti per la costanza che avete nel dar sempre consigli e conforto.

  • dicembre 24, 2009 alle 10:30 am
    Permalink

    Ciao a tutte sono arrivata qui dopo varie ricerche perchè io e mio marito desideriamo un bambino ed io sto prendendo entact e lorazepam da circa sette mesi a causa di attacchi di panico dopo alcuni lutti avvenuti nelle nostre famiglie durante il nostro primo anno di matrimonio (mia suocera mio padre e mio nonno) sono stata in cura con xanax quando avevo 19 anni sempre per attacchi di panico ma poi ero riuscita a riprendermi la mia vita e a smettere le gocce facendo tutto quello che facevo prima certo sempre con un pò di ansia a volte e con qualche attacco di panico ma riuscivo a gestire tutto e poi sono arrivati questi grandi dolori e sono scoppiata…ora però desideriamo tanto un bambino e nonostante il mio psichiatra dica che non ci sono problemi per i farmaci io vorrei iniziare a toglierli perchè mi sentirei più tranquilla ( che controsenso :-) ) per il mio bambino…devo comunque parlare ancora con il ginecologo che mi ha comunque consigliato il mio psichiatra per alcuni problemi che ho con la coagulazione del sangue e il fatto che i due si conoscono e lavorano allo stesso ospedale mi fa stare ancora più tranquilla…diciamo che cerco di attaccarmi un pò a tutto…poi se avessi dinuovo bisogno delle gocce faccio sempre in tempo ;-). Un salutone di vero cuore a tutte e tanti auguri di buon natale e buon anno e che il 2010 porti a tutte noi quella serenità di cui abbiamo tanto bisogno!!!!

  • dicembre 27, 2009 alle 6:50 pm
    Permalink

    ciao a tutte,
    io e mio marito stiamo tanto desiderando di avere un bimbo, ma ho paura in quanto ci sono diversi problemi: io soffro di attacchi di panico da anni oramai, e assumo tutti i giorni una mezza pastiglia di entact, mentre mio marito è fratello gemello di un ragazzo avente una grave malformazione dovuta ad una anomalia cromosomica (trisomia 14). qualcuno può aiutarmi ad avere dei punti di riferimento?sicuramente le vostre esperienze mi hanno aiutato sul fatto di poter continuare ad assumere entact (ritengo che una mamma serena sia molto più utile……). mi preoccupa tuttavia il 2° problema….ora faremo la consulenza genetica e la mappa cromosomica per verificare se ci possano essere problemi! qualcuna di voi per caso è sarda? avrei necessità di capire come potermi muovere per poter effettuare questa benedetta mappa cromosomica!
    grazie mille in anticipo

  • gennaio 9, 2010 alle 2:26 pm
    Permalink

    ciao ragazze, mi chiamo laura e soffro di ansia e di attacchi di panico da 15 anni. Ho una splendida bambina di 5 anni e sono in attesa del secondo figlio. Per noi la vita è più dura ma possiamo essere delle ottime mamme. Il panico esiste solo nella nostra mente e solo noi possiamo ignorarlo e non dargli più tutto quel potere che ci permette di annientarci. Penso che se attualmente i medici consiglino di continuare le terapie vuol dire che i farmaci non sono dannosi per il feto. Del resto partortiscono donne epilettiche, diabetiche, cardiopatiche e non hanno alcun problema nel continuare le loro terapie e non si fanno tutti questi problemi.
    A presto

  • febbraio 5, 2010 alle 4:41 pm
    Permalink

    io volevo sapere se, qualcuna di voi, oltre il telefono rosso, al quale è impossibile prendere la linea, esistano di gruppi di aiuto e di sostegno per le donne ke in gravidanza soffrono di attacchi di panico? Magari proprio a roma?

  • febbraio 10, 2010 alle 7:58 pm
    Permalink

    prova quest’altro numero, me l’ha dato la mia psichiatra e trovi libero più facilmente. svolge essattamente la stessa funzione del telefono rosso ma se non sbaglio è toscano. 0557946731
    fammi sapere!

  • aprile 25, 2010 alle 9:11 pm
    Permalink

    ciao

  • aprile 25, 2010 alle 9:22 pm
    Permalink

    ciao e la prima volta che scrivo…….so solo che oggi ho passato una giornata terribile.ho 22 anni e sono incinta da un mese e una settimana….poco prima di rimanere incinta ho smesso di prendere enctat in piu prendevo en gocce da 1 mg .il fatto eche prendo crisi di pianto,forte tistezza ho sempre i nervi tirati.non so forse potrebbe dipendere dal fatto che ho smesso lantidepressivo?o forse solo dalla gravidanza?cmq prendo ancora en gocce al bisogno,anche se sembra che ultimamente mi servano apoco.son troppo tesasoprattutto al risveglio la mattina e prima di addormentarmi….se qualcuno di voi sa qualche rimedio a tutto questo perfavore?grazie mille e auguri a tutte le mamme

  • luglio 14, 2010 alle 11:10 pm
    Permalink

    ciao,anch’io sto scrivendo x la prima volta..ho scoperto da due gg d essere incinta..sn felice..in passato ho sofferto anch’io d attacchi di panico..so che si prova…volevo solo incoraggiarvi tutte..perchè ci si cura e si guarisce..quando temevo d’impazzire e la notte non dormivo pregavo in silenzio..e Dio mi ha dato la forza..i farmaci sono importanti ma servono a poco se non ci si mette in testa di reagire,anche quando la vita ci sembra terribile..inutile..non è così..il bel tempo arriva x tutte…un abbrraccio gigantesco a tutte voi!!!

  • settembre 13, 2010 alle 12:17 pm
    Permalink

    ciao ragazze,ho 34 anni appena compiuti e sono alla 20 settimana,da 10 anni sono affetta da attacchi dipanico,ho preso per anni entact 10 ml e xanax,adesso prendo solo entact 5 ml,lla neuropsichiatra mi ha garantito ke l entact preso in questa quantità nn è teratogeno per il bimbo,ne ora ne per l allattamento,ma io vorrei essere rassicurata da gente ke come me ha assunto questo farmaco in gravidanza…..vi ringrazio anticipatamente

  • novembre 25, 2010 alle 9:01 pm
    Permalink

    hai proprio ragione giustina tutte le mamme che vediamo ci sembrano super donne,ma sicuramente anche loro mascherano,e noi ci sentiamo delle nullità.

  • novembre 27, 2010 alle 12:05 am
    Permalink

    Ciao a tutte..
    L’ansia e una bruttissima malattia..
    Ne soffro anch’io da un pò di anni..sono in cura con L’alprazolam 0.25 mg due volte al giorno..
    Posso solo dire che chi non ne ha sofferto non sa cosa significa…quindi vi dico che vi capisco a tutte…e stesse preoccupazioni le abbiamo tutte quante…
    Io ho perso il mio bimbo nella 10-ma sett di gravidanza…ma la colpa non e stata l’assunzione delle medicine..ma per distacco alla placenta..
    ..gli attacchi di panico e l’ansia li ho sempre,e ora di più che mio marito non e stato bene di salute questi due mesi,e ho accumulato tanto stress…
    Però il desiderio di avere un figlio insieme a lui e enorme..e non vedo l’ora di poter rimanere incinta di nuovo…
    L’ansia la combatteremo insieme..Con l’amore credo che tutto si puo superare…
    In bocca al lupo a tutte..

  • gennaio 12, 2011 alle 8:47 pm
    Permalink

    ciao a tutte
    ho 34 anni ho gia una bimba di 6 e da circa 4 anni sono in cura con entact adesso a dosi molto basse, vorrei avere un’altra gravidanza, ma ho paura che questo farmaco possa far male al nascituro, vorrei meglio sapere se l’assunzione prima e durante la gravidanza può portare malformazioni, c’è qualcuno che ha vissuto questa esperienza?

  • gennaio 23, 2011 alle 8:09 pm
    Permalink

    Carissime compagne di sofferenze,

    volevo condividere con voi la mia sofferenza. Da piu´ di un anno cerco di avere un bambino, avevo smesso di prendere qualsiasi cosa e mi ero curata con agopuntura. Il bimbo, nonostante io sia perfettamente sana e fertile e mio marito pure non e´ arrivato, ora mi trovo in una situazione di fortissima depressione e angoscia, non ho lavoro praticamente, ho perso una persona cara di un cancro atroce, un altro mio zio e´ morto e ho altri mille problemi familiari. Ne ho parlato con lo psichiatra ma tutti mi dicono che se voglio avere un figlio non posso prendere niente. Bene, io vivo nell´angoscia, non dormo, piango ogni momento. Perche´ devo decidere tra il sogno di un bimbo e la mia sopravvivenza? Oggi ho preso il primo antidepressivo, non ce la faccio piu´, devo fare qualcosa, devo riuscire a stare bene. MI sento cosi´ in colpa pero´, vorrei cosi´ tanto un figlio, e per colpa dei miei problemi devo mettere a rischio e rinunciare anche a questo sogno. Aiutatemi. Aleida

  • gennaio 24, 2011 alle 3:14 pm
    Permalink

    io dal inizio della mia gravidanza fino all ora che sto al 27 settimana ho preso lo xanax e lo entact e il bambino fino allora sembra perfetamente sana!solo all inizio per quasi 3 settimane ho smesso tutto,dalla settimana 5 fino alla 8!ok?auguri!

  • gennaio 24, 2011 alle 9:11 pm
    Permalink

    cara aleida,

    perché non senti il Telefono Rosso per sapere quali farmaci potresti prendere anche in caso di gravidanza? Il numero è sulla home page di questo sito.

    Così potrai vivere più serenamente.

    Ciao e auguri

    marica

  • marzo 30, 2011 alle 8:52 am
    Permalink

    ciao anchio come tante cercavo delle risposte sugli antidepressivi perche’ e da 6 anni che prendo entact ho iniziato con 20 mg e lo xanax ma poi col tempo ho diminuito e adesso prendo solo 5 mg di entact e lo xanax non lo prendo piu’, siccome sto cercando di avere il mio secondo bambino ho paura che potrebbero causargli qualche problema. se qualcuno ha gia’ vissuto un esperienza del genere mi puo dare qualche consiglio, comunque tutti i commenti che ho letto mi danno un po’ di piu’ di coraggio. GRAZIE FRANCESCA!!!!!

  • marzo 31, 2011 alle 1:10 am
    Permalink

    aleida sn rimasta incinta cn 3 pillole da 1mg di xanax!!!!!!!!!!!!!poi ho interrotto ma riprese al 7 mese xc nn ce la facevo più….cmq ho 1 bimbo sanissimo di 10 mesi evlv dirti che il neurologo ha detto che le medicine si pssno prendere in gravidanza,certo dipende dalle dosi.mia zia prendeva gli antiepilettici che creano gravissime malformazioni ha 3 figli sanissimi grandi e pensa che 28 anni fa la medicina nn era cosi avanti ti abbraccio forte e ti capisco…..cm capisco tutte voi……………

  • gennaio 23, 2012 alle 1:06 pm
    Permalink

    ciao a tutte!ecco una nuova arrivata!io ho 38 anni,ho già 3 figli meravigliosi,ma ogni giorno che passa cresce in me il desiderio di un’altra gravidanza…il problema è che da un paio di mesi,a causa di seri problemi famigliari,ho iniziato a soffrire di attacchi di panico ed ansia come non mi succedeva da tempo…per il momento riesco a tenerli sotto controllo con una ventina di gocce al giorno di alprazolam…ma temo questo farmaco potrebbe nuocere al bimbo che eventualmente porterei in grembo…e se poi con 20 gocce l attacco forte non si calmasse e avessi bisogno di prendere dell altro?sono un pò spaventata…però il tempo passa e l età avanza…chi mi può tranquillizzare?grazie dile

  • marzo 16, 2012 alle 7:30 pm
    Permalink

    ciao a tutte ,,,sono a 28 settimane con mille sensi di colpa perche da due giorni ho iniziato a prendere Frontal 5 gocce per tre volte al giorno,,,ho una paura immensa di fare male al mio bimbo,,,,,ma non so cosa sia meglio, vivere nell’angoscia costante e con senso di soffocamento, o prendere queste goccine che piu’ o meno mi fanno stare meglio,,,,se qualcuno ha avuto esperienze del genere sarebbe carino il confronto,,,baci

  • aprile 24, 2012 alle 8:59 pm
    Permalink

    Ciao a tutti! Sono di 26 settimane e da una decina di giorni sono caduta in profonde crisi di panico( ne soffrivo gia in passato) … Ho avuto una gravidanza difficile piena di problemi e
    Ora che finalmente le cose stavano andando bene il mio corpo o meglio la
    Mia
    Mente e’ crollata! Prima
    Mi curavo con il sereupin ora
    Lo psichiatra e
    Il
    Ginecologo sono
    Contrari !!! Mi hanno dato il tavor ma a bassissimo dosaggio E nom sto affatto bene soprattutto di notte ! Non riesco a dormire!!’ sto cercando di farmi forza per il mio piccolo e a tratti ci i
    Riesco! Ma quanto e’ dura! Qualcuna a voglia di chiacchierare con me per condividere e sfogaratai in questo momento difficile ?!

  • aprile 24, 2012 alle 9:01 pm
    Permalink

    I vostri medici che farmaci vi hanno consigliato?!

  • aprile 26, 2012 alle 7:20 pm
    Permalink

    laura 77, devi leggere i post di paroxetina 20mg (cioè sereupin) 20mg in gravidanza. Ci sono testimonianze di donne che l’hanno assunta per tutta la gravidanza sotto controllo medic ed hanno avuto figli sanissimi. Se scrivi di là ti risponderanno.
    In bocca al lupo per ora!

  • maggio 8, 2012 alle 6:04 pm
    Permalink

    Ciao a tutte sono nuova sono al sesto mese di gravidanza fortunatamente va tutto bene Anke io soffro di ansia panico e fino a Gennaio prendevo entact gocce una salvezza xke avevo ripreso la mia vita alla grande poi ho fatto le analisi xke nn mi veniva il ciclo mestruale ed ero già di 8 settimane così ho smesso immediatamente le gocce x paura che fanno male al mio cucciolo tenero per un po’ ho resistito uscivo con mio marito andavo a cena fuori adesso sono un corpo “morto” che cammina nn esco più sto sempre a casa con qualcuno xke sola nn ci rimango, sono in cura da una psicologa da un mese dove prima parliamo un po’ e poi mi fa dei training che quando sto in studio da lei sto benissimo poi torno alla vita e ricomincia l’ansia la paura i battiti del cuore a 1000 io vorrei riprendermi le gocce entact casomai ne prendo 5 nn di più pero’ nessuno riesce a dirmi cosa provocano al bambino. Ho bisogno di riprendere la mia vita. AIUTATEMI VI PREGO

  • maggio 11, 2012 alle 9:05 am
    Permalink

    Ciao !!come ti capisco io sono al settimo mese , all’inizio prima di rimanere incinta prendevo mezza pastiglia do sereupin un giorno si e uno no poi saputo di essere incinta ho smesso . All’inizio e’ andata bene anche se ti assicuro che ho avuto una gravidanza bruttissima tra minaccia d’aborto , villocentasi d’urgwnza …. Insomma tante Paure … Una volta CGE finalmente le cose andavano per il verso giusto …io sono crollata !! Attacchi di Panico continui ….con la conseguente paura di stare sola anche solo un minuto … Ho resistito piu possibile ma dopo tre settimane d’inferno e dopo aver sentito tutti i telefoni rossi d’ italia e di’ accordo con la ginecologa sono tornata a prendere il sereupin da 5 giorni .. Ancora e’ troppo resto per vederne gli effetti… Ma tengo duro…. Non vedo l’ora di star bene per me e per il limo piccolo amore che quando nasce avrà bisogno di una mamma pronto d’accoglierlo ed amarlo senza paure. Ti sono Ciu a e rimaniamo in contatto. Di dove sei? Laura

  • maggio 24, 2012 alle 10:21 pm
    Permalink

    Guarda io non chiedo molto solo di riprendere la mia vita normale poter uscire per una passeggiata, un gelato non chiedo vizi o divertimenti, vorrei tanto riprendere entact ma ho paura che vanno arrivano nella placenta e fanno male al mio bambino poi credo che al momento dell’allattamento non si dovrebbero prendere medicinali. Ho provato anche i fiori di Bach ma la medicina e’ insuperabile io personalmente con i fiori di Bach non ho risolto niente.

  • maggio 28, 2012 alle 9:38 am
    Permalink

    ciao a tutti,sono arrivata all’11 settimana,e oltre a star depressa mi son venuti 3 volte in un mese degli attacchi con tachicardia,sudorazione,offuscamento della vista e gambe formicolanti,non so cosa sia,so’solo che non sto bene,prendo xanax9gocce x3 volte al giorno,la dose che prendevo quando non ero incinta,ma va tutto male,tra l altro sono andata da un medico e mi ha detto che in gravidanza non posso prendere medicine,mi sento sola e abbandonata,spero solo di star meglio oltre il terzo mese.ho bisogno di aiuto,ma non so dove sbattere la testa,e bruttissimo sentirsi dire che non puoi essere aiutata da un medico,secondo me incompetente.chiedo a voi se conoscete qualche medico che possa aiutarmi nella mia citta’.Taranto.grazie,di cuore.

  • giugno 27, 2012 alle 12:49 am
    Permalink

    Ciao ho 36 anni e vorrei affrontare la mia prima gravidaza m ne ho paura poichè faccio uso di entact 10 mg.mi affligge pensare di poter dare problemi a mio figlio.se un esperto del settore potesse rispondermi ringrazio di vero cuore

  • giugno 29, 2012 alle 2:55 pm
    Permalink

    anche io soffro di ansia e prendo 10 gocce di alprazolam eg la mattina 5 a pranzo e 5 a cena vorrei sapere se c’è rischio per il mio bambino perchè sono di 5 settimane

  • luglio 8, 2012 alle 9:15 pm
    Permalink

    Cara Maria,

    per essere tranquillizzata chiama il Telefono Rosso, oppure, per essere più facilitata, scrivi a questo stesso sito una e-mail, con il tuo quesito, la tua situazione ed il tuo numero telefonico. Scrivi a questa e-mail:

    info@gravidanzafelice.it

    Ciao e stai tranquilla. Un abbraccio

    Marica

  • settembre 6, 2012 alle 1:29 pm
    Permalink

    Ciao io sono appena entrata nel 5 mese, prima della gravidanza ero in cura con entact e xanax 0,50 al dì dopo una depressione post partum iniziata 5 anni fa!! Alla notizia del lievo evento ho dovuto sospendere tutto nel giro di una settimana……….nn vi dico, i primi 3 mesi nn male, sembrava ce la facessi ed ero anche contenta di ciò poi improvvisamente sono crollata, ansia, attacchi di panico, perdita di controllo, sbalzi d’umore……………..ho chiamato chiunque, alla fine tutti mi hanno detto che da II trimestre posso ricominciare a prendere dinuovo le mie pillolette, al solo pensiero sono rinata, ora è una settimana e sembra andar meglio…………….incrocio le dita. Chiunque voglia contattarmi sono qui

  • dicembre 23, 2012 alle 5:11 pm
    Permalink

    Salve ragazze leggere i suoi commenti mi ha fatto tante bene e mi ga datto tanto sollievo sn una ragazza molto paurosa e sensibile prendo lo xanax da quasi 3 anni 0,50 3 volte al giorno ho scoperto di essere incinta mercoledì sn contentissima pero allo stesso tempo ho una paura terribile che possa fare male al mio bambino e vorrei smmetere di prenderle ci ho provato ma sn stata male vorrei fare amicizie qua con voi almeno mi può dare forza per portare avanti una gravidanza felice. Grazie a presto

  • dicembre 27, 2012 alle 12:09 am
    Permalink

    Ciao,
    Io da quando ho partorito ho iniziato a riprendere le gocce entact 20 al giorno piano piano a gradazione, ma quando aspettavo il mio piccolino non ho preso niente e stavo malissimo però piano piano sono riuscita ad arrivare al parto però avevo tutte le persone intorno che mi dicevano sentirai dolore ti metteranno l’ossigeno, l’epidurale fa malissimo, invece non è vero niente io ho fatto il cesareo programmato x gli attacchi di panico, l’epidurale e’ stata meravigliosa un sollievo, non ho sentito neanche un minimo di dolore il catetere quando me lo hanno tolto non ho sentito niente il taglio del cesareo non mi ha fatto male x niente e se avevo qualche dolore prendevo la tachipirina, perciò se vuoi scrivimi senza problemi e non ascoltare NESSUNO. ti lascio la mia mail quando vuoi ci sono: sueellen.c@alice.it

  • gennaio 1, 2013 alle 10:26 pm
    Permalink

    Cara Sailita,

    come stai? facci avere tue notizie.

    Come va la gravidanza?

    Intanto ti faccio tanti auguri di

    Buon Anno!!!

    Marica

  • gennaio 3, 2013 alle 6:55 am
    Permalink

    Grazie ragazze per avermi risposto diciamo che avevo lasciato di prendere lo xanax quando passato 3 giorni ho avuto perdita di sangue sb andata al pronto di soccorso nn vi dico il mio cuore andava a 1000 nn mi controllavo anche se volevo essere calma nn ero io cmq mi hanno fatto la ecografia la dottoressa ha detto la gravidanza va bene ci sn da 5 a 6 sett e mi ha fatto vedere il cuore del mio bombo mi ha detto di fare riposo adesso sn a letto diciamo che questa situazione mi ha fatto venire uno attaco di panico e sn stata un giorno senza mangiare e ho dovuto riprendere li xanax cin la dosi di prima altrimenti pensavo che morivo e facevo più male a lui adesso sb più tranquilla ma ho sempre la paura di farle del male al mio bambino prendendo lo xanax saluti a tutte e buon anno!

  • gennaio 20, 2013 alle 11:10 pm
    Permalink

    Salve a tutte! sono una ragazza di 24 anni che ha combattuto per 4 anni senza medicine la propria depressione (saltuaria) e gli attacchi di panico (perenni)..vivendo anche una malattia che mi ha portato ad operarmi, la rottura con l’unico ragazzo che abbia mai amato perche non riusciva a gestire le mie ”turbe” e un lutto in famiglia e devo dire che con la forza di volontà si può fare molto, come riuscire a prendere il controllo di se in minor tempo, trovare il coraggio di andare dal parrucchiere (fu la mia prima uscita dopo 5 mesi sul divano senza mai alzarsi e 30 kili meno e devo dire che per me fu un passo importantissimo), guidare, lavorare ecc…ma almeno nel mio caso, non di Vivere o godere delle piccole cose e cosi un anno fa mi è stato prescritto l’entact da 10 ml dal mio medico perche ero stata ricoverata per una presunta polmonite grave che poi si è scoperto essere una pesante contrazione del diaframma che mi spingeva i polmoni non facendomi respirare in modo adeguato (lo stress per rimanere calma mi sfiancava)…ora sto bene tranne qualche caso molto isolato e che comunque si risolve in massimo massimo un ora..
    Desidero da sempre una bimba e credo di essere nata per questo, non sto bene mai come quando sto con le mie nipotine che adoro, sono il mio antidepressivo naturale, ma temo molto anzi, mi terrorizza la gravidanza…vorrei ci fosse un modo per avere un figlio proprio senza dover affrontare i nove mesi…e anche la depressione post-parto mi spaventa….anche perche sono figlia di una depressa cronica che mi ha lasciato a nove anni per andarsene in un istituto scolastico con dormitorio….e non vorrei MAI diventare una sua copia…inoltre, il resto della mia famiglia non crede che io sia pronta per una gravidanza o almeno che non sia il momento giusto e di aspettare altri 10 anni minimo….ma perche rinunciare ad un sogno ora e adesso? fra dieci anni avrò cmq la depressione e l’ansia ma adesso ho anche il forte desiderio di avere una creatura fra le mie braccia a cui dedicarmi e dare tutto il mio amore e regalare a lei tutto quello che a me è mancato
    Non credo proprio che smetterò di prendere l’entact al momento della mia gravidanza perche ho la certezza che il mio stato d’animo ”naturale” nuocerebbe in modo molto più grave al bimbo….

  • gennaio 25, 2013 alle 8:11 pm
    Permalink

    Cara Sailita,

    dai vai avanti con la tua gravidanza con la maggior serenità possibile! Siamo tutti con te e il tuo bambino.

    Un abbraccio

    Marica

  • gennaio 26, 2013 alle 10:57 pm
    Permalink

    Ciao sailita,io ho due figli…una di 7 anni e uno di 3.Prima della mia prima gravidanza prendevo ansiolitici,appena saputo di essere incinta mi hanno fatto smettere…..ho passato 7 mesi d inferno con attacchi di panico giornalieri…ansia…..etc etc….poi un giorno tra il bivio di vivere o morire perchè non ce la facevo più…..ho deciso di vivere e di darmi aiuto da sola visto che non ero capita da nessuno…..ho chiamato il centro di bergamo……sos farmaci in gravidanza……e questi angeli…….non solo mi hanno aiutato….ma dopo 4 anni ho avuto la forza di fare un altro figlio…come?Intanto non con ansioliti ma antidepressivi….che non solo non fanno male al bambino,ma fanno stare bene te.Certo ho aspettato 3 settimane prima che facessero effetto però dopo è andato tutto bene.Per la seconda gravidanza li ho presi dal primo giorno.Se vuoi parlare con me sono a disposizione.Dai che ce la fai….

  • gennaio 28, 2013 alle 11:04 am
    Permalink

    Grazie marica e lulea nn so il perché ho paura delle minime cose molte pensieri negativi io ho continuato a prendere lo xanax perché ormai senza nn ci posso stare… L ansia e più forte di me anche se dovrei superare sta cosa nn posso avere paura a tutto…scriveteme mi fa piacere io sb una ragazza sola senza una famiglia al mio fianco siete una compagnia per me grazie di cuore sailits

  • gennaio 28, 2013 alle 11:52 am
    Permalink

    Sailita, di dove sei? mi dispiace per il male che senti e per la tua solitudine, se vuoi qualcuna con cui confrontarti e parlare, io ci sono, ecco la mia email: fiore885@hotmail.it

  • gennaio 28, 2013 alle 3:16 pm
    Permalink

    Abito a sestri levante, Liguria ti scriverò alla tua mail grazie di cuore sei molto gentile

  • gennaio 28, 2013 alle 4:52 pm
    Permalink

    Ciao Sailita ti lascio anche la mia mail se vuoi scrivermi io ci sono sempre, anche io sono sola mio marito lavora sempre e sto a casa con mio figlio, sempre con questa ansia paura. Scriviamoci questa e’ la mia e-mail: sueellen.c@alice.it.
    Ti aspetto.

    sueellen.c@alice.it

  • febbraio 20, 2013 alle 7:39 pm
    Permalink

    ciao a tutte io soni alla 34 settimana e prenmdo entact …dal prox mese comincio a scalare x evitare che il mio bimbo abbia crisi di astinenza…xora va tutto ok….sono seguita e indirizzata x questo mi sento tranquilla….speriamo bene.avete domande o dubbi sono qui…un abbraccio a tutte

  • giugno 25, 2013 alle 12:15 pm
    Permalink

    Ciao amiche.. da natale prendo 10 gocce di alprazolam al bisogno. ora sono incinta da 15 settimane e dopo 2 mesi di fermo ho ricominciato a prendere le mie 10 gocce per l’ansia. Chiaramente ho consultato il neurologo e mi ha detto che: chi vi dice di non prendere gocce x l’ansia non vuole prendersi la responsabilità dei propri pazienti… è chiaro ormai che nulla tra tutte queste sostanze può nuocere al feto. chi tra voi è incinta??

  • giugno 28, 2013 alle 8:59 am
    Permalink

    Ciao Sara
    Io ho partorito 10 mesi fa, ho dovuto smettere 15 gocce di entact x l’ansia e il panico, e’ stato un dramma perche’ x 9 mesi ho vissuto malissimo però in
    farmacia ho acquistato le gocce ai fiori di Bach preparate appositamente x me contro il panico e l’ansia ti dico la
    Verità un piccolo minuscolo aiuto l’ho avuto da queste gocce però certo non è specifico come il farmaco. Comunque cerca di stringere i denti e passare al meglio questi 9 mesi lo so e’ difficile ma poi quando ti ritrovi il tuo piccolo tra le braccia non c’è niente di più bella, comunque una volta partorito puoi riprendere le tue gocce, io ho fatto così non ho allattato perche’ non avevo il latte e dopo 1 mese scarso ho ripreso le mie amate gocce di entact.
    Tanti auguri se vuoi possiamo sentirci x e-mail.

    Sue-Ellen Cicogna
    sueellen.c@alice.it

  • ottobre 17, 2013 alle 5:56 pm
    Permalink

    Salve a tutte!dopo circa 6 anni di pausa questa scorsa primavera sono tornati di nuovo fortissimi attacchi di panico e tanta tanta paura un pò di tutto…avevo già assunto entact, ed ora rinizio, ma a differenza di 6 anni fa ora desideriamo tanto un bimbo, e mi fa piacere, dovendo ripartire da zero, sapere che la terapia non andrebbe a far star male il mio futuro cucciolino!

  • novembre 6, 2013 alle 10:42 pm
    Permalink

    CIAO A TUTTE,HO 33 ANNI HO GIA 2 BAMBINEMA DA CIRCA 3 ANNI SOFFRO DI ATTACCHI DI PANICO E ANSIA. PRENDO XANAX 1 ALLA SERA DA 0,25 E 10 G DI ENTACT.IL MIO SOGNO E AVERE UN ‘ALTRO FIGLIO MA HO TANTA PAURA.HO PAURA DI PERDERE IL CONTROLLO DURANTE LA GRAVIDANZA, MI TERRORIZZA CHE POSSA AVERE DEI PROBLEMI IL BAMBINO , VORREI TANTO SAPERE SE QUALCUNA DI VOI HA I MIEI STESSI PROBLEMI E COME HA AFFRONTATO LA GRAVIDANZA, E SE DOPO CI SONO STATI SINTOMI DI DEPRESSIONE POSPARTUM.UN BACIO A TUTTE SPERANDO CHE TUTTE NOI POSSIAMO SCONFIGGERE QUESTO PROBLEMA..

  • dicembre 7, 2013 alle 12:19 pm
    Permalink

    ho 42 anni e soffro di attachi di panico dal 26 giugno 2013!prendo entact gocce e tavor gocce……e anchio ho paura di avere un bambino!anzi delle volte mi sento senza alcuna emozione……vorre che finisse tutto presto e prendermi la mia vita nelle mani.ho letto i vostri commenti molto belli e incoraggianti.

  • dicembre 9, 2013 alle 11:20 pm
    Permalink

    Cara Isabella,

    scusa ma non ho capito se pensi di essere incinta.

    Aspetti un bambino o pensi che forse lo aspetti?

    Facci sapere.

    Un bacio

    Marica

  • dicembre 13, 2013 alle 2:34 pm
    Permalink

    SCUSA MARICA,non sono incinta……ma pensavo in futuro!Finisco la cura ad aprile,però ancora ho tanta strada da fare….non riesco ad allontanarmi trppo lontano dal luogo dove vivo,non faccio viaggi in treno o in macchina vado solo in posti vicini.Grazie e buona giornata baci

  • febbraio 2, 2014 alle 6:56 pm
    Permalink

    Ciao ragazze ho avuto una bellissima bimba il 4 sett 2014 cresce bene e molto sorridente vivace felice e stato parto naturale penso nn c’è la facevo con la mia paura di sempre… Già che alla fine della gravidanza sn riuscita a scalare la dosi di xanax pressa da sempre da 60gg a 10 gg al bisogno!!! Titto è andato ok bambina preferita bella grassotela pianto subito tutto ok si è attaccata subito anche se dopo nn ho allattato per i miei problemi d ansia ma è cresciuta bene lo stesso con questo dico coraggio mamme c’è la facc pure noi!!! Dopo il parto mesi dopo 2 ho avuto emorragia questo mi ha buttato troppo giù e sn caduta in una crisi che piano piano cresceva pch dopo uscita dal ospedale ho iniziato a trattarmi con anticonzezionali ma risultati zero e allora la mia preocc aumenta spero che fra un paggio di sett si decidano di farmi il raschiamento pch il mio utero nn contrae e tutto li.. Io stessa ho dovuto aumentare la dosi di xanax visto che sto farmaco mi ha salvato una volta sn passata da 15 gg 3 al di la mia psichiatra nn vuole ci ho provato a sospendere con zoloft però nn mangio sto male male ho una bambina a casa e sn da sola cosa faccio??? Devo mica soffrire??? Allora mi sn detta continuerò col mio xanax lo scalo piano piano quando inizierò a sentire l effetto dello zoloft che solo mi ha portato nausea fin ora speriamo bene un abbraccio ragazze scrivetemi

  • febbraio 2, 2014 alle 11:39 pm
    Permalink

    Cara Sailita,

    scusami ma non ho capito perché devi fare il raschiamento.

    Ma sei incinta attualmente?

    Facci sapere

    Un abbraccio

    Marica

  • febbraio 3, 2014 alle 10:38 am
    Permalink

    Nn sn incinta semplicemente il mio utero nn contrae e mi rimane del sangue dentro solo per pulire. Ma quello che mi preocc e la mia psichiatra mi vuole levare lo xanax quando è l unica che mi fa stare bene sopratutto adesso che sn un ansia ho iniziato lo zoloft mi da una nausea e perdita del apetito

  • febbraio 3, 2014 alle 8:38 pm
    Permalink

    ho scoperto di essere finalmente incinta dopo due anni e mezzo…la ricerca mi ha portato una brutta depressione con attacchi di panico…cmq ho chiamato il mio neurologo e mi ha detto che sono stata un’incoscente…e ora ho paura per il mio bambino tanto desiderato…aiutooo…lo zarelis porta problemi aiutatemi vi prego!!non faccio che piangere

  • febbraio 4, 2014 alle 2:32 am
    Permalink

    Cara Alice,

    stai tranquilla e semmai scrivi a questo sito per farti aiutare a parlare con gli specialisti, che sapranno indicarti le cure migliori da fare in gravidanza.

    Stai tranquilla perché puoi essere curata e il tuo bambino non ne soffrirà assolutamente

    Un abbraccio

    Marica

  • febbraio 4, 2014 alle 6:20 am
    Permalink

    Ciao a tutte sono di 5 settimane e sono felicissima xchè è il mio secondo figlio dopo 10 anni, però assumo 13 gocce di Elopram al giorno e xanax al bisogno, cosa faccio? Devo smettere? Non vorrei perché con Elopram sto bene! Mi risponde qualcuno? Grazie, Linda

  • febbraio 10, 2014 alle 10:35 pm
    Permalink

    Cara Alice,

    facci sapere tue notizie, non piangere più ma sorridi al tuo piccolo, che è il dono più bello che puoi aver ricevuto.

    Ti aspettiamo, dacci notizie

    Marica

  • febbraio 12, 2014 alle 11:25 pm
    Permalink

    cara Alice,

    ieri una signora ha pubblicato la sua esperienza di un bimbo nato sanissimo anche se lei prendeva dei farmaci.

    Vedila cercando nel sito (con la casellina in alto a destra) con la parola Efexor.

    Facci sapere tue notizie.

    Ciao carissima

    Marica

  • febbraio 17, 2014 alle 12:19 pm
    Permalink

    ciao a tutte , ho bisogno di parlare con donne che prendono citalopram in gravidanza o hanno preso. sono di 5+5 . ho bisogno di essere rincuorata . grazie a tutte

  • febbraio 18, 2014 alle 6:32 pm
    Permalink

    ciao marica grazie per la tua risposta, in realta cerco di stare tranquilla anche perche la mia gine lo sa, la mia dottoressa di famiglia idem e avevo parlato anche con la melloni di milano per capire i rischi. inoltre anche con il telefono rosso che hanno detto che non ci sono studi che riportano a danni del feto. la sera pero quando la prendo ho sempre un po di pensiero e prego Dio che vada tutto bene. è la sola cosa che voglio.

  • dicembre 27, 2014 alle 4:01 pm
    Permalink

    Buongiorno a tutte sono una di 42 anni alla terza gravidanza ora sono di 22 settimane e ho sempre sofferto di atacchi di panico dopo la prima gravidanza, ma con questa sono entrata in crisi di ansia atacchi di panico e ipocondria da due mesi prendo zoloft e fino a quattro gg fa 60gocce di xanax al giorno perché il psichiatra vuole che scali e togliere tutte le gocce in 20giorni ma io dopo aver tolto 12gocce sento già i giramenti di testa ansia ecc però vorrei riuscire a togliere il xanax per la cucciola che porto dentro ho tanta paura di non farcela

  • gennaio 19, 2015 alle 3:31 pm
    Permalink

    ciao a tutte.
    Soffro di dap, che mi è stato diagnosticato 4 anni fa, da allora, fino a 3-4 mesi fa ho assunto 10 mg di entact. Prendendo il farmaco mi sento meglio ma se tento di toglierlo ricomincia tutto da capo, attacchi di panico notturni ansia continua e depressione. Negli ultimi mesi ho ridotto l’assunzione del farmaco a 5mg sentendomi sempre bene. dov’è il problema? vi chiederete, io e il mio compagno ci sposeremo tra 6 mesi e stiamo cominciando a pensare di avere dei bambini. Ho provato a interrompere il farmaco, per le prime 3 settimane è andato tutto bene, anche se cominciavo di nuovo a non dormire di notte, poi gli attacchi sono tornati sempre molto forti, anche 3 o 4 per notte. Tutte le ginecologhe con le quali ho parlato si sono dimostrate completamente incompetenti riguardo al farmaco che assumo. Leggendo le vostre testimonianze mi sono sentita meglio! Qualcuno mi saprebbe suggerire un medico a Torino al quale posso rivolgermi?

  • agosto 2, 2017 alle 8:37 pm
    Permalink

    Ciao posso sentirci magari privatamente vorrei sapere di più della tua esperienza

  • agosto 3, 2017 alle 11:22 am
    Permalink

    Posso avere la tua e-mail se è possibile? Grazie

  • agosto 21, 2017 alle 11:32 am
    Permalink

    Salve a tutti, sono alla 20 settimana di gravidanza e sotto consiglio del mio medico ho assunto Xanax 0,5 fino alla 16 settimana. Ho parlato poi con un altro medico che mi ha fortemente spaventata sull’uso di questo farmaco e vorrei sapere se qualcuna di voi ne ha fatto uso in passato e ha ora figli cresciuti senza problemi e senza ritardi nel parlare o problemi di apprendimento. È diventata un’ossessione ormai per me. Grazie a chiunque mi vorrà rispondere.

  • agosto 23, 2017 alle 12:39 pm
    Permalink

    Carissima ELENA,

    ho visto dei tuoi dubbi sullo Xanax in gravidanza.
    Vorrei dirti di stare davvero tranquilla,
    perché non fa nessun male al bambino che hai concepito
    e che vive e cresce dentro di te.
    Vivi serena la tua gravidanza, in ogni istante,
    insieme al tuo piccolo.
    Se poi volessi scrivere a questo sito
    di Gravidanza Felice, ti copio qui sotto il loro contatto:

    L’associazione “Gravidanza Felice”
    è raggiungibile via e-mail agli indirizzi:

    info@gravidanzafelice.it

    info@gravidanzafelice.com

    Un abbraccio forte
    Marica

  • agosto 28, 2017 alle 2:52 pm
    Permalink

    ComE posso fare x contattarti in privato vorrei sapere di più sulla tua cura…grazie…attendo una tua risposta

  • settembre 5, 2017 alle 6:59 pm
    Permalink

    Ciao Marica, grazie della tua risposta. Ho letto da qualche parte nel sito che era stato attivato anche il una pagina social? Mi piacerebbe parlare con qualche altra mamma che ha già partorito. Grazie di nuovo

  • ottobre 7, 2017 alle 4:50 pm
    Permalink

    Puoi darmi la tua mail? Ludovica

  • ottobre 7, 2017 alle 5:35 pm
    Permalink

    Cara LUDOVICA,

    con chi vuoi metterti in contatto e ne chiedi la mail?

    Sei in gravidanza? Aspetti un bambino?

    Se avessi comunque delle domande da fare riguardo
    qualche farmaco o altro, puoi chiedere a
    questo stesso sito:

    L’associazione “Gravidanza Felice”
    è raggiungibile via e-mail agli indirizzi:

    info@gravidanzafelice.it

    info@gravidanzafelice.com

    ed al seguente numero di cellulare:

    347 92 300 72

    (al fine di velocizzare e di ottimizzare la consulenza medica conviene
    aggiungere un recapito telefonico, perché a volte si rende
    necessario porre delle domande chiarificatrici).

    Cara Ludovica,

    se hai concepito un bambino, è la cosa più bella del mondo!
    Vivila con serenità e con tutto l’amore che solo una mamma
    può avere per suo figlio.

    Ciao e un abbraccio

    Marica

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Subscribe without commenting

Pin It on Pinterest

Share This