SPRAY REPELLENTE ANTI ZANZARE, METAL-DETECTOR E RADIOGRAFIA AI DENTI AGLI INIZI DELLA GRAVIDANZA. AIUTO!!!!!

Varese, lì 10 giugno 2009                                                                                                      Ho bisogno del vostro aiuto, ho letto sul vostro sito che fornite consulenza tramite il Telefono Rosso alle donne in gravidanza. Io ho BISOGNO DEL VOSTRO AIUTO, credo di aver combinato dei guai e sono molto allarmata, e sto vivendo davvero male questo periodo, che dovrebbe essere meraviglioso. Cercherò di spiegarvi in breve le mie 3 grandi preoccupazioni, vi prego di aiutarmi, sennò impazzisco:
1) quella che non  mi fa maggiormente dormire e mi fa preoccupare in maniera eccessiva.
Circa 14 giorni dopo il concepimento, ho spruzzato sulle braccia e sulle gambe (le gambe depilate con rasoio da circa 3 ore e, se non ricordo male, avevo messo anche una crema per ammorbidire le gambe, ma non ne sono sicura) uno spray repellente anti zanzare ZAN-ALT contenente alcool, acqua demineralizzata in quantità q.b e 11, 9X 100g di prodotto di n,n-dietiltoluamide!
Io dopo aver spruzzato questo prodotto, dopo poco, adesso non ricordo con precisione, ho sentito bruciare le gambe, poi è passato tutto. Naturalmente non sapevo di essere incinta, l’ho scoperto il giorno dopo facendo il test (risultato, tra l’altro, debolmente positivo).
Ho letto su internet che è nocivo questo n,n-dietiltoluamide e che sono state fatte ricerche sull’utilizzo di questo prodotto in gravidanza al 2°-3° trimestre con dosi giornaliere e non sono stati evidenziati danni al feto, ma non dice nulla a riguardo del primo trimestre.                                                                                                               Posso aver creato problemi di malformazioni al mio bambino?

Ho letto che, se usato per dosi elevate, può recare danni, io l’ho spruzzato solo una volta, ma ho paura perché mi ero depilata, forse i pori dopo 3 ore erano ancora aperti, vi prego aiutatemi!                                                                                                                                                         2) Sono andata in volo a Parigi, in un controllo in un museo ho chiesto di non passare per il metal-detector e mi hanno accontentata, ma mi hanno “passato” il metal-detector portatile sul corpo, forse è stato peggio? Al ritorno in aeroporto mi hanno obbligata a passare dal metal-detector, è pericoloso???? 3) A cinque giorni dal concepimento ho fatta una radiografia ad un dente, ho detto al dentista che potevo essere incinta, mi ha messo la mantellina di piombo, mi ha detto che era sicuro….ma veramente?

Vi chiedo di tutto cuore, se potete contattarmi, o per lo meno rispondermi anche via mail, mi chiamo Simona, sono molto spaventata e agitata, e l’agitazione non fa bene al mio bambino.
Non so cosa fare. Il mio numero è:…..  ve ne sarei grata infinitamente

Simona

Dorma tra quattro guanciali! Ad ogni modo chiami il Telefono Rosso del Policlinico Gemelli di Roma, n. 06 3050077  (ore 9-13 dal lun. al ven.), al quale La invitiamo a rivolgersi, perché la nostra Associazione  Gravidanza Felice non svolge, almeno per  ora, un servizio di natura medica, siamo in attesa di stipulare una convenzione con il Telefono Rosso stesso. Se non riesce a prendere la linea (verso mezzogiorno ci sono più possibilità) ce lo faccia sapere, perché sarà nostra cura farLa chiamare al più presto dal dott. Marco De Santis, il coordinatore del Telefono Rosso, uno dei massimi esperti italiani sui fattori di rischio riproduttivo. Stia tranquilla, perché con il Telefono Rosso trascorrerà di sicuro una gravidanza serena.

Grazie mille Gravidanza Felice, purtroppo è da giorni che provo a chiamare il Telefono Rosso, ma non riesco mai a prendere la linea, oggi riproverò verso le 12.00, se non dovessi riuscire vi faccio sapere in giornata, così se riuscite a mettermi in contatto con questo dottore ve ne sarò grata!

Grazie cmq per la celerità della risposta non sapete come è importante per me!

Grazie di cuore. Simona

Per fortuna ce l’ho fatta! Ho parlato con una ragazza molto gentile, che mi ha rassicurato su tutte le mie paure. Sono stata fortunata questa mattina, ho preso subito la linea, ma che voi sappiate chi risponde al Telefono Rosso, sono delle dottoresse?

Grazie per il vostro aiuto, anche se non vi conosco vi penserò sempre con affetto per il bene che mi avete fatto oggi. Grazie di cuore,                                                             Simona

Sono Medici Specialisti in Ostetricia e Ginecologia con particolari competenze nel campo della Medicina Prenatale e della Teratologia Clinica in grado di chiarire dubbi e paure alle gestanti, soprattutto mei primi mesi di gravidanza, qualora temano un rischio di complicazioni e di malformazioni per il feto. Tali operatori qualificano e quantificano il tipo di rischio, per esempio, se alcuni farmaci, assunti nelle prime fasi della gravidanza, producano oppure no una malformazione, quale e con quale probabilità. Potrebbe dirci cosa Le ha detto il Telefono Rosso? Vorremmo inserire le sue domande con le relative risposte sul sito www.gravidanzafelice.com –

Certo che voglio che inseriate le mie domande, spero che possano essere d’aiuto anche ad altre donne preoccupate, io sono di Varese.                                                               La dottoressa mi ha rassicurato dicendomi che la dose per  la radiografia è bassissima e non si corrono rischi, avevo anche il grembiule di piombo oltretutto, anche per il periodo in cui mi trovavo quando l’ho fatta (4° giorno dal concepimento circa).                                                                                         Per il repellente anti insetticida e per il metal-detector mi ha detto di stare tranquilla.                                                                                                                                       Mi ha detto che corro gli stessi rischi di una gravidanza qualsiasi.                            Vi ringrazio ancora per l’appoggio, spero di non dovermi più rivolgere a voi, ….spero di imparare a gestire le mie paure.

Simona


SPRAY REPELLENTE ANTI ZANZARE, METAL-DETECTOR E RADIOGRAFIA AI DENTI AGLI INIZI DELLA GRAVIDANZA. AIUTO!!!!!

12 pensieri su “SPRAY REPELLENTE ANTI ZANZARE, METAL-DETECTOR E RADIOGRAFIA AI DENTI AGLI INIZI DELLA GRAVIDANZA. AIUTO!!!!!

  • ottobre 1, 2010 alle 2:04 pm
    Permalink

    Anche a me è successo di farmi fare una lastra ad un dente cariato (arcata superiore), ma quando ancora non sapevo di essere incinta (ero alla 2° settimana circa). Il dentista non mi ha messo quindi la protezione di piombo. Ora sono molto preoccupata per il bambino!!! Posso avergli arrecato danni senza la protezione???? Vi prego rispondetemi al più presto!!Ho sentito risposte contrastanti e non so a chi credere…
    inoltre per il forte mal di denti ho preso in quel periodo anche un moment…..

    Silvia

  • ottobre 4, 2010 alle 5:58 pm
    Permalink

    Cara Silvia

    stai tranquilla, perché nei primi tempi della gravidanza c’è la cosiddetta legge del tutto o niente: cioè non succede proprio nulla al bambino oppure si ha un aborto spontaneo.

    Comunque, se vuoi tranquillizzarti ulteriormente, chiama il Telefono Rosso.

    Fossi in te, comunque, starei più che tranquilla.
    Marica

  • luglio 21, 2018 alle 10:23 am
    Permalink

    Salve, ho scoperto ieri sera di essere in dolce attesa facendo un test, però ho un problema. Il 2 luglio c’è stato il concepimento, il 17 luglio (quindi dopo 15 gg) ho fatto un ortopanoramica, senza mantellina di piombo perché non immaginavo potevo essere incinta. Corro rischi? Per favore rispondete al più presto, sono molto agitata!

  • luglio 21, 2018 alle 11:17 am
    Permalink

    Cara Donatella,
    non vi è alcun rischio oltre a quello naturale di base della popolazione generale. Questo per due motivi:
    1) perché la dose di radiazione è notevolmente al di sotto della soglia di sicurezza dei 5 rad (rad = unità di misura delle radiazioni)
    2) per l’epoca molto precoce della gravidanza, fase di preimpianto, che va dal concepimento al 17° giorno (dal concepimento), in cui hai effettuato l’ortopanoramica. In questo periodo l’esposizione ad agenti dannosi ha un effetto “tutto o nulla” in quanto le cellule sono totipotenti. Eventuali danni conseguenti ad esposizione a teratogeni possono provocare la morte di una o più cellule. Se il danno interessa tutte le cellule si verificherà un aborto, altrimenti le cellule danneggiate verranno perse e rimpiazzate da cellule totipotenti senza alcun danno per l’embrione.

    Se vuoi ulteriori dettagli, chiama il Telefono Rosso 06 3050077, oppure la Tossicologia Perinatale dell’ospedale Careggi di Firenze, 055 7946731 e visita la pagina http://www.gravidanzafelice.com/nuovo/testimonianze/ alla voce Radiografie

  • luglio 22, 2018 alle 4:22 pm
    Permalink

    Volevo ringraziarvi per la risposta. Quindi alle cellule che “sopravvivono”, non succederà nulla?
    Grazie ancora

  • luglio 22, 2018 alle 5:15 pm
    Permalink

    No, assolutamente nulla!

  • luglio 23, 2018 alle 11:13 am
    Permalink

    Grazie mille per le risposte.
    Nel frattempo ho provato a contattare il Telefono Rosso del Gemelli ma è sempre occupato, quindi ho contattato il Careggi di Firenze e, gentilissimi, mi hanno detto che a breve mi ricontatterà il Dottore.
    Grazie ancora e buona giornata.

  • luglio 23, 2018 alle 2:43 pm
    Permalink

    Buonasera, scusate ancora per il disturbo, ma volevo avere un ulteriore conferma. Ho appena ricevuto le Beta, ed hanno un valore pari a 1.104. Accanto c’è la tabella con i valori di riferimento e dice: 2°-3° settimana= 100-5000, 3°-4° settimana= 500-10000, 4°-5° settimana= 1000-50000.
    Immagino quindi che mi trovo a circa 5 settimane, pertanto vale tutto ciò che è stato detto precedentemente?
    Grazie a chi risponderà, scusate ma sto andando nel pallone

  • luglio 24, 2018 alle 12:31 pm
    Permalink

    I valori delle beta sono compatibili con la 4-5 settimana, ma la datazione della gravidanza si fa con l’ecografia, comunque anche per variazioni di 7-10 giorni non cambia niente e, “pertanto, vale tutto ciò che è stato detto prcedentemente”

  • luglio 29, 2018 alle 9:16 am
    Permalink

    Donatella, tutto a posto? Hai risolto i tuoi dubbi? O sei ancora nel pallone? In questo stato qualsiasi medico poco informato, che si voglia sola cautelare dal rischio naturale può avere su di te effetti dirompenti. In ogni caso nella tua situazione devi tener presente che la dose di radiazioni è molto, ma molto al di sotto della soglia di sicurezza dei 5 rad – La dose poi dei 5 rad è stata messa così bassa, proprio per motivi precauzionali, perchè “Il rischio fetale si può considerare insignificante a 5 rad o meno, se paragonato ad altri rischi della gravidanza, e il rischio di malformazioni aumenta significativamente sopra i livelli di controllo solo a dosi superiori ai 15 rad.” (Collegio Nazionale degli USA per la Protezione dalle Radiazioni)
    Per sapere quale dose ha assunto l’eventuale embrione devi chiedere al fisico dell’ospedale dove hai fatto l’ortopanoramica. Cosa ti ha risposto il Careggi e sei riuscita parlare poi con il Telefono Rosso?

  • luglio 29, 2018 alle 9:41 am
    Permalink

    Salve, effettivamente sono ancora un po’ agitata nonostante tutti mi abbiano detto che non c’è nessun pericolo. Sia il Careggi che il Telefono Rosso mi hanno detto che non c’è rischio, in quanto per l’ortopanoramica le radiazioni, oltre ad essere basse, sono anche distanti dall’utero.

  • luglio 29, 2018 alle 10:06 am
    Permalink

    Le consulenze del Careggi e del Telefono Rosso, anche se gratuite, sono cmq di natura medico-legale e di certo non sono campate in aria, ma sono altamente specialistiche e poi fanno solo questo dal mattina alla sera (il Careggi, il Telefono Rosso si risparmia un po’). Fai esplodere il palloncino, ormai sgonfiato dal Careggi e dal Telefono Rosso, delle tue paure immotivate e goditi questa tua bella gravidanza e se proprio ancora nn te la senti di fare salti di gioia, cerca di conservare almeno la calma e la razionalità. Un abbraccio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Subscribe without commenting

Pin It on Pinterest

Share This
WhatsApp chat