feed

Gravidanza Felice

Supporto al Telefono Rosso consulenza medica gratuita – 06 305 00 77

Spaventatissima per ansia, attacchi di panico e pressione alta a nove settimane gravidanza, chiede aiuto: può assumere benzodiazepine (EN)???

Torino, 11 gennaio 2010

Gentili operatori di gravidanza felice,

trovo il vostro sito bello ed utile, oltreché intelligente e pieno di speranza.

Mi chiamo Laura, ho 37 anni e da nove settimane sono in attesa del secondo bambino.

Soffro da anni di ansia e di attacchi di panico ed avevo urgente bisogno di parlare con il Telefono Rosso, a cui molto fate riferimento, per l’assunzione di benzodiazepine, ieri in Pronto Soccorso, a causa della mia ansia cronica,  che mi ha fatto salire la pressione a 107 di minima e 164 di massimama al numero indicato non mi è stato mai possibile riuscire a prendere la linea.

Poiché, dopo l’episodio di ieri la ginecologa spinge perché continui a prendere tali farmaci, nonostante fossi arrivata alla gravidanza con la sospensione totale delle medicine, avrei veramente bisogno di un consiglio utile e competente in materia quanto prima, perché sono spaventatissima.

Potete aiutarmi?

Grazie

Laura

Le inviamo il num. di cell del dott. Marco De Santis, il resp. del Tel. Rosso……. Fra poco, intorno alle 14,30 può chiamare. In genere lui a quest’ora è disponibile. Tanti cari auguri per la sua salute e la sua gravidanza, Ass. Gravidanza Felice

Gentili operatori, al numero da voi indicatomi il dr. De Santis non risponde mai. Cosa posso fare? Grazie

Laura

Provi a chiamare il Telefono Rosso, 06 3050077, dalle 12 alle 13 è più probabile che riesca a prendere la linea. Nel caso non ci riesca  riprovi intorno alle 14,30 con il dott. De Santis.  Se ancora non risponde ci riscriva ché provvederemo a darLe  il num. di una dottoressa che ha lavorato al Telefono Rosso.

Gentili operatori,

Il Telefono Rosso anche dalle 12 alle 13 è stato sempre occupato ed il dr. De Santis alle 14.30 ha staccato il telefonino…….

Vi prego di aiutarmi! [Perché, o autorità sanitarie del Policlinico Gemelli, non volete mai ascoltare il grido d'aiuto di queste donne in gravidanza, che temono malformazioni dei loro figli? Perché non volete potenziare il Telefono Rosso?]

Grazie

Laura

Evidentemente il dott. De Santis, sempre molto disponibile, avrà fatto oggi già diverse consulenze, per cui non avrà avuto tempo. Abbiamo parlato con la dottoressa Anna Maria Merola che ha lavorato al Telefono Rosso, la quale si è resa disponibile a farLe la consulenza, il cell. ………… –   Ci faccia sapere se è riuscita a parlarci, altrimenti ci faccia avere il suo num. di tel. ché provvederemo noi a farLa chiamare da qualche operatore.

Gentili operatori, sono riuscita a parlare con il dr. De Santis, il quale mi ha fortemente tranquillizzata su l’utilizzo in gravidanza di ansiolitici.

Vi ringrazio molto della disponibilità

Grazie

Laura

Siamo felici per Lei. Pensiamo che la sua storia potrebbe essere utile ad altre donne. Possiamo metterla sul sito? Mettiamo Laura da Torino, se Le va bene. Ci dovrebbe dire, però,  cosa Le ha detto il dott. De Santis. Come ha potuto constatare Lei stessa sarebbe necessario potenziare il Tel. Rosso, per evitare che tante donne penino come Lei, se non di più, ma non riusciamo a farlo. Le autorità sanitarie statali, quelle regionali del Lazio e del Policlinico Gemelli non ne vogliono proprio sapere. Stiamo cercando uno sponsor che lo finanzi. Dopo aver chiesto il permesso al Policlinico Gemelli si può fare un’elargizione e con 10.000 euro si può aumentare di un’ora al giorno l’orario di servizio. Almeno a noi è stato chiesto tanto. Di nuovo tanti cari auguri di cuore per la sua salute e la sua gravidanza, Ass. Gravidanza Felice

Potete tranquillamente mettere la mia storia sul sito.

Il dr. De Santis mi ha tranquillizzata dicendo che dosi non elevate di benzodiazepine si possono tranquillamente assumere durante anche tutta la gravidanza.

Il pericolo di malformazioni (l’unica individuata fino ad ora è il labbro leporino) è rarissimo: 1,3   su 1000 donne contro 1 su 1000 per le donne che non hanno assunto ansiolitici.

Nel mio caso il farmaco che assumo al bisogno è l’EN, a dire del dottore compatibilissimo con la gravidanza a dosaggi non elevati.

Per quanto riguarda il rischio di crisi di astinenza nel neonato, si verifica solo ad esposizioni elevate di farmaco.

La crisi di astinenza di risolve comunque in due settimane.

A vostra disposizione per ogni ulteriore chiarimento, Vi auguro buon lavoro

Fatemi sapere quando procederete alla pubblicazione al fine di interagire con eventuali altre donne che possano aver bisogno di ulteriori dettagli.

Laura

25/10/2010 16.05
Cara Laura,
vuole comunicare alle utenti di gravidanzafelice l’esito della gravidanza, in modo da completare la sua testimonianza sull’uso di En in gravidanza? Cogliamo l’occasione per porgerLe cordiali saluti e per mandare un mondo i baci al/la bimbo/a, Ass. Gravidanza Felice

27/10/2010

Cari amici di gravidanza felice,

vi comunico che in data 23 agosto 2010 ho dato alla luce un bellissimo e sanissimo bambino di nome Michele.

Ho assunto fin dalle prime settimane di gravidanza delle gocce di En (benzodiazepine), a causa di un ritorno improvviso di ansia ed attacchi di panico, di cui avevo sofferto molti anni fa’.

Ho preferito non prendere antidepressivi, visto che prima di allora non ne avevo mai fatto uso.

All’ottava settimana di gravidanza, sotto controllo medico, ho dovuto assumere 20 gocce di En per un attacco molto forte che mi aveva causato anche un brusco innalzamento della pressione arteriosa.

Per tutta la gravidanza al bisogno, non in maniera continuativa, ho potuto prendere 8-10 gocce di ansiolitico.

Il bambino non ha avuto alcuna conseguenza, è sano e forte.

Vi abbraccio tutti e grazie per l’aiuto ed il conforto

Laura


34 Commenti »

Puoi lasciare una risposta, oppure fare un trackback dal tuo sito.


34 Risposte a “Spaventatissima per ansia, attacchi di panico e pressione alta a nove settimane gravidanza, chiede aiuto: può assumere benzodiazepine (EN)???”

  1. Top Maria dice:

    Buonasera,
    anche io come Laura mi sento molto male per l’ansia in gravidanza con tremori ed attacchi di panico ed il mio psichiatra mi ha dato da assumere 5 gocce di Valium al mattino e 10 la sera. Dicendomi che si possono prendere tranquillamente come bassi dosi, in gravidanza, visto che il mio problema è molto più invalidante così.
    Vi prego, aiutatemi anche voi di gravidanza felice: che ne pensate? Quanti rischi corre il mio povero bambino. Sono di 7 settimane e sono disperata! Aiutatemi!

  2. Top marica dice:

    Cara Maria,

    innanzitutto se il tuo psichiatra ti ha detto che puoi stare tranquilla per il farmaco, cerca di esserlo come ti ha consigliato.

    Anche per il bambino è meglio avere una mamma che stia serena.

    Non ti spaventare se ti viene l’ansia, ma cerca di metterti a fare qualcosa di diverso, quando la senti arrivare, in modo che la tua mente non sia concentrata sui pensieri negativi, ma invece pensi a cose belle.

    E cosa c’è di più bello che aspettare un bambino? E’ lì, nel segreto del tuo corpo, ma è già, fin dal momento in cui lo hai concepito, il tuo bambino.
    E’ già una persona, che ti amerà e che ha bisogno del tuo amore.

    Prova e non spaventarti se non ce la fai sempre. Ricomincia ogni volta.

    Un abbraccio ed un saluto

    Marica

  3. Top Maria dice:

    Cara Marica,
    grazie infinite per le tue parole, se stata veramente gentile a rispondere alla mia email di paura. Prima di iniziare con il farmaco ho telefonato sia al telefono Rosso di Roma che al numero verde dell’Ospedale di Bergamo piangendo come una fontana, e qui una persona gentilissima mi ha assicurato che il valium è compatibile con la gravidanza a queste dosi senza arrecare danni al bimbo ( Dio sia lodato!) anzi, che siccome mi sentiva terribilmente sconvolta eventualmente, avrei anche potuto ricominciare a prendere il Cipralex 5mg come facevo da 5 anni, prima di interromperlo 1 mese prima della gravidanza. Io credo che sia una cosa importantissima che ci siano servizi come questo di Bergamo o il Telefono Rosso perchè, giuro, quello che prova una donna che, come me, è di base ansiosa e leggermente depressa, in queste prime settimane di gravidanza io non lo auguro a nessuno e non si può descrivere se non provandolo. E questi angeli che ci confortano al telefono sulla salute dei nostri piccoli amati figli non ancora nati ma già amatissimi sono una vera benedizione del cielo. Sono 2 giorni che sto prendendo il valium come mi ha prescritto il mio medico e devo dire che sta andando meglio, non riposo ancora bene la notte ma almeno non vado ai matti e riesco abbastanza a frenare le lacrime. Spero a Dio, che tutto ciò vada sempre migliorando.
    Grazie a Marica ed a chiunque vorrà scrivermi ancora. Grazie Grazie

  4. Top marica dice:

    cara Maria,

    sono felice per te! Veramente tanto,e ti auguro di portare avanti il tuo bambino con tutta la gioia e la serenità di questo mondo.

    Marica

  5. Top sabrina dice:

    ciao mi chiamo sabrina
    anch’io come voi soffro di attacchi di ansia.
    alla fine del 5° mese sono stata costretta a prendere 5 gocce x 3 volte al dì di alprazolam perchè non ce la facevo più a contenere le mie paure.le ho assunte solo per 10 giorni poi è stata più la paura che le gocce potessero fare del male alla bimba che il sollievo che provavo nel prenderle.adesso sono all’inizio del 7° mese e sono spaventatissima perchè temo di aver fatto danni alla mia bimba per colpa delle mie debolezze. ho fatto un sacco di telefonate a tutti i vari telefoni rossi ma nessuno mi ha saputo dire con certezza cosa sia potuto succedere.mi sembra che parlino del problema in modo generale senza affrontare quello che è il mio problema nello specifico.avete mai sentito parlare di danni celebrali?chiedo aiuto anche a voi che vivete le mie stesse paure
    sabrina

  6. Top roberta dice:

    Anche io ho vissuto 1na gravidanza nn facile………soffrivo gia di attacchi di panico ma qndo seppi che ero incinta sospesi xanax ne prendevo 4 mg e mi mandarono da1 psichiatra.ha funzionato fino ad 1 terribile notte a 6 mesi 1 terribile attacco.da li ho ricominciato xanax 2 mg al giorno anche se nn cela facevo più………..amo tantissimo mio figlio che p nato sanissimo ma io desidero in futuro altri figli xo ho troppa paura il medico dice che fino a 3 mg pss prenderne ne ha curate tante di donne..x me la gravidanza è stata 1 incubo………..infatti ho rimosso tutto….stavo impazzendo solo le pillole mi calmavano…ora ne prendo 3 al giorno xc nn le voglio togliere almeno nn ho il senso di colpa che psssa fare del male al mio piccolo…..ragazze nn ascoltate i ginecologi qndo dicono togliete tutto xc è pericoloso x noi e anche x lui xc se stiamo male noi sta male anche lui vi abbraccio forte…

  7. Top marica dice:

    Carissima Roberta

    ma tu aspetti un altro bimbo adesso oppure vorresti in generale avere altri figli?

  8. Top giovanna dice:

    ho 33 anni e sono in cinta di 5 mesi e sofro di disturbi di ansia e panico che non mi permrttono di stare tranquilla ho ppreso solo per una setttimana control ma i sensi di colpa mi anno fatto stare male e cosi ho smesso ma mi sento ancora piu male non faccio che contare i giorni cosi se devo prendere medicinali per curarmi la mia ansia e il mio panico li posso prendere ho paura di non riuscire ad uscirne posso prendere control in gravidanza i restanti mesi senza che faccia male alla bimba a dimentico sto prendendo anche melatonina mica fa male

  9. Top stella dice:

    ciao a tutte..
    ank’io soffro di ansia e attacchi di panico…appena ho saputo di essere incinta ho sospeso tutto tanto da stare malissimo…..non posso stare da sola xke i pensieri negetivi mi oppressano tanto da farmi stare malissimo.sono andata dal mio medico ke mi teneva in cura prima di rimanere incinta….mi ha detto di prendere cipralex ma io ancora non l’ho preso xke ho paura di far male alla mia bimba….voglio cercare di resistere anke se non è facile ne x me e neto x ki mi sta accanto….ho fatto mille tel ai vari numeri di tel di centri specializzati ma non riesco proprio ad ingerire questi farmaci anke se ne sento il bisogno….cmq è difficile superare questa dannata malattia e ki non ci passa non sa cosa si prova!!!non lo auguro neanke al mio peggior nemico…ciao e se volete lasciatemi un commento

  10. Top sonia dice:

    ciao,
    anche io ho sofferto di attacchi di panico e so cosa vuol dire soffrire così tanto se riuscire a trovare una via di uscita. All’inizio ero terrorizzata all’idea dei medicinali……ma poi ho capito la loro importanza…..e mi sono lasciata aiutare!! adesso sto molto meglio e ringrazio il mio dottore che mi ha dato tanta fiducia e tanta forza d’animo. Devi trovare un dottore competente, di cui fidarti al 100%, la tua bambina starà benissimo…..ma è importante per lei che stia bene anche tu!!!
    forza c’è la devi fare!!!

  11. Top Laura dice:

    Ciao a tutte!!4 anni fa ho avuto un brutto periodo in cui ho iniziato a star male a causa di forti attacchi di ansia con conseguenti pensieri ossessivi e orribili che nn mi facevano vivere.Ho iniziato a fare sedute con uno psichiatra e ad assumere EN+ELOPRAM.Ho dovuto poi smettere in tutta fretta10 mesi dopo perchè rimasi incinta.Nonostante le mie paure di una ricaduta,la gravidanza andò benissimo,senza nessun contraccolpo per la mia salute mentale e neanche dopo ho + dovuto assumere i farmaci.Prima di quest’estate ho passato 2 mesi un pò difficili durante i quali pensavo di dover riniziare a curarmi,invece poi ho tenuto duro e tutto è passato da sè.Una settimana fa ho scoperto di aspettare un altro bambino e nonostante io sia al settimo cielo,si è riaffacciata quell’orribile sensazione di paura e panico che non mi permette di vivere serenamente,soprattutto x i miei figli.Sono un pò spaventata e nn so cosa fare..vorrei aspettare ,perchè di momenti così ne ho già passati e l’ultimo prima di questo,sono riuscita a superarlo senza farmaci,dall’altra parte però,ho paura di peggiorare e rovinare così tutta la gravidanza.
    Cosa mi consigliate?
    P.S.leggendo le vostre esperienze e scrivendo queste poche righe,sono riuscita un pò a consolarmi…quando sto male,mi sembra di essere l’unica al mondo a soffrire per questo disturbo,che nonostante io sappia che si può curare,mi risulta così difficile da accettare!
    Grazie!

  12. Top Bellina dice:

    Ciao a tutte
    Anche io Come voi soffro Di ansia da
    Anni e ogni volta che si avvicina in cambiamento ecco che torna. Gommerai per mesi en e sereupin da poche settimane con gioia ho scoperto questa gravidanza e ora non so che fare vado avanti con paura e camomilla! Ilio ginecologo mi ha detto di smettere i farmaci e così ho fatto invece un Ivo cardiologo e la mia psicoterapeuta mi hanno detto di prendere l en … Già sono confusa e così non so che fare… Ho ip terrore che se li prendessi farei male a quella cosina che sta crescendo dentro di ne ma tremo e le palpitazioni le sento! Cosa devo fare????

  13. Top Elena dice:

    Ciao Bellina..ti capisco benissimo, ho il tuo stesso problema e sono all’11° settimana ..l’ansia sarebbe anche sopportabile, il problema è che si alza la pressione pure a me…io sto cercando di tenerla sottocontrollo con anche la valeriana, che fa sicuramente meno male dell’ansiolitico…ma quando proprio no ce la faccio più ne prendo un pò di gocce anch’io…SE vuoi un consiglio anche il MAGNESIO aiuta tanto a rilassarti un pochino…io lo prendo tutte le sere per dormire meglio ma puoi prenderlo la mattina se pensi che ti aiuti di più durante la giornata…è un’integratore che danno anche a chi soffre di pressione alta e fa bene a tante altre cose…E’ dura e difficile ma comunque dopo il primo trimestre quando il bambino è praticamente formato certi farmaci puoi prenderli…chiedi a uno specialista (neurologo o psichiatra) vedrai che ti rassicurerà…

  14. Top nadia dice:

    ciao a tutti vi riporto la mia esperienza.5 anni fa alla mia prima gravidanza si sono presentati forti attacchi di panico e ansia.La mia psichiatra mi consiglio rivotril gocce basso dosaggio,.sono stata per molto tempo divsa e piena di sensi di colpa che mi hanno poi portato a stare peggio.poi ho capito che dovevo prima stare bene io altrimenti avrei comunque fatto male al mio bambino.sono poi passata ad assumere paroxetina che ho sospeso gradualmente dopo il parto quando ormai mi era passato tutto.per 5 anni non ho avuto piu’ niente, adesso sono incinta alla 11 settimana ed eccoci di nuovo solo che sono un po’ piu’ tranquilla rispetto alla scorsa volta.daccordo sempre con la psichiatra per il momento prendo tutte le sere delle gocce di rivotril e spero sia sufficente, il mio dubbio e’ posso continuare per tutta la gravidanza?lei mi ha assicurato di si e che non ci sono dipendenze.Se ne avete bisogno curatevi che si puo’ chiaramente solo sotto controllo medico.

  15. Top elisa dice:

    ciao a tutte vi racconto la mia esperienza navigando su internet ho trovato le testimonianze qui riportate e devo dire che sono contenta di non essere sola
    sono incinta di 7 settimane e putroppo soffro di un ansi fotissima e anche attacchi di panico che in gravidanza sono diventati allucinanti avevo dei tremori a gambe ebraccia e mani non dormivo ne di giorno ne di notte anche nel viso avevo tremori cose mai fatte allora la mia ginecologa mi a fatto riprendere le gocce en 5 la sera gli e la terza notte che le prendo la situazione dei tremori e migliorata ma l ansia che mi assale sopratutto la notte no ho paura che queste gocce facciano male al mio bimbo aiutatemi

  16. Top soraya dice:

    salve! scusa non scrivo bene italiano…sono brasiliana da 4 anni ho soferto di attachi di panico…prima ho fatto una cura con paroxetina e xanax…da 2 anni ho smesso con paroxetina… ho continuato solo con xanax da 0 50 mg 3 volte al giorno… sono incinta da 12 settimana… io ho saputo solo con 7 settimana veniva la mi a mestruazione… ho paura per mio bambino…non riesco a smetere ho provato ma venuto attachi di panico io ricomiciado a predere ho senso de colpa piango sto sofrendo tantissimo… xk non voglio che mio bambino nasce con problema auita me che faccio…chiedo a dio sempre…

  17. Top marica dice:

    Care Elisa e Soraya,

    questo sito serve proprio ad aiutare le donne nelle vostre situazioni ad essere più serene.

    Se non riuscite a contattare il Telefono Rosso, scrivete una e-mail a questo sito e avrete un supporto per poterci parlare.

    State tranquille comunque che i bambini sono molto più forti di quanto noi pensiamo!

    Dateci vostre notizie. Vi siamo tutte vicine

    Marica

  18. Top robi dice:

    salve..ho 42 anni.anche io soffro di attacchi di panico.ansia.mi butto giu facilmente e mi chiudo in me stessa.con mio marito stiamo cercadno un altra gravidanza.devo iniziare cipralex 5mg.ho paura che se poi lo inizio e resto incinta di interrompere bruscamente.allo stesso temo lo vorrei tenere perche sono troppo ansiosa..vorrei un consiglio da chi ha avuto la mia esperienza..e da chi lo ha assunto in gravidanza l antidepressivo.perche semmai che dovessi restare incinta non sarei serena ad affrontare la gravidanza..vi saluto

  19. Top francesca dice:

    Salve a tutte, sono alla 35 settimana e da circa 15 giorni la mia vita è diventata un inferno.
    Dall’inizio della gravidanza sono successe un insieme di cose che hanno minato le mie sicurezze, alcune delle quali davvero traumatiche. Scopro di aspettare i primi di aprile, a maggio il mio compagno perde il lavoro, io mi sento in dovere di lavorare per due e mi passo tutta l’estate impegnatissima. Nel mentre spaventi, lutti, a fine agosto viene fuori il dibete gravidico, vado dal nuovo ginecologo che mi dice che a 41 anni (che compirò il 24 novembre) al posto del parto naturale con epidurale posso fare il cesario, dato il diabete e la mia non più molta elasticità dei tessuti. A settembre il vero trauma: la figlia 23enne del mio compagno ha una recidiva di un tumore infantile (neuroblastoma), che si era presentato all’età di 16 anni e dal quale era venuta fuori dopo una lunga operazione (allora era alla colonna vertebrale). Oggi si ripresenta in cellule sparse al midollo. Non si può operare, sabato ha finito il secondo durissimo ciclo di chemio… Giovedì sera, circa 15 giorni fa, uscita dallo studio ho un attacco di panico violentissimo, mai avuto così, cado a terra mi portano due signore che mi vedono alla macchina e poi mi accompagnano a casa dei miei. In passato ne ho già sofferto e in ben due occasioni, all’età di 23 anni e a 29 mi avevano costretto in casa alcuni mesi. Dai 23 anni ho assunto senza interruzione Sereupin, con l’accordo dello psichiatra che negli ultimi anni, viste le vertigini centrali date dalla sospensione anche gradualissima, ha ritenuto che un quartino di paroxetina ogni 3-4 giorni che mi assicurava benessere non fosse da sospendere. Smetto appena scopro di aspettare. Dal giorno del primo attacco si sviluppano fobie un giorno dietro l’altro, in particolare la fobia sociale e quella di star sola in casa. Non esco se non in compagnia col terrore di incontrare qualcuno che conosco: se capita, sono palpitazioni, sudore freddo e fuga. E’ diventato un problema anche scendere nel palazzo, potrei incontrare qualcuno. Inoltre questi attacchi di panico mi terrorizzano. Il mio psichiatra mi ha fatto riprendere la paroxetina. Sono arrivata gradualmente in 10 giorni a 10mg ma non vedo nessun effetto se non un peggioramento della fobia sociale. Sto bene solo a casa. Ho tanta paura di non uscirne, in passsato la paura degli altri non era così scatenante. Aiutatemi.

  20. Top roberta dice:

    infatti ora sto bene.sto pensando positivo.non so cosa mi sia successo ma sono cambiata.affronto le persone senza paura..tutto questo mi sembra un sogno.ho paura che tutto possa cambaire..non mi sembra vero..mi sento gioiosa..sara’ che ho sofferto molto..questo mi avra rafforzato negli ultimi tempi.secondo lei puo’ avvenire un cambiamneto cosi?inaspettato..evviva la vita

  21. Top Francesca dice:

    Care Mamme, mi chiamo Francesca e credo di essere la persona più insicura che conosca. Da sempre..tutto mi spaventa, tutto mi terrorizza,..ed è stato così per mia madre, per mia nonna ..e chissà da quante generazioni. Loro in gravidanza non hanno preso ansiolitici ed il risultato siamo stati io e mio fratello, due ansiosi cronici..per cui sapete che vi dico ..? Io sotto controllo medico assumo Lorazepam, (la ginecologa mi ha detto che nn ci sono problemi per il feto) nonostante avessi dei sensi di colpa allucinanti ..ma ..chissà che per la prima volta nella mia famiglia, una donna ansiosa, che si cura, genererà un figlio non ansioso. Credo profondamente, al di là di ciò che possa fare la medicina per il cervello, (che è un organo come gli altri, per cui..si deve curare) che semplicemente..senza troppa filosofia…se io sto bene, il mio cucciolo starà bene. Pensiamo alle donne epilettiche, cardiopatiche, con malattie neurodegenerative come la SLA, …cosa dovrebbero fare?… La forza della vita…quando arriva, e ci sceglie,…ha sempre la meglio. Credo che l’ansia, in persone come noi, in questo periodo della nostra vita, sia anche una benedizione..un training che ci deve insegnare che tutto nella vita può succedere, e che i nostri figli sono del mondo e non nostri, ,…prima accettiamo la vulnerabilità delle cose e prima guariremo. In bocca al lupo (si risponde GRAZIE….perchè stare nella bocca del lupo significa stare protetti e al sicuro, come mamma lupo fa quando prende i suoi cuccioli in bocca per portarli con sè dentro la tana; l’uomo è riuscito a dimenticare anche questo e ad augurare al morte al lupo…)

  22. Top Luna dice:

    Buongiorno a tutti,
    da Marzo 2012 ho smesso definitivamente la cura di Rivotril + Daparox per un disturbo di attacchi di panico e ipocondria che mi assillava da 4 anni facendomi rinunciare alla vita. Ogni tanto qualche attacco si fa risentire (soprattutto per via della mia ipocondria che mi fa pensare sempre di avere malattia pericolose) e in quei giorni mi sono rifugiata in 3-4 gocce di rivotril e quando prendo arei ne prendo 7. Da due settimane ho smesso la pillola perchè vorrei avere una gravidanza, e leggendo che il rivotril è SCONSIGLIATO durante i primi 3 mesi di gravidanza, ho paura che se riuscirò a rimanere incinta possa succedere di averne bisogno. Cosa posso fare? non voglio star male ma non voglio rischiare per un eventuale bimbo.

    grazie a tutti.

  23. Top nella dice:

    Salve…vorrei chiedere un aiuto più che altro un gesto di umanità a rispondermi..sono giorni che provo a chiamare al telefono rosso di farmaci in gravidanza ma e sempre fuori posto. Ho mia mamma che ha scoperto di essere incinta da circa sei settimane pero nella prima settimsna poiche non sapeva du essere incinta e stata bloccata cn la schiena e assunto x 4 giorni muscolin e voltaren ,poi ha fatto dei raggi in bocca ha assunto il diclorium …il sui ginecologo ha detto di interrompere assolutamente la gravidanza xke non si sa come potrebbe nascere ..è vero ??? Per favore rispondete stiamo disperati vi lascio il mio numero …………..

  24. Top pippisvi dice:

    Sono alla 22 settimana di gravidanza. Da circa 2 settimane sono comparsi fenomeni notturni di tachicardia/palpitazioni, con senso di soffocamento….credo proprio siano degli attacchi di ansia. Purtroppo il fenomeno sta aumentando notevolmente e poiche’ ci sto proprio male voglio trovare una soluzione. Il mio ginecologo mi ha detto di assumere valeriana, anche se nn e’ stato in gradimdi dirmi quante gocce predere. Quindi vorrei sapere da voi quante gocce assumere la ser prima di andare a letto. Inoltre sulla confeziine della valeriana c’e’ scritto NON ASSUMERE IN GRAVIDANZA…come mai? Si puo’ predere o no in gravidanza? Che rischi ci sarebbero? Scusatemi ma ho proprio bisogno di aiuto. Cordiali saluti

  25. Top Marcy dice:

    Ciao Pippisvi vorrei tranquillizzarti un pò xché siamo nella stessa situazione, io nella precedente gravidanza prendevo 30 gocce di en al giorno,ed è nato un bimbo sanissimo.Adesso sono alle prese con una nuova gravidanza e assumo anafranil da 25 e 20 gocce di en ,sto cercando di contattare il telefono rosso, ma risulta sempre occupato.comunque se vuoi possiamo sentirci attraverso facebook.a mè farebbe tanto piacere parlare,mi aiuta molto.Ciao.

  26. Top pippisvi dice:

    Marcy, non somo iscritta su fb…..cosa sarebbe l’En?
    Comunque ieiri ho eliminato del tutto l’assunzione di caffe’ e ieiri quando ono andata a letto, qualcosina l’ho sentita, ma ero io che mi agitavo per paura di sentirmi male…..mz poi, una volta addormentata, non mi sono piu’ svegliata! Per me e’ un miracolo, considerando che ultimamente mi sono svegliata piu’ volte a notte in preda al panico. Cmq vorri capire cosa e questa en……la valeriana no? Ieiri l’ho comprata, ma hopreferito coricarmi senza prenderla, sapendo che in caso di crisi, sarei potuta ricorrere alsuo aiuto. Cmq questa ansia e propriouna brutta bestia…..nn credevo di essere cosi’ debole! Sono una persona che ne ha affrontate tante nella sua vita, e ho sempre dato coraggio io agli altri….e adesso mi auto distruggo con l’ansia? Non e’ propriodame…….kisss

  27. Top grazia dice:

    Ciao, sono Grazia ho 36 anni e sonoincinta x la secoda volta da 2 settimane.Ho sempre sofferto d’ansia e da 5 anni prendo etact ed en.Ho ridottol’en da 10 a 7 goce a settimana xchè mi hanno detto che fa malissimo ma io x la prima graidanza le ho prese, mio figlio è sanisimo ma la prima settimana ha avuto dei tremori.Cosa devo fare? sto troppo male, ho dei pesanti sensi di colpa,posso curarmi?A volte mi sento morire sento l’ansia che mi divora…..vi prego rispondetemi!!!!!!!!

  28. Top Marcy dice:

    Ciao grazia non stare male xché puoi curarti io sono alla 12+4e ho nn ho sospeso nè antidepressivo nè gocce en ,ti consiglio di chiamare il centro tossicologico prenatale careggi di Firenze .ioho chiamato la settimana scorsa e sono molto disponibili anche xchè il telefono rosso nn risponde mai.il num.è0557946731,spero di sentirti al più presto se vuoi ti posso dare il mio contatto su facebook così ci facciamo compagnia in questi mesi,ciao a presto.

  29. Top marica dice:

    Cara Grazia,

    dai che puoi farcela, vedi che anche Marcy si sta curando? Facciamo il tifo per te, e vedrai che avrai sicuramente una gravidanza davvero felice.

    Facci sapere come vanno le cose e tienici aggiornati: il tuo piccolo sarà un po’ il nostro “nipotino”.

    Carissimi saluti

    Marica

  30. Top Lucia dice:

    Buonasera a tutte ! Ho 36 anni e sto cercando una gravidanza . Dall’età di 25 anni purtroppo
    Soffro di attacchi di panico ( ora diventate crisi di ansia ) . Circa due anni fa il mio psichiatra mi ha prescritto cipralex farmaco a dir poco miracoloso visto che mi ha consentito di laurearmi sposar mine addirittura partire per due settimane di viaggio di nozze negli states ! Da circa 8 mesi ho sospeso il farmaco e su consiglio del mio bravo medico assumo mezza pasticca ds 1 mg di en al bisogno. Da quando sto progettando la gravidanza pero sento che le mie ansie e paure sono aumentate a dismisura io con l’En ho una sorta di dipendenza piu psicologica ( l’ho sempre nel portafogli ) che fisica. Se ne avessi bisogno come faccio se aspetto un bambino ? Il pensiero di non poterlo prendere per 9 mesi mi aumenta l’ansia .. Scusate e grazie

  31. Top ketty dice:

    Ciao a tutte sono una donna di 38 anni con due bambini da due anni facevo una cura di citalopran e en per elaborare un lutto improvviso da 2 sett o scoperto di essere incinta e mi hanno fatto sopendere tutto all improvviso ma sto malissimo la notte tachicardia sono apatica non sono piu io mi potete consigliare cosi non ce la faccio proprio grazie

  32. Top Marica dice:

    Cara Ketty,

    di quante settimane sei incinta?

    Perché non senti il Telefono Rosso per sapere da loro se puoi continuare con questi farmaci o sostituirli con altri?

    Facci sapere cosa ti dicono e se riesci a parlarci o se trovi difficile prendere la linea. Nel caso il sito ti può essere di aiuto nel contattarli.

    Mantieni il rapporto con noi e facci sapere come stai. Ti aspettiamo

    Un caro saluto

    Marica

  33. Top ketty dice:

    ciao marica sono di 6 settimane e sto pensando davvero di rivolgermi al telefono rosso perche cosi non ce la posso fare ,vi terrò informati grazie mille ketty

  34. Top marica dice:

    Cara Ketty,

    facci sapere!

    Ciao, Marica

Lascia un commento




Il tuo commento:

Subscribe without commenting

dippiù?